• Wednesday October 27,2021

Cromatografa

Ti spieghiamo cos'è la cromatografia, come viene utilizzata per separare le miscele, quali sono le sue fasi, quali tipi esistono ed esempi.

La cromatografia consente di separare e identificare i componenti di una miscela.
  1. Cos'è la cromatografia?

La cromatografia è un metodo per separare miscele complesse, che è ampiamente usato in vari rami della scienza. Per questo, utilizza il principio della ritenzione selettiva, che consiste nel diverso comportamento dei componenti di una miscela su un supporto specifico (come carta, gas, un liquido neutro, ecc.).

In questo modo, la cromatografia impiega varie tecniche che sfruttano le differenze nel tasso di adsorbimento di ciascun componente, identificandole, inoltre, quando si tiene conto dello spettro cromatico che La miscela si lancia nel tempo. Questo metodo consente di separare ciascun componente in un elevato stato di purezza o, quando identificato, di determinare la sua proporzione esatta.

Per questo, l' adsorbimento (diverso dall'assorbimento ) è la chiave, un concetto che si riferisce al coefficiente di adesione che la miscela manifesta rispetto al supporto. Pertanto, in base alla differenza nelle velocità di reazione dei componenti della miscela, la loro percentuale di concentrazione può essere misurata, quando non è affatto separata.

La separazione cromatografica comporta due fasi distinte:

  • Fase statica Inizia quando la miscela viene applicata al suo supporto specifico ed è preparata per l'applicazione del cellulare.
  • Fase mobile Un'altra sostanza viene spostata sul supporto, permettendo così la sua reazione con i componenti della miscela, in modo che la differenza nella velocità di reazione serva da criterio di separazione.

A seconda della loro natura, alcune sostanze tenderanno a muoversi e altre a rimanere sul supporto, in base a quante fasi statiche e mobili di diverse condizioni (liquidi, sì. lidas e bibite) vengono effettuati.

Inoltre: metodi di separazione delle miscele

  1. Tipi di cromatografia

A seconda della natura del supporto (fase statica) e della sostanza mobile (fase mobile), si possono distinguere i seguenti tipi di cromatografia:

  • Cromatografia solido-liquido, in cui la fase statica è solida e la fase mobile è liquida.
  • Cromatografia liquido-liquido, in cui entrambe le fasi sono liquide.
  • Cromatografia gas-liquido, in cui la fase statica è liquida e il cellulare è gassoso.
  • Cromatografia a gas solido, in cui la fase statica è solida e il mobile è gassoso.

D'altra parte, in base al tipo di interazione tra le fasi stazionaria e mobile, abbiamo i seguenti tipi di cromatografia:

  • Cromatografia ad adsorbimento, quando la fase stazionaria è un solido ed è in grado di assorbire ogni elemento della miscela mediante interazioni di tipo polare.
  • Cromatografia di partizione, quando la separazione della miscela è causata da differenze nella solubilità dei suoi componenti, essendo entrambe le fasi liquide.
  • Cromatografia a scambio ionico, quando la fase stazionaria è solida e ha gruppi funzionali ionizzabili, in grado di scambiare la sua carica con la fase mobile.
  1. Esempi di cromatografia

Per analizzare il sangue, i suoi componenti sono separati per cromatografia.

Alcuni esempi quotidiani dell'applicazione della cromatografia sono:

  • Vino rovesciato su una tovaglia bianca . Un incidente all'ora di cena ci permetterà di osservare, quando il vino si asciuga per contatto con l'aria, le varie sostanze che lo compongono. Ognuno tingerà di bianco il tessuto con una tonalità o un colore diversi, potendo così identificarli separatamente, il che sarebbe normalmente impossibile.
  • Esame del sangue La cromatografia dei campioni di sangue viene spesso eseguita per identificare le sostanze in esso contenute, normalmente impercettibili dato che si tratta di una miscela molto complessa. Per questo, si osserva il colore che il sangue riflette su un supporto o sottoposto a una luce specifica.
  • Test delle urine Come il sangue, l'urina è una miscela di vari composti, alcuni solidi e altri liquidi, la cui presenza o assenza può rivelare dettagli sul funzionamento del corpo. Quindi una separazione cromatografica può essere effettuata per pesci per residui insoliti, come sangue, sali, glucosio o sostanze illegali.
  • Rassegna di una scena del crimine . Qualcosa che vediamo spesso nei film: i ricercatori prendono tessuti, fibre, tessuti o altri supporti e osservano la separazione per adesione delle diverse sostanze versate su di loro, come sperma o sangue, anche quando l'occhio nudo potrebbe passare inosservato.
  • Controlli alimentari sanitari . Sulla base del fatto che gli specialisti del cibo conoscono la reazione dei componenti del cibo quando sottoposti a uno spettro cromatografico, questa tecnica può essere usata per dettagliare in un campione se c'è qualche tipo di sostanza in essi. indebito, prodotto di agenti microbici o qualche tipo di contaminazione, prima che il prodotto entri sul mercato e metta a rischio la salute delle persone.

Continua con: Soluzione chimica


Articoli Interessanti

polietilene

polietilene

Spieghiamo cos'è il polietilene, le principali proprietà che ha e i diversi usi di questo famoso polimero. Il polietilene è uno dei materiali plastici più economici. Che cos'è il polietilene? È noto come `` polietilene '' (PE) o `` polimetilene '' nel più semplice dei polimeri dal punto di vista chimico, costituito da un'unità lineare e ripetitiva di atomi carbonio e idrogeno. È uno

microrganismo

microrganismo

Spieghiamo cos'è un microrganismo, le sue caratteristiche e classificazione. Inoltre, microrganismi benefici e dannosi. I microrganismi esistono in numerose varietà, di diverse forme e dimensioni. Che cos'è un microrganismo? I microrganismi sono quegli organismi che, a causa delle loro piccole dimensioni, sono impercettibili alla vista . C

gravità

gravità

Ti spieghiamo cos'è la gravità e come misurare questo fenomeno della natura. Inoltre, le sue unità di misura e alcuni esempi. La Legge della gravitazione universale fu formulata da Isaac Newton nel 1687. Cos'è la gravità? La gravità, o forza di gravità, è un fenomeno della natura per cui i corpi che hanno massa si attraggono reciprocamente in modo reciproco , con maggiore intensità mentre Sono corpi voluminosi. È una d

discorso

discorso

Spieghiamo cos'è un discorso e le discipline che studiano il discorso. Inoltre, i quattro tipi di discorso e le loro funzioni. Un discorso è il modo in cui un mittente crea un messaggio. Che cos'è il discorso? Il concetto di discorso è molto ampio e può riferirsi a diverse questioni. In generale, la parola è ciò che diciamo, cioè il termine è associato alla trasmissione di un messaggio attraverso le parole . Questo

foresta

foresta

Spieghiamo cos'è una foresta, quali sono i tipi di foreste che esistono e i loro diversi climi. Inoltre, come è la flora e la fauna che possiede. La costante azione dell'uomo sulle foreste produce deforestazione. Che cos'è una foresta? Una foresta è un ecosistema con un'importante popolazione di alberi e arbusti . Le

identità

identità

Spieghiamo quale identità è secondo le diverse discipline. Inoltre, come le persone formano la loro identità. Identità sessuale Le crisi della vita promuovono cambiamenti nell'identità. Cos'è l'identità? L'identità è un concetto complesso che include vari spigoli, che sono assemblati dinamicamente per dare origine a ciò che siamo ciascuno come persone e coloro che condividiamo in gruppi. L'id