• Wednesday August 12,2020

Canale di comunicazione

Spieghiamo cosa sono e quali sono i canali di comunicazione. Inoltre, come sono classificati, a cosa servono e quando sono efficienti.

Il canale di comunicazione può essere qualcosa di semplice come la carta.
  1. Quali sono i canali di comunicazione?

Un canale di comunicazione è il mezzo fisico attraverso il quale viene realizzato un atto comunicativo, ovvero serve a scambiare informazioni tra un mittente e uno o più destinatari .

La presenza e la disponibilità di questo mezzo specifico è solo uno degli elementi essenziali per l' effettiva realizzazione del circuito di comunicazione . È estremamente importante, poiché ogni atto di comunicazione richiede la trasmissione di informazioni attraverso uno specifico elemento fisico.

Ad esempio, proprio in questo momento, le informazioni contenute in questo testo raggiungono i suoi lettori dopo che sono state trasmesse in una rete di computer, usando segnali satellitari (microonde), cavi Trasmissioni in fibra ottica o radio (WiFi). Questi sono esempi di canali di comunicazione.

Tuttavia, un uso frequente di questo termine, nel mondo aziendale, si riferisce alle rotte disponibili per i clienti di un'azienda nella sua comunicazione con coloro che la conducono: posta elettronica, numeri di telefono, finestre di messaggio, ecc.

Oltre al canale, altri elementi essenziali per l'atto comunicativo sono il codice, il mittente, il destinatario e il messaggio.

Inoltre: ostacoli alla comunicazione

  1. Tipi di canali di comunicazione

I media usano vari canali di massa.

I canali di comunicazione possono essere, a grandi linee, di due tipi:

  • Personale . Quelli in cui la comunicazione avviene direttamente con un ricevitore, di solito uno a uno, sebbene possa benissimo essere uno a più. Ad esempio, quando parliamo con qualcuno faccia a faccia, il nostro destinatario ci ascolta direttamente, ma potrebbero esserci due destinatari nella stessa situazione.
  • Mass. Quelli che consentono alla stessa emittente di raggiungere una moltitudine di ricevitori contemporaneamente, direttamente o differentemente, come i mass media: radio, televisione, stampa scritta, ecc.

Un'altra classificazione dei canali di comunicazione distingue tra canali unidirezionali e bidirezionali, ovvero se il mittente è sempre un mittente e non assegna il turno al destinatario o ai ricevitori (come la radio, ad esempio) o se si tratta di un canale reciproco comunicativo, che consente ai destinatari di essere emettitori anche alternativamente (come il telefono).

  1. A cosa servono i canali di comunicazione?

Quando il canale non funziona, la comunicazione non è possibile.

Come detto prima, i canali di comunicazione sono il supporto fisico dell'atto comunicativo, la sua parte materiale. Senza di essi sarebbe impossibile trasmettere informazioni . Ciò diventa evidente quando un canale comunicativo viene indisposto, ad esempio, come accade quando la linea telefonica viene interrotta e la nostra chiamata viene ascoltata male.

  1. Efficienza dei canali di comunicazione

Un canale di comunicazione è più o meno efficiente, a seconda della sua capacità di trasmettere informazioni in modo affidabile, cioè senza essere perso o adulterato lungo il percorso. Un modo semplice per capirlo è ricordare quel gioco in cui i partecipanti sono posti in una ruota, e ad un certo punto in esso inizia un messaggio, che dice a qualcuno nell'orecchio.

Quella persona lo dirà all'orecchio il prossimo e così via, fino a quando non si gireranno, senza poter ripetere o chiarire ciò che è stato detto. Una volta che il messaggio è arrivato all'ultima ruota, dovresti dirlo ad alta voce e verrà verificato quanto del messaggio originale è stato perso. Questo sarà un indicatore dell'efficienza del canale.

  1. Quali sono i canali di comunicazione?

Le microonde sono il canale delle conversazioni telefoniche.

