• Tuesday August 4,2020

Catena alimentare

Spieghiamo cos'è una catena alimentare e i collegamenti che la compongono. Inoltre, come sono le catene acquatiche e terrestri.

Le catene alimentari sono il passaggio di materia ed energia da un organismo all'altro.
  1. Cos'è una catena alimentare?

La catena alimentare è il processo mediante il quale i nutrienti vengono trasferiti tra le diverse specie che compongono una comunità biologica. La catena grafica che si nutre di chi in natura.

Chiamata anche catena alimentare, una catena alimentare mostra il flusso di nutrienti ed energia tra le varie specie dalla loro dieta.

È composto da collegamenti che acquisiscono energia nutrendosi delle specie precedenti. All'interno di ciascuna catena di traffico sono presenti i seguenti collegamenti:

  • Produttori. Conosciute anche come autotrofi, sono quelle specie (fondamentalmente piante) che producono il proprio cibo attraverso l'energia solare e sostanze semplici.
  • Consumatori del primo ordine. Sono quelle specie il cui cibo si basa su piante, cioè sono erbivori.
  • Consumatori del secondo ordine. Chiamate anche secondarie, sono specie carnivore, cioè si nutrono di altri animali.
  • Decompositori. Quelle specie che sono responsabili dei resti degli altri legami diventano parte del suolo. In questo collegamento sono presenti funghi, vermi e alcuni microrganismi che si nutrono di rifiuti vegetali e animali.

Può servirti: rete di traffico

  1. Catena alimentare acquatica

La catena dell'acqua comprende diversi livelli di produttori e consumatori.

La catena alimentare acquatica rappresenta il modo in cui le specie che vivono nell'acqua si nutrono e acquisiscono energia da altre specie.

All'interno di questa catena, si distinguono cinque livelli:

  • Photoautotrophs. Alcuni organismi unicellulari noti come fitoplancton formano la base della catena alimentare acquatica. Sono produttori che svolgono il processo di fotosintesi grazie alla luce solare e producono composti organici oltre all'ossigeno.
  • Erbivori. Quelle specie acquatiche che hanno una dieta a base vegetale. Queste specie possono vivere sulla superficie dell'acqua (come meduse o molluschi). A questo livello si trovano anche le tartarughe o alcune specie di pesci che, allo stesso tempo, sono il cibo di altre specie acquatiche carnivore.
  • Carnivori. Le specie carnivore possono avere dimensioni diverse. Sardine, polpi o calamari sono alcune delle specie che compongono questo legame.
  • Decompositori. Sono organismi che distruggono i resti di organismi senza vita.

Altro in: Ecosistema acquatico

  1. Catena alimentare terrestre

Le giraffe sono consumatori che si nutrono di piante.

All'interno della catena alimentare terrestre, vengono identificati tre diversi ruoli:

I produttori Sono le verdure che producono energia dalla luce solare.

I consumatori. All'interno di questo link sono identificati tre livelli:

  • Consumatori primari Le specie che si nutrono di piante, frutta o verdura. Ad esempio: pecora, coniglio, giraffa, mucca, ecc.
  • Consumatori secondari Le specie carnivore che si nutrono del primario. Ad esempio: ragno, serpente, gufo, ecc.
  • Consumatori terziari Le specie che si nutrono di consumatori primari e secondari. Chiamato anche predatori. Ad esempio: leone, tigre, aquila reale, ecc.
  • Onnivori . Consumatori di produttori e consumatori primari (piante e animali). Ad esempio: scoiattolo, volpe, alcune tartarughe e l'essere umano.
  • Decompositori. Le specie che si nutrono dei resti di organismi senza vita, che in seguito diventano parte del suolo. Ad esempio: batteri, insetti, funghi, ecc.

Altro in: Earth Ecosystem

  1. Importanza della catena alimentare

L'importanza della catena alimentare è che riflette come sono collegate le specie che compongono lo stesso ecosistema, oltre a come si nutrono e trasferiscono energia. Durante tutta la catena alimentare, inoltre, la natura rimane in equilibrio.

Altro in: Ecosistema

  1. Esempi della catena alimentare

Gli uccelli si nutrono di vermi e quindi possono essere cibo per altri animali.

