• Wednesday August 12,2020

biocarburante

Spieghiamo cosa sono i biocarburanti e come ognuno di essi è ottenuto. Inoltre, i vantaggi che presentano e i tipi di biocarburanti.

La biomassa fa parte dell'insieme delle energie rinnovabili.
  1. Cosa sono i biocarburanti?

I biocarburanti sono quei carburanti ottenuti dalla biomassa o dai rifiuti organici (da cui il suo nome) . La biomassa è materiale materiale Solo da un vegetale o animale.

La biomassa fa parte dell'insieme delle energie rinnovabili, che si trovano in quantità limitate in natura e sono prodotte in periodi lenti m ed estese cosa serve per consumarli. Il diesel e la benzina, ad esempio, sono realizzati con fossili di piante o animali che impiegano milioni di anni. Ti accontenti mentre il tuo consumo è immediato.

La biomassa è una fonte di energia che, dall'invenzione delle automobili (all'inizio del ventesimo secolo), è diventata indispensabile. È utilizzato, in campo industriale, per la generazione di elettricità e calore . È molto comune che venga utilizzato, quindi, per il riscaldamento domestico.

Nel corso degli anni, il prezzo della biomassa è aumentato considerevolmente, soprattutto dalle preoccupazioni sorte in tutto il mondo a causa dell'emissione di CO2 (Di Anidride carbonica) e i suoi impatti sull'ambiente. Nonostante ciò, i sostenitori della protezione ambientale mettono in dubbio anche l'uso della biomassa e poiché la sua produzione provoca la deforestazione.

All'interno dei `` biocarburanti dal mondo delle piante '' (che sono i più utilizzati soprattutto per il funzionamento delle auto), può essere differenziato in due grandi gruppi:

  • Bioetanolo. Questa fonte di energia è prodotta da avena, mais, grano, barbabietole o canna da zucchero e viene utilizzata al posto della benzina.
  • Biodiesel. Questo biocarburante, invece, viene utilizzato al posto del diesel ed è composto da semi di soia, palma, colza o girasole.

Vedi anche: combustibili fossili.

  1. Come si ottengono i biocarburanti?

Il bioetanolo può essere ottenuto dalla fermentazione di alcuni cereali.

I biocarburanti sono ottenuti da rifiuti organici o da biomassa. Sono il risultato di diversi processi chimici o fisici che trasformano questi rifiuti o materia. Ecco alcuni esempi di come li ottieni:

  • Biogas. È il risultato di una miscela di gas che decompone la materia organica attraverso azioni batteriche.
  • Biodiesel. In questo caso, vengono utilizzati diversi processi chimici, come la transesterificazione da metanolo o etanolo (il più comunemente usato). In questo processo le molecole di grasso vengono convertite in esteri.
  • Bioetanolo. Questo biocarburante, d'altra parte, è ottenuto dalla fermentazione di monosaccaridi non cristallizzabili nella produzione di barbabietola e canna da zucchero. Può anche essere ottenuto dall'idrolisi o dalla fermentazione degli amidi di alcuni chicchi di cereali. Per eseguire questa fermentazione, viene utilizzato il lievito. Il processo per ottenere questo biocarburante ha tre fasi chiave: fermentazione, distillazione e disidratazione.
  1. Vantaggi dei biocarburanti

Mentre è vero che gli specialisti ambientali avvertono delle conseguenze dell'uso dei biocarburanti, come la deforestazione (incluso Greenpeace), uno dei principali vantaggi dei biocarburanti è la riduzione delle emissioni di biossido di carbonio, in relazione con i combustibili fossili. Secondo diversi studi, l'80% dei biocarburanti riduce le emissioni di anidride carbonica del 30%.

Inoltre, un altro vantaggio dei biocarburanti è la produzione di fuliggine e particelle sospese, che sono molto più basse rispetto a quelle di altre fonti energetiche e che influenzano il sistema respiratorio di persone e animali.

Infine, ci sono quelli che, confrontando la relazione tra l'energia investita e l'energia ottenuta, assicurano che i risultati siano molto più propizi nel caso dei biocarburanti rispetto ai combustibili fossili.

