• Sunday August 9,2020

batera

Ti spieghiamo cos'è una batteria e come funziona questo dispositivo. Inoltre, i tipi di batterie esistenti e cos'è una batteria.

Le batterie convertono l'energia chimica in energia elettrica.
  1. Cos'è una batteria?

Una batteria elettrica, chiamata anche batteria elettrica, è un artefatto composto da celle elettrochimiche in grado di convertire l'energia. alla chimica interna nell'energia elettrica, attraverso l'accumulo di corrente alternata. In questo modo, servono per alimentare diversi circuiti elettrici, a seconda delle loro dimensioni e potenza.

Le batterie sono completamente integrate nella nostra vita quotidiana dalla loro invenzione nel diciannovesimo secolo e dal loro marketing di massa nel ventesimo secolo, per mano dell'elettronica. Telecomandi, autoveicoli, orologi, computer di ogni tipo, telefoni cellulari e un numero enorme di dispositivi contemporanei utilizzano le batterie come metodo di alimentazione elettrici, quindi sono fabbricati in varie potenze e proporzioni.

Le batterie hanno una capacità di carico determinata dalla natura della loro composizione, misurata in ampere-ora (Ah), il che significa che la batteria può fornire ampere di corrente per un'ora di vita continua. Maggiore è la sua capacità di carico, maggiore è la corrente che può immagazzinare all'interno.

Infine, il breve ciclo di vita della maggior parte delle batterie commerciali li ha resi un potente contaminante di acqua e suolo, poiché una volta completato il loro ciclo di vita non possono essere ricaricati né rifiutano, e vengono scartati. Dopo aver arrugginito il coperchio metallico, le batterie restituiscono il loro contenuto chimico all'ambiente e ne modificano la composizione e il pH.

Vedi anche: Conduttività elettrica.

  1. Come funziona una batteria?

Le batterie hanno celle chimiche con polo positivo e polo negativo.

Il principio fondamentale di una batteria consiste nelle reazioni di riduzione dell'ossidazione (redox) di alcune sostanze chimiche, una delle quali perde elettroni (si ossida) mentre l'altra guadagna (riduce), potendo tornare alla sua configurazione iniziale date le condizioni necessario: l'iniezione di elettricità (carica) o la chiusura del circuito (scarica).

Le batterie contengono celle chimiche che hanno un polo positivo (catodo) e un polo negativo (anodo), nonché elettroliti che consentono il flusso elettrico verso l'esterno. Queste cellule convertono l'energia chimica in elettricità, attraverso un processo irreversibile (praticamente) che una volta consumato riduce la sua capacità di ricevere energia. In questo si distinguono due tipi di cellule:

  • Primaria. Quelli che, una volta avvenuta la reazione, non possono tornare al loro stato originale, esaurendo così la loro capacità di immagazzinare corrente elettrica.
  • Secondario. Quelli che possono ricevere un'iniezione di energia elettrica per ripristinare la loro composizione chimica originale, potendo così essere utilizzati più volte prima di essere completamente esauriti.
  1. Tipi di batteria

Le batterie al litio hanno una migliore densità energetica e una migliore velocità di scarica.

Esistono molti tipi di batterie, a seconda degli elementi utilizzati nella sua fabbricazione, come ad esempio:

  • Batterie alcaline Comunemente usa e getta, usano idrossido di potassio come elettrolita, insieme a zinco e biossido di magnesio per suscitare la reazione chimica che produce energia. Sono estremamente stabili, ma di breve durata.
  • Batterie al piombo acido . Comune in veicoli e motocicli, sono batterie ricaricabili che hanno due elettrodi al piombo. Durante la carica, il solfato di piombo all'interno viene ridotto e il piombo metallico diventa l'anodo, mentre l'ossido di piombo si forma nel catodo. Il processo è invertito durante il download.
  • Batterie al nichel . Costi molto bassi ma prestazioni scadenti, sono alcuni dei primi ad essere prodotti nella storia. A loro volta, hanno dato origine a nuove batterie come:
    • Nichel-ferro (NI-FE) . Facili ed economici da fabbricare, erano costituiti da tubi sottili laminati da fogli di acciaio nichelato. All'interno dei tubi è stato utilizzato idrossido di nichel e come potassa caustica ed elettrolita di acqua distillata. Tuttavia, il suo rendimento non ha superato il 65%.
    • Nichel cadmio (NI-CD) . Con anodo di cadmio e catodo di idrossido di nichel e idrossido di potassio come elettrolita, questi accumulatori sono perfettamente ricaricabili, ma hanno una bassa densità di energia (appena 50 Wh / kg).
    • Nichelidruro (Ni-MH) . Usano l'idrossido di nichel per l'anodo e una lega di idruro metallico come metodo, sono stati i pionieri nell'uso per veicoli elettrici, poiché sono perfettamente ricaricabili.
  • Batterie agli ioni di litio (Li-ION) . Le batterie più comunemente utilizzate nei piccoli dispositivi elettronici, come telefoni cellulari e altri dispositivi portatili. Si distinguono per l'enorme densità di energia, riassunta in leggerezza, dimensioni ridotte e buone prestazioni, ma hanno una durata massima di tre anni. Inoltre, quando si surriscaldano, possono esplodere, poiché i loro elementi sono infiammabili.
  • Batterie ai polimeri di litio (LiPo) . La variazione delle normali batterie al litio, ha una migliore densità energetica e una migliore velocità di scarica, ma ha lo svantaggio di essere resa inutile se perdono la carica sotto i 3 volt.
  1. Batteria e batteria

