• Thursday September 16,2021

consumatore

Spieghiamo cos'è un consumatore, i tipi esistenti e la loro differenza con un cliente. Inoltre, le sue caratteristiche e il suo comportamento.

Il consumatore soddisfa le sue esigenze scambiando denaro per beni e servizi.
  1. Che cos'è un consumatore?

In economia, uno degli agenti ` ` economici '' è chiamato `` consumatore '' che è coinvolto nella catena di produzione . Ogni consumatore ha una serie di bisogni da soddisfare, e lo fa grazie allo scambio di denaro per i beni e servizi offerti che desidera, e che gli fornisce un produttore o fornitore

I consumatori sono di solito l'ultimo passo della catena di produzione: sono quelli che acquistano il prodotto o il servizio già preparato e che lo usano. .

Sono, quindi, acquirenti. Il consumatore dedica la pubblicità ai suoi sforzi di promozione e motivazione al consumo e il marketing o il marketing studia i modelli di consumo presentati dalla sua specifica comunità.

Nei diversi sistemi giuridici dei diversi paesi, ai consumatori viene concessa una serie di diritti, che si traducono in essere protetto da modalità di vendita fraudolente o metodi di marketing coercitivo, ingiusto o fallace.

In alcune teorie economiche si preferisce usare il termine prosumer, facendo riferimento a consumatori che sono, allo stesso tempo, produttori.

Ma è importante notare che il consumatore non ha un'entità passiva che acquista semplicemente ciò che offre, al contrario: svolge un ottimo ruolo. Attivo nella selezione dell'offerta, è in grado di modellare le aziende in base alle loro esigenze e preferenze.

Può servirti: servizio clienti.

  1. Tipi di consumatori

Il consumatore personale acquista ciò di cui ha bisogno nella sua vita quotidiana.

Possiamo parlare di due tipi di consumatori, classificati in base alla loro appartenenza o meno a un'organizzazione più grande di loro:

  • Consumatore personale . Chi compra ciò di cui ha bisogno nella sua vita quotidiana e pensa solo a se stesso e al suo nucleo familiare.
  • Consumatore o organizzazione . Colui che acquista per un'azienda, istituzione o intera organizzazione, o che tiene conto delle esigenze di un'azienda che gestisce o partecipa.

Allo stesso modo, i consumatori possono essere classificati in base alla loro posizione nella catena di consumo, come segue:

  • Consumatori finali . Coloro che usano i beni o servizi acquisiti e che esauriranno il loro bisogno per loro una volta che lo hanno fatto. Sono il passo finale della catena.
  • Consumatori intermedi . Coloro che sono un anello intermedio della catena e non la fine, cioè che acquistano per sviluppare successivamente un nuovo prodotto con esso e lo vendono, o che acquistano per rivendere la merce a un prezzo più alto (di solito chiamati rivenditori ). Questi consumatori non esauriscono il loro bisogno di consumo, ma lo rinnovano costantemente (lo investono).
  1. Differenza tra cliente e consumatore

La differenza tra un cliente e un consumatore ha a che fare con il processo chiamato lealtà, e questa è la continua preferenza di un consumatore per un particolare marchio o prodotto, a cui è "fedele". Pertanto, un consumatore fedele sarebbe un cliente del marchio, mentre il resto del mercato continua ad essere consumatori.

Le aziende oggi sono impegnate a creare clienti, piuttosto che avere un mercato pieno di consumatori, poiché questi ultimi possono variare nelle loro modalità di consumo e possono essere irregolari nel loro comportamento di acquisto.

  1. Caratteristiche del consumatore

I consumatori attuali sono molto diversi da quelli del primo capitalismo. La rivoluzione tecnologica li ha cambiati tanto quanto il mercato in cui operano. Quindi, a grandi linee, potremmo dire che rispondono alle seguenti caratteristiche:

