• Tuesday August 4,2020

Sistema muscoloscheletrico

Spieghiamo cos'è il sistema muscoloscheletrico e a cosa serve. Inoltre, come prendersi cura del sistema muscolo-scheletrico e delle sue malattie più comuni.

Permette al corpo umano di stare in piedi ed eseguire vari movimenti.
  1. Qual è il sistema muscolo-scheletrico?

Si chiama sistema muscoloscheletrico o anche sistema muscoloscheletrico alla complessa rete di tessuti di diversa natura che consente al corpo umano di stare in piedi ed eseguire vari movimenti, dal semplice camminare al più Gesti delle mani precisi e delicati.

Il sistema muscoloscheletrico consiste nell'unione di diversi insiemi, che sono il sistema osteoarticolare (composto da ossa, articolazioni e legamenti) e il sistema muscolare (muscoli e tendini). Tra di loro forniscono supporto al corpo, lo mantengono nella sua forma e gli permettono di fare movimenti coordinati, grazie alla coordinazione esercitata dal sistema nervoso (composto da nervi, colonna vertebrale e cervello).

Di questi due sistemi principali, l'osso e il muscolo, il primo è considerato passivo e il secondo attivo, poiché quest'ultimo è quello che avvia il movimento, attraverso la compressione e lo stiramento delle fibre muscolari, una volta lo stimolo nervoso proveniente dal cervello li raggiunge.

Un punto importante in questo apparato sono le articolazioni, che sono il punto di contatto di due ossa nel corpo, che possono consentire un certo tipo di movimento e in base a ciò sono classificate come: sinartrosi (senza movimento), sinfisi (con un movimento monoassiale, cioè sullo stesso asse) o diatrosi (con movimenti complessi). Le ossa occupano un posto fisso nelle articolazioni, grazie ai legamenti che le tengono in posizione.

Allo stesso modo, i tendini sono il tessuto che unisce i muscoli alle ossa, fatto di un materiale altamente resistente, che consente il movimento elastico delle fibre muscolari senza questo significato liberandole dal loro posto obbligatorio nello scheletro.

Vedi anche: Sistema immunitario.

  1. A cosa serve il dispositivo muscolo-scheletrico?

Il sistema muscolo-scheletrico non solo consente l'enorme e diversificata varietà di movimenti di cui il nostro corpo umano è capace, ma mantiene anche il corpo in posizione verticale, nella sua posizione esatta, che è estremamente importante per la salute degli organi interni. Senza il sistema muscolo-scheletrico saremmo condannati all'inattività, come le piante, poiché non potremmo muoverci fisicamente a piacimento.

  1. Come prendersi cura del sistema muscolo-scheletrico?

L'assistenza locomotoria include le seguenti raccomandazioni:

  • Eseguire il riscaldamento prima di sottoporsi ad attività fisica o esercizio fisico.
  • Mantenere una dieta ricca di potassio, calcio e ferro (sebbene senza eccessi dannosi per la funzione renale).
  • Evitare situazioni di estrema usura delle articolazioni (specialmente in imbarcazioni come scrittore, pianista, tessitore e altre imbarcazioni manuali) o prendere precauzioni per ridurre al minimo i danni.
  • Evitare il sovrappeso.
  • Eseguire attività fisiche su base regolare (vita attiva).
  • Utilizzare posture appropriate quando si svolgono attività a lungo termine (incluso il sonno), utilizzando materiali ergonomici e prendendo coscienza della postura.
  1. Malattie muscoloscheletriche

Nell'osteoartrosi, le articolazioni tra le ossa perdono il tessuto elastico.

Ci sono disturbi tipici del sistema muscoloscheletrico, alcuni dovuti a cause e usura più o meno naturali e altri causati da agenti esterni al corpo. Tra questi, spiccano i seguenti:

  • Artrosi. Una malattia cronica e degenerativa, a volte di origine autoimmune, in cui le articolazioni tra le ossa perdono il tessuto elastico che ne consente la mobilità: la cartilagine, e quindi rimangono sempre più m si srgidas.
  • Artrite. L'artrite è un'infiammazione del tessuto articolare, permanente o transitoria, che provoca gonfiore, dolore, rigidità e difficoltà a muovere gli arti, anche se nel tempo possono persino torcere le articolazioni e deformarsi gli arti
  • Osteoporosi. È una perdita cronica di calcio nelle ossa, che li demineralizza e diventa più fragile nel tempo. Ciò provoca un assottigliamento e debolezza delle ossa, che diventano porose (da cui il nome) e perdono massa.
  • Morbo di Parkinson La malattia di Parkinson è in realtà una malattia del sistema nervoso centrale (cervello), che influenza il modo in cui gli impulsi nervosi vengono trasmessi in tutto il corpo. Tuttavia, i sintomi comuni si manifestano nel sistema muscolo-scheletrico, attraverso rigidità, tremore o movimenti involontari.
  • Il male di San Vito . Chiamata anche malattia di Huntington o corea di Huntington, è una malattia neurologica degenerativa, che di solito è ereditaria, sebbene estremamente rara. Fu scoperto nel 1872 e i suoi sintomi includono movimenti involontari, spasmi e smorfie, ed è dovuto a una mutazione in un gene sul cromosoma 4.

Articoli Interessanti

Servizio pubblico

Servizio pubblico

Ti spieghiamo cos'è un servizio pubblico e quali tipi esistono. Inoltre, esempi di questi servizi e della loro importanza per la società. I servizi pubblici sono forniti dallo Stato. Che cos'è un servizio pubblico? I servizi pubblici sono l'insieme di beni e attività, di solito di tipo essenziale essenziale, che attraverso l'amministrazione diretta, sussidi o altri meccanismi regolatori, uno Stato garantisce la sua popolazione, al fine di fornire un migliore tenore di vita e proteggere le pari opportunità tra i suoi cittadini. I s

Rischi e pericoli dei social network

Rischi e pericoli dei social network

Spieghiamo quali sono i rischi e i pericoli derivanti dai social network, in termini emotivi, sociali e di sicurezza. Nei social network non sappiamo chi osserva le nostre interazioni. Rischi e pericoli dei social network I social network sono spazi digitali di scambio e intrattenimento sociale. In essi, un numero diversificato di utenti condivide messaggi, fotografie, video e altro materiale multimediale, secondo criteri di comunicazione stabiliti, formando così una comunità virtuale più o meno aperta. T

Graffiti

Graffiti

Spieghiamo cos'è il graffito e l'origine del termine. Inoltre, i tipi di graffiti e la storia di questa tecnica artistica. Generalmente, i graffiti vengono eseguiti su pareti alte o altamente visibili. Qual è il graffito? Si chiama `` graffiti '', o `` dipinto '' un modo di pittura di strada o arte visiva , di solito illegale o paralegale, che viene generalmente eseguito su vaste aree di spazi urbani: pareti, cancelli, muri, ecc.

Classe operaia

Classe operaia

Ti spieghiamo cos'è la classe operaia e come è emersa questa classe sociale. Caratteristiche della classe operaia. Marxismo. L'origine della classe operaia è legata alle origini del capitalismo. Qual è la classe lavoratrice? Dalla rivoluzione industriale (1760-1840) è chiamata la classe operaia, classe operaia o semplicemente proletariato alla classe sociale che fornisce la forza lavoro per la società per la produzione, costruzione e manifatturiera , ricevendo Cambio una considerazione economica (stipendio), senza diventare proprietario dei mezzi di produzione in cui lavorano. Il n

Guerre napoleoniche

Guerre napoleoniche

Ti spieghiamo quali erano le guerre napoletane, le loro cause, conseguenze, nazioni che hanno partecipato e personaggi principali. Sotto il dominio di Napoleone, l'esercito francese affrontò diverse coalizioni. Quali erano le guerre napoleoniche? È noto come Guerre Napoleoniche o Guerre della Coalizione nella serie di conflitti di guerra che si verificarono in Europa all'inizio del diciannovesimo secolo .

Proprietà generali della materia

Proprietà generali della materia

Vi spieghiamo quali sono le proprietà generali della materia, come possono essere classificate e le loro caratteristiche principali. A seconda della composizione della materia, anche le sue proprietà fisiche e chimiche varieranno. Quali sono le proprietà generali della materia? Quando parliamo delle proprietà generali della materia, ci riferiamo all'insieme di caratteristiche o qualità fisiche possedute da oggetti dotati di sostanza . Ciò