• Tuesday May 24,2022

Sistema muscoloscheletrico

Spieghiamo cos'è il sistema muscoloscheletrico e a cosa serve. Inoltre, come prendersi cura del sistema muscolo-scheletrico e delle sue malattie più comuni.

Permette al corpo umano di stare in piedi ed eseguire vari movimenti.
  1. Qual è il sistema muscolo-scheletrico?

Si chiama sistema muscoloscheletrico o anche sistema muscoloscheletrico alla complessa rete di tessuti di diversa natura che consente al corpo umano di stare in piedi ed eseguire vari movimenti, dal semplice camminare al più Gesti delle mani precisi e delicati.

Il sistema muscoloscheletrico consiste nell'unione di diversi insiemi, che sono il sistema osteoarticolare (composto da ossa, articolazioni e legamenti) e il sistema muscolare (muscoli e tendini). Tra di loro forniscono supporto al corpo, lo mantengono nella sua forma e gli permettono di fare movimenti coordinati, grazie alla coordinazione esercitata dal sistema nervoso (composto da nervi, colonna vertebrale e cervello).

Di questi due sistemi principali, l'osso e il muscolo, il primo è considerato passivo e il secondo attivo, poiché quest'ultimo è quello che avvia il movimento, attraverso la compressione e lo stiramento delle fibre muscolari, una volta lo stimolo nervoso proveniente dal cervello li raggiunge.

Un punto importante in questo apparato sono le articolazioni, che sono il punto di contatto di due ossa nel corpo, che possono consentire un certo tipo di movimento e in base a ciò sono classificate come: sinartrosi (senza movimento), sinfisi (con un movimento monoassiale, cioè sullo stesso asse) o diatrosi (con movimenti complessi). Le ossa occupano un posto fisso nelle articolazioni, grazie ai legamenti che le tengono in posizione.

Allo stesso modo, i tendini sono il tessuto che unisce i muscoli alle ossa, fatto di un materiale altamente resistente, che consente il movimento elastico delle fibre muscolari senza questo significato liberandole dal loro posto obbligatorio nello scheletro.

Vedi anche: Sistema immunitario.

  1. A cosa serve il dispositivo muscolo-scheletrico?

Il sistema muscolo-scheletrico non solo consente l'enorme e diversificata varietà di movimenti di cui il nostro corpo umano è capace, ma mantiene anche il corpo in posizione verticale, nella sua posizione esatta, che è estremamente importante per la salute degli organi interni. Senza il sistema muscolo-scheletrico saremmo condannati all'inattività, come le piante, poiché non potremmo muoverci fisicamente a piacimento.

  1. Come prendersi cura del sistema muscolo-scheletrico?

L'assistenza locomotoria include le seguenti raccomandazioni:

  • Eseguire il riscaldamento prima di sottoporsi ad attività fisica o esercizio fisico.
  • Mantenere una dieta ricca di potassio, calcio e ferro (sebbene senza eccessi dannosi per la funzione renale).
  • Evitare situazioni di estrema usura delle articolazioni (specialmente in imbarcazioni come scrittore, pianista, tessitore e altre imbarcazioni manuali) o prendere precauzioni per ridurre al minimo i danni.
  • Evitare il sovrappeso.
  • Eseguire attività fisiche su base regolare (vita attiva).
  • Utilizzare posture appropriate quando si svolgono attività a lungo termine (incluso il sonno), utilizzando materiali ergonomici e prendendo coscienza della postura.
  1. Malattie muscoloscheletriche

Nell'osteoartrosi, le articolazioni tra le ossa perdono il tessuto elastico.

Ci sono disturbi tipici del sistema muscoloscheletrico, alcuni dovuti a cause e usura più o meno naturali e altri causati da agenti esterni al corpo. Tra questi, spiccano i seguenti:

  • Artrosi. Una malattia cronica e degenerativa, a volte di origine autoimmune, in cui le articolazioni tra le ossa perdono il tessuto elastico che ne consente la mobilità: la cartilagine, e quindi rimangono sempre più m si srgidas.
  • Artrite. L'artrite è un'infiammazione del tessuto articolare, permanente o transitoria, che provoca gonfiore, dolore, rigidità e difficoltà a muovere gli arti, anche se nel tempo possono persino torcere le articolazioni e deformarsi gli arti
  • Osteoporosi. È una perdita cronica di calcio nelle ossa, che li demineralizza e diventa più fragile nel tempo. Ciò provoca un assottigliamento e debolezza delle ossa, che diventano porose (da cui il nome) e perdono massa.
  • Morbo di Parkinson La malattia di Parkinson è in realtà una malattia del sistema nervoso centrale (cervello), che influenza il modo in cui gli impulsi nervosi vengono trasmessi in tutto il corpo. Tuttavia, i sintomi comuni si manifestano nel sistema muscolo-scheletrico, attraverso rigidità, tremore o movimenti involontari.
  • Il male di San Vito . Chiamata anche malattia di Huntington o corea di Huntington, è una malattia neurologica degenerativa, che di solito è ereditaria, sebbene estremamente rara. Fu scoperto nel 1872 e i suoi sintomi includono movimenti involontari, spasmi e smorfie, ed è dovuto a una mutazione in un gene sul cromosoma 4.

Articoli Interessanti

microprocessore

microprocessore

Spieghiamo cos'è un microprocessore, la storia e le caratteristiche di questo circuito integrato. Inoltre, a cosa serve e le sue funzioni. Un microprocessore può funzionare con una o più CPU. Che cos'è un microprocessore? Il circuito integrato centrale di un sistema informatico è chiamato ` ` microprocessore '' o semplicemente `` processore '' , dove vengono eseguite operazioni logiche e aritmetiche (calcoli) per consentire l'esecuzione dei programmi, dal sistema operativo al software applicativo. Un

processo

processo

Spieghiamo cos'è un processo e qual è lo scopo di questo insieme di azioni. Inoltre, i diversi significati che questo termine ha. Nel processo educativo, l'essere umano impara a vivere e ad essere. Che cos'è un processo? La parola ` ` processo deriva dal latino processus , formato da pro ( forward ) e cadere ( caminar ), quindi Si riferisce all'azione di andare avanti, di avanzare in una certa traiettoria e, per somiglianza, di avanzare nel tempo. È

temperanza

temperanza

Ti spieghiamo che cosa è la temperanza e gli eccessi da evitare per vivere con questa virtù. Inoltre, cos'è la temperanza secondo la religione. Puoi avere temperanza con padronanza dei nostri istinti e desideri. Che cos'è la temperanza? La temperanza è una virtù che ci consiglia di misurarci con i piaceri e cerca di garantire che la nostra vita abbia un equilibrio tra ciò che un bene ci provoca piacere e una vita spirituale, che ci dà un altro tipo di benessere, uno superiore. Questa

Auttrofo

Auttrofo

Ti spieghiamo cos'è un essere autotrofico e un essere eterotrofo. Cosa implica questa classificazione degli esseri viventi? Esempi di autotrofi. Le piante sono autotrofe, producono il loro cibo attraverso la fotosintesi. Che cos'è l'autotrofia? Quando parliamo di organismi autotrofi o di autoalimentazione, ci riferiamo sempre a una classificazione degli esseri viventi basata sulla loro capacità di ottenere energia . Q

Cittadinanza digitale

Cittadinanza digitale

Spieghiamo cos'è la cittadinanza digitale, le aree in cui viene applicata, i suoi rischi e benefici. Inoltre, altri concetti digitali. La cittadinanza digitale è l'uso della tecnologia per la partecipazione alle questioni statali. Cos'è la cittadinanza digitale? Il termine cittadinanza digitale, noto anche come e-cittadinanza o cyber-cittadinanza, si riferisce all'uso dell'Information Technology and Communications (ICT), e i principi che li guidano, per la comprensione degli affari politici, culturali e sociali di una nazione. I

Fibra ottica

Fibra ottica

Spieghiamo cos'è la fibra ottica e come funziona. Inoltre, per quello che viene utilizzato, caratteristiche, vantaggi e svantaggi della fibra ottica. La fibra ottica è il mezzo di trasmissione via cavo più avanzato esistente. Cos'è la fibra ottica? La fibra ottica è un mezzo fisico di trasmissione di informazioni , comune nelle reti di dati e telecomunicazioni, costituito da un sottile filamento di vetro o plastica, attraverso s di cui viaggiano impulsi di luce laser o led, in cui sono contenuti i dati da trasmettere. Att