• Wednesday September 22,2021

citoplasma

Spieghiamo cos'è il citoplasma e le regioni in cui è diviso. Inoltre, le sue diverse funzioni e come è la sua struttura.

Il citoplasma occupa l'area tra il nucleo cellulare e la membrana plasmatica.
  1. Cos'è il citoplasma?

Si chiama citoplasma interno delle cellule (protoplasma), che occupa l'area tra il nucleo cellulare e la membrana plasmatica. È una dispersione colloidale di un fluido chiamato `` citosol '' o `` halioplasma, con un aspetto granulare e molto fine nella sua composizione. In esso si trovano i vari organelli della cellula e si verificano molte delle sue reazioni molecolari.

Il litosolo è composto per il 70% di acqua, senza forma o struttura stabile, e al suo interno si trova lo scheletro: un insieme di filamenti di origine proteica che dà ordine interno alla c Cella e ne consente il movimento, collegando i suoi diversi angoli al nucleo della cellula.

Comunemente, il citoplasma può essere diviso in due regioni:

  • Ectoplasma. La sua regione più esterna, vicino alla membrana plasmatica, e una consistenza più gelatinosa. Di solito è coinvolto nel movimento cellulare.
  • Endoplasma. La regione più interna del citoplasma, organizzata attorno al nucleo e dove si trovano la maggior parte degli organelli cellulari.

Il citoplasma è comune alle cellule eucariotiche e procariotiche, sebbene contengano diversi tipi di organelli.

Vedi anche: cellula eucariotica.

  1. Funzione del citoplasma

Il citoplasma consente la mobilità degli organelli e la loro replicazione.

Il citoplasma svolge varie funzioni, la più elementare delle quali è quella di costituire l'interno della cellula, il suo corpo. Inoltre, i diversi organelli cellulari sono alloggiati lì e si verifica la comunicazione e avvengono varie reazioni metaboliche cellulari, molte delle quali si verificano nei reticoli endoplasmatici.

Allo stesso tempo, il citoplasma consente la mobilità degli organelli e la loro replicazione in caso di divisione cellulare, ed è vicino alla membrana plasmatica l'ultima cosa da separare durante il processo di mitosi.

  1. Struttura del citoplasma

Il citoplasma è il "corpo" della cellula e contiene i suoi organelli.

Il citoplasma contiene gli organelli della cellula, che di solito sono:

  • Core . Nelle cellule eucariotiche esiste un nucleo ben definito che ospita tutto il materiale genetico e ha un ruolo chiave nella riproduzione cellulare. Il nucleo è avvolto in una membrana a sua volta ed è circondato da nucleoplasma, permettendo così lo scambio di materia con il citoplasma. Le cellule procariotiche, invece, non hanno nucleo.
  • Membrana al plasma È una membrana con permeabilità selettiva, che copre la cellula e separa il suo interno dall'esterno, dando accesso alle sostanze desiderate e uscita ai rifiuti metabolici.
  • Parete cellulare . Le cellule vegetali e fungine hanno una parete cellulare rigida, al di fuori della membrana plasmatica, composta da cellulosa (verdure) o chitina (funghi).
  • I mitocondri. Sono i centri energetici della cellula, dove avviene la sintesi di ATP (adenosina trifosfato, la molecola dell'energia chimica), utilizzando i nutrienti provenienti dall'ambiente. Questo è noto come respirazione cellulare.
  • Cloroplasti. Le piante producono fotosintesi, quindi le loro cellule hanno cloroplasti: organelli che contengono clorofilla per produrre energia dalla luce solare e che danno loro il solito colore verde.
  • Lisosomi. Svolgono la funzione di degradare il materiale molecolare che entra nella cellula (eterofagia) o prodotto da essa (autofagia), in quella che è conosciuta come digestione cellulare.
  • Apparato del Golgi . Legato alle cellule animali e vegetali, funge da canale di trasporto per proteine ​​e altre sostanze, utilizzando un sistema vescicolare che entra e esce dal citoplasma.
  • Reticolo endoplasmatico È una serie di tubuli e sacchi appiattiti e interconnessi tra loro, fabbricati con acidi grassi. È classificato in due diversi domini: il ruvido reticolo endoplasmatico, ricoperto di ribosomi per effettuare la sintesi delle proteine ​​cellulari; e il reticolo endoplasmatico liscio, responsabile della sintesi dei lipidi, dell'assorbimento e del rilascio di calcio dalla cellula e di altre funzioni molecolari.
  • Centriolo. È un organello cilindrico, costituito da tre triplette di microtubuli appartenenti al citoscheletro, situato nel citoplasma (en el diplosoma). Questi condotti servono per il trasporto tra i noduli e come linea guida per i processi di mitosi o divisione cellulare.
  • Cromatina. Si chiama come set ADNyotrasprotenas queesten il ncleomismo, vale a dire, i materiali gene Cella attica.
  • Vacuola Si tratta di depositi di enzimi, zuccheri, proteine ​​o acqua, che vengono utilizzati per la conservazione e vari processi da parte delle cellule. Nelle cellule vegetali ce n'è solo una, grande, al centro della cellula; gli animali, invece, hanno diversi piccoli vacuoli nel citoplasma.

