• Thursday September 16,2021

deserto

Spieghiamo cos'è il deserto e i diversi climi che predominano in questo bioma. Inoltre, la flora e la fauna che può ospitare.

I `` deserti '' occupano quasi un terzo della superficie del pianeta Terra.
  1. Qual è il deserto?

È inteso come `` deserto '' un paesaggio bioclimatico (o bioma) caratterizzato da bassi livelli di precipitazioni e indici di precipitazione . (piogge) quindi, quindi, genio, umidità, che si traduce in climi secchi, temperature estreme e suolo e Ridos.

Tradizionalmente, sono stati pensati come luoghi privi di vita, anche se questo non è necessariamente come : c'è una flora (xer fila) e una fauna (e anche n popolazioni umane) che si è adattato a queste difficili condizioni di vita.

Allo stato attuale, i deserti occupano quasi un terzo della superficie del nostro pianeta, che rappresenta un'area totale di meno di 50 milioni di km2, di cui 53% corrispondono a come l'Antartico).

Sono distribuiti nei cinque continenti, le regioni più conosciute sono quelle dell'Africa settentrionale, del Messico settentrionale, la tundra Rusia, le pianure del golfo della Groenlandia e dell'Alaska, nonché a nord del Cile e a sud dell'Argentina.

Nei deserti del vento erosivo (vento) e le radiazioni solari sono generalmente molto intense, quindi il terreno è generalmente sabbioso, pietroso o roccioso ; y nel caso dei deserti polari dell'Antartico, è costituito da uno strato denso di terreno ghiacciato (permafrost). Molte caratteristiche del deserto dipenderanno da questi fattori, come il tipo di sabbia formata o la dinamica climatica che presenta.

Vedi anche: Prairie.

  1. Clima desicorico

I deserti con clima secco hanno precipitazioni annuali comprese tra 25 e 250 mm.

È possibile riconoscere tre diversi tipi climatici nei deserti, tenendo conto della loro media annuale delle precipitazioni, che in ogni caso è generalmente inferiore rispetto al resto delle regioni del pianeta. Possiamo parlare di:

  • Clima s emiárid o s (estepari o s) . Hanno una media di 250-500 mm di pioggia all'anno e costituiscono il 15% della superficie terrestre. Di solito si trovano solo ai bordi esterni dei deserti propri.
  • Climes a rid o s . Con precipitazioni annue comprese tra 25 e 250 mm (massimo), coprono il 16% della superficie del pianeta e si trovano nella maggior parte dei deserti noti.
  • Clima h iperárid o s . La siccità in queste regioni è tale che di solito non piove da anni. Fortunatamente, costituiscono solo il 4% della superficie planetaria e si limitano ai deserti polari (troppo freddi per l'acqua liquida) o al cuore stesso di grandi deserti caldi.

Le temperature del deserto tendono ad essere estreme, con enormi variazioni termiche tra il giorno e la notte. Nei deserti caldi è possibile registrare un massimo di oltre 40 gradi Celsius durante il giorno e di notte scendere al di sotto dello zero .

Se ci riferiamo ai deserti polari, la temperatura rimane sempre molto bassa (intorno a -40 ° C) e, a seconda del ciclo stazionario, può aumentare durante l'estate a quasi 0 ° C.

  1. Piante del deserto

La flora dei deserti è molto particolare, e in linea di principio scarsa, a causa degli indici di umidità molto bassi: senza acqua è impossibile eseguire la fotosintesi.

Tuttavia, la vita si è adattata a tali condizioni avverse: la vegetazione xerofila ha una predominanza di piante spinose, carnose e resistenti, simili al cactus (cactus), con una grande capacità di accumulo dell'acqua ricevuta. Dal resto erbacce erbacce e, nella migliore delle ipotesi, arbusti di bassa statura.

Nelle eventuali oasi, invece, l'acqua arricchita consente una maggiore proliferazione della vita vegetale ed è possibile osservare palme e cespugli di maggiore altezza, compresi alberi da frutto come datteri o cocco.

