• Tuesday May 24,2022

Disuguaglianza sociale

Spieghiamo cos'è la disuguaglianza sociale e i tipi esistenti. Inoltre, le principali cause e conseguenze di questo problema sociale.

La disuguaglianza sociale è l'origine della discriminazione.
  1. Cos'è la disuguaglianza sociale?

La disuguaglianza sociale è intesa come una situazione di disparità o svantaggio di una parte della cittadinanza di un paese o tra paesi di una regione, o tra le regioni del mondo, rispetto ad altre che sono ingiustamente favorite. È l'opposto, logicamente, per l'uguaglianza sociale.

La disuguaglianza sociale è un problema delle società contemporanee, prodotto dello sviluppo diseguale delle varie regioni del globo e dell'imposizione di certe ideologie o valutazioni degli esseri umani al di sopra altri. In realtà, la disuguaglianza sociale è l' origine della discriminazione, poiché quest'ultima consiste nel trattare diversamente coloro che sono economicamente, socialmente o moralmente svantaggiati.

Vista in questo modo, la disuguaglianza sociale implica una distribuzione ineguale di opportunità, rispetto e accesso a beni e servizi, che si basa su vari motivi culturali o sociali. Non è, come molti vorrebbero credere, una caratteristica naturale o ovvia dell'esistenza umana, né è una forma di "giustizia" o punizione divina.

La disuguaglianza sociale non si verifica esattamente allo stesso modo in tutti i luoghi e campi. In alcune società è una questione legata esclusivamente alla classe socio-economica, mentre in altri luoghi implica anche considerazioni su razza, religione, orientamento sessuale, ecc.

Vedi anche: Uguaglianza

  1. Tipi di disuguaglianza sociale

La disuguaglianza di genere può essere, ad esempio, una discriminazione nei confronti delle donne.

La classificazione più evidente della disuguaglianza sociale ha a che fare con le ragioni della discriminazione. Pertanto, possiamo parlare della disuguaglianza sociale secondo:

  • Posizione economica . Probabilmente la più comune delle forme di disuguaglianza sociale, ha la sua ancora nella capacità economica dell'individuo o della classe a cui appartiene, separando così il mondo dai ricchi, dalla classe media e dai poveri, ovviamente dannoso per quelli Occupano i gradini inferiori. Coloro che sono al di sotto della scala hanno meno accesso a beni e servizi, rappresentanza politica, visibilità simbolica e culturale, nonché studio e persino cibo adeguato. A seconda di quanto siano distanti questi strati sociali, si può parlare di società di casta, in cui è praticamente impossibile arrampicarsi ai gradini superiori.
  • Religione. Le lotte religiose sono antiche quanto l'uomo e in molte società moderne costituiscono ancora un fattore di disuguaglianza tra i gruppi umani, riservando potere e opportunità a coloro che professano una certa fede e condannando quelli di altri, spesso indicati come " infedeli "o" eretici ".
  • Genere . Si tratta di una discriminazione basata sul sesso biologico (come nel caso delle donne) o sull'orientamento sessuale (come nel caso della comunità LGBT), che riserva le posizioni più importanti e favorevoli agli uomini eterosessuali (soprattutto se sono bianchi ) ed emarginare coloro che non si iscrivono a una determinata disposizione tradizionale di ruoli sessuali o erotici.
  • Razza. La discriminazione razziale conferisce la posizione superiore a determinate razze o etnie, soggiogando gli altri alla loro volontà perché sono considerati "inferiori" o "diversi", e quindi negando loro l'accesso a beni o persino diritti fondamentali, come quello della vita. Alcuni dei grandi massacri e genocidi nella storia si basano su questo tipo di discriminazione.
  • Ideologia. In questo caso si tratta di discriminazione politica, cioè della disuguaglianza di opportunità e beni tra coloro che aderiscono a una dottrina politica e quelli che non lo fanno, o coloro che si oppongono a loro. Questo è ciò che accade nei governi totalitari o nelle dittature, per esempio.

Può servirti: pari diritti

  1. Cause di disuguaglianza sociale

La disuguaglianza sociale non ha una sola causa, ma è una conseguenza del modo in cui è passata la nostra storia come specie . Il pensatore francese Jean-Jacques Rousseau rifletté sull'origine della disuguaglianza tra gli uomini e assicurò che l'origine di ciò era nello stato sociale, cioè che l'uomo non nasce nella disuguaglianza, ma lo acquisisce all'inizio di confrontati con i tuoi coetanei e vedi come vivono.

