• Tuesday September 21,2021

commercio

Spieghiamo cos'è il commercio e cosa significa in diverse discipline. Commercio da destra e commercio in economia.

L'attività commerciale stessa deriva dalla divisione del lavoro.
  1. Che cos'è il commercio?

Il concetto di commercio deriva dal commercio latino . Sebbene in primo luogo possa essere definito come una negoziazione basata sull'acquisto, la vendita o lo scambio di beni e servizi, il suo significato può variare a seconda della disciplina da cui viene trattato.

Ti può servire: commerciante.

  1. Commercio in diritto

Il diritto commerciale è responsabile della mediazione di possibili conflitti tra commercianti.

Da destra viene accettata la definizione precedente, solo che è importante aggiungere che gli atti commerciali devono essere considerati come profitti . Per legge viene stabilito che gli atti commerciali sono quelli in cui l'acquisto, la vendita o lo scambio di merci, che verranno successivamente rivenduti o affittati.

Inoltre, la legge chiarisce che gli atti commerciali sono quelli compiuti nelle fabbriche, attraverso depositi, commissioni e persino trasporti. Questo è il motivo per cui si ritiene che dal punto di vista giuridico il commercio sia un concetto più ampio che in campo economico .

Resta inteso che si tratta di un'attività complessa, motivo per cui è stato creato uno specifico ramo del diritto per legiferare e mediare prima di possibili conflitti tra commercianti, questo ramo è chiamato Diritto commerciale. Le fonti del diritto utilizzate in questo ramo del diritto sono la legge e la giurisprudenza.

  1. Commercio in economia

Diversi paesi possono scambiare beni e servizi.

Nell'economia è inteso come il risultato tra domanda e offerta di beni, purché ci sia qualcosa che funzioni come mediatore, ad esempio denaro ed è a scopo di lucro. In questo caso, il processo di produzione o consumo non è contemplato, è solo interessato al suo scambio.

È anche importante notare che in base a questa definizione il baratto non può essere inteso come un atto commerciale poiché non esiste un intermediario tra le merci scambiate. Questo è il motivo per cui si comprende che l'attività commerciale stessa deriva dalla divisione del lavoro, in cui la produzione non è individuale ma di gruppo. Alcuni dei mezzi usati nella storia sono stati le spezie, i metalli, oggi vengono utilizzati denaro, assegni, carte bancarie, ecc.

A sua volta, da questa attività sorgono i commercianti: mirano a trarre profitto dalla vendita dei beni. Per questo, questo soggetto aggiunge temporaneamente i beni alla sua proprietà e quindi può offrirli nel luogo richiesto. Ciò può aumentare o diminuire il valore dei beni in base alla loro domanda .

Prima dell'emergere di stati liberali, le pratiche commerciali internazionali stavano già iniziando, il che significa che diversi paesi possono scambiare beni e servizi, cioè l'importazione e l'esportazione sono possibili.

Il libero scambio è inteso come la libertà che le nazioni devono compiere tra loro atti commerciali. Lo scambio di beni e beni è consentito senza tasse o ostacoli nei flussi di capitale. Famosi economisti come David Ricardo e Adam Smith hanno sollevato teorie economiche che spiegano l'importanza del commercio internazionale e del libero scambio.

Link che possono servirti:

  • Tipi di commercio
  • Storia commerciale

Articoli Interessanti

Alimenti transgenici

Alimenti transgenici

Ti spieghiamo cosa sono gli alimenti transgenici e a cosa servono le modificazioni genetiche. Vantaggi e critiche. Queste tecniche di alterazione genetica si applicano, tra l'altro, al mais e alla soia. Cosa sono gli alimenti transgenici? Gli alimenti transgenici sono quelli prodotti da organismi vegetali modificati dall'ingegneria genetica e da altre tecniche di bioingegneria , al fine di garantire loro nuove proprietà e ottenere più raccolti.

deserto

deserto

Spieghiamo cos'è il deserto e i diversi climi che predominano in questo bioma. Inoltre, la flora e la fauna che può ospitare. I `` deserti '' occupano quasi un terzo della superficie del pianeta Terra. Qual è il deserto? È inteso come `` deserto '' un paesaggio bioclimatico (o bioma) caratterizzato da bassi livelli di precipitazioni e indici di precipitazione . (p

filtrazione

filtrazione

Spieghiamo cos'è la filtrazione e i tipi esistenti. Inoltre, alcuni esempi e metodi di separazione delle miscele. La filtrazione ha lo scopo di separare i solidi da un fluido. Qual è la filtrazione? È nota come tecnica di filtrazione per separare i solidi sospesi all'interno di un fluido (liquido o gas), usando un mezzo filtrante: un solido poroso che viene chiamato setaccio, filtro o setaccio. Q

Rivoluzione comunista cinese

Rivoluzione comunista cinese

Vi spieghiamo quale fu la rivoluzione comunista cinese, le sue cause, i suoi stadi e le sue conseguenze. Inoltre, i suoi principali leader. La rivoluzione comunista cinese ha istituito la Repubblica popolare cinese nel 1949. Qual è stata la rivoluzione comunista cinese? È conosciuta come la rivoluzione cinese del 1949, la rivoluzione comunista cinese alla fine della guerra civile cinese .

povertà

povertà

Spieghiamo cos'è la povertà, le sue cause, conseguenze e i tipi di povertà esistenti. Inoltre, figure in Messico e nel mondo. 1 miliardo di persone nel mondo sono in estrema povertà. Che cos'è la povertà? La povertà è una condizione socioeconomica in cui le risorse sono scarse o gli strumenti necessari per acquisirle su base regolare. Coloro

Modello OSI

Modello OSI

Ti spieghiamo in che modo viene utilizzato il modello OSI nelle reti di computer e come funziona. Inoltre, a cosa serve e quali sono i suoi strati. Il modello OSI consente la comunicazione tra diverse reti di computer. Qual è il modello OSI? Il modello OSI (l'acronimo in inglese: Open Systems Interconnection , ovvero " Interconnessione di sistemi aperti"), è un modello di riferimento per i protocolli di comunicazione del reti di computer o reti di computer.