• Thursday August 6,2020

Auttrofo

Ti spieghiamo cos'è un essere autotrofico e un essere eterotrofo. Cosa implica questa classificazione degli esseri viventi? Esempi di autotrofi.

Le piante sono autotrofe, producono il loro cibo attraverso la fotosintesi.
  1. Che cos'è l'autotrofia?

Quando parliamo di organismi autotrofi o di autoalimentazione, ci riferiamo sempre a una classificazione degli esseri viventi basata sulla loro capacità di ottenere energia . Questa classificazione li distingue in due gruppi:

  • Eterotrofi : coloro che devono consumare materia organica da altri esseri viventi.
  • Autotrofi : quelli in grado di gestire la produzione della propria energia, sfruttando gli elementi ambientali.

In questo modo, un essere autotrofico è uno che non ha bisogno di altri esseri viventi per nutrirsi, ma sintetizza tutto ciò di cui ha bisogno per il suo metabolismo da sostanze inorganiche. In parole povere: sono esseri che producono il proprio cibo.

Esistono due grandi metodi di nutrizione autotrofica: fotosintetica e chemosintetica. I primi sfruttano l'acqua e l'energia della luce solare per rompere la molecola di anidride carbonica (CO 2 ) dall'aria circostante, e quindi ottenere energia. Quest'ultimo, invece, lo fa ossidando sostanze chimiche inorganiche come l'anidride solforosa o vari composti ricchi di ferro. I primi sono noti come esseri fototitici autotrofi e i secondi come esseri chemilitotrofi .

Ovviamente, gli esseri autotrofi rappresentano il primo passo di tutti i cicli o catene alimentari, poiché costituiscono l'anello di produzione, cioè quello che prende la materia prima direttamente dal ambiente. E sono quelli che forniscono la materia organica agli esseri eterotrofi (siano essi erbivori, predatori o persino decompositori).

Ti può servire: Heter trophe.

  1. Esempi di esseri autotrofi

  • Le piante Dagli alberi da frutto, viti, arbusti, erba e grandi alberi ad alto fusto, al muschio verdastro che copre le pietre vicino ai fiumi, tutti questi esseri viventi producono i loro nutrienti attraverso la fotosintesi .
  • Alghe. Le alghe di varia dimensione e complessità, così come il microscopico fitoplancton trovato in abbondanza nei mari, sono tipiche forme di vita autotrofiche di mari, laghi e grandi specchi d'acqua.
  • I cianobatteri Precedentemente conosciute come alghe blu-verdi, sono esseri viventi procariotici (da cellule senza un nucleo), in grado di eseguire la fotosintesi e fissare l'azoto ambientale (N 2 ) riducendolo a una molecola utile a livello cellulare, come l'ammonio (NH 4 + ).
  • Batteri anaerobici Alcuni dei batteri che compongono la flora intestinale degli esseri umani sono un buon esempio di esseri autotrofi. Sono responsabili di abbattere la materia organica ingerita e provocare reazioni chimiche che rompono le loro strutture e semplificano il processo digestivo, mentre estraggono energia per sostenere il proprio metabolismo.

Articoli Interessanti

ellissi

ellissi

Spieghiamo che cosa sono i puntini di sospensione e il significato di questo termine. Inoltre, i suoi diversi usi ed esempi di questa figura retorica. L'ellissi consiste nell'omissione o soppressione di una parte del contenuto di una frase. Cos'è l'ellissi? Il termine ` ` ellissi '' deriva dalla parola greca ` ` ellissi '' e che traduce omisi n, ed è una figura retorica che consiste nell'omisi Nessuna soppressione di parte del contenuto di una frase , che, sebbene grammaticalmente necessaria, è implicita nel contesto. Q

Link unico

Link unico

Ti spieghiamo cos'è un link unico e le sue diverse proprietà. Inoltre, i suoi usi e alcuni esempi di questo legame chimico. Sebbene il collegamento univoco sia di solito distinto da quello covalente, non esiste un collegamento puro. Che cos'è un collegamento univoco? È inteso come un singolo collegamento o elettrovalente collegamento a uno dei meccanismi dell'unione chimica, che è generalmente dato tra atomi metallici e non metallico , fuso a causa del trasferimento permanente di elettroni, e quindi producendo una molecola caricata elettromagneticamente, nota come ione . Il

bilancio

bilancio

Spieghiamo quale sia il budget e perché questo documento è così importante. La sua classificazione e ciò che è un seguito del bilancio. Il budget ha lo scopo di prevenire e correggere errori finanziari. Cos'è il budget? Il budget è un documento che prevede i gatti e i profitti di una particolare agenzia , società o entità, sia essa privata o statale, entro un determinato periodo di tempo. I budge

Arti plastiche

Arti plastiche

Spieghiamo cosa sono e quali tipi di arti plastiche esistono. Inoltre: storia, caratteristiche ed esempi di arti plastiche. La pittura è la più classica di tutte le arti plastiche. Quali sono le arti plastiche? Quando parliamo di arti plastiche, ci riferiamo alle tecniche di elaborazione di opere d'arte in cui vengono utilizzati materiali ed elementi che possono essere modellati , modificati o trasformati dall'artista.

Comunicazione nelle organizzazioni

Comunicazione nelle organizzazioni

Spieghiamo cos'è la comunicazione nelle organizzazioni, la sua importanza e classificazione. Le funzioni che compie e gli elementi. La comunicazione organizzativa è diretta dal dipartimento Risorse umane. Che cos'è la comunicazione nelle organizzazioni? La comunicazione nelle organizzazioni ha a che fare con la diffusione di messaggi al fine di trasmettere, all'interno, i risultati e i requisiti ai membri che lo conformano . S

omeostasi

omeostasi

Spieghiamo cos'è l'omeostasi e alcuni esempi di questo equilibrio. Inoltre, i tipi di omeostasi e perché è importante. L'omeostasi viene eseguita dai processi di feedback e controllo. Che cos'è l'omeostasi? L'omeostasi è l'equilibrio che si verifica in un ambiente interno . Con