• Sunday January 16,2022

Acidi e basi

Spieghiamo quali sono gli acidi e le basi, le loro caratteristiche, indicatori ed esempi. Inoltre, qual è la reazione di neutralizzazione.

Le sostanze con pH inferiore a 7 sono acide e quelle con pH maggiore di 7 sono basi.
  1. Cosa sono gli acidi e le basi?

Quando parliamo di acidi e basi, intendiamo due tipi di composti chimici, opposti in termini di concentrazione di ioni idrogeno, ovvero misura di acidità o alcalinità, pH. I loro nomi derivano dal latino acidus ( agrio ) e dall'arabo al-Qaly ( asizas ). Il termine basi è di uso recente, in precedenza erano chiamati ialcalis.

I composti con un pH inferiore a 7, 0 (equivalente a acqua o termine neutro) sono considerati acidi . Quando il pH è più basso, il grado di acidità è maggiore, con 0 come gradiente di acido cloridrico. Quei composti con un pH maggiore di 7, 0 sono considerati alcalini. Maggiore è il pH, maggiore è il grado di alcalinità o pH basico / alcalino, 14 essendo il gradiente della soda caustica.

Sia gli acidi che le basi sono sostanze note all'umanità da centinaia di anni. Tuttavia, potrebbe essere compreso appieno solo con la formulazione della teoria atomica nel diciannovesimo secolo e la comprensione degli aspetti subatomici della chimica.

Per quanto riguarda la sua struttura chimica, gli acidi sono generalmente costituiti da atomi di idrogeno attaccati ad altri composti organici e inorganici (ad esempio, l'acido cloridrico è HCl). Le basi sono caratterizzate dal fornire ioni OH al mezzo, quando in una soluzione acquosa, portando generalmente (ma non esclusivamente) nella loro formula un gruppo ossidrilico.

Nelle industrie umane, entrambi i tipi di composti sono usati come catalizzatori per altre reazioni o come reagenti per ottenere da essi (o altre sostanze) vari elementi desiderati, sfruttando il loro potere riducente o caustico.

Il suo uso è comune nell'industria alimentare, chimica, solventi, depuratori, medicinali, nella produzione di saponi o batterie elettriche.

Ti può servire: pH

  1. Caratteristiche di acidi e basi

Sia gli acidi che le basi possono esistere come liquidi, solidi o gas, a seconda della loro temperatura. D'altra parte, possono esistere come sostanze pure o diluite, mantenendo molte delle loro proprietà.

Ovviamente, la differenza di pH è la caratteristica più evidente di ciascuno, essendo nelle sue varianti più estreme una fonte di rischi per la materia organica e potenti catalizzatori per altre reazioni.

D'altra parte, sia gli acidi che le basi hanno caratteristiche fisiche diverse, come:

Acidi :

  • Sapore acido, come evidenziato dall'acido presente in vari agrumi.
  • Sono altamente corrosivi, essendo in grado di generare ustioni chimiche sulla pelle o danni respiratori durante l'inalazione dei loro gas.
  • Buoni conduttori di elettricità in soluzioni acquose.
  • Reagiscono con i metalli producendo sali e idrogeno.
  • Reagiscono con ossidi metallici per formare sale e acqua.

basi:

  • Hanno un caratteristico sapore amaro.
  • Buoni conduttori di elettricità in soluzioni acquose.
  • Sono irritanti per la pelle, perché dissolvono il grasso della pelle e possono distruggere la materia organica per il suo effetto caustico. Anche il tuo respiro è pericoloso.
  • Hanno un tocco insaponato.
  • Sono solubili in acqua.
  1. Acidi e basi nella vita di tutti i giorni

L'acido nelle batterie crea un sale reagendo con i metalli.

La presenza di acidi e basi nella nostra vita quotidiana è abbondante, anche se non ce ne rendiamo conto. Ad esempio, all'interno delle batterie dei nostri dispositivi elettronici di solito c'è acido solforico . Quindi quando si rompono e versano il loro contenuto nel dispositivo, reagiscono con il metallo degli elettrodi e creano un sale biancastro.

D'altra parte, ci sono acidi delicati che gestiamo quotidianamente, come acido acetico (aceto), acido acetilsalicilico (aspirina), acido di ascite (vitamina C ), l'acido carbonico (presente nelle bibite gassate), l'acido citrico (presente negli agrumi) o l'acido cloridrico che il nostro standard il mago segrega per dissolvere il cibo, e noi chiamiamo "Sygos", "."

Per quanto riguarda le basi, il bicarbonato di sodio viene utilizzato per la cottura al forno o come deodorante, nonché in vari rimedi per il bruciore di stomaco. Altre basi di uso comune sono carbonato di sodio (detergente), ipoclorito di sodio (pulizia del cloro), idrossido di magnesio (lassativo) e idrossido di calcio (calce da costruzione n).

  1. Indicatori di acidi e basi

Per distinguere tra un acido e una base, come abbiamo detto, dobbiamo occuparci del livello di pH. Il modo migliore per misurare il pH è con la cartina di tornasole, di solito in strisce che possono essere immerse nella soluzione o supportate dal composto e osservare il cambiamento di colore che presentano.

