• Thursday September 16,2021

cittadino

Ti spieghiamo cos'è un cittadino e l'evoluzione di questo termine nella storia. Inoltre, cosa significa essere un buon cittadino.

Si parla spesso di persone che appartengono a una nazione specifica.
  1. Che cos'è un cittadino?

Il concetto di cittadino si riferisce a coloro che esercitano la cittadinanza, una condizione che caratterizza la suddetta categoria di attività e che può essere definita come una serie di riconoscimenti espressi in diritti e doveri, sia individuali che sociali.

Nella sfera quotidiana usiamo la parola ` ` cittadino '' per riferirci alle persone che vivono in una città . Questa sovrapposizione di idee sorge nel concetto storico del termine, che allude agli abitanti della cosiddetta città-stato.

Nel caso dell'antica Grecia, la definizione non li includeva tutti, poiché era limitata agli uomini liberi nati in città . Donne, schiavi e stranieri, quindi, erano al di fuori di quella categoria. In questo modo veniva riprodotta un'aristocrazia ("governo dei migliori") e la cittadinanza si limitava a quella.

Nel caso dell'Impero Romano, c'erano diversi gradi di cittadinanza con privilegi, essendo un po 'più inclusivi di quelli greci. Tuttavia, forse il momento di punta di questa evoluzione è stata la Rivoluzione francese del 1789, in cui le idee di libertà, uguaglianza e fraternità includevano tutti gli uomini nati nel paese, indipendentemente dal loro status sociale (tranne i criminali). La dichiarazione dei diritti dell'uomo e del cittadino, alcuni anni dopo, ha significato il consolidamento di questa estensione del termine.

La questione della cittadinanza delle donne e della loro uguaglianza con gli uomini verrebbe molto tempo dopo, e sarebbe molto più variabile a seconda del paese. s, con estensioni come il diritto di voto o l'uguaglianza nelle condizioni di lavoro. Tuttavia, va notato che anche oggi in alcuni paesi i diritti fondamentali della cittadinanza per le donne non sono riconosciuti.

In breve, il concetto di cittadino è stato modificato nel tempo : è passato dal riferirsi all'appartenenza a una classe sociale o alla rilevanza all'interno di una comunità al semplice fatto di essere nato nel territorio di un paese s.

In termini legali, si parla spesso di persone che appartengono a una nazione specifica . È un collegamento che crea capacità e obblighi e che in base alla legislazione di ciascun paese varia. In alcuni casi, la cittadinanza è ammessa per i figli dei cittadini, anche se non sono nati nel paese. In questo modo, ci sono molte persone al mondo che hanno la doppia cittadinanza, che garantisce loro le stesse condizioni di quelle nate lì (cittadini nativi).

Vedi anche: Libertà di espressione.

  1. Cosa significa essere un buon cittadino?

La scuola è un'area importante in cui impari ad essere un buon cittadino.

Il concetto di cittadinanza, tuttavia, ha anche un lato che supera il quadro giuridico e oggettivo. Nella misura in cui si ritiene che la convivenza nella società sia qualcosa che si costruisce quotidianamente tra tutti, la condizione del cittadino buono o cattivo è data dai comportamenti degli individui nella loro relazione con i vicini.

Diamo un'occhiata ad alcuni esempi di ciò che "un buon cittadino" dovrebbe realizzare:

  • Rispettare gli obblighi del Paese (fiscali, legali, democratici).
  • Agire con educazione e rispetto per gli altri, in particolare con gli anziani, i bambini e i disabili.
  • Impegnarsi nel processo decisionale che deve essere preso all'interno della società, partecipando ai casi a sua disposizione e organizzandosi per esprimere i problemi che appaiono.
  • Aiuta a prendersi cura dell'ambiente in cui vive, preoccupandosi così delle prossime generazioni.

Le relazioni familiari e di primo grado sono quelle che favoriranno maggiormente l'acquisizione di questi valori da parte del bambino, ma anche la scuola è un'area importante in cui si impara ad essere un buon cittadino . Ecco perché esiste, in molti paesi, una materia obbligatoria nota come educazione civica o formazione etica e per i cittadini, che aiuta a rafforzare questi concetti chiave per una buona convivenza tra tutti.

Articoli Interessanti

predazione

predazione

Spieghiamo cos'è la predazione, i tipi di predazione esistenti ed esempi. Inoltre, qual è la concorrenza? I predatori hanno organi olfattivi che consentono loro di rilevare la loro preda. Che cos'è la predazione? La predazione è una relazione biologica in cui un individuo di una specie animale caccia un altro per sopravvivere . In

antropologa

antropologa

Ti spieghiamo cos'è l'antropologia e come nasce questa scienza. Inoltre, riassunto della sua storia e dei rami dell'attuale antropologia. L'antropologia si concentra sullo studio dell'uomo. Che cos'è l'antropologia? L'antropologia è una scienza sociale, che si concentra sullo studio dell'uomo nella sua forma integrale, un'altra definizione si riferisce allo studio dell'essere umano nelle sue diverse forme storiche. I

Rinascimento

Rinascimento

Spieghiamo cos'è il Rinascimento, il movimento culturale che ebbe luogo nel XV e XVI secolo. Architettura, pittura, scultura, musica. Gli artisti sono stati interiorizzati nelle tecniche di ritratto e prospettiva. Cos'è il Rinascimento? Il Rinascimento è un movimento culturale caratterizzato da un ritorno alle idee e agli ideali culturali dell'antica Grecia e di Roma . A

Genere letterario

Genere letterario

Spieghiamo cos'è un genere letterario, i quattro generi esistenti e la loro storia. Inoltre, quali sono i sottogeneri lirici e narrativi. Il genere letterario ci aiuta a capire di cosa tratta un libro. Che cos'è un genere letterario? Si chiama genere letterario ogni categoria specifica in cui i testi letterari possono essere classificati , in base alle caratteristiche della loro struttura, il suo contenuto specifico o i meccanismi che utilizza per produrre l'effetto estetico che persegue.

liberalismo

liberalismo

Ti spieghiamo cos'è il liberalismo e un po 'di storia su questa corrente ideologica. Inoltre, i diversi significati di questo termine. Le dottrine di Voltaire erano fondamentali alla base del liberalismo. Che cos'è il liberalismo? Il liberalismo è una corrente ideologica di pensiero che considera che le persone dovrebbero godere di una completa libertà civile , contraria a qualsiasi tipo di dispotismo o assolutismo, e si basa sul primato delle persone come individui liberi. La

Pianificazione in amministrazione

Pianificazione in amministrazione

Vi spieghiamo cosa sta pianificando in amministrazione, i suoi principi, elementi e classificazione. Inoltre, il processo amministrativo. La pianificazione può guidare le azioni dell'azienda per un uso efficiente delle sue risorse. Cosa sta pianificando in amministrazione? In un'organizzazione, la pianificazione è la definizione di una strategia che consente di raggiungere una serie di obiettivi prestabiliti.