• Tuesday August 4,2020

RNA

Ti spieghiamo cos'è l'RNA, come è la sua struttura e le diverse funzioni che svolge. Inoltre, la sua classificazione e differenze con il DNA.

L'RNA è presente sia nelle cellule procariotiche che in quelle eucariotiche.
  1. Cos'è l'RNA?

L'RNA (acido ribonucleico) è uno degli acidi nucleici elementari per la vita, commissionato insieme al DNA (acido desossiribonucleico) del lavoro di sintesi di Proteine ​​ed eredità genetica.

Questo acido è presente all'interno delle cellule sia procariotiche che eucariotiche e anche come unico materiale genetico di alcuni tipi di virus (virus dell'RNA), ed è costituito da una molecola sotto forma di una semplice catena di nucleitidi (ribonucleotidi) formata a sua volta da uno zucchero (ribosio), un fosfato e una delle quattro basi azotate che compongono il c Dico genetico: adenina, guanina, citosina o uracile.

Di solito è una molecola lineare e a catena singola (a catena singola) e svolge una varietà di funzioni all'interno del complesso cellulare, il che la rende versatile esecutore delle informazioni contenute nel DNA.

L' RNA fu scoperto vicino al DNA nel 1867, da Friedrich Moscher, che li chiamò nuclei e li isolò dal nucleo cellulare, anche se in seguito fu controllato La sua esistenza anche nelle cellule procariotiche, senza nucleo. La modalità di sintesi dell'RNA nella cellula fu successivamente scoperta dallo spagnolo Severo Ochoa Albornoz, vincitore del Premio Nobel per la medicina nel 1959.

La comprensione di come opera l'ELNR e la sua importanza per la vita e l'evoluzione, ha reso possibile l'emergere di tesi sull'origine della vita, come quella che nel 2016 ha intuito che li ha plasmati Queste molecole di acido nucleico sono state le prime forme di vita ad esistere (nell'ipotesi mondiale RNA).

Vedi anche: batteri.

  1. Struttura dell'RNA

I nucleotidi sono costituiti da una molecola di zucchero monosaccaridica chiamata ribosio.

Sia il DNA che l'RNA sono formati da una catena di unità note come monomeri, che vengono ripetute e chiamate nucleotidi; questi sono collegati tra loro da legami fosfodiesterici con carica negativa. Ognuno di questi nucleotidi è composto da:

  • Una molecola di zucchero monosaccaridica chiamata ribosio (diversa dal DNA desossiribosio).
  • Un gruppo fosfato (sali o esteri dell'acido fosforico).
  • Una base azotata: adenina, guanina, citosina o uracile (in quest'ultimo differisce dal DNA, che Timina presenta al posto di uracile).

Questi componenti sono organizzati in base a tre livelli strutturali, che sono:

  • Primaria. La sequenza lineare di nucleotidi che definiscono le seguenti strutture.
  • Secondario. Poiché l'RNA si ripiega su se stesso a causa dell'accoppiamento della base intramolecolare, la sua struttura secondaria si riferisce alla forma che acquisisce durante la piegatura: in un'elica, un cappio, un tornante, un bernoccolo, uno pseudonimo, ecc.
  • Terziario. Sebbene l'RNA non formi una doppia elica come il DNA nella sua struttura, di solito forma una semplice elica come una struttura terziaria, poiché i suoi atomi interagiscono con lo spazio circostante.
  1. Funzione RNA

L'RNA svolge numerose funzioni, la più importante delle quali è la sintesi proteica, in cui copia l'ordine genetico contenuto nel DNA per usarlo come standard nella produzione di proteine ​​ed enzimi e varie sostanze necessarie per la cellula e l'organismo. Per questo, va ai ribosomi, che funzionano come una sorta di fabbrica di proteine ​​molecolari, e lo fa seguendo il modello che il DNA stampa su di esso.

  1. Tipi di RNA

Esistono diversi tipi di RNA, a seconda della loro funzione primaria:

  • Messenger o codifica RNA ( mRNA ) . Si occupa di copiare e trasportare l'esatta sequenza di aminoacidi del DNA nei ribosomi, dove vengono seguite le istruzioni e viene effettuata la sintesi proteica.
  • Trasferimento di RNA ( tRNA ) . Questi sono polimeri corti di 80 nucleotidi che hanno la missione di trasferire il modello copiato dall'mRNA nell'RNA ribosomiale, fungendo da macchina assemblatrice, scegliendo gli amminoacidi corretti in base al codice genetico.
  • RNA ribosomiale ( rRNA ) . Il suo nome deriva dal fatto che si trova nei ribosomi della cellula, dove vengono combinati con altre proteine. Funzionano come componenti catalitici per "saldare" le nuove proteine ​​assemblate sul modello di mRNA. Agiscono così come i ribozimi.
  • Regolatori di RNA . Questi sono pezzi complementari di RNA, in regioni specifiche dell'mRNA o del DNA, che possono essere utilizzati per vari compiti: interferenze nella replicazione per sopprimere geni specifici (RNAi), attivatori di trascrizione (RNA antisenso) o regolare l'espressione gene (lungo cRNA).
  • Catalizzatore di RNA Pezzi di RNA che agiscono come biocatalizzatori, operando sui processi di sintesi stessi per renderli più efficienti o garantire il loro corretto sviluppo o addirittura implementarli completamente.
  • RNA mitocondriale . Poiché i mitocondri delle cellule hanno il loro sistema di sintesi proteica, hanno anche le loro forme di DNA e RNA.
  1. RNA e DNA