Pertanto, gli acidi cambieranno il colore da blu a rosa, l'arancione da metile a rosso, e nel caso del fenolftalene lo lascia incolore (o arancione se è un acido molto forte) . Le basi, d'altra parte, cambiano il colore rosso della cartina di tornasole in blu e quello del fenolftalene in rosa.

  1. Reazione di neutralizzazione

Si chiama neutralizzazione o reazione acido-base a una reazione chimica che si verifica quando questi due tipi di composti vengono miscelati, ottenendo in cambio un sale e una certa quantità di acqua. Queste reazioni sono generalmente esotermiche (generano calore) e il loro nome deriva dal fatto che le proprietà sia dell'acido che della base si annullano a vicenda.

Questa reazione può verificarsi in quattro modi, a seconda delle proporzioni dei reagenti:

  • Un acido forte e una base forte : il reagente più abbondante verrà sciolto rispetto all'altro.
  • Un acido debole e una base forte : si otterrà una soluzione pH di base, poiché la base rimarrà nella reazione.
  • Un acido forte e una base debole : l'acido verrà neutralizzato e una porzione di acido rimarrà in soluzione, a seconda del grado di concentrazione dell'acido.
  • Un acido debole e una base debole : il risultato sarà acido o basico a seconda delle concentrazioni dei suoi reagenti.
  1. Esempi di acidi e basi

Alcuni esempi di acidi e basi sono:

Acidi :

  • Acido cloridrico (HCl)
  • Acido solforico (H 2 SO 4 )
  • Acido nitrico (HNO 3 )
  • Acido perclorico (HClO 4 )
  • Acido formico (CH 2 O 2 )
  • Acido bromico (HBrO 3 )
  • Acido borico (H 3 BO 3 )
  • Acido acetico (C 2 H 4 O 2 )

basi

  • Soda caustica (NaOH)
  • Idrossido di calcio (CaOH)
  • Ammoniaca (NH 3 )
  • Bicarbonato di sodio (NaHCO 3 )
  • Idrossido di potassio (KOH)
  • Ipoclorito di sodio (NaClO)
  • Fluoruro di calcio (CaF 2 )
  • Idrossido di bario (Ba [OH] 2 )
  • Idrossido di ferro (Fe [OH] 3 )

Continua con: Formula chimica


Articoli Interessanti

Valencia in chimica

Valencia in chimica

Ti spieghiamo cos'è la valenza in chimica e quali sono i tipi di valenza esistenti. Inoltre, esempi di alcuni elementi chimici. Un atomo può avere una o più valenze. Cos'è Valencia? In chimica, parliamo di valenza per riferirci al numero di elettroni che un atomo di un dato elemento ha nel suo ultimo livello di energia , cioè nella sua orbita minima È esterno. Ques

frequenza

frequenza

Spieghiamo cos'è una frequenza e qual è il modo per misurare questa grandezza. Inoltre, i diversi significati di questo termine. La frequenza deve essere misurata da Hertz. Cos'è la frequenza? La frequenza è una grandezza che misura il numero di ripetizioni che un evento può avere per unità di tempo. Il S

Leggi della termodinamica

Leggi della termodinamica

Vi spieghiamo quali sono le leggi della termodinamica, qual è l'origine di questi principi e le principali caratteristiche di ciascuno. Le leggi della termodinamica servono a comprendere le leggi fisiche dell'universo. Quali sono le leggi della termodinamica? Quando parliamo delle leggi della termodinamica o dei principi della termodinamica, ci riferiamo alle formulazioni più elementari di questo ramo della fisica , interessate come suggerisce il nome (dal greco thermos, calor e dynamos, power, force ) nella dinamica del calore e altre forme di energia nota.

comportamentismo

comportamentismo

Ti spieghiamo cos'è il comportamentismo, il comportamentismo di Watson e Skinner. Inoltre, come funziona il comportamentismo nell'educazione. Il comportamentismo studia il comportamento degli esseri viventi. Che cos'è il comportamentismo? È inteso come `` comportamentismo '' o ` ` comportamentismo '' (di inglese comportamentale o r , conduct ) un flusso di psicologia che imposta il suo interesse per il comportamento degli esseri viventi e che lo comprende come un insieme di relazioni tra stimoli e risposte specifiche. N

Sistema riproduttivo maschile

Sistema riproduttivo maschile

Ti spieghiamo cos'è il sistema riproduttivo maschile e quale è la sua funzione. Inoltre, le sue parti e malattie più comuni. La funzione biologica primaria del sistema riproduttivo maschile è la riproduzione. Qual è il sistema riproduttivo maschile? Quando si parla del sistema riproduttivo maschile, si fa riferimento alle allusioni di organi interni ed esterni , nonché ai condotti tra loro, che consentono agli uomini di fare sesso e infine di riprodursi con una donna. A di

universo

universo

Ti spieghiamo cos'è l'universo e in cosa consiste la teoria del Big Bang della sua origine. Inoltre, quali sono le teorie della sua possibile fine. L'universo ha un'estensione variabile e difficile da calcolare. Cos'è l'Universo? L'universo è la congiunzione di tutto ciò che esiste ; sia materiale come pianeti, stelle, galassie in contrarietà immateriale come energia, spazio o tempo. Que