• Tuesday August 4,2020

barocco

Spieghiamo cos'è il barocco e gli argomenti principali che tratta. Inoltre, come è stata la pittura e la letteratura di questo periodo.

Il barocco è stato caratterizzato da un cambiamento nel modo di concepire l'arte.
  1. Che cos'è il barocco?

Il barocco è stato un periodo della storia della cultura in Occidente, che ha attraversato l'intero XVII e l'inizio del XVIII secolo, estendendosi più o meno a seconda del processo storico particolare di ogni paese. Questo periodo è stato caratterizzato da un cambiamento nel modo di concepire l'arte (lo stile barocco), che ha avuto un impatto su numerose aree della cultura e della conoscenza, come le lettere, architettura, belle arti e persino filosofia.

Emerso in un'era di tensioni tra paesi cattolici e protestanti, tra monarchie assolutiste e parlamentari, il barocco ebbe luogo nell'Europa occidentale e in alcune delle sue colonie, come l'America Latina, e costituiva il passaggio intermedio tra Manierismo e Rococò.

La sua origine, tuttavia, si trova in Italia, durante il periodo noto come Seicento, e il suo nome è stato usato a lungo in modo denigratorio, per riferirsi a qualcosa di ornato, capriccioso, ingannevole.

Dopo il diciannovesimo secolo, il termine "barocco" è stato rivalutato ed è attualmente usato non solo per riferirsi a questo periodo, ma per qualsiasi manifestazione d'arte È un'estetica che va contro i valori del classicismo.

Il periodo barocco è di solito classificato in tre diversi momenti: primitive (1580 a 1630), pleno (1630-1680) e in ritardo (1680 a 1750). Attraverso di loro, l'arte ha guadagnato in raffinatezza e ornamenti, coltivando un gusto per aneddoti e sorprendenti, per realismo e illusioni. Spesso viene interpretato come una maggiore rozzazza nel confronto tra artista e realtà.

Ti può servire: arti plastiche.

  1. Temi barocchi

Il barocco cercava di mettere in scena il potere dominante, come la chiesa.

Il nome "barocco" secondo alcune teorie deriva dalla parola in portoghese usata per perle che presentavano deformità o irregolarità (equivalente a "barruecas" in spagnolo). Quindi, il nome è stato inizialmente utilizzato per riferirsi a un certo stile artistico ornato, grandiloquente, eccessivo.

Successivamente fu apprezzato come "degenerato" (secondo Jackob Burckhardt) del Rinascimento, per poi essere considerato la negazione del classico: dove quest'ultimo è maschile, razionale e apolloniano, il barocco era femminile, irrazionale e dionisiaco. Questi sono due modi opposti di concepire arte e cultura.

Il barocco, quindi, ha radicalmente cambiato il modo di fare arte e pensare alla cultura, esprimendosi principalmente in due modi principali:

  • Enfasi sulla realtà . Si presta attenzione all'aspetto banale della vita, alla vita quotidiana e all'effimero, che ha portato alla "volgarizzazione" o mondanità dell'immaginario religioso nei paesi cattolici.
  • Visione grandiloquente . I concetti di nazionale e religioso furono esaltati come espressioni del potere politico, producendo così opere monumentali, sontuose e ornate, spesso con un certo contenuto di propaganda a favore dell'aristocrazia e del clero.

Il barocco era quindi una cultura dell'immagine, che aspirava a generare l'opera d'arte totale: una che metteva in scena il potere dominante (la Chiesa e la monarchia), ma attraverso l'inganno e gli strumenti che erano riassunti nella frase teatrale mundi ("Il mondo è un teatro").

  1. Pittura barocca

Il naturalismo si basa sull'osservazione e sulla riproduzione della natura.

La pittura barocca fu una delle espressioni artistiche più favorite del periodo e mostrò la più grande diversità in ciascuna delle sue manifestazioni geografiche. I loro stili possono essere classificati in due pendii opposti:

  • Naturalismo. Uno stile che si basa sull'osservazione e sulla riproduzione della natura, ma che accoglie le linee guida morali o estetiche dell'artista, quando non sono interpretazioni molto libere fatte dell'oggetto copiato. Questo stile è erede del tenebrismo (gusto per i chiaroscuri) di Caravaggio, quindi è anche noto come Caravaggismo.
  • Classicismo. Lo stile opposto al naturalismo e alle sue influenze era il classicismo, che era altrettanto realistico, ma era dovuto a una concezione più razionale, in cui predominava il disegno sul colore e le opere erano chiuse e senza le barre diagonali barocche.
  1. Letteratura barocca

Con il romanzo c'è la possibilità di usare s' tira e beffa, come in Don Quijote.

La letteratura barocca era fortemente determinata dalla controriforma cattolica e dai valori assolutisti, così che prevale una visione depressa e pessimistica dell'esistenza, in cui tutto ciò che esiste è vano, illusorio Sogno e l'atteggiamento vitale è il dubbio, il disincanto e la prudenza.

