• Monday August 15,2022

Circuito di serie

Spieghiamo cos'è un circuito in serie e gli elementi che lo compongono. Inoltre, differenze con un circuito parallelo ed esempi.

Un circuito in serie ha un percorso unico per la corrente.
  1. Cos'è un circuito in serie?

Si chiama un circuito in serie un tipo di circuito elettrico dotato di un singolo percorso per la corrente, che deve raggiungere in successione tutti i terminali o i terminali collegati alla rete, vale a dire uno dietro l'altro, collegando i suoi punti di uscita con il successivo punto di entrata.

Se lo spieghiamo con una metafora idraulica, avremo altri due serbatoi d'acqua disposti in modo tale che il tubo di uscita di uno sia quello del successivo, e così Successivamente.

I `` circuiti in serie '' forniscono ai terminali la stessa quantità di corrente alla stessa identica intensità e forniscono al circuito una resistenza equivalente pari alla somma delle resistenze di ciascun terminale collegato, ma sempre più alto del più grande di loro; Ciò significa che quando si aggiungono terminali, la resistenza aumenta (invece di diminuire, come nei circuiti paralleli).

I circuiti in serie sono utili perché consentono la somma della tensione, soprattutto per quanto riguarda i generatori; cioè, permettono di accumulare la potenza della rete . Ecco perché alcuni dispositivi utilizzano un certo numero di batterie per autoalimentarsi: perché possono raggiungere solo la tensione richiesta. Altrimenti avremmo bisogno di una singola batteria più potente e costosa.

Vedi anche: Alimentazione.

  1. Elementi di un circuito in serie

I conduttori sono realizzati in materiale metallico, come il rame.

Gli elementi che compongono un circuito in serie non sono sostanzialmente diversi da quelli di un circuito di un altro tipo. La differenza sostanziale è come sono organizzati. In questo modo, abbiamo un circuito parallelo composto da:

  • Una fonte elettrica . Dove ha origine l'energia che viene trasmessa dal conducente.
  • Un autista . Solitamente realizzato in materiale metallico (rame, ecc.) Che va dalla sorgente ai terminali e viceversa, consentendo il flusso elettronico che è elettricità.
  • Terminali o ricevitori . Quali sono tutti i dispositivi collegati alla rete, che ricevono la corrente e la trasformano in un altro tipo di energia: luce se sono lampadine, cinetica se sono motori, ecc.
  1. Differenze tra un circuito in serie e un circuito in parallelo

In un circuito parallelo ogni terminale ha il proprio flusso elettrico.

Un circuito in serie e un circuito parallelo costituiscono modelli opposti. I loro valori, infatti, sono calcolati usando le equazioni opposte. Tuttavia, la grande e sostanziale differenza tra i due ha a che fare con il flusso sostenuto di corrente elettrica.

Mentre un circuito parallelo consente a ciascun terminale di godere del proprio flusso elettrico, vale a dire, consentendogli di funzionare separatamente dagli altri e quindi non perdere corrente se il terminale adiacente è danneggiato o interrotto, i circuiti di serie, d'altra parte, dipendono del corretto funzionamento del vicino per continuare a operare, poiché l'uscita di quello è l'ingresso di questo. Quindi, se un terminale è danneggiato nel circuito in serie, l'intera rete di detto terminale perderà l'accesso alla corrente.

Altro in: Circuito parallelo.

  1. Esempi di circuiti in serie

Prima, le luci di Natale arrivavano in circuiti di serie.

Precedentemente, le luci di Natale con cui l'albero è adornato sono arrivate in circuiti in serie, il che ha reso la sua produzione più economica, poiché la somma delle tensioni della serie ha sostenuto la tensione elettrica per farle brillare, ma ciò significa che quando una delle si scioglie le piccole lampadine, l'intera rete da lì in poi sarebbe interrotta.

Un'altra applicazione comune di questi circuiti è in alcune macchine a rischio, che hanno un pulsante di emergenza per spegnerle. Il funzionamento di questo dipende dall'interruzione di un circuito in serie normalmente chiuso, che si apre in un punto e rimuove l'elettricità da tutta la catena, arrestando la macchina.

Articoli Interessanti

efficacia

efficacia

Ti spieghiamo cos'è l'efficienza e quali sono le sue differenze con l'efficienza. Inoltre, cos'è l'efficacia ed esempi di efficacia. L'efficacia non si concentra su come raggiungere un obiettivo mentre viene raggiunto. Qual è l'efficacia? Secondo il Dizionario linguistico spagnolo della Royal Spanish Academy, l'efficacia sarà la qualità di qualcosa che produce l'effetto desiderato o previsto , per il quale tuttavia l'uso di Voce senza efficienza. Que

ambiente

ambiente

Spieghiamo cos'è l'ambiente e quali elementi lo compongono. Inoltre, informazioni sull'inquinamento ambientale. L'ambiente è costituito da fattori biotici e abiotici. Cos'è l'ambiente? L'ambiente è lo spazio in cui si sviluppa la vita degli esseri viventi e che consente la loro interazione. Tu

capitale

capitale

Spieghiamo cos'è il capitale e quali sono i modi per ottenerlo. Inoltre, i significati di questo termine in vari campi. Il capitale può essere usato come mezzo di potere per aumentare il capitale proprio. Cos'è il capitale? Il termine capitale deriva dalla capitale latina . Il concetto di capitale ha significati diversi, a seconda del contesto e della disciplina utilizzata. I

Televisione digitale

Televisione digitale

Vi spieghiamo cos'è la televisione digitale e le sue caratteristiche principali. Inoltre, il suo funzionamento e la composizione della televisione analogica. La TV digitale utilizza segnali binari anziché analoghi tradizionali. Cos'è la televisione digitale? È noto come `` Digital Television '' o `` DTV '' (per il suo acronimo in inglese: Digital Tele V ision ) per una serie di nuove tecnologie di trasmissione n ricezione audiovisiva che utilizza segnali digitali anziché il tradizionale analogo della televisione. Ciò

Legge di Hooke

Legge di Hooke

Spieghiamo qual è la legge di Hooke, la sua formula e le sue applicazioni in ingegneria e architettura. Inoltre, come viene calcolata l'elasticità. Maggiore è il carico applicato a un oggetto, maggiore è la deformazione che subisce. Qual è la legge di Hooke? La legge dell'elasticità di Hooke, o semplicemente la legge di Hooke, è il principio fisico attorno al comportamento elastico dei solidi . Fu fo

Narratore Protagonista

Narratore Protagonista

Ti spieghiamo qual è il narratore protagonista e come racconta una storia. Inoltre, esempi di questo e degli altri tipi di narratori. I protagonisti principali raccontano la loro storia con piena consapevolezza di se stessi. Qual è il narratore del personaggio principale? Un narratore principale è inteso come una voce narrativa (un narratore) presente nelle narrazioni letterarie e di altro genere, a cui viene assegnato il compito di raccontare la trama in prima persona (I), assumendo il ruolo principale della stessa . I