  1. Animali del deserto

I cammelli hanno un'altissima resistenza alla siccità.

Contrariamente a quanto si pensava, ci sono animali nel deserto, adattati all'ambiente e concentrati nella conservazione dell'umidità corporea.

Nei deserti caldi abbondano rettili (serpenti, lucertole), insetti (formiche, scarafaggi) e aracnidi (scorpioni, ragni). Ci sono anche numerosi roditori del deserto, che si rifugiano nelle tane per allontanarsi dal sole diurno, dal quale emergono solo di notte quando tutto si raffredda. Si nutrono di rapaci e spazzini. Infine, è possibile trovare cammelli (cammelli, dromedari) di altissima resistenza alla siccità.

I deserti glassati, d'altra parte, sono meno generosi con la vita e, a parte i muschi e la vita batterica, di solito non ci sono troppi animali. Nelle regioni più esterne, d'altra parte, è possibile trovare fauna polare: orsi, foche e altri mammiferi con pelle isolata e molto grasso immagazzinato, orche e balene e pesci, plancton e pinguini che li rendono cibo.

Articoli Interessanti

predazione

predazione

Spieghiamo cos'è la predazione, i tipi di predazione esistenti ed esempi. Inoltre, qual è la concorrenza? I predatori hanno organi olfattivi che consentono loro di rilevare la loro preda. Che cos'è la predazione? La predazione è una relazione biologica in cui un individuo di una specie animale caccia un altro per sopravvivere . In

antropologa

antropologa

Ti spieghiamo cos'è l'antropologia e come nasce questa scienza. Inoltre, riassunto della sua storia e dei rami dell'attuale antropologia. L'antropologia si concentra sullo studio dell'uomo. Che cos'è l'antropologia? L'antropologia è una scienza sociale, che si concentra sullo studio dell'uomo nella sua forma integrale, un'altra definizione si riferisce allo studio dell'essere umano nelle sue diverse forme storiche. I

Rinascimento

Rinascimento

Spieghiamo cos'è il Rinascimento, il movimento culturale che ebbe luogo nel XV e XVI secolo. Architettura, pittura, scultura, musica. Gli artisti sono stati interiorizzati nelle tecniche di ritratto e prospettiva. Cos'è il Rinascimento? Il Rinascimento è un movimento culturale caratterizzato da un ritorno alle idee e agli ideali culturali dell'antica Grecia e di Roma . A

Genere letterario

Genere letterario

Spieghiamo cos'è un genere letterario, i quattro generi esistenti e la loro storia. Inoltre, quali sono i sottogeneri lirici e narrativi. Il genere letterario ci aiuta a capire di cosa tratta un libro. Che cos'è un genere letterario? Si chiama genere letterario ogni categoria specifica in cui i testi letterari possono essere classificati , in base alle caratteristiche della loro struttura, il suo contenuto specifico o i meccanismi che utilizza per produrre l'effetto estetico che persegue.

liberalismo

liberalismo

Ti spieghiamo cos'è il liberalismo e un po 'di storia su questa corrente ideologica. Inoltre, i diversi significati di questo termine. Le dottrine di Voltaire erano fondamentali alla base del liberalismo. Che cos'è il liberalismo? Il liberalismo è una corrente ideologica di pensiero che considera che le persone dovrebbero godere di una completa libertà civile , contraria a qualsiasi tipo di dispotismo o assolutismo, e si basa sul primato delle persone come individui liberi. La

Pianificazione in amministrazione

Pianificazione in amministrazione

Vi spieghiamo cosa sta pianificando in amministrazione, i suoi principi, elementi e classificazione. Inoltre, il processo amministrativo. La pianificazione può guidare le azioni dell'azienda per un uso efficiente delle sue risorse. Cosa sta pianificando in amministrazione? In un'organizzazione, la pianificazione è la definizione di una strategia che consente di raggiungere una serie di obiettivi prestabiliti.