Lo studio delle società primitive ha dimostrato che erano società molto più egualitarie nella distribuzione del lavoro e dei benefici, ma da qualche parte nel periodo neolitico iniziò un processo di gerarchia e costruzione dello stato che comportava la distribuzione del lavoro e la divisione sociale, qualcosa che culminerebbe con l'invenzione della schiavitù e lo sfruttamento dell'uomo da parte dell'uomo.

Vedi anche: Parità di genere

  1. Conseguenze della disuguaglianza sociale

La sofferenza della disuguaglianza sociale può portare l'individuo alla depressione.

La disuguaglianza sociale ha conseguenze molto specifiche e molto contrarie allo sviluppo armonico delle nazioni o dell'umanità. La perpetuazione della povertà, il rafforzamento del risentimento e la necessità di rivoluzioni o conflitti violenti sono solo alcuni di essi, poiché il disagio di rimanere bloccati in strati sociali inamovibili porta spesso alla depressione del rabbia nelle collettività oppresse.

D'altra parte, gli oppressi non sviluppano mai completamente il loro potenziale, poiché le risorse necessarie per questo sono sfruttate da altri, il che provoca una perdita di incalcolabile potenziale umano. E la povertà, lungi dall'essere Essendo un semplice male, è la fonte di numerose difficoltà estremamente difficili da combattere: il rischio per la salute, l'aumento del crimine, l'odio di classe, il deterioramento della politica, ecc.

Continua con: Pari opportunità


Articoli Interessanti

Era Paleozoica

Era Paleozoica

Vi spieghiamo cos'è l'era Pelozoica e in che cosa consiste questo periodo storico. Inoltre, le fasi che lo costituiscono e i suoi animali. L'era peleozoica è durata oltre 290 milioni di anni. Cos'era il Paleozoico? È noto come `` Era paleozoica '', era Primario, o semplicemente `` Paleozoico '', un periodo della scala temporale geologica , cioè la scala con cui viene misurata la storia del mondo., r

Unicef

Unicef

Vi spieghiamo cos'è l'UNICEF e per quale scopo è stato creato questo fondo internazionale. Inoltre, quando è stato creato e le funzioni che svolge. L'Unicef ​​è stato creato l'11 dicembre 1946. Che cos'è Unicef? È noto come Fondo internazionale per le emergenze delle Nazioni Unite per l'infanzia (per il suo acronimo in inglese: Nazioni Unite Nazioni Internazionali Bambini Emergenza Fondo ), un programma sviluppato all'interno delle Nazioni Unite per fornire supporto umanitario a madri e bambini dei paesi in via di sviluppo. L'Un

Motivo sociale

Motivo sociale

Ti spieghiamo qual è una ragione sociale e per quale motivo viene utilizzato questo attributo legale. Inoltre, alcuni esempi di marchi riconosciuti. Il nome della società è il nome con cui è registrata un'organizzazione o una società. Qual è una ragione sociale? Proprio come le persone hanno un'identificazione legale di solito composta da uno o più nomi, uno o più cognomi e un numero di identificazione nei registri della loro nazione, Le società mercantili hanno un nome dato al momento della sua fondazione, che è il suo nome sociale o denominazione sociale. Pertanto

Società civile

Società civile

Spieghiamo cos'è una società civile, le sue caratteristiche ed esempi. Vantaggi e svantaggi di questo tipo di associazione. In una società civile, i membri amministrano i beni in modo comune. Cos'è una società civile? Nel diritto commerciale, la società civile è nota come un tipo di associazione contrattuale (ovvero per contratto) in cui due o più persone si impegnano e sono obbligate ad amministrare in modo comune E beni comuni come denaro o industria, al fine di creare una persona innaturale che non è interamente governata dal desiderio di profitto, ma che distribuisce anche i suoi gu

Energia elettrica

Energia elettrica

Ti spieghiamo cos'è l'energia elettrica e a cosa serve. Inoltre, come viene prodotto, tipi di energia elettrica ed esempi. L'incorporazione dell'energia elettrica nelle città è stata una rivoluzione. Cos'è l'energia elettrica? L'elettricità o l'elettricità è la corrente di energia che origina dalla differenza di potenziale elettrico tra due punti specifici , quando vengono contattati da un trasmettitore elettrico. CTRIC

cubismo

cubismo

Ti spieghiamo cos'è il cubismo, le caratteristiche e gli artisti di questo movimento. Inoltre, il cubismo analitico, sintetico e alcune opere. Lo stile caratteristico del cubismo esplora una nuova prospettiva geometrica della realtà. Che cos'è il cubismo? Il nome del cubismo è noto come un movimento artistico del ventesimo secolo che è entrato nella scena artistica europea nel 1907, ponendo una forte distanza dalla pittura tradizionale e creando un precedente vitale per l'emergere di l'avanguardia artistica. Il