L'RNA è una molecola più complessa e più piccola del DNA.

La differenza tra RNA e DNA si basa, innanzitutto, sulla sua costituzione: come detto, l'RNA ha una base di azoto diversa (uracile) rispetto alla timina ed è composto da uno zucchero diverso rispetto al desossiribosio (ribosio).

A parte questo, il DNA ha una doppia elica nella sua struttura, cioè l'RNA è una molecola più complessa e piccola, che ha molto meno tempo di vita nelle nostre cellule. le cellule.

Tuttavia, le loro differenze sono più profonde, dal momento che il DNA funge da banca di informazioni, un modello ordinato della sequenza elementare che ci consente di costruire le proteine ​​del nostro corpo; mentre l'RNA è il suo lettore, trascrittore ed esecutore : il responsabile della lettura del codice, dell'interpretazione e della materializzazione.

Seguire con: DNA.

Articoli Interessanti

Servizio pubblico

Servizio pubblico

Ti spieghiamo cos'è un servizio pubblico e quali tipi esistono. Inoltre, esempi di questi servizi e della loro importanza per la società. I servizi pubblici sono forniti dallo Stato. Che cos'è un servizio pubblico? I servizi pubblici sono l'insieme di beni e attività, di solito di tipo essenziale essenziale, che attraverso l'amministrazione diretta, sussidi o altri meccanismi regolatori, uno Stato garantisce la sua popolazione, al fine di fornire un migliore tenore di vita e proteggere le pari opportunità tra i suoi cittadini. I s

Rischi e pericoli dei social network

Rischi e pericoli dei social network

Spieghiamo quali sono i rischi e i pericoli derivanti dai social network, in termini emotivi, sociali e di sicurezza. Nei social network non sappiamo chi osserva le nostre interazioni. Rischi e pericoli dei social network I social network sono spazi digitali di scambio e intrattenimento sociale. In essi, un numero diversificato di utenti condivide messaggi, fotografie, video e altro materiale multimediale, secondo criteri di comunicazione stabiliti, formando così una comunità virtuale più o meno aperta. T

Graffiti

Graffiti

Spieghiamo cos'è il graffito e l'origine del termine. Inoltre, i tipi di graffiti e la storia di questa tecnica artistica. Generalmente, i graffiti vengono eseguiti su pareti alte o altamente visibili. Qual è il graffito? Si chiama `` graffiti '', o `` dipinto '' un modo di pittura di strada o arte visiva , di solito illegale o paralegale, che viene generalmente eseguito su vaste aree di spazi urbani: pareti, cancelli, muri, ecc.

Classe operaia

Classe operaia

Ti spieghiamo cos'è la classe operaia e come è emersa questa classe sociale. Caratteristiche della classe operaia. Marxismo. L'origine della classe operaia è legata alle origini del capitalismo. Qual è la classe lavoratrice? Dalla rivoluzione industriale (1760-1840) è chiamata la classe operaia, classe operaia o semplicemente proletariato alla classe sociale che fornisce la forza lavoro per la società per la produzione, costruzione e manifatturiera , ricevendo Cambio una considerazione economica (stipendio), senza diventare proprietario dei mezzi di produzione in cui lavorano. Il n

Guerre napoleoniche

Guerre napoleoniche

Ti spieghiamo quali erano le guerre napoletane, le loro cause, conseguenze, nazioni che hanno partecipato e personaggi principali. Sotto il dominio di Napoleone, l'esercito francese affrontò diverse coalizioni. Quali erano le guerre napoleoniche? È noto come Guerre Napoleoniche o Guerre della Coalizione nella serie di conflitti di guerra che si verificarono in Europa all'inizio del diciannovesimo secolo .

Proprietà generali della materia

Proprietà generali della materia

Vi spieghiamo quali sono le proprietà generali della materia, come possono essere classificate e le loro caratteristiche principali. A seconda della composizione della materia, anche le sue proprietà fisiche e chimiche varieranno. Quali sono le proprietà generali della materia? Quando parliamo delle proprietà generali della materia, ci riferiamo all'insieme di caratteristiche o qualità fisiche possedute da oggetti dotati di sostanza . Ciò