• Saturday September 18,2021

Efficienza, efficienza e produttività

Spieghiamo quali sono l'efficacia, l'efficienza e la produttività, come differiscono e quali sono gli indicatori di ciascuno.

Efficienza, efficienza e produttività sono tre concetti diversi ma correlati.
  1. Che cosa sono efficacia, efficienza e produttività?

Efficienza, efficienza e produttività sono tre termini strettamente correlati tra loro e ampiamente utilizzati all'interno dell'ambiente aziendale, in particolare nelle aree di gestione.

I tre concetti vengono utilizzati quotidianamente all'interno delle organizzazioni e sono definiti come segue:

  • Efficacia. Capacità di raggiungere gli obiettivi che l'azienda si prefiggeva di raggiungere.
  • Efficienza. Capacità di raggiungere gli obiettivi stabiliti usando la quantità minima possibile di risorse.
  • Produttività. Capacità produttiva, in base al rapporto tra prodotto e input, ovvero le risorse che avrebbero dovuto essere utilizzate per generare quei beni con la qualità che i clienti stanno cercando.
  1. differenze

Alcune delle differenze esistenti tra i concetti di efficacia, efficienza e produttività sono:

  • L'efficienza non considera il risparmio di risorse o cure, come l'efficienza.
  • Sebbene le definizioni di efficacia ed efficienza considerino il raggiungimento degli obiettivi entro determinate scadenze, l' efficienza implica il raggiungimento degli obiettivi il più rapidamente possibile e il dispendio della minor quantità di risorse necessarie. In termini di efficienza, il tempo e l'uso delle risorse sono riservati.
  • Efficienza ed efficacia sono due concetti qualitativi, mentre la produttività è un concetto quantitativo .
  • L'efficienza richiede efficienza.
  • Può essere produttivo ma inefficace o può essere efficace e non produttivo.
  • La produttività è una grandezza che descrive l'attività di un'azienda mentre l'efficienza è un attributo che può avere un processo o meno.
  • Identificare le origini dell'inefficienza e determinare come può influire sulla produttività è fondamentale per qualsiasi azienda. Quando l'organizzazione è inefficiente, le risorse vengono sprecate.
  • L'efficienza è legata alla qualità mentre la produttività è quantità.
  • L'efficienza si concentra su come produrre un bene, efficienza nella capacità di produrlo.
  1. indicatori

Le seguenti formule devono essere utilizzate per calcolare gli indicatori di efficacia, efficienza e produttività:

  • Efficacia. Per valutare l'efficacia viene utilizzata una tabella percentile, con un punteggio da 1 a 5 in cui 1 è molto inefficiente e 5 molto efficace. La formula è la seguente: Efficacia = (risultato raggiunto * 100) / risultato atteso
  • La formula è: Efficacia = (risultato raggiunto / costo effettivo) * tempo speso / (risultato atteso / costo stimato) * tempo previsto. Se il risultato ottenuto è inferiore a 1, viene considerato inefficiente, se è equivalente a 1, viene considerato efficiente e se supera 1 sarà molto efficiente.
  • Produttività. La produttività è responsabile per stabilire l'efficienza nell'uso delle risorse. Per effettuare questa valutazione, la formula è la seguente: Produttività = output / input.

Grazie a queste misurazioni, è possibile valutare le prestazioni del personale dell'azienda, migliorare la competitività e fissare correttamente gli obiettivi. Inoltre, sono uno strumento chiave per regolare costi e tempi.

  1. Esempi di efficacia, efficienza e produttività

Un'azienda che produce di più in meno tempo è più efficiente e produttiva.

Alcuni esempi di efficienza possono essere i seguenti :

  • Una società produceva 10 paia di scarpe all'ora, fino a quando un dipendente ha progettato un nuovo sistema che consente di produrre 15 scarpe in 50 minuti.
  • Una società di costruzioni aveva stimato che ci sarebbero voluti 10 mesi per costruire un ponte, ma per ottenerlo doveva assumere più persone ed estendere i turni. Il costo totale è stato molto più elevato di quanto calcolato. Non erano efficienti.
  • Ci sono voluti 60 minuti di noleggio per raccogliere le 12 persone che doveva spostare nello stabilimento, fino a quando non ha trovato un percorso alternativo che gli ha permesso di raccogliere quelle 12 persone in 45 minuti.

