• Tuesday September 21,2021

Medioevo

Vi spieghiamo quale era il Medioevo, i suoi palcoscenici, l'arte, la letteratura e altre caratteristiche. Inoltre, cos'è il feudalesimo.

Il Medioevo fu un periodo di guerre, parassiti e nuove forme politiche.
  1. Qual era il Medioevo?

È noto come Medio, Medio e Medioevo per il periodo della storia occidentale che inizia con la caduta dell'Impero Romano d'Occidente nell'anno 476 e termina con la scoperta dell'America nel 1492 o la caduta dell'Impero bizantino nel 1453, quando termina anche la Guerra dei Cent'anni.

I suoi mille anni di durata sono stati caratterizzati da una relativa stagnazione nello sviluppo della cultura e delle scienze, sotto il dominio della mentalità religiosa del cristianesimo, motivo per cui è stato risolto. essere chiamato l'Età dell'Oscurità.

Il Medioevo riceve il nome per essere il transito tra la vecchiaia e l'età moderna. Durante questo periodo, la società abbracciò un ordine feudale, essenzialmente rurale o contadino, e il dogmatismo cristiano governava la cultura.

Tuttavia, la vita medievale era tutt'altro che immobile o serena, ma fu teatro di numerosi spostamenti umani, guerre abbondanti e nuove forme politiche, principalmente nelle culture di confine europee, come l'arabo musulmano o il Cristianesimo orientale (Bisanzio).

Particolarmente importante è stato lo scontro tra la civiltà cristiana e islamica, con tentativi reciproci di conquista come l'espansione musulmana dal VII al XV secolo o le numerose crociate cristiane.

Infine, va notato che il Medioevo, come periodo storico, non può essere applicato affatto alle civiltà diverse dall'occidente, come Cina, India o Giappone, che prosperano durante lo stesso periodo. ODO. La considerazione che la storia dell'Europa è la storia del mondo è un criterio storico parziale, eurocentrico e discriminante.

  1. Caratteristiche del Medioevo

Il Medioevo è il tempo dei cavalieri ambulanti, dei re e dei regni cattolici e delle lunghe guerre rurali per motivi di religione. Sebbene gran parte di esso sia mostrato in modo romantico nelle finzioni contemporanee, non c'è mai stata magia o specie diverse dall'uomo (elfi, orchi, folletti, ecc.) O draghi.

Tuttavia, questi esseri soprannaturali facevano parte dell'immaginario in vigore all'epoca, in cui le tradizioni e le credenze locali affrontavano la religione cristiana dominante. In generale, la fede ha prevalso sulla ragione o sulla comprensione.

Fu un lungo periodo, trasformazioni profonde ma lente. Ad esempio, la modalità di produzione degli schiavi di Antichità fu sostituita dalla modalità di produzione feudale .

La diversità di ciò che è accaduto nel corso di mille anni non consente una lettura troppo omogenea. Tuttavia, nel Medioevo le epidemie di massa, le invasioni militari e la superstizione abbondavano, sebbene in quest'ultimo sia possibile che il cristianesimo si catalogasse come ignoranza o superstizione per qualsiasi traccia delle precedenti religioni pagane.

  1. Fasi del Medioevo

Il Medioevo è comunemente diviso in due fasi:

Primo o Alto Medioevo (dal 5 ° al 10 ° secolo) . È iniziato con la caduta dell'Impero romano. Il cristianesimo si consolidò in Europa e si diffuse in nuovi territori, mentre Gerusalemme passò nelle mani dei musulmani. Si concluse con il corretto inizio delle istituzioni feudali, l'ascesa nella parte orientale della dinastia macedone e il declino del califfato abbaside.

Basso Medioevo (dall'XI al XV secolo) . Il vero stadio feudale del Medioevo, caratterizzato dall'apparizione della Morte Nera (1348) che causò la morte di milioni di vite in Europa e ridusse la sua popolazione della metà. In questa fase la prima borghesia emerse come una nuova classe sociale, che guidò i cambiamenti necessari per l'emergere del capitalismo e la fine del Medioevo.

Il basso medioevo a sua volta comprende due fasi:

  • Medioevo pieno . Copre dall'XI al XIII secolo, in cui ha luogo la nascita della città e l'espulsione dell'Islam da varie terre d'Europa, come la penisola iberica, la Sicilia o il Medio Oriente. È considerato un picco della cultura medievale, con il periodo climatico ottimale che fornisce il calore necessario per avere inverni più tollerabili e colture più abbondanti.
  • Crisi del XIV secolo . Chiamata anche crisi secolare, comprende gli ultimi due secoli del Medioevo e ha assistito alla destabilizzazione della società medievale a seguito di prolungati conflitti di guerra, nonché alla nascita di futuri valori moderni, come la crisi scolastica. Questo è il tratto finale del Medioevo.
  1. Letteratura medievale

La letteratura medievale è ben nota, soprattutto per quanto riguarda i cicli di cavalleria, in cui le avventure dei guerrieri cristiani sono state raccontate in un vasto mondo, pieno di magia e misteri. Furono generalmente narrati attraverso simboli e metafore cristiane o religiose.