  • È collegato . L'attuale consumatore gestisce Internet come il luogo preferito per la ricerca di prodotti e servizi, al punto che il 63% delle donne e il 77% degli uomini adulti non trascorrono più di un'ora senza collegarsi ai loro telefoni cellulari.
  • L'opinione è importante I consumatori attuali condividono tutto: le loro esperienze, le loro opinioni e gli piace sentirsi presi in considerazione. I social network e la cultura 2.0 hanno permesso di ridurre il divario tra impresa e cliente, e i consumatori di oggi non sono disposti a rinunciare.
  • Loro (dis) lealtà rapidamente . I consumatori attuali sono veloci nella scelta del consumo, si identificano rapidamente con i marchi che sono gestiti nella loro lingua e che sanno come tenerne conto, ma con la stessa velocità possono rinunciare e passare a un altro se non riesce a soddisfare le loro aspettative .
  • Richiesta immediata . Lunghi tempi di attesa e canali di comunicazione lenti non hanno posto nell'immaginario del consumatore contemporaneo. Tutto deve essere veloce e istantaneo.
  • Persegui l'autenticità . Più che prodotti e merci, richiede esperienze originali e cerca di sentirsi al sicuro dalla pubblicità ingannevole. Richiede lealtà verso le sue aziende e in cambio offre di essere un cliente esclusivo.
  1. Comportamento del consumatore

I consumatori cambiano il loro modo di consumare: quelli attuali sono molto diversi dai primi capitalismi. La rivoluzione tecnologica ha cambiato sia noi che il mercato e le dinamiche in cui operiamo. condurre studi e recensioni sul comportamento del consumatore di volta in volta.

Questi studi analizzano il modo in cui i consumatori cercano, acquistano, utilizzano, essiccano e valutano i loro prodotti e servizi per l'uso quotidiano o eventuale, per i quali vengono utilizzati gli strumenti di marketing e analisi finanziario (tra le altre discipline come la psicologia, per esempio).

L'obiettivo di qualsiasi valutazione del comportamento del consumatore è stabilire come preferisci investire denaro, tempo e sforzi e mobilitare l'apparato produttivo per offrirti un'esperienza più coerente e più consumata. soddisfacente, che si traduce in preferenze o lealtà per un marchio, un prodotto o una tendenza.

Articoli Interessanti

Internet

Internet

Spieghiamo cos'è Internet e quali sono i diversi tipi di connessione Internet. La sua storia, i suoi servizi e i diversi browser. Internet è iniziato come un progetto militare degli Stati Uniti. Cos'è Internet? Internet è una rete di computer interconnessi in tutto il mondo per condividere informazioni. È

Onde di marea

Onde di marea

Spieghiamo quali sono le onde di marea e quali sono le loro cause e conseguenze. Inoltre, sono diversi dagli tsunami? Immagini scioccanti dello tsunami in Giappone nel 2011. Che cos'è uno tsunami? È noto come tsunami (dalla latina mare , mare e motus , movimento) o talvolta anche come tsunami (dallo tsu giapponese, porto o baia e nami , onda) a una palude L'oceano meno complesso in cui vengono prodotte onde di grande energia e grandi dimensioni , che muovono quantità di acqua ben al di sopra delle normali onde del vento e che possono entrare a centinaia di metri a terra, spazzando tutto

comete

comete

Spieghiamo quali sono le comete, la loro classificazione, i loro componenti e altre caratteristiche. Inoltre, la cometa di Halley. Le comete sono oggetti astronomici che si muovono in orbite attorno al Sole. Cosa sono le comete? In astronomia, è noto come comete di alcuni tipi di oggetti astronomici mobili , membri del Sistema Solare, che viaggiano attraverso diverse traiettorie e durata attorno al Sole.

Microsoft

Microsoft

Spieghiamo cos'è Microsoft e quali sono i prodotti offerti da questa azienda. Inoltre, come funziona Microsoft su Internet. Microsoft possiede il pacchetto Office, che include Word, Excel, PowerPoint e altri. Che cos'è Microsoft? Microsoft è una multinazionale americana fondata nel 1975 da Bill Gates e Paul Allen di fama mondiale. S

linea del tempo

linea del tempo

Spieghiamo cos'è una linea temporale e per cosa può essere utilizzata. Inoltre, i diversi passaggi per realizzarne uno. Una sequenza temporale consente di organizzare visivamente le informazioni di un argomento. Che cos'è una sequenza temporale? Comolnea tempo è noto (o timeline in inglese) ad una disposizione sequenziale di eventi in un soggetto, in modo che l'ordine cronologico può essere visto Logica di questi eventi. Det

Arti dello spettacolo

Arti dello spettacolo

Vi spieghiamo quali sono le arti dello spettacolo e la storia di queste rappresentazioni artistiche. I tipi esistenti e i loro elementi. Le rappresentazioni scientifiche possono o meno coinvolgere il pubblico nel loro sviluppo. Quali sono le arti dello spettacolo? È conosciuta come `` Scenic Arts '' per tutti coloro che sono destinati a una rappresentazione scientifica , cioè a una messa in scena, a una messa in scena.