• Wednesday August 12,2020

antropologa

Ti spieghiamo cos'è l'antropologia e come nasce questa scienza. Inoltre, riassunto della sua storia e dei rami dell'attuale antropologia.

L'antropologia si concentra sullo studio dell'uomo.
  1. Che cos'è l'antropologia?

L'antropologia è una scienza sociale, che si concentra sullo studio dell'uomo nella sua forma integrale, un'altra definizione si riferisce allo studio dell'essere umano nelle sue diverse forme storiche.

Il concetto deriva dalla lingua greca, più precisamente dal termine " antropospositivo" che è la congiunzione di " umanoano" e "di dialogo" che Significa conoscenza.

Questa scienza utilizza altre discipline, ovvero attinge a concetti e tecniche che comprendono l'evoluzione biologica della specie umana, la sociologia, gli studi culturali, l'etnologia, ecc. .

L'antropologia oggi contiene diverse suddivisioni scientifiche che sono specifiche emerse con lo sviluppo storico di questa scienza:

  • linguistica
  • Antropologafsica
  • Antropologia sociale

Ti può servire: evoluzione dell'uomo.

  1. Storia dell'antropologia

L'origine dell'antropologia come scienza indipendente risale alla metà del diciannovesimo secolo. Dal quadro teorico che ha significato una rivoluzione per l'avanzamento della scienza moderna, come è stata la teoria dell'evoluzione di Charles Darwin .

Questa influenza, tipica della costruzione del pensiero scientifico della biologia, ebbe un forte impatto sullo sviluppo delle scienze sociali.

L'antropologia ha quindi adottato anche una concezione evolutiva, che ha capito che il percorso dell'attività umana era simile, ai suoi inizi, ai semplici sistemi organici, alle specie animali incipiente, e che abbiamo dovuto studiare l'avvento e lo sviluppo da queste verso le forme più complesse, simili alle specie più evolute.

Il comportamento sociale e culturale, a quel tempo, era compreso allo stesso modo, studiando il suo sviluppo, quindi l'esempio da seguire era quello delle società più avanzate.

Alla fine del 19 ° secolo, le critiche caddero su questa concezione, facendola quasi crollare. Fu quando emerse l'etnologia, cioè lo studio di casi qualitativamente distinti, che rese possibile accettare e allo stesso tempo analizzare gli esseri umani nelle piccole società, e quindi non considerato "arretrato" in termini di sviluppo, ma culturalmente diverso .

L'osservazione e il lavoro sul campo sono gli strumenti metodologici che l'antropologo possiede per comprendere quali sono i significati condivisi e come funziona la cultura. Questa operazione è sostenuta dall'interazione quotidiana degli esseri umani che partecipano a una particolare società.

  1. Filiali di antropologia

L'antropologia filosofica studia l'uomo in relazione al suo passato, presente e futuro.

Possiamo anche distinguere altri rami, che fanno parte dell'attuale antropologia, ad esempio:

  • Antropologia filosofica È una branca della filosofia, principalmente di orientamento tedesco, che affronta incertezze di natura ontologica. La centralità di questo studio sta nella ricerca dell'esistenza dell'uomo, in relazione al suo passato, presente e futuro.
  • Antropologia economica Sono punti di vista dell'essere umano in relazione ai processi sociali e agli effetti dell'attività economica capitalista. Il mercato moderno è il quadro principale che è stato globalizzato e condiziona l'essere umano spingendolo dall'esternalità sociale.
  • Antropologia forense È specializzato in aspetti ossei umani, in relazione alla scienza biologica e storica, che comprende lo stato dello scheletro in base ai segni e alle cause della sua morte. Collabora con specialisti in criminologia e medici forensi.
  • Antropologia genetica Si distingue per lo studio tecnico dell'evoluzione umana, rispetto al resto della specie, sottolineando negli studi molecolari.

Articoli Interessanti

maximato

maximato

Ti spieghiamo cosa era Maximato in Messico, il suo background e le sue conseguenze. Inoltre, chi era Plutarco El as Calles. Plutarco El as Calles era il "Capo della Rivoluzione messicana". Cos'era il Maximato? È noto come il Maximato al periodo storico e politico del Messico tra il 1928 e il 1934.

Comunicazione Intrapersonale

Comunicazione Intrapersonale

Ti spieghiamo cos'è la comunicazione intrapersonale, esempi e caratteristiche. Inoltre, quali sono i problemi che presenta. La comunicazione intrapersonale consiste nell'analisi privata. Cos'è la comunicazione intrapersonale? La comunicazione intrapersonale è quella che una persona si impegna con se stessa. Q

Acidi e basi

Acidi e basi

Spieghiamo quali sono gli acidi e le basi, le loro caratteristiche, indicatori ed esempi. Inoltre, qual è la reazione di neutralizzazione. Le sostanze con pH inferiore a 7 sono acide e quelle con pH maggiore di 7 sono basi. Cosa sono gli acidi e le basi? Quando parliamo di acidi e basi, intendiamo due tipi di composti chimici, opposti in termini di concentrazione di ioni idrogeno , ovvero misura di acidità o alcalinità, pH. I

angolo

angolo

Spieghiamo cos'è un angolo e come vengono analizzati. Operazioni con angoli e gradi. Quali tipi di angoli esistono? Un angolo è una grandezza che può essere analizzata e confrontata con altre. Cos'è l'angolo? L'angolo è la porzione del piano tra due semirette con un'origine comune chiamata vertice . In

fitoplancton

fitoplancton

Spieghiamo cos'è il fitoplancton e come viene alimentato questo organismo. Inoltre, perché è così importante e cos'è lo zooplancton. Il fitoplancton è composto da batteri, cianobatteri, alghe e diatomee. Che cos'è il fitoplancton? Cominciamo definendo il plancton: un insieme enormemente diversificato di organismi microscopici che galleggiano nelle acque fresche e salate del pianeta , estremamente abbondante nei primi 200 metri di profondità d'acqua e fonte di cibo di numerose specie marine. Sebben

processo

processo

Spieghiamo cos'è un processo e qual è lo scopo di questo insieme di azioni. Inoltre, i diversi significati che questo termine ha. Nel processo educativo, l'essere umano impara a vivere e ad essere. Che cos'è un processo? La parola ` ` processo deriva dal latino processus , formato da pro ( forward ) e cadere ( caminar ), quindi Si riferisce all'azione di andare avanti, di avanzare in una certa traiettoria e, per somiglianza, di avanzare nel tempo. È