In molti paesi di lingua spagnola, il termine batteria è utilizzato solo.

I termini "e" batteria in questo contesto sono sinonimi e provengono dai tempi iniziali della manipolazione umana dell'elettricità. I primi accumulatori consistevano in gruppi di celle o dischi metallici per aumentare la corrente fornita inizialmente e che potevano essere disposti in due modi: uno sopra l'altro, formando una pila o uno vicino al un altro, a batteria .

Va chiarito, tuttavia, che in molti paesi di lingua spagnola il termine ` ` batteria '' viene utilizzato solo, preferendo ` ` accumulatore '' per altri dispositivi elettrici, come i condensatori ecc.

Articoli Interessanti

profitto

profitto

Spieghiamo cos'è il profitto e le sue differenze con profitto e prestazioni. Inoltre, cos'è e quale è la perdita. Il profitto sono i saldi positivi ottenuti da un'attività economica. Qual è il guadagno? Profitto, profitto o profitto sono intesi come saldi positivi ottenuti da un processo o un'attività economica o finanziaria . I tr

Articolo di opinione

Articolo di opinione

Spieghiamo cos'è un articolo d'opinione e a quale genere appartiene. Inoltre, qual è la lingua e la struttura che utilizza questo testo. Gli articoli di opinione di solito compaiono sui giornali o su determinati portali Internet. Cos'è un pezzo d'opinione? L'articolo d'opinione, noto anche come colonna d'opinione, è un testo che mira a suscitare un certo interesse per l'opinione pubblica quando si affrontano questioni o Problemi in prima persona. Le

opere d'arte

opere d'arte

Vi spieghiamo cos'è l'Illuminismo, il movimento culturale e politico del 18 ° secolo e quali sono le sue caratteristiche. Personaggi in primo piano Questa volta è anche chiamata l'Età dell'Illuminismo. Qual è l'illustrazione? L'Illuminismo è un movimento culturale e politico noto per aver portato idee brillanti nella società oscura del passato . Le id

Modalità di produzione socialista

Modalità di produzione socialista

Vi spieghiamo qual è la modalità di produzione socialista, la sua origine, le caratteristiche, i vantaggi e gli svantaggi. Inoltre, i paesi socialisti. Nel modo di produzione socialista, le proprietà, come le piantagioni, sono collettive. Qual è la modalità di produzione socialista? Secondo l'interpretazione del marxismo della storia economica dell'umanità, il modo di produzione socialista o semplicemente il socialismo è una forma di organizzazione sociale, politica ed economica mica. È int

difetto

difetto

Spieghiamo cos'è un default e come agiscono i governi in questo tipo di situazione. Inoltre, quali sono le crisi economiche. È possibile entrare in default con qualsiasi tipo di debito assunto. Che cos'è il valore predefinito? Il default , che in inglese ha molteplici significati, si riferisce a una ribellione, a una violazione e, a sua volta, a trovarsi in una situazione di default, ecc. È

Urbaniza

Urbaniza

Ti spieghiamo cos'è l'urbanizzazione e quali sono le cause dell'urbanizzazione globale. Inoltre, i suoi vantaggi e svantaggi. Il processo di urbanizzazione è stato consolidato con l'arrivo dell'industrializzazione. Che cos'è l'urbanizzazione? L'urbanizzazione è il processo di concentrazione della popolazione di una nazione e delle sue principali attività economiche in un contesto cittadino, piuttosto che rurale. Que