Esistono molti possibili canali di comunicazione. Successivamente, dettagliamo alcuni esempi:

  • Le onde sonore trasmesse attraverso l'aria, permettendo alla voce di raggiungere dal nostro dispositivo sonoro, alle orecchie del nostro interlocutore in una conversazione.
  • Gli impulsi telefonici, con i quali funzionano i vecchi telefoni, o le microonde con cui funzionano i nostri telefoni cellulari, consentono il trasporto del suono della nostra voce dal nostro terminale al del ricevitore e viceversa.
  • Onde radio, emesse da una stazione radio da qualche parte nel nostro paese, e ricevute da un dispositivo di ricezione in grado di decodificarle e convertirle in onde sonore che, attraverso l'aria, raggiungi il nostro orecchio.
  • La fibra ottica, attraverso la quale i nostri computer collegati a Internet inviano e ricevono segnali di computer sotto forma di impulsi elettrici, percorrendo lunghe distanze avanti e indietro.
  • L'articolo, nel caso di messaggi scritti, sia che si tratti di una lettera d'amore, di un articolo sul giornale o di un messaggio pubblico che avverte che un dispositivo è rotto e non dovremmo usarlo.

Continua con: Media


Articoli Interessanti

nichel

nichel

Spieghiamo cos'è il nichel, come è stato scoperto, come viene ottenuto, utilizzato e altre proprietà. Inoltre, allergia al nichel. Il nichel è un elemento metallico del numero atomico 28. Che cos'è il nichel? Il nichel è un elemento chimico chimico , situato nel gruppo 10 della tavola periodica degli elementi, e rappresentato dal simbolo Ni . Il s

Server pubblico

Server pubblico

Ti spieghiamo cos'è un server pubblico e qual è la sua relazione con i governi. Inoltre, i server pubblici per eccellenza. Un server pubblico lavora al servizio dello Stato. Che cos'è un server pubblico? Un server pubblico è quella persona che è responsabile dell'esecuzione di un compito al fine di generare benessere nella società . Con

Cicli biogeochimici

Cicli biogeochimici

Vi spieghiamo quali sono i cicli o i cicli biogeochimici della materia e quali tipi esistono. Il ciclo del carbonio, del fosforo e dell'azoto. I cicli biogeochimici sono i circuiti di spostamento della materia. Cosa sono i cicli biogeochimici? È noto come cicli biogeochimici o cicli della materia ai circuiti di scambio di elementi chimici tra esseri viventi e ambiente circostante, attraverso una serie di processi di trasporto, produzione e decomposizione n.

diagnosi

diagnosi

Ti spieghiamo cosa significa diagnostica e in quali campi viene utilizzato questo termine. Diagnosi medica, sociale, aziendale, differenziale e più. La diagnosi medica è l'uso più comune e più noto del termine. Che cos'è una diagnosi? La diagnosi è una procedura ordinata e sistematica da conoscere, per stabilire chiaramente una circostanza , basata su osservazioni e dati specifici. La d

femminicidio

femminicidio

Spieghiamo cos'è il femminicidio o il femminicida, le sue cause e il suo rapporto con il machismo. Inoltre, la situazione dei femminicidi in Messico. Il femminicidio è l'omicidio di una donna per il semplice fatto di essere una donna. Che cos'è un femminicidio? Quando parliamo di femminicidio o femminicidio, intendiamo l' assassinio di una donna semplicemente perché è una donna . È u

respiro

respiro

Ti spieghiamo cos'è la respirazione e perché respiriamo. Inoltre, come è il processo di respirazione e cosa succede alle cellule durante la respirazione. La respirazione è comunemente nota come il processo mediante il quale inaliamo aria. Che cos'è la respirazione? La respirazione è un processo biologico tipico degli esseri viventi , il cui obiettivo è mantenere attivo il proprio corpo (quindi, vivo) attraverso lo scambio di anidride carbonica con ossigeno. geno.