Ecco alcuni esempi di catene alimentari:

  • Le farfalle si nutrono di nettare e, allo stesso tempo, sono il cibo di altri insetti che sono il cibo dei pipistrelli. Quando muoiono, vengono scomposti da organi e vermi.
  • Le galline si nutrono di mais e le loro uova sono il cibo delle donnole che, allo stesso tempo, sono cacciate dai serpenti.
  • Le zebre, che si nutrono di erbe e arbusti, di solito sono cacciate da coccodrilli che, quando muoiono, sono il cibo dei decompositori.
  • I vermi, che si nutrono di legno, sono il cibo di alcuni uccelli le cui uova sono il cibo dei serpenti, che vengono cacciati dalle aquile.
  • Le sardine, che si nutrono di plancton, sono il cibo di specie come il merluzzo o l'aringa, che vengono mangiate dai delfini. Questi ultimi sono il cibo delle orche, che quando muoiono vengono scomposte da crostacei e batteri.
  • I bufali, che mangiano erba, sono l'habitat e il cibo delle zecche, che vengono poi cacciati dagli uccelli. Allo stesso tempo, i bufali sono preda di gatti come le tigri.
  • Le aragoste, che mangiano foglie, sono il cibo dei rospi che, a loro volta, sono il cibo dei serpenti.
  1. Catena alimentare acquatica dell'essere umano

All'interno della catena alimentare acquatica ci sono cinque tipi di consumatori. Tra loro ci sono onnivori, che sono quelli che si nutrono di verdure e animali. In questa categoria l'essere umano può essere localizzato.

L'essere umano può consumare crostacei, molluschi, pesci, mammiferi e rettili, sia d'acqua dolce che salata. Mentre è vero che gli esseri umani non vivono nell'acqua, come nemmeno gli uccelli, possono usare diverse tecniche per nutrirsi delle specie che vivono lì.

Alcuni degli strumenti che gli umani usano per pescare sono reti, gabbie, canne da pesca o l'arpione. Puoi pescare dalla riva, dalle barche o sott'acqua.

Continua con: Habitat e nicchia ecologica


Articoli Interessanti

Servizio pubblico

Servizio pubblico

Ti spieghiamo cos'è un servizio pubblico e quali tipi esistono. Inoltre, esempi di questi servizi e della loro importanza per la società. I servizi pubblici sono forniti dallo Stato. Che cos'è un servizio pubblico? I servizi pubblici sono l'insieme di beni e attività, di solito di tipo essenziale essenziale, che attraverso l'amministrazione diretta, sussidi o altri meccanismi regolatori, uno Stato garantisce la sua popolazione, al fine di fornire un migliore tenore di vita e proteggere le pari opportunità tra i suoi cittadini. I s

Rischi e pericoli dei social network

Rischi e pericoli dei social network

Spieghiamo quali sono i rischi e i pericoli derivanti dai social network, in termini emotivi, sociali e di sicurezza. Nei social network non sappiamo chi osserva le nostre interazioni. Rischi e pericoli dei social network I social network sono spazi digitali di scambio e intrattenimento sociale. In essi, un numero diversificato di utenti condivide messaggi, fotografie, video e altro materiale multimediale, secondo criteri di comunicazione stabiliti, formando così una comunità virtuale più o meno aperta. T

Graffiti

Graffiti

Spieghiamo cos'è il graffito e l'origine del termine. Inoltre, i tipi di graffiti e la storia di questa tecnica artistica. Generalmente, i graffiti vengono eseguiti su pareti alte o altamente visibili. Qual è il graffito? Si chiama `` graffiti '', o `` dipinto '' un modo di pittura di strada o arte visiva , di solito illegale o paralegale, che viene generalmente eseguito su vaste aree di spazi urbani: pareti, cancelli, muri, ecc.

Classe operaia

Classe operaia

Ti spieghiamo cos'è la classe operaia e come è emersa questa classe sociale. Caratteristiche della classe operaia. Marxismo. L'origine della classe operaia è legata alle origini del capitalismo. Qual è la classe lavoratrice? Dalla rivoluzione industriale (1760-1840) è chiamata la classe operaia, classe operaia o semplicemente proletariato alla classe sociale che fornisce la forza lavoro per la società per la produzione, costruzione e manifatturiera , ricevendo Cambio una considerazione economica (stipendio), senza diventare proprietario dei mezzi di produzione in cui lavorano. Il n

Guerre napoleoniche

Guerre napoleoniche

Ti spieghiamo quali erano le guerre napoletane, le loro cause, conseguenze, nazioni che hanno partecipato e personaggi principali. Sotto il dominio di Napoleone, l'esercito francese affrontò diverse coalizioni. Quali erano le guerre napoleoniche? È noto come Guerre Napoleoniche o Guerre della Coalizione nella serie di conflitti di guerra che si verificarono in Europa all'inizio del diciannovesimo secolo .

Proprietà generali della materia

Proprietà generali della materia

Vi spieghiamo quali sono le proprietà generali della materia, come possono essere classificate e le loro caratteristiche principali. A seconda della composizione della materia, anche le sue proprietà fisiche e chimiche varieranno. Quali sono le proprietà generali della materia? Quando parliamo delle proprietà generali della materia, ci riferiamo all'insieme di caratteristiche o qualità fisiche possedute da oggetti dotati di sostanza . Ciò