Alcuni esempi di efficacia sono :

  • Una sarta è stata assunta per fare cinque tute in quattro giorni e ci è riuscita.
  • Un pasticcere ha dovuto preparare tre torte prima di mezzogiorno. Si è alzato presto e l'ha capito.
  • Il tubo di scarico di un taxi è stato rotto e il tassista è riuscito a ripararlo in brevissimo tempo.

La produttività può essere esemplificata come segue :

  • In un impianto vengono prodotti 70 ombrelli all'ora, mentre in gara ne vengono prodotte 90 unità contemporaneamente. L'ultimo impianto è più produttivo poiché nello stesso periodo produce un maggior volume di ombrelli.
  • Una fabbrica che produce 200 giacche ha 50 dipendenti che hanno una giornata lavorativa di 8 ore. Al mese, lavorano per un totale di 25 giorni. In questa fabbrica, la produttività è di due giacche all'ora per ogni uomo.

Continua con: Gestione in amministrazione


Articoli Interessanti

Geologa

Geologa

Ti spieghiamo cos'è la geologia, i suoi diversi rami e come viene studiata. Inoltre, il suo rapporto con la biologia e la geografia. La geologia studia vari aspetti della storia e del presente del nostro pianeta. Che cos'è la geologia? La geologia è la scienza naturale dedicata allo studio del pianeta Terra . I

commento

commento

Spieghiamo cos'è un commento e i tipi di commenti esistenti. Inoltre, come è un commento letterario e un esempio. Chi fa un commento è noto come commentatore. Cos'è un commento? Un commento è una valutazione fatta oralmente o per iscritto di alcuni oggetti analizzati , che emette un giudizio di valutazione , che non è la stessa di un'opinione. Ad e

parassitismo

parassitismo

Spieghiamo cos'è il parassitismo e alcuni esempi di parassitismo. Inoltre, i tipi esistenti e cos'è il parassitismo sociale. Il parassitismo può verificarsi in tutte le fasi della vita di un organismo. Cos'è il parassitismo? Il parassitismo è una relazione biologica tra due organismi di specie diverse , uno chiamato host (che riceve o ospita) e un altro chiamato parassita (che dipende dall'ospite per ottenere alcuni A beneficio). Que

Comunicazione assertiva

Comunicazione assertiva

Vi spieghiamo cos'è la comunicazione assertiva e quali sono le sue caratteristiche principali. Inoltre, la sua classificazione, tecniche ed esempi. La comunicazione assertiva sfrutta i fattori tipici del processo comunicativo. Che cos'è la comunicazione assertiva? Chiamiamo comunicazione assertiva alle forme di comunicazione progettate o intese a trasmettere un messaggio in modo molto più efficace , sfruttando i fattori del processo comunicativo e altri che, pur essendo esterni ad esso accompagnarlo e influenzarne l'efficacia. R

MembranaPlasmtica

MembranaPlasmtica

Ti spieghiamo cos'è la membrana plasmatica e come è la sua struttura. Inoltre, le principali funzioni di questo strato di lipidi. La membrana plasmatica non è visibile al microscopio ottico. Qual è la membrana? Si chiama membrana di membrana, membrana, membrana cellulare, sistema al plasma , membrana citoplasmatica , doppio strato di `` Pidi che recuperano e delimitano le celle '' , fungendo da confine tra l'interno e e consentendo anche un equilibrio fisico-chimico tra ambiente e citoplasma cellulare. La

Decantacin

Decantacin

Ti spieghiamo qual è la decantazione e i modi in cui può essere eseguita. Inoltre, alcuni esempi e metodi di separazione. Nella decantazione, la separazione si verifica inizialmente inizialmente a causa dell'azione della gravità terrestre. Qual è la decantazione? È noto come una `` decantazione '' una procedura fisica che serve a separare una miscela composta da una solida o solida. Liq