• Sunday August 9,2020

avverbio

Spieghiamo cos'è un avverbio e i tipi esistenti. Inoltre, i loro gradi di confronto e varie frasi con avverbi.

Gli `` avverbi '' di solito fanno parte del predicato.
  1. Che cos'è un avverbio?

Si chiama avverbio (dal latino ad- + verbum, cioè insieme al verbo ) un tipo di parola che ha funzionato Sintetico n (cioè all'interno della frase) è modificare o integrare un verbo, un aggettivo, un altro avverbio o persino, in determinate occasioni, un'intera frase. Il suo funzionamento è simile a quello dell'aggettivo, che modifica esclusivamente i nomi.

Gli `` avverbi '' esprimono determinate circostanze di modalità, tempo, luogo e quantità, tra molti altri, rispondendo a domande come quando? dnde? come? In che modo? E lo fanno formando frasi avverbiali, cioè frammenti di frasi che svolgono esclusivamente quella funzione.

Per quanto riguarda l'analisi delle frasi, gli `` avverbi '' di solito fanno parte del predicato, sebbene sia possibile trovarli modificando gli aggettivi nella frase del soggetto. Di solito svolgono il ruolo di complemento circostanziale del verbo, o di quantificatore o complemento di altri avverbi e aggettivi.

Vedi anche: Ellissi.

  1. Tipi di avverbi ed esempi

Gli avverbi di luogo pongono una relazione spaziale con ciò che è accaduto.

Tradizionalmente, gli avverbi in spagnolo sono stati classificati in base a due criteri:

Avverbi circostanziali : coloro che esprimono una circostanza specifica in cui si è verificata l'azione del verbo della preghiera. Possono essere:

  • Avverbi di posto . Propongono una relazione spaziale con quello che è successo. Ad esempio: lì, qui, su, giù, vicino, lontano, insieme, dietro, davanti, intorno.
  • Avverbi di tempo . Propongono una proporzione temporanea per quanto riguarda ciò che è accaduto. Ad esempio: prima, dopo, presto, poi, tardi, presto, domani, sempre, mai, prontamente.
  • Avverbi di modalità . Indicano il modo specifico in cui è stato fatto qualcosa. Ad esempio: cattivo, regolare, buono, lento, veloce, lento, migliore, peggio, ottimo, fedelmente, tremendamente.
  • Avverbi comparativi Indicano la proporzione o la quantità di qualcosa. Ad esempio: più, meno, molto, poco, molto, abbastanza, da solo, quasi, così tanto, quasi nulla.

Avverbi epistemici Coloro che fanno appello al destinatario o danno un certo significato a ciò che è stato detto, più legati all'emittente che alle circostanze di ciò che è accaduto. Possono essere:

  • Avverbi affermativi Esprimono un'affermazione o una conformità. Ad esempio: sì, sicuramente, anche, vero, certo, davvero.
  • Avverbi negativi . Al contrario, esprimono negazione o disaccordo. Ad esempio: no, mai, mai, neanche.
  • Avverbi di ordine . Coloro che esprimono una sequenza o una relazione d'ordine. Ad esempio: prima, prima, ultimamente, dopo.
  • Avverbi dubbi . Esprimono dubbi o riserve contro quanto è stato detto. Ad esempio: forse, forse, forse, forse, forse, forse.
  • Avverbi esclamativi Sono usati per interrogare o esclamare in una frase e di solito sono accentuati se accompagnati o meno da punti esclamativi (!!?). Ad esempio: quando, come, perché, dove.
  1. gradi

I gradi di confronto stabiliscono relazioni o proporzioni tra due o più oggetti.

Alcuni avverbi in spagnolo servono per indicare determinati gradi di confronto, che spesso servono a stabilire relazioni o proporzioni tra due o più oggetti o realtà. Questi gradi di confronto si distinguono come segue:

  • Forma positiva . L'uso ordinario dell'avverbio per esprimere una proprietà circostanziale. Ad esempio: Vilma mangia in fretta.
  • Forma comparativa . Gli avverbi sono usati come ... come (uguaglianza), più ... di (superiorità) e meno ... di (inferiorità), in modo fisso. Ad esempio: Vilma mangia velocemente come Susana. Questo è vero tranne che per gli avverbi: buono, cattivo, molto, poco, molto, migliore, peggio, sempre più.
  • Forma superlativa assoluta . Per costruire la forma del confronto all'estremo, l'avverbio deve essere aggiunto alla desinenza - molto, il che lo rende un superlativo, il massimo grado di qualcosa. Ad esempio: Vilma mangia molto velocemente.
  1. Preghiere con avverbi

