• Wednesday December 8,2021

Conducibilità termica

Vi spieghiamo qual è la conduttività termica e i metodi utilizzati da questa proprietà. Inoltre, le sue unità di misura ed esempi.

La conduttività termica è di proprietà di alcuni materiali in grado di trasmettere calore.
  1. Qual è la conduttività termica?

Si parla di conduttività termica per riferirsi a una proprietà di determinati materiali in grado di trasmettere calore, ovvero consentire il passaggio dell'energia cinetica dalle loro molecole ad altri. sostanze adiacenti. È un'intensità intensa, inversa alla resistività termica, che è, logicamente, la resistenza di alcuni materiali alla trasmissione del calore dalle loro molecole.

La spiegazione di questo fenomeno è che, quando un materiale viene riscaldato, le sue molecole ricevono un'energia cinetica aggiuntiva che aumenta la loro agitazione. Le molecole, quindi, sono in grado di condividere quell'energia in più senza causare movimenti globali di materia (in quanto differiscono dalla convezione termica di liquidi e gas), questa capacità è molto alta in metalli e in corpi continui, in generale, e molto bassa in polimeri e altri materiali isolanti come la vetroresina.

Pertanto, la conducibilità termica di un materiale viene calcolata da un coefficiente (indicato come λ) ed è diversa a seconda della natura molecolare di ciascun materiale specifico. Questo calcolo viene effettuato in base alla seguente formula:

λ = [Equazione] / [Equazione]

Dove 'q è il flusso di calore per unità di tempo e area e [Equazione] è il gradiente di temperatura. Maggiore è la conduttività termica di un materiale, migliore sarà il conduttore di calore e più basso sarà il materiale più isolante. La temperatura, la convezione, la conduttività elettrica e i cambiamenti di fase del materiale influenzano tutti il ​​risultato del coefficiente di conducibilità termica.

Vedi anche: termometro.

  1. Metodi di conduzione termica

La conduzione si verifica quando il calore viene trasmesso da un corpo all'altro attraverso il contatto.

Esistono tre metodi di trasmissione del calore in natura: conduzione, convezione e radiazione.

  • Conduzione : si verifica quando il calore viene trasmesso da un corpo ad un altro a una temperatura diversa attraverso il semplice contatto, senza uno spostamento della materia.
  • Convezione : viene prodotto attraverso il movimento di particelle della sostanza che trasmette calore, quindi deve essere sempre un fluido (liquido o gas), sia mediante movimento naturale che forzato.
  • Radiazione : si verifica quando il calore viene trasmesso tra due solidi di diverse temperature senza alcun punto di contatto o solido conduttivo tra di loro. Il calore viene trasmesso nell'emissione di onde elettromagnetiche alla velocità della luce.
  1. Unità di misura della conducibilità termica

La conduzione termica viene misurata, secondo il Sistema Internazionale, dal rapporto W / (Km), che è equivalente in unità a Joule al metro al secondo per Kelvin (J / msK).

Pertanto, una conduttività termica di 1 watt per metro e Kelvin significa che un luglio (J) di calore viene propagato attraverso un materiale superficiale di 1 m2 e uno spessore di 1 m, in 1 secondo, quando la differenza tra entrambe le sostanze è 1k.

  1. Esempi di conducibilità termica

Alcuni esempi di conducibilità termica sono:

  • Acciaio, con una conduttività da 47 a 58 W / (Km).
  • Acqua, con una conduttività di 0, 58 W / (Km).
  • Alcol, con una conduttività di 0, 16 W / (Km).
  • Il bronzo, con una conduttività da 116 a 140 W / (Km).
  • Legno, con una conduttività di 0, 13 W / (Km).
  • Titanio, con una conduttività di 21, 9 W / (Km).
  • Mercurio, con una conduttività di 83, 7 W / (Km).
  • Glicerina, con una conduttività di 0, 29 W / (Km).
  • Il sughero, con una conduttività da 0, 03 a 0, 04 W / (Km).
  • Oro, con una conduttività di 308, 2 O / (Km).
  • Piombo, con una conduttività di 35 W / (Km).
  • Il diamante, con una conducibilità di 2300 W / (Km).
  • Il vetro, con una conducibilità da 0, 6 a 1, 0 W / (Km).
  • Litio, con una conduttività di 0101, 2 W / (Km).
  • La terra umida, con una conduttività di0, 8 OW / (Km).