Articoli Interessanti

affare

affare

Spieghiamo cosa sono gli affari e alcune caratteristiche di questo termine. Inoltre, come può essere classificato in base alle sue attività. Un'azienda ti consente di ottenere denaro dagli utenti in cambio di un servizio o qualcosa di buono. Che cos'è il business? Il termine business deve la sua etimologia al negoziato latino, cioè una negazione del tempo libero: l'occupazione che la gente fa per profitto . Qu

distillazione

distillazione

Spieghiamo cos'è la distillazione, esempi di questo metodo di separazione e i tipi di distillazione che possono essere utilizzati. La distillazione utilizza la vaporizzazione e la condensa per separare le miscele. Che cos'è la distillazione? La distillazione è chiamata un metodo di separazione delle fasi , chiamato anche metodi di separazione delle miscele, Ciò che consiste nell'uso consecutivo e controllato di altri due processi fisici: vaporizzazione (o evaporazione) e condensa, us Selezionare selettivamente di separare gli ingredienti da una miscela, di solito di tipo omogeneo, c

Comunicazione non verbale

Comunicazione non verbale

Spieghiamo cos'è la comunicazione non verbale, quali sono le sue caratteristiche ed elementi. Inoltre, come è classificato ed esempi. La comunicazione non verbale di solito accompagna l'uso del linguaggio verbale per chiarirlo. Cos'è la comunicazione non verbale? Quando parliamo di comunicazione non verbale intendiamo tutte quelle forme di comunicazione che non usano la lingua come veicolo e sistema per esprimersi . C

Traduzione della terra

Traduzione della terra

Vi spieghiamo qual è la traduzione della Terra e le conseguenze di questo movimento. La velocità che raggiunge e la rotazione della Terra. Il `` movimento '' della traduzione raggiunge un viaggio di 930 milioni di chilometri. Qual è la traduzione della Terra? La traduzione della Terra è uno dei movimenti che il pianeta fa e consiste nel girare intorno al Sole. So

introduzione

introduzione

Spieghiamo cos'è l'introduzione di un'opera, un testo, un libro o un saggio e quali sono le sue caratteristiche. Inoltre, quali sono i suoi elementi. Con l'introduzione, il lettore acquisisce familiarità con l'argomento. Qual è l'introduzione? L'introduzione è la parte iniziale di un testo, sia in un saggio, un libro o un articolo di ricerca . In

transistor

transistor

Ti spieghiamo cos'è un transistor, la sua origine e come funziona. Inoltre, i tipi di transistor e i loro circuiti integrati. I transistor hanno la loro origine nella necessità di controllare il flusso di corrente elettrica. Che cos'è un transistor? Si chiama transistor (dall'inglese: fer transfer transistor, transfer resististor ) a un tipo di dispositivo elettronico a semiconduttore , in grado di modificare un segnale Uscita elettrica in risposta a un ingresso, che funge da amplificatore, interruttore, oscillatore o raddrizzatore. È