• Tuesday August 4,2020

La cometa di Halley

Spieghiamo cos'è la cometa di Halley, le sue caratteristiche, l'origine e la scoperta. Inoltre, quando accadrà di nuovo vicino alla Terra.

La cometa di Halley è visibile dalla Terra ogni 75 anni circa.
  1. Qual è la cometa di Halley?

Ufficialmente conosciuta come 1P / Halley e popolarmente come la cometa di Halley, è una cometa grande e luminosa, che orbita attorno al nostro Sole ogni 75 anni circa (tra 74 e 79 anni), nel senso che ha un periodo orecchio corto È l'unico nel suo genere che può essere visto dalla superficie della Terra, quindi è un fenomeno astronomico estremamente popolare.

Halley ha un'orbita irregolare attorno al sistema solare . È uno degli oggetti astronomici più noti tra quelli che provengono dalla Oort Cloud, un conglomerato sferico di oggetti transnettuniani.

La sua irregolarità è dovuta al fatto che la sua orbita è distorta dalla gravità dei pianeti (specialmente i giganti esterni) del Sistema Solare. È anche dovuto alla sua massa mutevole, poiché la cometa perde tonnellate di acqua congelata ad ogni passo attorno al Sole.

Questa cometa deve il suo nome all'astronomo britannico Edmund Halley, che nel 1682 fu il primo a osservarla e dettagliarla scientificamente. Tuttavia, la cometa di Halley era stata osservata e raccontata da varie culture fin dall'antichità.

Vedi anche: Aquiloni

  1. Origine della cometa di Halley

Le varie comete che attraversano il nostro sistema solare hanno due possibili origini: la cintura di Kuiper, un insieme di detriti astronomici congelati situati a circa 50 unità astronomiche (UA) dal Sole, m È lì dall'orbita di Nettuno; o la nuvola di Oort, un insieme di corpi ghiacciati che è ancora cento volte più lontano, ai bordi del sistema solare.

Sebbene di solito le comete di breve periodo provengano dalla Cintura di Kuiper. Tuttavia, il caso di Halley è strano, poiché è nato nel corpo più lontano della nuvola di Oort, come con altre comete di lungo periodo, come Hale-Bopp, la cui orbita dura migliaia di anni.

Questo perché inizialmente era una cometa a lungo ciclo, catturata dalla gravità dei pianeti del Sistema Solare, in particolare quella di Venere.

  1. Storia e scoperta

Sebbene la cometa fosse già nota, Edmund Halley fu in grado di calcolare e prevedere la sua orbita.

La cometa di Halley è stata osservata dall'umanità da tempo immemorabile. Si stima che l'anno 239 a. C. fu il primo record del suo passaggio . Ecco perché non è accurato parlare della sua scoperta nel 17 ° secolo. Tuttavia, la sua scoperta scientifica è attribuita a Edmund Halley, che fu anche il primo a calcolare la sua orbita nel 1705.

In effetti, è noto che nel 1456 la cometa era stata osservata dall'astronomo e matematico tedesco Johann Müller Regiomontano; nel 1531 dall'umanista tedesco Petrus Arpianus; e nel 1607 da Johannes Kepler a Praga.

Grazie a tutti questi documenti, Halley fu in grado di dedurre che il ciclo delle comete si ripeteva ogni 76 anni, prevedendo così il suo aspetto entro il 1757. Una previsione abbastanza accurata, poiché la cometa apparve il 25 dicembre 1759, sedici anni dopo la morte di Halley .

Da allora la cometa ha frequentato il nostro pianeta nel 1835, 1910 e 1986 .

  1. Studio della cometa di Halley

Lo studio di Halley è stato un tema ricorrente per astronomi cinesi, babilonesi e medievali europei nel corso della storia. Era associato a riti ciclici, cambiamenti di epoca e si pensa addirittura che questa cometa potesse essere la cosiddetta Stella di Betlemme, che secondo la mitologia biblica ha portato i Re Magi alla nascita di Gesù Cristo.

La Halley è anche la prima cometa ad essere osservata dall'esterno dell'atmosfera e studiata in modo molto dettagliato da varie sonde spaziali, come Vega 1 e 2, Giotto, Suisei (PLANET-A), Sakigake e ISEE-3 / ICE.

Questo set di sonde spaziali è popolarmente noto come la marina di Halley e dobbiamo la nostra vasta conoscenza della cometa.