Articoli Interessanti

Punto di ebollizione

Punto di ebollizione

Spieghiamo qual è il punto di ebollizione e come viene calcolato. Esempi di punti di ebollizione. Punto di fusione e congelamento. A una pressione normale, il punto di ebollizione dell'acqua è di 100 ° C. Qual è il punto di ebollizione? Il punto di ebollizione è la temperatura alla quale la pressione di vapore di un liquido raggiunge quella del mezzo in cui si trova, o in altre parole, la temperatura alla quale un liquido Il liquido lascia il suo stato ed entra nello stato gassoso (vapore). Que

Birds of Prey

Birds of Prey

Spieghiamo quali sono i rapaci, la loro classificazione, le caratteristiche e l'alimentazione. Inoltre, il suo rapporto con l'uomo e gli esempi. I rapaci, come il falco sacro, cacciano animali. Cosa sono i rapaci? Gli uccelli predatori, chiamati anche uccelli rapaci o uccelli rapaci, sono uccelli predatori , cioè cacciano e si nutrono di altri animali.

marxismo

marxismo

Ti spieghiamo cos'è il marxismo e cosa implica questa dottrina. Altri concetti come alienazione, lotta di classe, plusvalore. Il marxismo ha come postulato di base lo scioglimento della società capitalista. Che cos'è il marxismo? Il marxismo è stata la dottrina che ha influenzato il grande sistema politico-economico e ideologico con cui il capitalismo ha dovuto combattere durante il diciannovesimo secolo, ma soprattutto durante il ventesimo secolo: il comunismo. Me

WTO

WTO

Spieghiamo cos'è l'OMC, la storia di questa organizzazione mondiale e i suoi obiettivi. Inoltre, le sue diverse funzioni e paesi che lo integrano. L'OMC monitora le regole commerciali regolate dalle nazioni del mondo. Cos'è l'OMC? L'OMC sta per Organizzazione mondiale del commercio, un'organizzazione internazionale senza collegamenti con il sistema delle Nazioni Unite (ONU) o bretoni (come la Banca mondiale o il Fondo monetario internazionale), dedicato alla supervisione delle norme internazionali in base alle quali è regolato il commercio tra le nazioni del mondo, f

Ciclo di Calvin

Ciclo di Calvin

Spieghiamo cos'è il ciclo Calvin, le sue fasi, la sua funzione e i suoi prodotti. Inoltre, la sua importanza per gli organismi autotrofi. Il ciclo di Calvino è la "fase oscura" della fotosintesi. Cos'è il ciclo di Calvin? È noto come il ciclo di Calvin, il ciclo di Calvin-Benson o il ciclo di fissazione del carbonio nella fotosintesi, a una serie di processi biochimici che si svolgono negli stomi dei cloroplasti di piante e altri organismi autotrofi la cui nutrizione viene effettuata attraverso la fotosintesi. Le

contratto

contratto

Spieghiamo cos'è un contratto e i tipi di contratto che possono essere stipulati. Inoltre, le sue parti e la loro differenza con un accordo. Un contratto è un patto di obblighi e diritti tra due persone fisiche o giuridiche. Che cos'è un contratto? Un documento legale che esprime un accordo comune tra due o altre persone qualificate (note come le parti del contratto), che sono vincolate ai sensi del presente documento a un determinati scopi o cose, il cui adempimento deve essere sempre bilaterale, o altrimenti il ​​contratto sarà considerato rotto e non valido. In alt