• Thursday September 16,2021

comportamentismo

Ti spieghiamo cos'è il comportamentismo, il comportamentismo di Watson e Skinner. Inoltre, come funziona il comportamentismo nell'educazione.

Il comportamentismo studia il comportamento degli esseri viventi.
  1. Che cos'è il comportamentismo?

È inteso come `` comportamentismo '' o ` ` comportamentismo '' (di inglese comportamentale o r, conduct ) un flusso di psicologia che imposta il suo interesse per il comportamento degli esseri viventi e che lo comprende come un insieme di relazioni tra stimoli e risposte specifiche.

Nel suo approccio più classico, abbandona qualsiasi interesse intra-fisico (come emozioni, riflessioni, immaginazioni) e si concentra esclusivamente sul comportamento osservabile, cioè valorizzare l'obiettivo rispetto al soggettivo .

Il comportamentismo era una scuola psicologica altamente dominante sin dalla sua apparizione nel ventesimo secolo, specialmente nel periodo tra le guerre, ed è considerata una risposta alla psicologia introspettiva, dominante nell'era dello strutturalismo e dell'introspezione come metodo di studio. I suoi più grandi espositori furono gli americani John B. Watson (1878-1958) e BF Skinkin (1904-1990), ciascuno a modo suo.

Ci sono molti aspetti del comportamentismo in pratica, oltre a quello inizialmente proposto da Watson, come le scuole Skinner, Tolman e Hull, o la psicologia interconduttiva (interconduttismo) ) di JR Kantor, il comportamentismo teleologico di Rachlin, il comportamentismo empirico di Bijou e altri autori come Stadon, Timberlake Hayes.

In generale, tuttavia, il comportamento tende a percepire il comportamento degli esseri viventi come il risultato di un condizionamento impartito durante la loro formazione attraverso stimoli esterni (come punizioni e ricompense). ), più che il risultato di meccanismi interni (come istinti o pensieri). Per questo motivo, il comportamentismo valorizza soprattutto l' ambiente, poiché l'apprendimento non può essere separato dal contesto in cui ha avuto luogo.

Supponendo questa prospettiva, le patologie mentali non sono realmente tali, a meno che non ci sia una base biologica biologica, cioè una malattia. Del resto, dovrebbero essere considerati nel contesto del loro contesto di apprendimento, quindi non approvano il trattamento da parte di psicofarmacologi.

Vedi anche: costruttivismo.

  1. Comportamentismo di Watson

J. Watson è stato colui che ha inaugurato il comportamentismo come una corrente psicologica, assumendo posizioni oggettive intorno alla mente. Non negò l'esistenza di fenomeni intrapsichici, ma potevano essere studiati, poiché non sono osservabili; cosa invece si può fare con il comportamento.

In questo senso, Watson era l'erede degli studi di Ivan Pavlov sul condizionamento classico . Secondo Watson, l'osservazione e la modifica del comportamento erano il percorso verso l'interno della mente umana, e non viceversa; Inoltre, solo aspirando a un carattere oggettivo nei loro approcci, la psicologia poteva sfondare le scienze naturali, adottando in qualche modo le fasi del metodo scientifico.

  1. Comportamentismo Skinner

Burrhus F. Skinner fece un ulteriore passo avanti il ​​comportamentismo, abbracciando un lato radicale. Grazie ai suoi contributi, la psicologia è oggi considerata correlata al campo delle scienze e la terapia cognitivo-comportamentale è stata sviluppata, in cui i suoi studi sono molto influenti.

Il comportamentismo di Skinner si basava sugli studi di Watson e sul semplice condizionamento di Pavlov, ma respinse l'idea che solo gli stimoli esterni fossero responsabili del nostro comportamento . Per Skinner, questo è stato il prodotto di una serie di esperienze di adattamento, sia piacevole che spiacevole, utile e inutile, forgiando l'apprendimento.

