• Tuesday September 21,2021

shopping

Spieghiamo cos'è l'acquisto e cosa implica un atto di vendita. Obblighi e diritti dell'acquirente e del venditore.

Gli atti di acquisto e vendita generano obblighi per le persone coinvolte.
  1. Cosa stanno comprando?

L'acquisto si riferisce all'atto di ottenere o acquisire, in cambio di un determinato prezzo, un prodotto o un servizio . Ma l'oggetto acquisito è anche considerato "acquisto" una volta completato l'atto di acquisizione.

L'atto di acquisto presuppone l'esistenza di un'altra parte, che è quella che riceve il prezzo concordato per il beneficio, cioè la vendita. È ovvio che ciascuna parte ha bisogno dell'esistenza dell'altra per adempiere alla sua funzione, che si riflette nell'espressione ben nota compra-vendi .

Non è facile stabilire l'origine degli acquisti nella storia, ma si può dire che l'acquisto è legato all'idea della proprietà, che nel quadro della legalità può essere modificata solo sulla base di un accordo precedente.

Durante le prime civiltà l'acquisto non esisteva, poiché il sistema funzionava attraverso lo scambio di merci o di beni immobili . Invece di esistere un acquirente e un venditore specifico, entrambi erano in condizioni di parità offrendo una cosa in cambio di un'altra. Con la comparsa delle unità di riserva, che nei primi tempi arrivarono a soddisfare esigenze basilari associate a oggetti che non potevano essere facilmente trovati in natura, l'acquisto sorge e si espande.

Pertanto, per consenso, le persone hanno cercato di accumulare oggetti in modo da poterli scambiare senza necessariamente avere altro da consegnare. Nel corso del tempo sono apparse monete metalliche o carta moneta e molto tempo dopo sarebbe arrivata la moneta elettronica che semplifica ulteriormente queste operazioni.

Vedi anche: Commerciante.

  1. Qual è la vendita?

L'acquirente si impegna a pagare il prezzo e gli interessi che possono essere concordati.

Come notato, l'operazione di acquisto è collegata alla sua controparte, l'operazione di vendita . Il fenomeno legale di queste operazioni, che è legalmente regolato dai codici commerciali, è noto come vendita. In questo modo vengono chiaramente specificate le caratteristiche di questo tipo di accordi e le eventuali imposte o tasse che lo Stato può richiedere alle parti.

Quando vengono generati atti di vendita conclusi, una serie di obblighi per ciascuna delle parti:

  • Il venditore si impegna a garantire un possesso utile, a preservare il bene fino alla sua consegna e a trasmetterlo insieme ai suoi titoli legali, non consegnando nulla di più o niente di meno di quanto concordato.
  • Il compratore parallelamente, si impegna a pagare il prezzo e ogni possibile interesse che può essere concordato e a ricevere l'impegno nello stato che è stato annunciato.

Le aziende di solito hanno un dipartimento acquisti, che è responsabile dell'acquisizione di tutto il necessario per il normale funzionamento dell'azienda. È necessario prendere decisioni in base al prezzo, alla qualità e alla funzionalità, nonché archiviare ciò che si acquista e quindi fornirlo nell'area che ne ha bisogno.

  1. Effetti psicologici dello shopping

L'acquisto compulsivo deve essere trattato come una dipendenza.

Psicologicamente, si può dire che l'atto di acquisto punta alla soddisfazione dei bisogni individuali . In alcuni casi, le persone acquisiscono un comportamento patologico che li porta ad acquisire tutti i tipi di beni, compresi alcuni totalmente inutili o inappropriati.

Per queste persone, l'acquisto funziona come una `` valvola di fuga '' di fronte a problemi di umore o depressione, entrando così in un circolo vizioso che lo fa. è risolto sostenendo nuovamente gli acquisti.

Questo si chiama oniomania o acquisto compulsivo e deve essere trattato psicologicamente come la dipendenza . Non deve essere confuso con le persone che rispondono a mode o pubblicità, che sono le risorse delle aziende per modificare o creare nuovi bisogni, ma bisogni sociali, non derivati ​​da una dipendenza individuale.

Articoli Interessanti

Rete WAN

Rete WAN

Spieghiamo cos'è una rete WAN e i tipi esistenti. Inoltre, diversi esempi e altri tipi di reti di computer. Le reti WAN incorporano diverse reti più piccole in una. Che cos'è una rete WAN? Nell'informatica, si chiama WAN (acronimo inglese: Wide Area Network , ovvero Wide Area Network) alle connessioni del computer di più grande , vale a dire, la più grande e la più veloce, coprendo una grande porzione geografica del pianeta, quando non il mondo intero. Le r

emergenza

emergenza

Spieghiamo cos'è un'emergenza e quali tipi di emergenza esistono. Inoltre, cos'è un sistema di emergenza. In caso di incendi boschivi, viene generalmente dichiarato lo stato di emergenza. Che cos'è un'emergenza? Un'emergenza è un'attenzione urgente e totalmente imprevista , a causa di un incidente o di un evento imprevisto, e dipende dall'ambito in cui viene utilizzata, questa parola può avere significati diversi. Il

Figure retoriche

Figure retoriche

Vi spieghiamo quali sono le figure retoriche e a cosa servono questi usi del linguaggio. Inoltre, i tipi esistenti e alcuni esempi. Le figure retoriche ordinano le parole per migliorare la loro bellezza interiore. Quali sono le figure retoriche? È noto come figure retoriche - figure letterarie - alcuni usi del linguaggio verbale che si allontanano dall'efficace forma comunicativa, cioè dal modo in cui comunichiamo un'idea concreta, e perseguiamo m È espressivo, elaborato, artistico, divertente o potente per trasmettere la stessa idea. N

osmosi

osmosi

Spieghiamo cos'è l'osmosi e i tipi esistenti. Inoltre, perché è importante, cos'è la diffusione biologica ed esempi di osmosi. L'osmosi fu scoperta nel 1877 dal tedesco Wilhelm Pfeffer. Che cos'è l'osmosi? L'osmosi o l'osmosi è un fenomeno fisico di scambio di materia attraverso una membrana semipermeabile , da un mezzo meno denso a uno di densità superiore, senza incorrere in dispendio di energia a. È un

OAS

OAS

Spieghiamo cos'è OAS e le diverse funzioni di questa organizzazione. Inoltre, i suoi obiettivi e paesi che lo compongono. L'OAS è stato creato il 30 aprile 1948. Cos'è l'OAS? L'OAS è l'Organizzazione degli Stati americani (OAS in inglese), un'organizzazione internazionale di un tribunale panamericano e ambito d'azione regionale, creato il 30 aprile 1948, con l'idea di operare come istanza multilaterale per l'integrazione del continente. La

risparmio

risparmio

Spieghiamo cosa sono i risparmi e quali tipi di risparmi esistono. Inoltre, perché è importante e quali sono le sue differenze con l'investimento. Si riferisce alla percentuale di reddito o reddito non destinata al consumo. Cosa sta salvando? Ha salvato la pratica di separare una parte del reddito mensile di una famiglia, un'organizzazione o un individuo , al fine di accumularlo nel tempo e quindi allocarlo ad altri.