• Tuesday September 21,2021

computer

Spieghiamo cos'è un computer, gli elementi che lo compongono e la sua invenzione. Inoltre, come si è evoluto e le sue diverse parti.

Un computer è in grado di elaborare dati ad alta velocità e in grandi quantità.
  1. Che cos'è un computer?

Un computer, un computer, un computer, una macchina operatrice elettronica, in grado di elaborare dati ad alta velocità e in grandi quantità, trasformandoli in informazioni È utile che venga quindi rappresentato in termini convenienti (pagabili, comprensibili) da un operatore o utente umano.

I computer sono gli strumenti più versatili e comuni del nostro tempo e sono fabbricati da numerosi circuiti integrati, componenti di supporto ed estensioni, che sono gestiti sotto il coordinamento n di un programma chiamato sistema operativo (OS).

Di solito ricevono ed emettono informazioni attraverso diversi meccanismi e protocolli, sia che vengano usati da soli, sia che siano intercomunicanti attraverso una rete.

Tutti i computer sono costituiti da un vasto numero di elementi, raggruppati in due grandi categorie: hardware e software .

  • Hardware. Questa è la parte fisica del computer, ovvero i suoi componenti fisici elettronici, destinati a varie funzioni, dalla gestione delle informazioni all'alimentazione. n calcoli elettrici e di base. Sarà equivalente al corpo del dispositivo.
  • Software. Questa è la parte immateriale e digitale del computer, in cui avvengono tutte le operazioni di tipo concettuale o astratto, e che normalmente operano in un ambiente virtuale simulato: in una rappresentazione. Il software è composto dai programmi, sia quelli di base (SO) che le applicazioni successivamente installate. Sarà l'equivalente del dispositivo.

Poche sono le aree della vita nel 21 ° secolo che non usano queste macchine per la loro organizzazione e funzionamento. Anche i dispositivi tecnologici di tutti i giorni come telefoni cellulari, calcolatrici o forno a microonde sono costituiti da un qualche tipo di computer.

Vedi anche: Dispositivi di output.

  1. Chi ha inventato il computer?

Il primo computer su scala industriale fu sviluppato nel 1953 ed era l'IBM650.

L'invenzione del computer non può essere attribuita a un particolare individuo, nemmeno a un insieme di essi in un dato momento, ma è il risultato delle esigenze di automazione delle informazioni dell'essere umano . Per il suo sviluppo iniziale, erano necessari numerosi precedenti progressi in elettronica, elettricità, meccanica, semiconduttori, logica, algebra e programmazione.

Il primo computer riconoscibile in quanto tale fu inventato nel 1938 dall'ingegnere tedesco Konrad Kuse e operava sulla base di nastri perforati. Si chiamava Z1 ed era il primo modello del primo computer autonomo, lo Z3, che erano fondamentalmente calcolatori elettromeccanici programmabili.

Il primo computer su scala industriale fu sviluppato nel 1953 ed era l'IBM650 . Il primo personal computer venduto su larga scala apparirà nel 1977: l'Apple II, della società americana di recente creazione Steve Jobs.

  1. Evoluzione del computer

I primi predecessori del computer erano strumenti primitivi e antichi che permettevano di facilitare il lavoro di calcolo, diciamo, i nonni dei calcolatori scolastici come l'abaco (inventato nel 2700 a.C.).

Lo sviluppo della matematica e l'invenzione di algoritmi (830 d.C.) o regole di calcolo (1620 d.C.) sarebbero la base concettuale di una lunga evoluzione scientifica che si cristallizzerebbe nel 19 ° secolo, con l'invenzione delle prime macchine calcolatrici, come la "macchina analitica" di Charles Babbage (1833) o la tabulazione di Hermann Hollerith (1890).

Il passo successivo si verifica nella seconda guerra mondiale, quando il matematico Alan Turing, tra gli altri, collaborò allo sviluppo di sistemi automatici che decifrarono i codici militari tedeschi . Allo stesso tempo, dall'altra parte, furono inventate la Z1 e le sue versioni successive, che a causa della guerra sarebbero passate in gran parte inosservate.

La prima generazione di computer apparve negli anni '50 e non erano altro che ingombranti macchine di calcolo, che consistevano in transistor e programmi di controllo basati su schede perforate.

La sua sostituzione con sistemi di valvole nello stesso decennio ha significato la nascita della seconda generazione, e la terza generazione è nata dall'invenzione nel 1957 di circuiti integrati, grazie alla quale il processore e il microprocessore sarebbero stati originati nel 1971 .

