• Wednesday September 22,2021

Energie rinnovabili

Spieghiamo quali sono le energie rinnovabili, l'importanza che hanno e i tipi che esistono. I suoi vantaggi e l'energia non rinnovabile.

Le energie rinnovabili sono in grado di recuperare nel tempo.
  1. Cosa sono le energie rinnovabili?

Quando parliamo di energia rinnovabile `` sostenibile '', ci riferiamo a quelli che possono essere utilizzati in modo sostenibile nel tempo senza rischio (o con un rischio minimo) di essere esauriti o estinti.

Di solito si riferiscono a fonti naturali di energia in grado di reintegrare nel tempo, quindi sono anche conosciute come energie alternative o, in alcuni casi, come energia. come energia verde o ecologica, perché possono implicare un impatto ambientale inferiore rispetto alle fonti energetiche tradizionali.

Nel mondo contemporaneo, la domanda di energia da parte dell'umanità è estremamente elevata, sia per scopi industriali, commerciali, di trasporto o di sostentamento di base per le case.

Dalla rivoluzione industriale, quando è iniziata questa crescente domanda, sono stati utilizzati diversi metodi per soddisfarla, generalmente a spese dell'ambiente: inquinamento, miniere distruttive, abbattimento, bruciore, ecc.

Le energie rinnovabili sono in questo senso più sicure, ma generalmente meno efficienti e non sempre redditizie, poiché dipendono dalla geografia specifica della regione. Ad esempio, l'energia eolica richiede ampie pianure o coste ventose; le grandi aree solari di terra sotto il sole; e grandi cascate idroelettriche.

Finora le energie rinnovabili conosciute sono:

  • Energia delle maree, che sfrutta il movimento delle maree.
  • Energia solare, che raccoglierà radiazioni termiche e luminose dal sole.
  • L'energia energetica, che utilizza campi di turbina con pale come mulini per sfruttare la spinta del vento.
  • L' energia idroelettrica, che mobilita le turbine con la forza di cadute d'acqua naturali o artificiali.
  • Energia geotermica, che sfrutta l'alta temperatura del sottosuolo terrestre per evaporare l'acqua e generare elettricità o calore.
  • Energia delle onde, che sfrutta la forza delle onde sulla costa del mare.
  • Biomassa o biocarburanti, carburanti organici sviluppati da rifiuti organici.

Può esserti utile: conservazione dell'ambiente.

  1. Importanza delle energie rinnovabili

Le energie rinnovabili sono più sicure per l'ambiente di altre.

Alla luce del complicato panorama climatico che il 21 ° secolo affronta, le energie rinnovabili diventano di vitale importanza nel ridurre le emissioni di CO2 e altri gas serra che inquinano l'acqua e l'atmosfera, generando così un maggiore riscaldamento globale.

Poiché il consumo di energia non può essere limitato in un mondo ipertecnologico e industrializzato, le sue fonti potrebbero almeno essere sostituite il più possibile con altre più sicure per l'ambiente.

Tuttavia, non esiste un metodo per ottenere energia che sia sicura al 100% per l'ambiente e che non abbia alcun impatto su di essa.

D'altro canto, l'esaurimento delle risorse di combustibile (carbone, petrolio, uranio) sarebbe a lungo termine un problema economico globale, che giustificherebbe le guerre e causerebbe catastrofi umanitarie, poiché i beni sono limitati e scarsi di fronte a una popolazione sempre più globale grande.

  1. Tipi di energia rinnovabile

Le energie rinnovabili sono classificate in due tipi:

  • Contaminanti. Le fonti energetiche come la biomassa, i biocarburanti o i combustibili organici sono completamente rinnovabili ma non più sicure per l'ambiente. In effetti, il processo di combustione a cui sono sottoposti genera gas tossici e dannosi per l'atmosfera come i tradizionali combustibili fossili
  • Non inquinante. Sebbene l'installazione e il funzionamento abbiano generalmente un impatto ecologico minimo, sia nella trasformazione di spazi naturali, dighe lacustri, ecc., Esistono altre forme di energia rinnovabile il cui sfruttamento non danneggia sistematicamente l'ambiente, come energia solare, eolica, geotermica o di marea, poiché i suoi fenomeni di base (sole, vento, calore terrestre, maree) continuerebbero a verificarsi, sfruttati o meno dall'essere umano.
  1. Vantaggi delle energie rinnovabili

Le energie rinnovabili utilizzano risorse che si verificano allo stesso modo, sfruttandole o meno.