Ecco alcune frasi con avverbi :

  • Domani ti porteremo dal dottore (avverbio del tempo)
  • I lombrichi crescono lentamente (avverbio di strada)
  • Quando pensi di trasferirti? (avverbio esclamativo)
  • Spero che tuo nonno guarisca presto (avverbio di tempo)
  • Le aragoste si muovono rapidamente se sono sott'acqua (avverbi di modalità e luogo)
  • Mi hai detto che saresti venuto (avverbio affermativo)
  • Non mi hanno mai preparato a soffrire così tanto (avverbi negativi e comparativi)
  • Voglio solo sentirti (avverbio comparativo)
  • Ultimamente sei sempre a casa (avverbi di tempo e ordine)
  • Forse restiamo lì (avverbi dubbi e luogo)
  • Probabilmente non ha nulla di grave (avverbi dubbi e quantità)
  • Non so cosa tu voglia fare al riguardo (avverbio esclamativo)
  • non siamo molto ben accetti (avverbi di luogo e comparativi)
  • Marà è una donna percettiva (avverbio comparativo)
  • Peter correva sia che Juan (avverbi comparativi)
  • Non dovresti vivere così intensamente (avverbio di modalità)

Articoli Interessanti

commensalismo

commensalismo

Spieghiamo cos'è il commensalismo e le sue differenze con il mutualismo. Inoltre, esempi e come si sviluppa nel deserto. Foresis si verifica quando il commensale usa un'altra specie per trasportare se stesso. Che cos'è il commensalismo? Il commensalismo è noto come un tipo specifico di interazione biologica interspecifica, cioè di interazione tra individui di diverse specie, caratterizzata dal beneficio di uno solo di quelli coinvolti , senza che l'altra parte riceva alcun tipo di danno o danno. Il

Ocano

Ocano

Ti spieghiamo cos'è l'oceano e quali sono le differenze tra mare e oceano. Inoltre, qual è l'oceano più grande del mondo. Gli oceani occupano i tre quarti del pianeta Terra. Cos'è l'oceano? Quando parliamo di ` ` raccontaci '', intendiamo un'enorme estensione di acqua salata che separa altri due continenti . Si

di riserva

di riserva

Spieghiamo cos'è un backup e a cosa serve fare un backup. Inoltre, i passaggi che devono essere seguiti per eseguire i backup. Un backup è una copia dei dati originali di un sistema informativo. Che cos'è un backup? In informatica, è compreso da un backup (dall'inglese: backup , backup , backup , rinforzo), backup, copia di sicurezza, copia di una copia dei dati originali di un sistema informativo o di una serie di software (file, documenti, ecc. .)

legge

legge

Vi spieghiamo qual è la legge e qual è lo scopo delle norme legali. Inoltre, tipi di leggi e quali sono le loro caratteristiche. Le leggi sono un modo per controllare il comportamento degli esseri umani. Cos'è la legge? Il concetto di legge deriva dal lex latino e nell'ambito giuridico può essere definito come quelle norme generali di carattere obbligatorio che sono state dettate dal potere corrispondente con l'obiettivo di regolare i comportamenti umana. Un

proporzione

proporzione

Vi spieghiamo che cos'è una proporzione e alcuni esempi di questa relazione di uguaglianza. Inoltre, i tipi di proporzionalità esistenti. Una proporzione è una relazione di uguaglianza tra due ragioni. Qual è una proporzione? In matematica, la relazione di uguaglianza che esiste tra due ragioni , cioè tra due confronti tra due quantità determinate, è nota come proporzione . Cioè:

densità

densità

Spieghiamo cos'è la densità e alcune caratteristiche di questa proprietà. Inoltre, esistono altri tipi di densità. I gas hanno una densità inferiore rispetto ai liquidi e questi sono inferiori ai solidi. Cos'è la densità? Il termine densità deriva dal campo della fisica e della chimica, in cui si riferisce specificamente alla relazione tra la massa di una sostanza (o un corpo) e il suo volume È quindi una proprietà intrinseca, poiché non dipende dalla quantità di sostanza considerata. La densità