• Wednesday September 22,2021

Correnti marine

Spieghiamo quali sono le correnti marine e i tipi esistenti. Inoltre, le cause della sua formazione e le principali correnti marine.

Le correnti marine coinvolgono corpi idrici sia freddi che caldi.
  1. Cosa sono le correnti marine?

Si parla di correnti oceaniche, correnti oceaniche, un tipo di movimento, una caratteristica delle acque che costituiscono gli oceani e i mari. Sono estesi e sono dovuti a una moltitudine di fattori, sia alla rotazione terrestre, sia ai venti e alla posizione dei continenti.

Le correnti marine coinvolgono spesso corpi idrici sia freddi che caldi, che collegano varie fasce climatiche del globo, viaggiando sia superficialmente che sott'acqua:

  • Le correnti calde sono acque superficiali che hanno origine negli oceani della zona intertropicale e che migrano dalle coste orientali dei continenti verso le medie e alte latitudini, contro la rotazione terrestre e sì. Nell'emisfero settentrionale.
  • Le correnti fredde sono acque di bassa temperatura e grande profondità, che partono dalla zona intertropicale o subtropicale e compensano l'effetto del caldo quando raggiungono le coste occidentali dei continenti. Sono particolari per le regioni artiche, poiché nella zona antartica non c'è quasi una corrente circolare attorno al polo.

Lo spostamento costante di queste correnti marine in tutto il mondo consente di mantenere un ciclo energetico e calorico sul pianeta, che si traduce in un insieme di climi più o meno fissi in alcune regioni, come i climi secchi sulle coste occidentali della zona intertropicale o subtropicale e un clima più umido e umido sulle coste occidentali dei continenti nelle medie e alte latitudini. Livelli di salinità nelle acque oceaniche. Questo ciclo congiunto è noto come World Thermohalina Circulation .

Vedi anche: Onde di marea.

  1. Tipi di correnti marine

Le correnti oceaniche mostrano un movimento generato dalla rotazione terrestre.

Possiamo parlare dei seguenti tipi di correnti, in base alle loro caratteristiche:

  • Correnti oceaniche . Presentano un movimento costante generato dalla rotazione terrestre, in generale nella direzione est-ovest nella zona intertropicale, o nella direzione opposta alle medie o alte latitudini.
  • Correnti di marea Correnti periodiche del ciclo quotidiano, che produce l'attrazione della Luna e del Sole sulla superficie delle acque, cioè in acque calde. Spostano enormi quantità di acqua dall'emisfero nord a sud e viceversa.
  • Correnti di rigonfiamento . Prodotti dai venti, in particolare da tempeste o uragani, si svolgono sulla superficie delle acque e hanno un impatto limitato.
  • Flussi di deriva costiera . Sono dovuti all'incontro delle correnti con la disposizione del rilievo delle coste, che le costringe a modificare il loro orientamento o la loro direzione.
  • Correnti di densità Quelli che hanno origine nella zona di contatto tra due corpi idrici a diversa densità, come quelli sempre più salini o più e meno caldi. Di solito si verificano in stretti tra diversi mari e oceani, lungo l'asse equatoriale o lungo il circolo polare artico.
  1. Cause delle correnti marine

Le fredde acque dell'oceano sorgono verso la superficie spingendo quelle calde sul suo cammino.

Le tre principali cause fisiche delle correnti oceaniche sono:

  • Movimenti della terra Sia la traduzione che la rotazione del pianeta provocano movimenti costanti dei corpi idrici, sebbene in molti casi si muovano nella direzione opposta alla rotazione terrestre.
  • I venti planetari . Non è vero che i venti causano direttamente le maree, ma contribuiscono a questo, spostando non solo le acque superficiali (come nelle onde), ma anche mobilitando l'atmosfera per far circolare l'energia termica dell'ambiente, che ha Un impatto sull'acqua.
  • L' ascesa delle acque fredde . Le acque profonde dell'oceano sono fredde, poiché sono più dense e hanno meno energia. Queste acque sorgono verso la superficie in aree specifiche della zona intertropicale, spingendo quelle calde sul loro cammino.
  1. Principali correnti marine del mondo

Le principali correnti marine conosciute sono, secondo l'Oceano:

Oceano Artico :

  • Corrente della Groenlandia occidentale.
  • Corrente della Groenlandia orientale.
  • Flusso di Norvegia.

