• Saturday September 18,2021

clul

Ti spieghiamo cos'è la cellula e quali tipi di cellule esistono. Inoltre, quali sono le parti e le funzioni delle celle.

Le cellule hanno diversi organelli e settori delimitati.
  1. Cos'è una cellula?

La forma più piccola e semplice di organizzazione biologica è conosciuta come una cellula, cioè la più piccola struttura vivente e ordinata conosciuta ( la maggior parte dei virus sono più piccoli di una cellula, ma c'è una discrepanza per quanto riguarda la loro origine e se sono o meno esseri viventi ).

Tutte le cellule soddisfano i requisiti di nutrizione, relazione e riproduzione e possono costituire in sé esseri viventi, chiamati unicellulari ; o attraverso enormi e diverse colonie che interagiscono in modo ordinato, chiamate esseri multicellulari . Questo secondo la teoria cellulare proposta e aggiornata dalle successive generazioni di scienziati nel diciassettesimo, diciottesimo, diciannovesimo e ventesimo secolo (anche se considerata vera solo dal 1838), che indica che non ci sono esseri viventi noti che non sono costituiti da almeno una cellula.

Le dimensioni delle cellule possono variare notevolmente, alcune delle quali possono essere praticamente visibili ad occhio nudo, mentre altre sono microscopiche. La sua dimensione media è di circa 10 µm (micrometri). La sua riproduzione si basa su due possibili meccanismi: sessuale (scambio di informazioni genetiche) o asessuale (mitosi, simile alla clonazione).

All'interno delle cellule ci sono organelli, strutture più semplici che mantengono le varie funzioni biochimiche necessarie per la loro sopravvivenza e funzionamento.

La scoperta della cellula è considerata la fase fondamentale del moderno studio della vita (biologia), poiché ha permesso di comprendere l'enorme complessità del corpo degli esseri viventi e ha permesso l'emergere di numerose scienze e discipline successive.

Vedi anche: cellula eucariotica.

  1. Tipi di cellule

La classificazione più importante delle cellule ha a che fare con la presenza o l'assenza di un nucleo cellulare. Questa distinzione è fondamentale nella storia dell'evoluzione, poiché consente di distinguere le due grandi superreine o domini di esseri viventi:

  • Procarioti. Esseri viventi unicellulari e privi di nucleo, il cui materiale genetico è disperso all'interno della cellula (citoplasma). Sono organismi molto più semplici.
  • Eucarioti. Esseri viventi unicellulari o pluricellulari le cui cellule presentano un nucleo definito, in cui è contenuto il loro materiale genetico. Costituiscono un passo avanti nella specificità della vita, rispetto ai procarioti, consentendo una maggiore gamma di complessità della vita.

  1. Parti di una cella

Le cellule hanno diversi organelli e settori delimitati, come:

  • La membrana plasmatica Un confine biologico che delimita la cellula e distingue il suo interno dall'esterno, tra le cui proprietà è quella di consentire l'ingresso e l'uscita delle sostanze. Pertanto, puoi far entrare alcuni nutrienti ed espellere i tuoi rifiuti.
  • Parete cellulare . Presente solo nelle cellule vegetali e fungine, è una parete aggiuntiva alla membrana plasmatica, che conferisce loro una certa rigidità e resistenza, e realizzata con materiali resistenti, come i polimeri.
  • Core . Come detto, non è presente in tutte le cellule, ma quando lo è contiene tutto il suo materiale genetico (DNA).
  • Citoplasma. Questo è chiamato l'interno della cellula, il suo "corpo". È costituito da acqua e altre sostanze e ospita i diversi organelli.
  • Organulo. Questi sono gli "organi" di una cellula, che svolgono ruoli specifici. I più comuni sono:
    • Mitocondias. Sono responsabili di fornire energia alla cellula.
    • Lisosomi. Si occupano della digestione e dell'utilizzo dei nutrienti.
    • Cloroplasti. Unici alle piante, ospitano la clorofilla essenziale per la fotosintesi.
    • I ribosomi. Si occupano della sintesi delle proteine, un processo necessario per la crescita e la riproduzione delle cellule.
    • Flagello . Alcune cellule possiedono questi organelli, usati per spingere se stessi nell'ambiente, tipici di esseri unicellulari o cellule mobili come lo sperma.
  1. Funzioni di una cella