  1. Tipi di carburanti bio

Le materie prime dei biocarburanti di prima generazione sono tutte fonti alimentari.

Esistono diversi tipi di biocarburanti, se si considera quale sia la loro fonte. In questo senso possiamo trovare i seguenti tipi:

  • Primarie. Questi sono i biocarburanti che provengono da legna da ardere, gas di discarica sanitari, residui vegetali o animali. L'impatto (positivo o negativo) sull'ambiente dipende dalle procedure che vengono utilizzati per ottenere energia da questi materiali.
  • Secondario. Sono quelle fonti di energia classificate in base alla loro generazione. In questo senso, si trovano le seguenti classi:
    • Prima generazione: sono i biocarburanti il ​​cui processo di ottenimento non richiede l'idrolisi della fonte di carbonio (ad esempio, il bioetanolo e il biodiesel). sel) . Le materie prime utilizzate sono tutte fonti di cibo.
    • Seconda generazione Tutte le fonti diverse dagli alimenti, in modo da non mettere a rischio la sicurezza degli alimenti.
    • Terza generazione Quelle materie prime che sono vegetali, ma non utilizzate come cibo.
    • Quarta generazione Anche se questa categoria è in pieno sviluppo, ecco i biocarburanti prodotti da batteri che sono stati geneticamente modificati, per quello che viene utilizzato l'anidride carbonica.

Articoli Interessanti

nichel

nichel

Spieghiamo cos'è il nichel, come è stato scoperto, come viene ottenuto, utilizzato e altre proprietà. Inoltre, allergia al nichel. Il nichel è un elemento metallico del numero atomico 28. Che cos'è il nichel? Il nichel è un elemento chimico chimico , situato nel gruppo 10 della tavola periodica degli elementi, e rappresentato dal simbolo Ni . Il s

Server pubblico

Server pubblico

Ti spieghiamo cos'è un server pubblico e qual è la sua relazione con i governi. Inoltre, i server pubblici per eccellenza. Un server pubblico lavora al servizio dello Stato. Che cos'è un server pubblico? Un server pubblico è quella persona che è responsabile dell'esecuzione di un compito al fine di generare benessere nella società . Con

Cicli biogeochimici

Cicli biogeochimici

Vi spieghiamo quali sono i cicli o i cicli biogeochimici della materia e quali tipi esistono. Il ciclo del carbonio, del fosforo e dell'azoto. I cicli biogeochimici sono i circuiti di spostamento della materia. Cosa sono i cicli biogeochimici? È noto come cicli biogeochimici o cicli della materia ai circuiti di scambio di elementi chimici tra esseri viventi e ambiente circostante, attraverso una serie di processi di trasporto, produzione e decomposizione n.

diagnosi

diagnosi

Ti spieghiamo cosa significa diagnostica e in quali campi viene utilizzato questo termine. Diagnosi medica, sociale, aziendale, differenziale e più. La diagnosi medica è l'uso più comune e più noto del termine. Che cos'è una diagnosi? La diagnosi è una procedura ordinata e sistematica da conoscere, per stabilire chiaramente una circostanza , basata su osservazioni e dati specifici. La d

femminicidio

femminicidio

Spieghiamo cos'è il femminicidio o il femminicida, le sue cause e il suo rapporto con il machismo. Inoltre, la situazione dei femminicidi in Messico. Il femminicidio è l'omicidio di una donna per il semplice fatto di essere una donna. Che cos'è un femminicidio? Quando parliamo di femminicidio o femminicidio, intendiamo l' assassinio di una donna semplicemente perché è una donna . È u

respiro

respiro

Ti spieghiamo cos'è la respirazione e perché respiriamo. Inoltre, come è il processo di respirazione e cosa succede alle cellule durante la respirazione. La respirazione è comunemente nota come il processo mediante il quale inaliamo aria. Che cos'è la respirazione? La respirazione è un processo biologico tipico degli esseri viventi , il cui obiettivo è mantenere attivo il proprio corpo (quindi, vivo) attraverso lo scambio di anidride carbonica con ossigeno. geno.