• Thursday September 16,2021

commerciante

Spieghiamo cos'è un commerciante e la storia dell'emergere del commercio. Diritto commerciale, diritti e doveri del commerciante.

Il commerciante ha una serie di diritti e doveri.
  1. Che cos'è un commerciante?

Il commerciante comprende che una persona è impegnata nella negoziazione per l'acquisto e la vendita di merci diverse come attività economiche, affari, commercio o professione. I commercianti sono quelle persone che acquistano prodotti a un certo prezzo, quindi li vendono a un prezzo più elevato e quindi ottengono una differenza, che costituisce il profitto.

Può succedere che prima di venderlo sia stata applicata una trasformazione al bene che offra valore aggiunto o che sia venduta direttamente nello stesso modo in cui è stata acquistata, nel qual caso la funzione si limita a portare ai clienti prodotti che, altrimenti, probabilmente non otterranno.

Vedi anche: Commercio estero.

  1. Storia commerciale

L'emergere di monete ha posto fine alla necessità di barattare.

La storia del commercio non è separata dalla storia economica generale del mondo (e principalmente dai suoi sistemi economici), e iniziò quando le antiche civiltà usavano il baratto come mezzo per scambiare beni.

La necessità di continuare a scambiare beni anche in situazioni asimmetriche ha determinato l'emergere di valute, con le quali non era più necessario che entrambe le parti avessero qualcosa da dare per ricevere un bene dall'altro, poiché la valuta è diventata il modello che regola queste transazioni .

D'altro canto, i mezzi di trasporto si stavano evolvendo e permettevano di commerciare da un luogo all'altro, anche a grandi distanze, cosicché oggi il commercio non solo interno ma anche tra paesi è assolutamente normale .

Molti sono i fattori che hanno determinato le caratteristiche del commercio e commercianti in diverse parti del mondo (regolamentazione o deregolamentazione da parte dello Stato, nuove tecnologie, attività bancaria, digitalizzazione dei processi, ecc.). Tuttavia, l'esistenza del commercio è ancora necessaria come scambio di prodotti per denaro, e per ora il commerciante è una figura essenziale per questo.

  1. Diritto commerciale

Il commercio è regolamentato, il che conferisce al commerciante una serie di diritti.

Il diritto commerciale è la branca dedicata allo studio del quadro giuridico del commercio e ritiene che i commercianti siano solo persone che gestiscono abitualmente (e non occasionalmente) le attività che la legge considera mercantili. I codici commerciali dei paesi sono quelli che stabiliscono le particolarità, ma in molti casi le valutazioni coincidono.

Gli atti commerciali, nel nostro paese, sono quelli legali per costituire o modificare gli obblighi commerciali tra le parti. Tali atti devono essere eseguiti a spese di una persona, senza che alcun intermediario (come dipendenti, vettori o gestori) acquisisca la categoria commerciale.

Per queste transazioni, le persone devono possedere capacità, non essere in grado di essere minorenni o disabili a causa di demenza o di malattie particolari, nonché persone che occupano una serie di posizioni che sono considerate incompatibili per esercitare un'attività commerciale (magistrati, giudici o impiegati nella raccolta e amministrazione di fondi pubblici, per esempio).

Il commercio è regolamentato, il che conferisce al commerciante una serie di diritti ma anche una serie di obblighi. I primi sono garantiti solo sulla base del rispetto di questi ultimi e includono l'uso di libri contabili come mezzo di prova, non discriminazione da parte delle entità normative o la capacità di richiedere accordi giudiziari con creditori.

Gli obblighi commerciali in Argentina sono i seguenti:

  • Iscrizione al registro pubblico del commercio. in modo che chiunque possa accedere al background del commerciante, nonché alla consultazione di solvibilità, domicilio e responsabilità.
  • Conservazione di tutti i libri contabili. In modo che le singole operazioni possano essere identificate legalmente, con il dovuto dettaglio di cifre e dichiarazioni.
  • Conservazione della corrispondenza. ciò è legato al turno del commerciante, non essendo in grado di scusarsi giudizialmente per averlo perso o scartato.
  • Responsabilità davanti alla legge.

Seguire in: Diritto commerciale.

Articoli Interessanti

predazione

predazione

Spieghiamo cos'è la predazione, i tipi di predazione esistenti ed esempi. Inoltre, qual è la concorrenza? I predatori hanno organi olfattivi che consentono loro di rilevare la loro preda. Che cos'è la predazione? La predazione è una relazione biologica in cui un individuo di una specie animale caccia un altro per sopravvivere . In

antropologa

antropologa

Ti spieghiamo cos'è l'antropologia e come nasce questa scienza. Inoltre, riassunto della sua storia e dei rami dell'attuale antropologia. L'antropologia si concentra sullo studio dell'uomo. Che cos'è l'antropologia? L'antropologia è una scienza sociale, che si concentra sullo studio dell'uomo nella sua forma integrale, un'altra definizione si riferisce allo studio dell'essere umano nelle sue diverse forme storiche. I

Rinascimento

Rinascimento

Spieghiamo cos'è il Rinascimento, il movimento culturale che ebbe luogo nel XV e XVI secolo. Architettura, pittura, scultura, musica. Gli artisti sono stati interiorizzati nelle tecniche di ritratto e prospettiva. Cos'è il Rinascimento? Il Rinascimento è un movimento culturale caratterizzato da un ritorno alle idee e agli ideali culturali dell'antica Grecia e di Roma . A

Genere letterario

Genere letterario

Spieghiamo cos'è un genere letterario, i quattro generi esistenti e la loro storia. Inoltre, quali sono i sottogeneri lirici e narrativi. Il genere letterario ci aiuta a capire di cosa tratta un libro. Che cos'è un genere letterario? Si chiama genere letterario ogni categoria specifica in cui i testi letterari possono essere classificati , in base alle caratteristiche della loro struttura, il suo contenuto specifico o i meccanismi che utilizza per produrre l'effetto estetico che persegue.

liberalismo

liberalismo

Ti spieghiamo cos'è il liberalismo e un po 'di storia su questa corrente ideologica. Inoltre, i diversi significati di questo termine. Le dottrine di Voltaire erano fondamentali alla base del liberalismo. Che cos'è il liberalismo? Il liberalismo è una corrente ideologica di pensiero che considera che le persone dovrebbero godere di una completa libertà civile , contraria a qualsiasi tipo di dispotismo o assolutismo, e si basa sul primato delle persone come individui liberi. La

Pianificazione in amministrazione

Pianificazione in amministrazione

Vi spieghiamo cosa sta pianificando in amministrazione, i suoi principi, elementi e classificazione. Inoltre, il processo amministrativo. La pianificazione può guidare le azioni dell'azienda per un uso efficiente delle sue risorse. Cosa sta pianificando in amministrazione? In un'organizzazione, la pianificazione è la definizione di una strategia che consente di raggiungere una serie di obiettivi prestabiliti.