• Wednesday August 12,2020

Comunicazione aziendale

Spieghiamo cos'è la comunicazione aziendale e quali sono i suoi elementi. Inoltre, come è classificato e perché è efficace.

La gestione della comunicazione è importante tenendo conto degli obiettivi dell'azienda.
  1. Che cos'è la comunicazione aziendale?

La comunicazione aziendale è un processo che costituisce un'organizzazione e consiste nella trasmissione di informazioni e nella conoscenza della risposta del pubblico che riceve il messaggio . Per questo, sviluppa azioni che consentono all'organizzazione di essere connessa con le persone che la integrano (comunicazione interna) o con un pubblico esterno (comunicazione esterna) con l'obiettivo di migliorare la relazione Tra questi.

La comunicazione aziendale è uno degli strumenti strategici che consentono ad un'azienda, ad esempio, di raggiungere una buona posizione sul mercato o migliorare le relazioni tra i suoi membri . Man mano che l'organizzazione cresce e aumenta il numero di dipendenti e clienti, è sempre più importante attuare una buona gestione della comunicazione, tenendo conto degli obiettivi dell'azienda, del clima organizzativo e del situazioni impreviste o di crisi che possono verificarsi nell'ambiente e impatto sull'organizzazione.

Può esserti utile: comunicazione nelle organizzazioni.

  1. Elementi di comunicazione aziendale

La pianificazione strategica è l'adattamento dell'idea alla comunicazione.

La comunicazione aziendale, come altri tipi di comunicazione, richiede elementi per raggiungere il suo obiettivo, e questi sono:

  • Il professionista della comunicazione. È quello che rappresenta il mittente (organizzazione) che cerca di comunicare con gli altri ed è colui che avvia la trasmissione del messaggio.
  • La pianificazione di strategie. È l'adattamento (o endocodifica) dell'idea da comunicare, attraverso un linguaggio adatto per il destinatario del messaggio.
  • Il messaggio Sono le informazioni che il pubblico ricevente riceverà.
  • Il canale di comunicazione È il veicolo attraverso il quale l'organizzazione invia il proprio messaggio al destinatario e può passare attraverso uno o la combinazione di più canali, al fine di raggiungere l'intero pubblico di interesse.
  • Il ricevitore È il pubblico che riceve il messaggio (una o più persone) e reagisce ad esso.
  • Il processo di decodifica. È l'interpretazione fatta dal destinatario del messaggio ed è il momento in cui le strategie di comunicazione mostrano se sono state efficaci o errate.
  • La misurazione dei risultati. È la risposta (o feedback) del pubblico che ha ricevuto il messaggio (la non-reazione è anche una risposta da prendere in considerazione perché evidenzia il disinteresse del destinatario, che ci consente di scegliere un'altra strategia o altro contenuto da comunicare).

Vedi anche: Elementi di comunicazione.

  1. Tipi di comunicazione aziendale

La comunicazione interna consente di creare e mantenere buoni rapporti con i suoi membri.

I tipi di comunicazione aziendale eseguiti da un'organizzazione sono classificati come:

  • Comunicazione interna È l'insieme di attività che ti consente di creare e mantenere buone relazioni con i suoi membri a scopo informativo (su compiti e istruzioni), motivazionale (stimolazione per ottimizzare le prestazioni lavorative) o per promuovere buone relazioni e valori (basati sulla cultura business).
  • Comunicazione esterna È l'insieme di azioni strategiche rivolte al pubblico esterno dell'organizzazione con l'obiettivo di mantenere o migliorare l'immagine aziendale, promuovere prodotti o servizi o espandere il numero di clienti. Per garantire una comunicazione di successo, l'organizzazione deve conoscere, tra gli altri, i diversi fattori coinvolti, come le caratteristiche del pubblico esterno, la situazione socio-economica dell'ambiente e le aziende che fanno parte della concorrenza.
  1. Efficacia della comunicazione aziendale

L'efficacia della comunicazione aziendale, sia interna che esterna, dipenderà da due fasi:

  • La capacità di pianificare le strategie (prima dell'emissione del messaggio).
  • L'analisi dei risultati (dopo l'emissione del messaggio).

In questo modo, l'organizzazione disporrà di informazioni specifiche sull'impatto generato dal suo messaggio. Se l'obiettivo della comunicazione non viene raggiunto, la società può disporre di informazioni importanti per un nuovo processo decisionale in relazione alle sue strategie di comunicazione.


Articoli Interessanti

maximato

maximato

Ti spieghiamo cosa era Maximato in Messico, il suo background e le sue conseguenze. Inoltre, chi era Plutarco El as Calles. Plutarco El as Calles era il "Capo della Rivoluzione messicana". Cos'era il Maximato? È noto come il Maximato al periodo storico e politico del Messico tra il 1928 e il 1934.

Comunicazione Intrapersonale

Comunicazione Intrapersonale

Ti spieghiamo cos'è la comunicazione intrapersonale, esempi e caratteristiche. Inoltre, quali sono i problemi che presenta. La comunicazione intrapersonale consiste nell'analisi privata. Cos'è la comunicazione intrapersonale? La comunicazione intrapersonale è quella che una persona si impegna con se stessa. Q

Acidi e basi

Acidi e basi

Spieghiamo quali sono gli acidi e le basi, le loro caratteristiche, indicatori ed esempi. Inoltre, qual è la reazione di neutralizzazione. Le sostanze con pH inferiore a 7 sono acide e quelle con pH maggiore di 7 sono basi. Cosa sono gli acidi e le basi? Quando parliamo di acidi e basi, intendiamo due tipi di composti chimici, opposti in termini di concentrazione di ioni idrogeno , ovvero misura di acidità o alcalinità, pH. I

angolo

angolo

Spieghiamo cos'è un angolo e come vengono analizzati. Operazioni con angoli e gradi. Quali tipi di angoli esistono? Un angolo è una grandezza che può essere analizzata e confrontata con altre. Cos'è l'angolo? L'angolo è la porzione del piano tra due semirette con un'origine comune chiamata vertice . In

fitoplancton

fitoplancton

Spieghiamo cos'è il fitoplancton e come viene alimentato questo organismo. Inoltre, perché è così importante e cos'è lo zooplancton. Il fitoplancton è composto da batteri, cianobatteri, alghe e diatomee. Che cos'è il fitoplancton? Cominciamo definendo il plancton: un insieme enormemente diversificato di organismi microscopici che galleggiano nelle acque fresche e salate del pianeta , estremamente abbondante nei primi 200 metri di profondità d'acqua e fonte di cibo di numerose specie marine. Sebben

processo

processo

Spieghiamo cos'è un processo e qual è lo scopo di questo insieme di azioni. Inoltre, i diversi significati che questo termine ha. Nel processo educativo, l'essere umano impara a vivere e ad essere. Che cos'è un processo? La parola ` ` processo deriva dal latino processus , formato da pro ( forward ) e cadere ( caminar ), quindi Si riferisce all'azione di andare avanti, di avanzare in una certa traiettoria e, per somiglianza, di avanzare nel tempo. È