Oceano Atlantico

  • Corrente delle Antille.
  • Corrente del Nord Atlantico.
  • Corrente del Sud Atlantico.
  • Flusso del Bengala.
  • Brasile attuale.
  • Corrente di Cape Horn.
  • Corrente delle Isole Canarie.
  • Flusso caraibico
  • Corrente equatoriale settentrionale.
  • Corrente equatoriale meridionale.
  • Gulf Stream.
  • Guinea Stream.
  • Labrador current.
  • Flusso del Madagascar.
  • Corrente delle Falkland.
  • Corrente del nord del Brasile.
  • Flusso del Portogallo.
  • Corrente di Spitzbergen.

Oceano Pacifico

  • Alaska Current.
  • Flusso aleutiano.
  • Flusso dell'Australia orientale.
  • California Current.
  • Corrente di Cromwell.
  • Corrente di Humboldt
  • Flusso di Kamchatka.
  • Corrente di Kuroshio oo del Giappone.
  • Flusso di Mindanao.
  • Corrente del bambino.
  • Corrente di Oyashio.
  • Corrente del Nord Pacifico.

Oceano Indiano

  • Corrente ad ago.
  • Flusso dell'Australia occidentale.
  • Corrente equatoriale meridionale.
  • Flusso orientale del Madagascar.
  • Corrente di Leeuwin.
  • Flusso del Madagascar.
  • Monz n Current.
  • Corrente del Mozambico.
  • Flusso della Somalia.

Oceano oceanico .

  • CorrienteAntrtica.
  • Corrente antartica circumpolare.
  • GiroWedell.

Articoli Interessanti

affare

affare

Spieghiamo cosa sono gli affari e alcune caratteristiche di questo termine. Inoltre, come può essere classificato in base alle sue attività. Un'azienda ti consente di ottenere denaro dagli utenti in cambio di un servizio o qualcosa di buono. Che cos'è il business? Il termine business deve la sua etimologia al negoziato latino, cioè una negazione del tempo libero: l'occupazione che la gente fa per profitto . Qu

distillazione

distillazione

Spieghiamo cos'è la distillazione, esempi di questo metodo di separazione e i tipi di distillazione che possono essere utilizzati. La distillazione utilizza la vaporizzazione e la condensa per separare le miscele. Che cos'è la distillazione? La distillazione è chiamata un metodo di separazione delle fasi , chiamato anche metodi di separazione delle miscele, Ciò che consiste nell'uso consecutivo e controllato di altri due processi fisici: vaporizzazione (o evaporazione) e condensa, us Selezionare selettivamente di separare gli ingredienti da una miscela, di solito di tipo omogeneo, c

Comunicazione non verbale

Comunicazione non verbale

Spieghiamo cos'è la comunicazione non verbale, quali sono le sue caratteristiche ed elementi. Inoltre, come è classificato ed esempi. La comunicazione non verbale di solito accompagna l'uso del linguaggio verbale per chiarirlo. Cos'è la comunicazione non verbale? Quando parliamo di comunicazione non verbale intendiamo tutte quelle forme di comunicazione che non usano la lingua come veicolo e sistema per esprimersi . C

Traduzione della terra

Traduzione della terra

Vi spieghiamo qual è la traduzione della Terra e le conseguenze di questo movimento. La velocità che raggiunge e la rotazione della Terra. Il `` movimento '' della traduzione raggiunge un viaggio di 930 milioni di chilometri. Qual è la traduzione della Terra? La traduzione della Terra è uno dei movimenti che il pianeta fa e consiste nel girare intorno al Sole. So

introduzione

introduzione

Spieghiamo cos'è l'introduzione di un'opera, un testo, un libro o un saggio e quali sono le sue caratteristiche. Inoltre, quali sono i suoi elementi. Con l'introduzione, il lettore acquisisce familiarità con l'argomento. Qual è l'introduzione? L'introduzione è la parte iniziale di un testo, sia in un saggio, un libro o un articolo di ricerca . In

transistor

transistor

Ti spieghiamo cos'è un transistor, la sua origine e come funziona. Inoltre, i tipi di transistor e i loro circuiti integrati. I transistor hanno la loro origine nella necessità di controllare il flusso di corrente elettrica. Che cos'è un transistor? Si chiama transistor (dall'inglese: fer transfer transistor, transfer resististor ) a un tipo di dispositivo elettronico a semiconduttore , in grado di modificare un segnale Uscita elettrica in risposta a un ingresso, che funge da amplificatore, interruttore, oscillatore o raddrizzatore. È