• Wednesday September 22,2021

Campo gravitazionale

Ti spieghiamo quali sono i campi gravitazionali e come viene misurata la loro intensità. Esempi di campo gravitazionale.

La Luna orbita attorno al nostro pianeta dalle forze gravitazionali della massa terrestre.
  1. Cos'è un campo gravitazionale?

Il campo gravitazionale o campo gravitazionale è chiamato l'insieme di forze che rappresentano, in fisica, ciò che comunemente chiamiamo forza di gravità : una delle quattro forze fondamentali dell'universo, che tende ad attrarre le masse del importa l'uno con l'altro.

Secondo la logica dei campi gravitazionali, la presenza di un corpo di massa M sottoporrà lo spazio attorno ad esso a forze gravitazionali, alterando le proprietà (la traiettoria, per esempio) di tutto ciò che lo circonda.

Infatti, se un altro corpo di massa m si avvicina al campo gravitazionale di M, noteremo che il suo movimento è alterato dalla forza di gravità. E, secondo la teoria della relatività, anche il tempo stesso sarebbe influenzato da queste forze, distorcendolo e dando origine a singolarità come buchi neri, oggetti astronomici i cui campi gravitazionali Sono così forti che nemmeno la luce riesce a sfuggire a loro.

I campi gravitazionali furono per molti anni di natura eminentemente teorica, compresi dalla fisica classica (newtoniana) come un campo vettoriale e dalla fisica relativistica come un campo tensore di secondo ordine, ma la scoperta nel 2016 delle onde gravitazionali da parte degli scienziati dell'esperimento LIGO sembra gettare nuova luce su questa questione.

Vedi anche: Sistema solare.

  1. Intensità del campo gravitazionale

L'intensità è comunemente definita come forza per unità di massa.

L'intensità dei campi gravitazionali o, ciò che è lo stesso, l'accelerazione della gravità (o semplicemente la gravità) è rappresentata nella fisica classica dal simbolo g e come un campo vettoriale, cioè di linee dotate di significato e direzione .

È comunemente definita come la forza per unità di massa che una particolare particella sperimenterà in presenza di una distribuzione di massa. Di solito è espresso in Newton per chilogrammo (N / kg).

La formula per il suo calcolo, quindi, sarebbe:

g = lim m → 0 F / m, dove m sarebbe una massa di prova e F la forza gravitazionale che agisce su di essa.

  1. Potenziale gravitazionale

Il potenziale gravitazionale di un campo gravitazionale è, nella meccanica newtoniana, una grandezza scalare misurata in joule per chilogrammo (J / kg) e definita come la quantità di lavoro per unità di massa necessaria per trasportare un corpo in un velocità costante dall'infinito a un certo punto del campo gravitazionale in questione.

Il potenziale gravitazionale viene calcolato in base alla seguente formula:

V = - GM / r, dove V è il potenziale gravitazionale, G è la costante di gravitazione universale r la distanza dal punto determinato del campo gravitazionale verso il quale si sposta la massa M.

  1. Esempi di campo gravitazionale

Un esempio di campo gravitazionale sono i pianeti che orbitano attorno al sole.

Un esempio perfetto di un campo gravitazionale è il solare, cioè quello presentato dal nostro sistema planetario, in cui i pianeti orbitano attorno al sole, attratti dalle forze gravitazionali della loro massa.

Un altro possibile esempio è il campo gravitazionale della terra, il nostro pianeta e che possiamo sentire ogni volta che lasciamo cadere un oggetto a terra. Rispetto alle nostre dimensioni, la massa terrestre di 5974 x 10 24 kg è così massiccia che le proprietà del suo campo sono difficili da individuare.

Tuttavia, si stima che la gravità terrestre sia superiore o inferiore a 9, 8 N / kg, ovvero un'accelerazione di 9, 8 m / s. Questo valore può oscillare minimamente a seconda della posizione geografica, ma in linea generale presenta quel valore e tende verso il centro della Terra.

Allo stesso modo, il campo gravitazionale sarà più intenso nelle immediate vicinanze della superficie terrestre, rispetto agli strati esterni dell'atmosfera.

Articoli Interessanti

affare

affare

Spieghiamo cosa sono gli affari e alcune caratteristiche di questo termine. Inoltre, come può essere classificato in base alle sue attività. Un'azienda ti consente di ottenere denaro dagli utenti in cambio di un servizio o qualcosa di buono. Che cos'è il business? Il termine business deve la sua etimologia al negoziato latino, cioè una negazione del tempo libero: l'occupazione che la gente fa per profitto . Qu

distillazione

distillazione

Spieghiamo cos'è la distillazione, esempi di questo metodo di separazione e i tipi di distillazione che possono essere utilizzati. La distillazione utilizza la vaporizzazione e la condensa per separare le miscele. Che cos'è la distillazione? La distillazione è chiamata un metodo di separazione delle fasi , chiamato anche metodi di separazione delle miscele, Ciò che consiste nell'uso consecutivo e controllato di altri due processi fisici: vaporizzazione (o evaporazione) e condensa, us Selezionare selettivamente di separare gli ingredienti da una miscela, di solito di tipo omogeneo, c

Comunicazione non verbale

Comunicazione non verbale

Spieghiamo cos'è la comunicazione non verbale, quali sono le sue caratteristiche ed elementi. Inoltre, come è classificato ed esempi. La comunicazione non verbale di solito accompagna l'uso del linguaggio verbale per chiarirlo. Cos'è la comunicazione non verbale? Quando parliamo di comunicazione non verbale intendiamo tutte quelle forme di comunicazione che non usano la lingua come veicolo e sistema per esprimersi . C

Traduzione della terra

Traduzione della terra

Vi spieghiamo qual è la traduzione della Terra e le conseguenze di questo movimento. La velocità che raggiunge e la rotazione della Terra. Il `` movimento '' della traduzione raggiunge un viaggio di 930 milioni di chilometri. Qual è la traduzione della Terra? La traduzione della Terra è uno dei movimenti che il pianeta fa e consiste nel girare intorno al Sole. So

introduzione

introduzione

Spieghiamo cos'è l'introduzione di un'opera, un testo, un libro o un saggio e quali sono le sue caratteristiche. Inoltre, quali sono i suoi elementi. Con l'introduzione, il lettore acquisisce familiarità con l'argomento. Qual è l'introduzione? L'introduzione è la parte iniziale di un testo, sia in un saggio, un libro o un articolo di ricerca . In

transistor

transistor

Ti spieghiamo cos'è un transistor, la sua origine e come funziona. Inoltre, i tipi di transistor e i loro circuiti integrati. I transistor hanno la loro origine nella necessità di controllare il flusso di corrente elettrica. Che cos'è un transistor? Si chiama transistor (dall'inglese: fer transfer transistor, transfer resististor ) a un tipo di dispositivo elettronico a semiconduttore , in grado di modificare un segnale Uscita elettrica in risposta a un ingresso, che funge da amplificatore, interruttore, oscillatore o raddrizzatore. È