I principali generi letterari del barocco erano:

  • Il romanzo Con Don Chisciotte come esempio, la possibilità di satira e beffa sorge in questo genere, usando un linguaggio altisonante pieno di figure retoriche, nonché allusioni mitologiche. Il romanzo picaresco sta esplodendo proprio ora.
  • La poesia bucolica . La poesia pastorale, coltivata copiosamente nell'antica Roma, prende vita negli amori barocchi e pastorali, icona popolare e rappresentanti della vita rurale della gente piatta, acquisisce forza nell'immaginazione popolare.
  • Il teatro Il teatro, specialmente in Spagna della cosiddetta età d'oro, raggiunge uno dei suoi punti più alti nel barocco, con commedie sacramentali e macchine sacramentali, o drammatizzazioni di passaggi biblici.
  1. Autori e rappresentanti barocchi

Un elenco parziale dei principali autori barocchi comprende:

letteratura:

  • Miguel de Cervantes
  • Calder n de la Barca
  • Lope de Vega
  • Tirso de Molina
  • Luis de Gora
  • Francisco de Quevedo
  • Sr. Juana In s de la Cruz
  • John Donne
  • William Shakespeare
  • LaurenceSterne

pittura:

  • Caravaggio
  • Pedro Pablo Rubens
  • Diego Velsquez
  • Rembrandt
  • JohannesVermeer

musica:

  • JohannSebastianBach
  • Antonio Vivaldi
  • Georg Friedrich HH el

Articoli Interessanti

Servizio pubblico

Servizio pubblico

Ti spieghiamo cos'è un servizio pubblico e quali tipi esistono. Inoltre, esempi di questi servizi e della loro importanza per la società. I servizi pubblici sono forniti dallo Stato. Che cos'è un servizio pubblico? I servizi pubblici sono l'insieme di beni e attività, di solito di tipo essenziale essenziale, che attraverso l'amministrazione diretta, sussidi o altri meccanismi regolatori, uno Stato garantisce la sua popolazione, al fine di fornire un migliore tenore di vita e proteggere le pari opportunità tra i suoi cittadini. I s

Rischi e pericoli dei social network

Rischi e pericoli dei social network

Spieghiamo quali sono i rischi e i pericoli derivanti dai social network, in termini emotivi, sociali e di sicurezza. Nei social network non sappiamo chi osserva le nostre interazioni. Rischi e pericoli dei social network I social network sono spazi digitali di scambio e intrattenimento sociale. In essi, un numero diversificato di utenti condivide messaggi, fotografie, video e altro materiale multimediale, secondo criteri di comunicazione stabiliti, formando così una comunità virtuale più o meno aperta. T

Graffiti

Graffiti

Spieghiamo cos'è il graffito e l'origine del termine. Inoltre, i tipi di graffiti e la storia di questa tecnica artistica. Generalmente, i graffiti vengono eseguiti su pareti alte o altamente visibili. Qual è il graffito? Si chiama `` graffiti '', o `` dipinto '' un modo di pittura di strada o arte visiva , di solito illegale o paralegale, che viene generalmente eseguito su vaste aree di spazi urbani: pareti, cancelli, muri, ecc.

Classe operaia

Classe operaia

Ti spieghiamo cos'è la classe operaia e come è emersa questa classe sociale. Caratteristiche della classe operaia. Marxismo. L'origine della classe operaia è legata alle origini del capitalismo. Qual è la classe lavoratrice? Dalla rivoluzione industriale (1760-1840) è chiamata la classe operaia, classe operaia o semplicemente proletariato alla classe sociale che fornisce la forza lavoro per la società per la produzione, costruzione e manifatturiera , ricevendo Cambio una considerazione economica (stipendio), senza diventare proprietario dei mezzi di produzione in cui lavorano. Il n

Guerre napoleoniche

Guerre napoleoniche

Ti spieghiamo quali erano le guerre napoletane, le loro cause, conseguenze, nazioni che hanno partecipato e personaggi principali. Sotto il dominio di Napoleone, l'esercito francese affrontò diverse coalizioni. Quali erano le guerre napoleoniche? È noto come Guerre Napoleoniche o Guerre della Coalizione nella serie di conflitti di guerra che si verificarono in Europa all'inizio del diciannovesimo secolo .

Proprietà generali della materia

Proprietà generali della materia

Vi spieghiamo quali sono le proprietà generali della materia, come possono essere classificate e le loro caratteristiche principali. A seconda della composizione della materia, anche le sue proprietà fisiche e chimiche varieranno. Quali sono le proprietà generali della materia? Quando parliamo delle proprietà generali della materia, ci riferiamo all'insieme di caratteristiche o qualità fisiche possedute da oggetti dotati di sostanza . Ciò