I vantaggi delle energie rinnovabili sono evidenti:

  • Non dipendono da una materia prima il cui mercato può fluttuare e rendere l'acquisizione più costosa.
  • Generalmente hanno un effetto ambientale a lungo termine inferiore rispetto all'energia tradizionale.
  • Sfruttano le risorse che si verificano allo stesso modo, ne approfittano o no.
  • Consentono ai paesi a basso reddito di ottenere energia sfruttando la propria geografia anziché acquistare materie prime o, peggio, elettricità.
  1. Energia non rinnovabile

Al contrario, ci sono numerose fonti energetiche non rinnovabili che sfruttano le risorse minerali e organiche la cui formazione ha richiesto migliaia di anni, come petrolio, carbone Nessun minerale o uranio. Nonostante siano molto potenti ed efficaci, questi metodi hanno i loro giorni contati, poiché la loro materia prima non viene generata a un ritmo abbastanza veloce.

Le energie non rinnovabili sono:

  • La combustione di petrolio e altri combustibili fossili (carbonio, gas naturale)
  • Energia nucleare (in particolare la fisica dell'atomo di uranio)

Continua con: Combustibili alternativi

Articoli Interessanti

affare

affare

Spieghiamo cosa sono gli affari e alcune caratteristiche di questo termine. Inoltre, come può essere classificato in base alle sue attività. Un'azienda ti consente di ottenere denaro dagli utenti in cambio di un servizio o qualcosa di buono. Che cos'è il business? Il termine business deve la sua etimologia al negoziato latino, cioè una negazione del tempo libero: l'occupazione che la gente fa per profitto . Qu

distillazione

distillazione

Spieghiamo cos'è la distillazione, esempi di questo metodo di separazione e i tipi di distillazione che possono essere utilizzati. La distillazione utilizza la vaporizzazione e la condensa per separare le miscele. Che cos'è la distillazione? La distillazione è chiamata un metodo di separazione delle fasi , chiamato anche metodi di separazione delle miscele, Ciò che consiste nell'uso consecutivo e controllato di altri due processi fisici: vaporizzazione (o evaporazione) e condensa, us Selezionare selettivamente di separare gli ingredienti da una miscela, di solito di tipo omogeneo, c

Comunicazione non verbale

Comunicazione non verbale

Spieghiamo cos'è la comunicazione non verbale, quali sono le sue caratteristiche ed elementi. Inoltre, come è classificato ed esempi. La comunicazione non verbale di solito accompagna l'uso del linguaggio verbale per chiarirlo. Cos'è la comunicazione non verbale? Quando parliamo di comunicazione non verbale intendiamo tutte quelle forme di comunicazione che non usano la lingua come veicolo e sistema per esprimersi . C

Traduzione della terra

Traduzione della terra

Vi spieghiamo qual è la traduzione della Terra e le conseguenze di questo movimento. La velocità che raggiunge e la rotazione della Terra. Il `` movimento '' della traduzione raggiunge un viaggio di 930 milioni di chilometri. Qual è la traduzione della Terra? La traduzione della Terra è uno dei movimenti che il pianeta fa e consiste nel girare intorno al Sole. So

introduzione

introduzione

Spieghiamo cos'è l'introduzione di un'opera, un testo, un libro o un saggio e quali sono le sue caratteristiche. Inoltre, quali sono i suoi elementi. Con l'introduzione, il lettore acquisisce familiarità con l'argomento. Qual è l'introduzione? L'introduzione è la parte iniziale di un testo, sia in un saggio, un libro o un articolo di ricerca . In

transistor

transistor

Ti spieghiamo cos'è un transistor, la sua origine e come funziona. Inoltre, i tipi di transistor e i loro circuiti integrati. I transistor hanno la loro origine nella necessità di controllare il flusso di corrente elettrica. Che cos'è un transistor? Si chiama transistor (dall'inglese: fer transfer transistor, transfer resististor ) a un tipo di dispositivo elettronico a semiconduttore , in grado di modificare un segnale Uscita elettrica in risposta a un ingresso, che funge da amplificatore, interruttore, oscillatore o raddrizzatore. È