• Saturday September 18,2021

Arte astratta

Spieghiamo cos'è l'arte astratta e quale è stata l'origine di questa espressione artistica. Inoltre, le sue caratteristiche e classificazione.

L'arte astratta usa un proprio linguaggio indipendente di forme, colori e linee.
  1. Cos'è l'arte astratta?

Chiamiamo l'arte astratta uno stile di espressione delle arti plastiche (pittura e scultura) principalmente, che invece di rappresentare figure concrete e riconoscibili del mondo reale (come fa l'arte figurativa), propone una realtà diversa attraverso un linguaggio proprio e indipendente di forme, colori e linee .

In altre parole, l'arte astratta usa forme e prospettive che non sono una copia della realtà, se sono governate dalle regole delle opere apparentemente logiche, ma piuttosto molto più libere e innovative, la cui interpretazione è responsabilità dello spettatore.

Questo stile è richiesto all'inizio del XX secolo e dura fino ad oggi, con grandi espositori come i pittori Vasili Kandinski, Robert Deaunay, Kazmir Málevich, Piet Mondrian, Mark Rothko, Jackson Pollock, Jesús Soto, Carlos Cruz-Diez, Gerhard Richter o Joan Miró. Inoltre, gli scultori Marcel Duchamp, Aexander Calder e Jean Arp.

Molti astrattisti avevano legami con la musica, considerandola l'obiettivo del loro particolare processo artistico, poiché la musica produce un effetto estetico attraverso l'astrazione del suono delle note musicali, che non imita alcuna realtà concreta.
Gli astrattisti hanno cercato di lasciarsi alle spalle il regno riconoscibile delle forme e perseguire "l'arte pura" .

Vedi anche: Barocco.

  1. Origine dell'arte astratta

Il primo pittore astratto considerato come tale fu il lituano Mikalojus Konstantinas Čiurlionis, le cui prime opere astratte risalgono al 1904 e che si avventurò anche nella scultura.

Ma sarebbe il russo Vasili Kandinski a stabilire le basi dell'astrattismo come un movimento artistico coerente, moderno e internazionale, attraverso quella che chiamava "astrazione lirica" ​​tra il 1910 e il 1912.

Diverse e simultanee esplorazioni artistiche intorno ad una "arte pura" in Russia, Francia e successivamente Germania e Stati Uniti sarebbero state aggiunte a questo movimento.

  1. Caratteristiche dell'arte astratta

L'arte astratta ha rotto con la necessità di rappresentare oggetti concreti.

Sebbene l'arte astratta comprenda un numero significativo di tendenze, proposte e stili, le sue caratteristiche possono essere riassunte in:

  • Una grande consapevolezza di forme e colori, usata a volontà per sfuggire alla realtà concreta.
  • Le sculture astratte si basano sul principio di tridimensionalità e geometria, a volte dando risalto al colore.
  • I dipinti astratti propongono un linguaggio tutto suo, colore e linea le cui regole appartengono all'artista.
  • Le opere astratte richiedono allo spettatore di avvicinarsi in modo intuitivo e meno tradizionale.
  • L'arte astratta ha rotto con la necessità di rappresentare oggetti concreti, accogliendo i pensieri e le nozioni mentali più diffusi.
  1. Tipi di arte astratta

L'arte astratta può essere classificata in base alle tendenze che ne caratterizzano lo stile, in:

  • Curvilineo: caratterizzato da linee curve che si intrecciano, tracciano spirali o altre forme semicircolari, come nodi o triskeleon o triskelion.
  • Cromatico- visivo . Opere in cui prevale l'impatto visivo del colore, in modo più o meno caotico o ordinato (sequenziale, ad esempio).
  • Geometrico ... Derivato dal cubismo inaugurato da Picasso, aspira alle forme geometriche come linguaggio dell'opera, e per questo motivo preferisce le forme matematiche.
  • Intuizionale: una tendenza senza schemi visibili o riconoscibili, che sfida lo spettatore e richiede che egli si avvicini all'opera dall'intuizione e dalla sensibilità, non dalla logica.
  • Gestuale. L'ortica di ibrido tra astrattismo ed espressionismo, sottolinea il tratto e la pennellata, cioè allo stesso modo in cui è stato composto il lavoro, per ottenere l'astrazione desiderata .
  • Minimalista: un ritorno al semplice, al piccolo, all'assenza nel dipinto. Può verificarsi con uno o due colori, una forma semplice o approcci diversi che sono solo minimi, mai sovraccarichi o barocchi.

Articoli Interessanti

Questioni ambientali

Questioni ambientali

Spieghiamo quali sono i problemi ambientali e quali sono le loro cause. Alcuni esempi e modi per prevenirli. I problemi ambientali si sono moltiplicati con l'industrializzazione. Quali sono i problemi ambientali? I problemi ambientali sono gli effetti dannosi sull'ecosistema derivanti da diverse attività umane , generalmente come conseguenze indesiderabili e più o meno accidentali.

Guerre mediche

Guerre mediche

Ti spieghiamo quali sono state le guerre mediche tra greci e persiani, le loro cause, conseguenze ed eventi di ciascuno. Le guerre mediche affrontarono tre volte Greci e Persiani. Quali erano le guerre mediche? È nota come guerre mediche per una serie di conflitti militari tra l'Impero achemenide della Persia e l'antica civiltà greca , rappresentata dalle diverse città-stato del mondo ellenico. Q

Obiettivi generali e specifici

Obiettivi generali e specifici

Vi spieghiamo quali sono gli obiettivi generali e specifici, gli esempi e le funzioni che svolgono. Funzionalità e passaggi per eseguirle. Tutti gli obiettivi specifici dovrebbero conseguire l'obiettivo generale di conseguenza. Quali sono gli obiettivi generali e specifici? Quando si parla di obiettivi generali e specifici, gli obiettivi fissati da un'indagine, un progetto o un'organizzazione sono classificati, classificati in base agli elementi in cui si trovano centro e l'approccio specifico che contemplano, come segue: Obiettivo generale .

liberalismo

liberalismo

Ti spieghiamo cos'è il liberalismo e un po 'di storia su questa corrente ideologica. Inoltre, i diversi significati di questo termine. Le dottrine di Voltaire erano fondamentali alla base del liberalismo. Che cos'è il liberalismo? Il liberalismo è una corrente ideologica di pensiero che considera che le persone dovrebbero godere di una completa libertà civile , contraria a qualsiasi tipo di dispotismo o assolutismo, e si basa sul primato delle persone come individui liberi. La

Modalità di produzione socialista

Modalità di produzione socialista

Vi spieghiamo qual è la modalità di produzione socialista, la sua origine, le caratteristiche, i vantaggi e gli svantaggi. Inoltre, i paesi socialisti. Nel modo di produzione socialista, le proprietà, come le piantagioni, sono collettive. Qual è la modalità di produzione socialista? Secondo l'interpretazione del marxismo della storia economica dell'umanità, il modo di produzione socialista o semplicemente il socialismo è una forma di organizzazione sociale, politica ed economica mica. È int

adolescenza

adolescenza

Spieghiamo cos'è l'adolescenza e quali sono le sue fasi. Inoltre, i cambiamenti fisici e i cambiamenti psicologici che produce. L'adolescenza fa parte del periodo vitale chiamato gioventù. Che cos'è l'adolescenza? L'adolescenza è intesa come il periodo dello sviluppo umano dopo l'infanzia e prima dell'età adulta o dell'età adulta, in cui i cambiamenti biologici, sessuali, sociali e psicologici necessari per formare un individuo socialmente maturo e fisicamente preparato per la riproduzione. I pu