  1. Le caratteristiche della cometa di Halley

La Halley è composta da un nucleo relativamente piccolo, a forma di arachide o a forma di arachide, lungo 15 km e largo 8 km e alto. Ha una massa ridotta di 2, 2 × 10 14 kg e una densità di 0, 6 g / cm 3 . Riflette solo il 4% della luce ricevuta, più o meno lo stesso del carbone, quindi è un corpo nero, sebbene dalla Terra appaia bianco e luminoso.

Inoltre, ha una virgola o una capigliatura (nuvola di gas) che si estende per milioni di chilometri nello spazio. Questo gas viene emesso quando l'energia solare riscalda la sua superficie ed è composta per l'80% da vapore acqueo, 17% di monossido di carbonio e da 3 a 4% di biossido di carbonio, con possibili tracce di idrocarburi.

L'osservazione scientifica di Halley coincise con le previsioni dell'astronomo americano Fred Lawrence Whipple, che affermò nel 1950 che le comete erano `` palle di neve sporche ''.

  1. Quando passerà di nuovo la cometa di Halley?

L'orbita della cometa di Halley, come abbiamo detto, è irregolare e non può essere prevista in modo troppo accurato, ma considerando che l'ultima volta che è passata dalla Terra è stata nel 1986, la data più probabile in cui tornerà Sarà quello del 2061 .

Gli esperti avvertono che, entro migliaia di anni, l'orbita di Halley cambierà e sarà influenzata da Jiter, potendo allungare la rabbia di 300 anni invece di 75 solito.

Continua con: Astros


Articoli Interessanti

Servizio pubblico

Servizio pubblico

Ti spieghiamo cos'è un servizio pubblico e quali tipi esistono. Inoltre, esempi di questi servizi e della loro importanza per la società. I servizi pubblici sono forniti dallo Stato. Che cos'è un servizio pubblico? I servizi pubblici sono l'insieme di beni e attività, di solito di tipo essenziale essenziale, che attraverso l'amministrazione diretta, sussidi o altri meccanismi regolatori, uno Stato garantisce la sua popolazione, al fine di fornire un migliore tenore di vita e proteggere le pari opportunità tra i suoi cittadini. I s

Rischi e pericoli dei social network

Rischi e pericoli dei social network

Spieghiamo quali sono i rischi e i pericoli derivanti dai social network, in termini emotivi, sociali e di sicurezza. Nei social network non sappiamo chi osserva le nostre interazioni. Rischi e pericoli dei social network I social network sono spazi digitali di scambio e intrattenimento sociale. In essi, un numero diversificato di utenti condivide messaggi, fotografie, video e altro materiale multimediale, secondo criteri di comunicazione stabiliti, formando così una comunità virtuale più o meno aperta. T

Graffiti

Graffiti

Spieghiamo cos'è il graffito e l'origine del termine. Inoltre, i tipi di graffiti e la storia di questa tecnica artistica. Generalmente, i graffiti vengono eseguiti su pareti alte o altamente visibili. Qual è il graffito? Si chiama `` graffiti '', o `` dipinto '' un modo di pittura di strada o arte visiva , di solito illegale o paralegale, che viene generalmente eseguito su vaste aree di spazi urbani: pareti, cancelli, muri, ecc.

Classe operaia

Classe operaia

Ti spieghiamo cos'è la classe operaia e come è emersa questa classe sociale. Caratteristiche della classe operaia. Marxismo. L'origine della classe operaia è legata alle origini del capitalismo. Qual è la classe lavoratrice? Dalla rivoluzione industriale (1760-1840) è chiamata la classe operaia, classe operaia o semplicemente proletariato alla classe sociale che fornisce la forza lavoro per la società per la produzione, costruzione e manifatturiera , ricevendo Cambio una considerazione economica (stipendio), senza diventare proprietario dei mezzi di produzione in cui lavorano. Il n

Guerre napoleoniche

Guerre napoleoniche

Ti spieghiamo quali erano le guerre napoletane, le loro cause, conseguenze, nazioni che hanno partecipato e personaggi principali. Sotto il dominio di Napoleone, l'esercito francese affrontò diverse coalizioni. Quali erano le guerre napoleoniche? È noto come Guerre Napoleoniche o Guerre della Coalizione nella serie di conflitti di guerra che si verificarono in Europa all'inizio del diciannovesimo secolo .

Proprietà generali della materia

Proprietà generali della materia

Vi spieghiamo quali sono le proprietà generali della materia, come possono essere classificate e le loro caratteristiche principali. A seconda della composizione della materia, anche le sue proprietà fisiche e chimiche varieranno. Quali sono le proprietà generali della materia? Quando parliamo delle proprietà generali della materia, ci riferiamo all'insieme di caratteristiche o qualità fisiche possedute da oggetti dotati di sostanza . Ciò