Le cellule possono avere funzioni molto diverse e complesse:

  • Funzioni strutturali, ovvero la costruzione di tessuti, come grasso, muscoli e ossa, che supportano il corpo e i suoi organi.
  • Funzioni di secrezione, cioè generazione di sostanze essenziali per la vita e autoregolazione dell'organismo, così come le mucose o le ghiandole.
  • Funzioni metaboliche o di gestione dell'energia . Esse svolgono il ruolo di scomporre i nutrienti o trasportarli in tutto il corpo, così come le cellule digestive nell'intestino e i globuli rossi nel sangue, rispettivamente.
  • Funzioni difensive, cioè per purificare il corpo e difenderlo dalla presenza di agenti esterni o malattie, così come i globuli bianchi.
  • Funzioni di controllo, come nel caso dei neuroni, che coordinano i diversi processi del corpo, trasportando informazioni e generando reazioni specifiche a determinati stimoli.
  • Le funzioni riproduttive, cioè se combinate con altri di un altro organismo della stessa specie, o forse da sole, producono una nuova cellula o un nuovo individuo, dotato di una miscela di genere. Etica nel primo caso (come le cellule e lo sperma) o lo stesso identico DNA nel secondo (mitosi).

Continua con: Riproduzione cellulare

Articoli Interessanti

Len

Len

Ti diciamo tutto sul leone, dove vive e come si riproduce. Inoltre, come si nutre e le sue caratteristiche. Il leone è un felino che vive in Africa e in India. Il leone Il leone (nome scientifico Panthera leo ) è un grande felino carnivoro . È originario dell'Africa sub-sahariana e di alcune regioni dell'India, dove è il più grande predatore della catena del traffico. È u

Educazione fisica

Educazione fisica

Ti spieghiamo cos'è l'educazione fisica, la sua storia e a cosa serve questa disciplina. Inoltre, la sua importanza e la differenza con lo sport. L'educazione fisica contribuisce alla cura e alla salute del corpo umano. Cos'è l'educazione fisica? Quando parliamo di educazione fisica, ci riferiamo a una disciplina pedagogica che comprende il corpo umano da varie prospettive fisiche, aspirando a un'educazione integrale rispetto al corpo umano che contribuisce al cura e salute , ma anche allenamento sportivo e contro la vita sedentaria.

litio

litio

Ti spieghiamo cos'è il litio e da dove proviene questo elemento chimico. Scoperta, usi e presenza nel corpo umano. Il litio, nella sua forma pura, è un metallo morbido, bianco argenteo ed estremamente leggero. Che cos'è il litio? Il litio (Li) è un elemento chimico alcalino, metallico, diamagnetico, ma estremamente reattivo , con rapida ossidazione nell'aria o in acqua Nella sua forma pura è un metallo morbido, bianco argenteo ed estremamente leggero, che non è in uno stato libero in natura. È un

evoluzione

evoluzione

Ti spieghiamo cos'è l'evoluzione e quali teorie sull'evoluzione delle specie secondo Darwin e la religione, tra gli altri. Il processo evolutivo iniziò nel mare primitivo dove fu generata la prima vita. Che cos'è l'evoluzione? Il concetto di evoluzione si riferisce al cambiamento di condizione che dà origine a una nuova forma di un certo oggetto di studio o di analisi. È

Birds of Prey

Birds of Prey

Spieghiamo quali sono i rapaci, la loro classificazione, le caratteristiche e l'alimentazione. Inoltre, il suo rapporto con l'uomo e gli esempi. I rapaci, come il falco sacro, cacciano animali. Cosa sono i rapaci? Gli uccelli predatori, chiamati anche uccelli rapaci o uccelli rapaci, sono uccelli predatori , cioè cacciano e si nutrono di altri animali.

Cultura greca

Cultura greca

Spieghiamo tutto sulla cultura greca. I suoi più grandi contributi, storia e posizione geografica. Inoltre, il suo rapporto con la cultura romana. L'influenza della cultura greca nel mondo occidentale prevale fino ad oggi. Cultura greca La cultura della Grecia antica, conosciuta anche come Grecia antica o Grecia classica, è la cosiddetta culla della civiltà occidentale: era una delle culture di maggiore influenza e importanza nei tempi antichi. E