Da allora in poi l'evoluzione del computer sarebbe vertiginosa, comparendo nel 2000 i primi laptop e i primi PDA, e nel 2007 l'iPhone, il primo cellulare intelligente o S martphone .

  1. Parti di computer

Le periferiche scambiano informazioni tra il sistema informatico e l'esterno.

Comunemente, un computer è composto da tre parti:

  • CPU. Acronimo di ` ` Central ' ' Processing Unit (Central Processing Unit), è il cervello del computer, dove vengono eseguite tutte le operazioni logiche e si trovano i microprocessori, nonché unità fisse di memoria e archiviazione, note come `` unità rigide '' o `` unità disco rigido ''. La CPU include anche un ALU (Arithmetic-Logical Unit), un UC (Control Unit) e una serie di dati o record.
  • Memoria primaria . Conosciuta come memoria ad accesso casuale (RAM: Casuale Accesso Memoria ), è una sequenza di celle di memoria temporaneamente occupata dai calcoli necessari per il funzionamento del computer. Questa memoria può essere riscritta migliaia di volte, a differenza del tuo compagno di sola lettura (ROM: Leggi Solo Memoria ) che è già registrato in fabbrica.
  • Periferiche. I componenti non core del computer sono così chiamati, che consentono l'ingresso e l'uscita delle informazioni, ovvero lo scambio tra il sistema informatico e l'esterno, incluso ovviamente l'operatore o l'utente.

Articoli Interessanti

Intelligenza interpersonale

Intelligenza interpersonale

Vi spieghiamo cos'è l'intelligenza interpersonale secondo la teoria delle intelligenze multiple, le loro caratteristiche ed esempi. L'intelligenza interpersonale facilita le relazioni con gli altri. Cos'è l'intelligenza interpersonale? Secondo il modello di intelligenza multipla proposto da Howard Gardner nel 1983, l'intelligenza personale è quella che consente alle persone di gestire con successo le proprie relazioni con gli altri . I

pseudoscienza

pseudoscienza

Spieghiamo cosa sono le pseudoscienze e quali sono le loro caratteristiche. Inoltre, tipi ed esempi di pseudoscienze. L'astrologia è una delle pseudoscienze più popolari. Che cos'è una pseudoscienza? La pseudoscienza o pseudoscienza è chiamata a tutte le forme di affermazione, convinzione o pratica che sembrano essere scientifiche senza essere , cioè senza seguire le fasi oggettive di verifica stabilite nell'Io. tut

risparmio

risparmio

Spieghiamo cosa sono i risparmi e quali tipi di risparmi esistono. Inoltre, perché è importante e quali sono le sue differenze con l'investimento. Si riferisce alla percentuale di reddito o reddito non destinata al consumo. Cosa sta salvando? Ha salvato la pratica di separare una parte del reddito mensile di una famiglia, un'organizzazione o un individuo , al fine di accumularlo nel tempo e quindi allocarlo ad altri.

Teotihuacan Culture

Teotihuacan Culture

Spieghiamo tutto sulla cultura Teotihuacan. Posizione, economia, religione e altre caratteristiche. Inoltre, i suoi principali contributi. La cultura di Teotihuacan è nota solo per i resti della sua imponente città. Qual era la cultura Teotihuacan? Si parla della cultura di Teotihuacan o della cultura di Teotihuac, per riferirsi ai coloni sconosciuti originari dell'antica città di Teotihuac , una delle più grandi città della Mesoamerica preispanica. Que

Gestione educativa

Gestione educativa

Spieghiamo cos'è la gestione dell'istruzione e quali sono i suoi obiettivi. Inoltre, le aree che comprende e le funzioni di ciascuno. La gestione educativa offre strategie per migliorare le istituzioni educative. Cos'è la gestione educativa? La gestione dell'istruzione è una disciplina che mira a rafforzare le prestazioni delle scuole e degli istituti di istruzione in un determinato paese attraverso l'applicazione di tecniche, strumenti e conoscenze. È

sonetto

sonetto

Vi spieghiamo cos'è un sonetto e un elenco di vari sonetti europei. Inoltre, alcuni esempi di questa composizione poetica. Il sonetto era estremamente frequente nell'Europa del XIII, XIV e XV secolo. Che cos'è un sonetto? È noto come un sonnetto, una composizione poetica molto frequente nell'Europa dei secoli XIII, XIV e XV , che comprende 14 versi artistici principali (di solito endemici), organizzato in quattro stanze fisse: due quartetti (4 versi ciascuno) e due terzi (tre versi ciascuno). I