• Wednesday September 22,2021

Cerchio Cromatico

Ti spieghiamo cos'è il cerchio cromatico e come sono rappresentati i suoi colori. Inoltre, il cerchio cromatico naturale e i suoi modelli.

I cerchi cromatici sono rappresentati in una sfumatura di colori.
  1. Qual è il cerchio cromatico?

È noto come il ` ` cerchio cromatico '' o ` ` test del colore '' per la rappresentazione grafica, ordinata e circolare dei colori visibili dall'occhio umano secondo la sua tonalità o tonalità, spesso distinguendo tra i colori primari e i loro derivati. È usato sia nelle rappresentazioni sottrattive del colore (artistico o pittorico), sia nelle rappresentazioni additive (luminose).

Comunemente, i cerchi cromatici sono rappresentati in una sfumatura di colori che consente la visibilità del traffico da una tonalità all'altra. Altre forme includono il modello a gradini, che include 6, 12, 24, 48 o altri colori diversi e l'esagramma a forma di stella, in modo che i suoi picchi rappresentino ogni colore e che i suoi opposti e complementi possano essere facilmente visualizzati.

Questi tipi di strumenti cromatici sono di lunga data nella storia umana . Già nel 1436 l'artista e pensatore rinascimentale Leonardo Battista Alberti, nel suo trattato Deict, creò varie rappresentazioni geometriche per la gamma di colori, tra cui il cerchio, il rettangolo e il triangolo, dai quattro colori primari considerati all'epoca: giallo, verde, blu e rosso.

D'altra parte, il modello che ispira quello attuale, composto dai tre colori primari (giallo, blu e rosso) e dalle loro rispettive derivazioni, è stato inventato nel 17 ° secolo ed è noto come RYB (per il suo acronimo in inglese) Dei suoi colori primari: rosso, giallo, blu ). Fu reso popolare in un libro dal poeta tedesco Goethe intitolato " Teoria dei colori " (1810), in cui raggiunse sei colori in totale e che ancora viene insegnato nelle accademie di pittura.

Secondo questo modello tradizionale di cerchio cromatico, dobbiamo:

  • I colori caldi dello spettro si trovano a destra del cerchio e il freddo, quindi, a sinistra.
  • I colori hanno un opposto sulla ruota: il blu è opposto all'arancione, dal rosso al verde, dal giallo al viola e così via.

Il cerchio cromatico naturale

Quando tutti i colori dello spettro visibile della luce sono distribuiti in un cerchio di colore, abbiamo un cerchio di colore naturale. Ciò deriva dagli studi di Newton sulla natura della luce e dalla conseguente comparsa della fotografia a colori, essendo quindi uno strumento fondamentale nel settore dei colori.

In questo modo sono emersi nuovi modelli di organizzazione del colore, come RGB ( rosso, verde, blu ; "rosso, verde, blu"), che opera in base all'intensità di questi tre colori primari di luce; o CMYK ( ciano, magenta, giallo, nero ; "ciano, magenta, giallo e nero"), una versione moderna di quella proposta da Goethe e ampiamente utilizzata nell'editoria e nella stampa industriale.

Questi modelli contemporanei possono essere classificati in due:

  • Modelli di colore additivi . Propongono la composizione di un colore dall'incorporazione della luce, cioè dalla somma dei colori, andando verso il bianco. Secondo questo modello, i colori opposti sarebbero: giallo - blu, magenta - verde, ciano - rosso.
  • Modelli a colori sottrattivi . In questo caso, viene proposta la composizione del colore dalla sottrazione della luce, cioè per spostarsi verso il nero nella sovrapposizione dei colori. Secondo questo modello, i colori opposti sarebbero: rosso - ciano, verde - magenta, blu - giallo.

Il bianco e il nero sono colori opposti, sebbene non siano realmente colori ma toni, proprio come il grigio: non hanno colore. Il bianco è considerato la raccolta di tutti i colori dello spettro (con una grande dose di luce ed energia) mentre il nero è considerato l'assenza di tutti i colori (e quindi con pochissima luce ed energia).

Vedi anche: Plastic Arts.

Articoli Interessanti

affare

affare

Spieghiamo cosa sono gli affari e alcune caratteristiche di questo termine. Inoltre, come può essere classificato in base alle sue attività. Un'azienda ti consente di ottenere denaro dagli utenti in cambio di un servizio o qualcosa di buono. Che cos'è il business? Il termine business deve la sua etimologia al negoziato latino, cioè una negazione del tempo libero: l'occupazione che la gente fa per profitto . Qu

distillazione

distillazione

Spieghiamo cos'è la distillazione, esempi di questo metodo di separazione e i tipi di distillazione che possono essere utilizzati. La distillazione utilizza la vaporizzazione e la condensa per separare le miscele. Che cos'è la distillazione? La distillazione è chiamata un metodo di separazione delle fasi , chiamato anche metodi di separazione delle miscele, Ciò che consiste nell'uso consecutivo e controllato di altri due processi fisici: vaporizzazione (o evaporazione) e condensa, us Selezionare selettivamente di separare gli ingredienti da una miscela, di solito di tipo omogeneo, c

Comunicazione non verbale

Comunicazione non verbale

Spieghiamo cos'è la comunicazione non verbale, quali sono le sue caratteristiche ed elementi. Inoltre, come è classificato ed esempi. La comunicazione non verbale di solito accompagna l'uso del linguaggio verbale per chiarirlo. Cos'è la comunicazione non verbale? Quando parliamo di comunicazione non verbale intendiamo tutte quelle forme di comunicazione che non usano la lingua come veicolo e sistema per esprimersi . C

Traduzione della terra

Traduzione della terra

Vi spieghiamo qual è la traduzione della Terra e le conseguenze di questo movimento. La velocità che raggiunge e la rotazione della Terra. Il `` movimento '' della traduzione raggiunge un viaggio di 930 milioni di chilometri. Qual è la traduzione della Terra? La traduzione della Terra è uno dei movimenti che il pianeta fa e consiste nel girare intorno al Sole. So

introduzione

introduzione

Spieghiamo cos'è l'introduzione di un'opera, un testo, un libro o un saggio e quali sono le sue caratteristiche. Inoltre, quali sono i suoi elementi. Con l'introduzione, il lettore acquisisce familiarità con l'argomento. Qual è l'introduzione? L'introduzione è la parte iniziale di un testo, sia in un saggio, un libro o un articolo di ricerca . In

transistor

transistor

Ti spieghiamo cos'è un transistor, la sua origine e come funziona. Inoltre, i tipi di transistor e i loro circuiti integrati. I transistor hanno la loro origine nella necessità di controllare il flusso di corrente elettrica. Che cos'è un transistor? Si chiama transistor (dall'inglese: fer transfer transistor, transfer resististor ) a un tipo di dispositivo elettronico a semiconduttore , in grado di modificare un segnale Uscita elettrica in risposta a un ingresso, che funge da amplificatore, interruttore, oscillatore o raddrizzatore. È