Questa aggiunta ha significato rimuovere il focus dello studio delle dinamiche dello stimolo e fissarle nel modo in cui sono incorporate nella psiche, cioè nel processo di adattamento che ha chiamato condizionamento operante . In questo nuovo schema, la percezione di ciò che facciamo e le conseguenze che ciò che abbiamo fatto è il fondamento del comportamento.

  1. Comportamentismo nell'educazione

Il comportamentismo ha influenzato il modo in cui comprendiamo l'apprendimento.

Il comportamentismo era importante quanto una scuola psicologica, che ha anche influenzato notevolmente il modo in cui comprendiamo l'apprendimento . Quindi, ci sono teorie comportamentali dell'apprendimento e approcci scolastici che cercano di trarre il massimo da ciò che queste teorie sollevano.

In effetti, l'approccio comportamentale all'istruzione si basa sull'uso di rinforzi (positivi e negativi) per stimolare il comportamento desiderato nei bambini e nei giovani e scoraggiare o sradicare quelli indesiderati. In questi modelli la motivazione verso lo studio è esterna allo studente e in generale lo sviluppo della sua memoria è privilegiato, in modo che oggi vengano utilizzate altre tecniche e teorie più favorevoli a un'istruzione partecipativa e meno punitiva.


Articoli Interessanti

predazione

predazione

Spieghiamo cos'è la predazione, i tipi di predazione esistenti ed esempi. Inoltre, qual è la concorrenza? I predatori hanno organi olfattivi che consentono loro di rilevare la loro preda. Che cos'è la predazione? La predazione è una relazione biologica in cui un individuo di una specie animale caccia un altro per sopravvivere . In

antropologa

antropologa

Ti spieghiamo cos'è l'antropologia e come nasce questa scienza. Inoltre, riassunto della sua storia e dei rami dell'attuale antropologia. L'antropologia si concentra sullo studio dell'uomo. Che cos'è l'antropologia? L'antropologia è una scienza sociale, che si concentra sullo studio dell'uomo nella sua forma integrale, un'altra definizione si riferisce allo studio dell'essere umano nelle sue diverse forme storiche. I

Rinascimento

Rinascimento

Spieghiamo cos'è il Rinascimento, il movimento culturale che ebbe luogo nel XV e XVI secolo. Architettura, pittura, scultura, musica. Gli artisti sono stati interiorizzati nelle tecniche di ritratto e prospettiva. Cos'è il Rinascimento? Il Rinascimento è un movimento culturale caratterizzato da un ritorno alle idee e agli ideali culturali dell'antica Grecia e di Roma . A

Genere letterario

Genere letterario

Spieghiamo cos'è un genere letterario, i quattro generi esistenti e la loro storia. Inoltre, quali sono i sottogeneri lirici e narrativi. Il genere letterario ci aiuta a capire di cosa tratta un libro. Che cos'è un genere letterario? Si chiama genere letterario ogni categoria specifica in cui i testi letterari possono essere classificati , in base alle caratteristiche della loro struttura, il suo contenuto specifico o i meccanismi che utilizza per produrre l'effetto estetico che persegue.

liberalismo

liberalismo

Ti spieghiamo cos'è il liberalismo e un po 'di storia su questa corrente ideologica. Inoltre, i diversi significati di questo termine. Le dottrine di Voltaire erano fondamentali alla base del liberalismo. Che cos'è il liberalismo? Il liberalismo è una corrente ideologica di pensiero che considera che le persone dovrebbero godere di una completa libertà civile , contraria a qualsiasi tipo di dispotismo o assolutismo, e si basa sul primato delle persone come individui liberi. La

Pianificazione in amministrazione

Pianificazione in amministrazione

Vi spieghiamo cosa sta pianificando in amministrazione, i suoi principi, elementi e classificazione. Inoltre, il processo amministrativo. La pianificazione può guidare le azioni dell'azienda per un uso efficiente delle sue risorse. Cosa sta pianificando in amministrazione? In un'organizzazione, la pianificazione è la definizione di una strategia che consente di raggiungere una serie di obiettivi prestabiliti.