• Thursday August 6,2020

accelerazione

Spieghiamo qual è l'accelerazione e le formule utilizzate per calcolarlo. Inoltre, la sua differenza con la velocità e gli esempi.

Il concetto di accelerazione viene dagli studi di Isaac Newton.
  1. Qual è l'accelerazione?

Chiamiamo l'accelerazione fisica una grandezza vettoriale (cioè dotata di direzione) che la variazione nel velocità in base al tempo trascorso di un oggetto in movimento. Normalmente è rappresentato con il segno e la sua unità di misura nel Sistema Internazionale è m / s2 (metri al secondo quadrato).

L'origine dell'accelerazione come concetto deriva dagli studi di Isaac Newton (fondatori della meccanica classica), nel che assicura che un oggetto mantenga il suo movimento rettilineo e uniforme (MRU) a meno che non sia sulle forze che portano all'accelerazione Sia positivo (aumento della velocità) o negativo (diminuzione della velocità) e costante (regolare nella sua azione sul corpo) o meno (irregolare nell'azione) sopra il corpo).

Esistono diversi tipi di accelerazione:

  • Accelerazione positiva . Quando si svolge nella stessa direzione del percorso del movimento, aumentando la sua velocità.
  • Accelerazione negativa . Quando ha luogo in contraddizione con la traiettoria del movimento, si oppone alla sua velocità.
  • Mezzo di accelerazione . Media del movimento accelerato di un cellulare nel tempo, a condizione che si verifichi in unità regolari di aumento o diminuzione (movimento uniformemente accelerato).

Vedi anche: Cinematica.

  1. Formula di accelerazione

La meccanica classica comprende l'accelerazione come una variazione della velocità di un corpo nel tempo, quindi propone la seguente formula: a = dV / dt, dove deve essere l'accelerazione, dV la differenza di velocità y dt Il momento in cui si verifica l'accelerazione.

Entrambe le variabili sono comprese come segue:

  • dV = V f – V i, dove V f è la velocità finale e V i la velocità iniziale del cellulare. È importante osservare questo ordine per riflettere la direzione dell'accelerazione.
  • dt = t f - t i, dove t f sarà il tempo finale e t il tempo iniziale del movimento. Salvo diversamente specificato, il tempo iniziale sarà sempre di 0 secondi.

D'altra parte, secondo gli studi di Newton, dato un corpo di massa costante (m), esiste una relazione di proporzionalità rispetto alla forza che viene applicata all'oggetto (F) e all'accelerazione ottenuta da esso (a), e Questo è dichiarato come segue:

F = ma

In questo modo, possiamo calcolare l'accelerazione con la seguente formula:

a = F / m

Tutto questo secondo la seconda legge di Newton o Legge fondamentale della dinamica.

  1. Velocità e accelerazione

L'accelerazione ha a che fare con la variazione di velocità in un oggetto.

Velocità e accelerazione sono due concetti diversi . La sua differenza è che la prima si riferisce alla quantità di distanza che un corpo percorre in una determinata unità di tempo (quindi viene misurata in Kmph, ad esempio) mentre l'accelerazione ha a che fare con la variazione di detta velocità in un oggetto, indipendentemente dal fatto che si sposti (velocità iniziale = 0).

  1. Esempi di accelerazione

Alcuni esempi di accelerazione potrebbero essere:

  • Il decollo di un razzo spaziale, che aumenta di velocità man mano che sale. È possibile calcolare la tua accelerazione se abbiamo la forza della spinta che il tuo carburante ti dà e la massa totale del razzo.
  • Un treno che si ferma, sperimenta un'accelerazione negativa quando sta per avvicinarsi alla stazione, che può essere calcolato utilizzando le velocità iniziale e finale corrispondenti a ciascun momento di passaggio.
  • Una palla è appoggiata a terra, prima che un bambino la calcia. La palla raggiungerà una certa velocità nel suo spostamento, dopo che ha accelerato da 0 a detta velocità media e poi rallenterà di nuovo fino a quando non tornerà a riposare.

Articoli Interessanti

Teoria dello Stato stazionario

Teoria dello Stato stazionario

Vi spieghiamo qual è la teoria dello stato stazionario, il perfetto principio cosmolitico e l'evidenza che sembra confutarlo. Secondo la teoria dello stato stazionario, le proprietà dell'universo sono costanti. Qual è la teoria dello stato stazionario? È noto come Teoria dello Stato stazionario, Teoria dell'universo stazionario o Modello dell'universo stazionario per una teoria sull'origine dell'universo, proposta nella metà del XX secolo dal fisico e astr Nome britannico James Jeans. Il

mol

mol

Vi spieghiamo qual è la talpa, una delle magnitudini fisiche fondamentali contemplate dal Sistema internazionale di unità. Per calcolare le talpe dobbiamo conoscere la massa atomica o molecolare. Che cos'è il mol? La talpa è una delle grandezze stabilite dal Sistema internazionale di unità. Il suo simbolo è mol . La t

Sistema di biologia

Sistema di biologia

Spieghiamo cos'è un sistema in biologia e qual è la differenza tra apparato e sistema. Inoltre, quanti sistemi ha il corpo umano. Gli organi richiedono che gli altri organi del sistema funzionino correttamente. Cos'è un sistema in biologia? In biologia, un sistema è un insieme di organi ordinati che sono correlati e interagiscono tra loro per svolgere una determinata funzione fisiologica. Gl

bilancio

bilancio

Spieghiamo quale sia il budget e perché questo documento è così importante. La sua classificazione e ciò che è un seguito del bilancio. Il budget ha lo scopo di prevenire e correggere errori finanziari. Cos'è il budget? Il budget è un documento che prevede i gatti e i profitti di una particolare agenzia , società o entità, sia essa privata o statale, entro un determinato periodo di tempo. I budge

rispetto

rispetto

Spieghiamo cos'è il rispetto, esempi e frasi su questa considerazione. Inoltre, i suoi sinonimi e relazione con la tolleranza. Il rispetto è qualcosa che deve essere dato l'un l'altro. Che cos'è il rispetto? Quando ci riferiamo al rispetto, lo facciamo in una forma di considerazione e valutazione che si può avere nei confronti di una persona , un'idea o un'istituzione e che di solito può consistere in uno o alcuni dei seguenti comportamenti: Rispettare determinati protocolli o codici di comportamento. Mos

l'outsourcing

l'outsourcing

Spieghiamo cos'è l'outsourcing, i vantaggi e gli svantaggi di questo processo aziendale. Inoltre, alcuni esempi e ciò che è offshoring. L'outsourcing è un processo aziendale che deriva compiti o servizi ad altre società. Queseloutsourcing? È noto come `` outsourcing ' ' (neologismo inglese: out , out y fonte , fuente ) o come subappalto, Cer tercerizaci o esteriorizzazione, al processo aziendale in cui il semestre verso un'altra organizzazione svolge determinati compiti o servizi interni , che altrimenti Sarà più costoso (in tempo o denaro) da assumere. I cont