Questi cicli, come l'Arturiano o il Bretone, erano poi accompagnati da bestiari, libri spesso integrati con immagini in cui veniva tenuto il racconto di animali conosciuti dall'uomo, molti dei quali immaginari, e interpretati da una morale cristiana.

Successivamente, l'agiografia e la poesia religiosa hanno prevalso come i principali generi dell'Europa cristiana, le cui manifestazioni culturali e scientifiche erano controllate dalla Chiesa. Verso la fine del Medioevo, l' amore cortese divenne il protagonista delle storie, sempre in un immaginario buccale, così come le canzoni epiche e le favole.

Alcuni titoli rappresentativi della tradizione medievale sono: The Amad s de Gaula (animato, 1508), Beowulf (animato, data sconosciuta), Cantar de mio Cid (an Nimo, 1200) e la Divina Commedia (Dante Alighieri, 1304-1321) e The Canterbury Tales (Geoffrey Chaucer, 1387-1400).

  1. Arte del Medioevo

L'arte medievale ha illustrato storie bibliche, come il tradimento di Giuda.

Quando pensiamo all'arte del Medioevo, dobbiamo considerare che è sorto in un momento della storia in cui la nozione di arte non esisteva come fine a se stessa, nemmeno quella di le Belle Arti, ma delle arti meccaniche, legate al commercio.

Pertanto, l'arte medievale aveva una chiara funzione, che poteva essere:

  • Servire come un'offerta a Dio .
  • Servire come accompagnamento pedagogico di riti e conoscenze cristiane.
  • Sii un'affermazione del potere politico (ritratti di re, nobili, ecc.) O religioso (scene religiose).

In molti casi, l'arte medievale fu influenzata da altre culture invasori o confinanti, come nel caso dell'arte bizantina, con il mozarabico iberico, tra gli altri. Grandi opere di pittura, architettura e musica furono composte durante questo periodo.

  1. Filosofia del Medioevo

La filosofia medievale ha cercato, durante i suoi mille anni di durata, di trovare una sintesi tra le varie tradizioni di pensiero che ha ereditato, come il cristiano, il Ebraico, islamico (per contagio) e quello proveniente dall'antichità classica.

A causa della predominanza cristiana nella cultura medievale, la maggior parte degli autori fondamentali dell'antichità, come Platone, Saccati o Aristotele, erano inaccessibili alla censura e al divieto Una delle influenze paganas . Paradossalmente, molti di loro vennero dalle traduzioni musulmane, poiché la cultura araba era più aperta alle influenze del passato.

Queste traduzioni permisero il rientro di Aristotele, che era un nome a cui si fece molto riferimento dopo il XII secolo, influenzando il lavoro di autori come Ramón Llull, Tomé de Aquino, Guillermo de Ockham e Juan Duns Scoto, che altri autori precedenti come Agustén de Hipona, Juan Escoto Ergena o Anselmo de Canterbury erano di appartenenza platonica.

I temi centrali della filosofia medievale avevano a che fare con la fede, la ragione, la natura e l'esistenza divina, il problema del male, il libero arbitrio umano e altre questioni che riflettevano sul modo in cui che il mondo divino e quello terrestre sono interconnessi . Le idee moderne di scienza, conoscenza empirica ed esperimento non esistevano come tali nella mentalità del tempo.

  1. Feudalesimo del Medioevo

La società feudale era formata dall'aristocrazia militare e dai contadini.

La società feudale del Medioevo era fondamentalmente rurale . Distingueva due grandi classi sociali, che costituivano il modo di produzione feudale:

  • L'aristocrazia militare, composta da proprietari terrieri che amministrarono i loro territori socialmente, politicamente e legalmente.
  • I servi dei contadini poveri, che lavoravano la terra a beneficio del signore feudale, e in secondo luogo, di per sé, ricevevano in cambio sicurezza e ordine.

D'altra parte, furono uniti dal clero, cioè dalla Chiesa cattolica, che incoronò i re e amministrò l'autorità morale, spirituale e legale dei diversi regni cristiani, come rappresentanti della legge di Dio sulla Terra

Spesso l'adesione al clero (l'ingresso alle loro istituzioni) era l'unica via di ascesa sociale delle classi povere, insieme alla guerra, dall'adesione alla nobiltà o ai cittadini comuni È stato determinato dalla nascita .

Il feudalesimo ha trovato il suo termine con l'ascesa della borghesia . Era una nuova classe sociale che gestiva il commercio e la merce, emergendo come un potere politico ed economico distaccato dalla nobiltà di origine.

Alla fine quella nuova classe media guidò il Rinascimento e l'Età moderna. Attraverso le rivoluzioni borghesi, stabilirono il capitalismo e la Repubblica come i nuovi valori dell'Occidente.

Altro in: feudalesimo

  1. Chiesa del Medioevo

Una delle caratteristiche più note del Medioevo fu l'onnipresenza della Chiesa cattolica, i cui interventi in politica erano costanti e fondamentali . Questo periodo è spesso caratterizzato dai suoi governi teocratici, in cui la Chiesa incoronò i re e li appoggiò come emissari di Dio sulla terra.

La Chiesa controllava la lettera scritta, la conoscenza ufficiale e esercitava le funzioni giudiziarie, poiché le leggi con cui era governata la società erano quelle religiose, al di là di quelle imposte dalle autorità. Autorità feudali nei rispettivi governi locali. Le autorità ecclesiastiche potevano persino perseguire re e nobili, poiché la legge di Dio era al di sopra di quella degli uomini.

In tal senso, il ruolo della Santa Inquisizione della Chiesa cattolica è stato tristemente celebrato. I loro rappresentanti hanno agito come emissari del potere ecclesiastico che hanno messo in dubbio la fede delle persone accusate di stregoneria, alleanze demoniache o paganesimo.

In questi processi, chiunque potrebbe essere accusato di nemici, scienziati dediti alla ricerca o donne accusate di streghe potrebbero essere coinvolti. L'accusa da sola è servita all'Inquisizione di prendere le cose nelle proprie mani brutali e di sottoporre le persone a torture, disprezzo e persecuzioni.

Continua con: Modern Age


Articoli Interessanti

Rete WAN

Rete WAN

Spieghiamo cos'è una rete WAN e i tipi esistenti. Inoltre, diversi esempi e altri tipi di reti di computer. Le reti WAN incorporano diverse reti più piccole in una. Che cos'è una rete WAN? Nell'informatica, si chiama WAN (acronimo inglese: Wide Area Network , ovvero Wide Area Network) alle connessioni del computer di più grande , vale a dire, la più grande e la più veloce, coprendo una grande porzione geografica del pianeta, quando non il mondo intero. Le r

emergenza

emergenza

Spieghiamo cos'è un'emergenza e quali tipi di emergenza esistono. Inoltre, cos'è un sistema di emergenza. In caso di incendi boschivi, viene generalmente dichiarato lo stato di emergenza. Che cos'è un'emergenza? Un'emergenza è un'attenzione urgente e totalmente imprevista , a causa di un incidente o di un evento imprevisto, e dipende dall'ambito in cui viene utilizzata, questa parola può avere significati diversi. Il

Figure retoriche

Figure retoriche

Vi spieghiamo quali sono le figure retoriche e a cosa servono questi usi del linguaggio. Inoltre, i tipi esistenti e alcuni esempi. Le figure retoriche ordinano le parole per migliorare la loro bellezza interiore. Quali sono le figure retoriche? È noto come figure retoriche - figure letterarie - alcuni usi del linguaggio verbale che si allontanano dall'efficace forma comunicativa, cioè dal modo in cui comunichiamo un'idea concreta, e perseguiamo m È espressivo, elaborato, artistico, divertente o potente per trasmettere la stessa idea. N

osmosi

osmosi

Spieghiamo cos'è l'osmosi e i tipi esistenti. Inoltre, perché è importante, cos'è la diffusione biologica ed esempi di osmosi. L'osmosi fu scoperta nel 1877 dal tedesco Wilhelm Pfeffer. Che cos'è l'osmosi? L'osmosi o l'osmosi è un fenomeno fisico di scambio di materia attraverso una membrana semipermeabile , da un mezzo meno denso a uno di densità superiore, senza incorrere in dispendio di energia a. È un

OAS

OAS

Spieghiamo cos'è OAS e le diverse funzioni di questa organizzazione. Inoltre, i suoi obiettivi e paesi che lo compongono. L'OAS è stato creato il 30 aprile 1948. Cos'è l'OAS? L'OAS è l'Organizzazione degli Stati americani (OAS in inglese), un'organizzazione internazionale di un tribunale panamericano e ambito d'azione regionale, creato il 30 aprile 1948, con l'idea di operare come istanza multilaterale per l'integrazione del continente. La

risparmio

risparmio

Spieghiamo cosa sono i risparmi e quali tipi di risparmi esistono. Inoltre, perché è importante e quali sono le sue differenze con l'investimento. Si riferisce alla percentuale di reddito o reddito non destinata al consumo. Cosa sta salvando? Ha salvato la pratica di separare una parte del reddito mensile di una famiglia, un'organizzazione o un individuo , al fine di accumularlo nel tempo e quindi allocarlo ad altri.