• Saturday September 18,2021

Link unico

Ti spieghiamo cos'è un link unico e le sue diverse proprietà. Inoltre, i suoi usi e alcuni esempi di questo legame chimico.

Sebbene il collegamento univoco sia di solito distinto da quello covalente, non esiste un collegamento puro.
  1. Che cos'è un collegamento univoco?

È inteso come un singolo collegamento o elettrovalente collegamento a uno dei meccanismi dell'unione chimica, che è generalmente dato tra atomi metallici e non metallico, fuso a causa del trasferimento permanente di elettroni, e quindi producendo una molecola caricata elettromagneticamente, nota come ione .

Il trasferimento elettronico nel singolo collegamento è sempre dagli atomi metallici a non metallici, o comunque dal più elettronegativo a il minimo Ciò è dovuto al fatto che l'articolazione è prodotta dall'attrazione tra particelle di segni diversi, la cui variazione nel coefficiente di elettronegatività è maggiore o uguale a 1, 7 sulla scala di Pauling.

Va chiarito che sebbene il collegamento univoco sia di solito distinto da quello covalente (costituito da un uso condiviso di coppie elettroniche nello strato esterno di entrambi gli atomi), in realtà non esiste nessuno. puro legame, ma questo modello consiste in un'esagerazione del legame covalente, utile per lo studio del comportamento atomico in questi casi. Ma c'è sempre un certo margine di covalenza in questi sindacati.

Tuttavia, a differenza dei legami covalenti che spesso costituiscono molecole polari, gli ioni non hanno un polo positivo e uno negativo, ma prevale solo una singola carica . Quindi avremo cationi quando è una carica positiva (+) e avremo anioni quando è una carica negativa (-).

Ti può servire: Metallic Link.

  1. Proprietà di un singolo collegamento

Il legame ionico ha alti punti di fusione e di ebollizione.

Le caratteristiche generali di questo tipo di collegamento sono:

  • È un legame forte . A seconda della natura degli ioni, la forza di questa giunzione atomica può essere molto intensa, quindi la struttura di questi composti tende a formare reti cristalline molto resistenti.
  • Di solito produce solidi . A temperature e intervalli di pressione normali, di solito producono composti di struttura molecolare rigidi e cristallini, dando origine a sali. Esistono anche liquidi ionici o "sali fusi", che sono rari ma estremamente utili.
  • Ha un alto punto di fusione . Sia il punto di fusione (tra 300 ° C e 1000 ° C) che il punto di ebollizione di questi composti sono generalmente molto elevati, poiché sono necessarie grandi quantità di energia per rompere l'attrazione elettrica tra gli atomi.
  • Solubilità in acqua . La maggior parte dei sali ottenuti in questo modo sono solubili in acqua e altre soluzioni acquose che hanno un dipolo elettrico (poli positivo e negativo).
  • Conduzione elettrica Allo stato solido non sono buoni conduttori di elettricità, poiché gli ioni occupano posizioni molto fisse in una rete elettrica. Invece, una volta disciolti in acqua o in soluzione acquosa, diventano efficaci conduttori di elettricità.
  • Selettività. I legami ionici possono verificarsi solo tra metalli dei gruppi I e II della tavola periodica e non metalli dei gruppi VI e VII.
  1. Esempi di legame ionico

I solfati sono ottenuti dall'acido solforico.

Alcuni esempi di ioni ottenuti con questo processo chimico sono:

  • Fluoruri (F - ) . Sali catodici ottenuti dall'acido fluoridrico (HF), utilizzati nella fabbricazione di dentifrici e altre forniture dentali.
  • Solfati (SO 4 2- ) . Sali o esteri ottenuti dall'acido solforico (H2SO4), il cui legame con un metallo ha scopi estremamente diversi, dagli additivi per ottenere materiali da costruzione, agli input per le radiografie a contrasto.
  • Nitrati (NO 3 -). Sali o esteri ottenuti dall'acido nitrico (HNO3), utilizzati nella fabbricazione di polvere da sparo (accoppiata con potassio) e in numerose formulazioni chimiche per fertilizzanti o fertilizzanti.
  • Mercurio II (Hg +2 ) . È un catione ottenuto dal mercurio, chiamato anche catione mercurico e che è stabile solo nei mezzi a pH acido (<2).
  • Permanganati (MnO 4 -). I sali dell'acido permanganico (HMnO4) hanno un colore viola intenso e un enorme potere ossidante, che può essere utilizzato nella sintesi della saccarina, ad esempio, o nel trattamento delle acque reflue o nella produzione di disinfettanti.

Articoli Interessanti

Geologa

Geologa

Ti spieghiamo cos'è la geologia, i suoi diversi rami e come viene studiata. Inoltre, il suo rapporto con la biologia e la geografia. La geologia studia vari aspetti della storia e del presente del nostro pianeta. Che cos'è la geologia? La geologia è la scienza naturale dedicata allo studio del pianeta Terra . I

commento

commento

Spieghiamo cos'è un commento e i tipi di commenti esistenti. Inoltre, come è un commento letterario e un esempio. Chi fa un commento è noto come commentatore. Cos'è un commento? Un commento è una valutazione fatta oralmente o per iscritto di alcuni oggetti analizzati , che emette un giudizio di valutazione , che non è la stessa di un'opinione. Ad e

parassitismo

parassitismo

Spieghiamo cos'è il parassitismo e alcuni esempi di parassitismo. Inoltre, i tipi esistenti e cos'è il parassitismo sociale. Il parassitismo può verificarsi in tutte le fasi della vita di un organismo. Cos'è il parassitismo? Il parassitismo è una relazione biologica tra due organismi di specie diverse , uno chiamato host (che riceve o ospita) e un altro chiamato parassita (che dipende dall'ospite per ottenere alcuni A beneficio). Que

Comunicazione assertiva

Comunicazione assertiva

Vi spieghiamo cos'è la comunicazione assertiva e quali sono le sue caratteristiche principali. Inoltre, la sua classificazione, tecniche ed esempi. La comunicazione assertiva sfrutta i fattori tipici del processo comunicativo. Che cos'è la comunicazione assertiva? Chiamiamo comunicazione assertiva alle forme di comunicazione progettate o intese a trasmettere un messaggio in modo molto più efficace , sfruttando i fattori del processo comunicativo e altri che, pur essendo esterni ad esso accompagnarlo e influenzarne l'efficacia. R

MembranaPlasmtica

MembranaPlasmtica

Ti spieghiamo cos'è la membrana plasmatica e come è la sua struttura. Inoltre, le principali funzioni di questo strato di lipidi. La membrana plasmatica non è visibile al microscopio ottico. Qual è la membrana? Si chiama membrana di membrana, membrana, membrana cellulare, sistema al plasma , membrana citoplasmatica , doppio strato di `` Pidi che recuperano e delimitano le celle '' , fungendo da confine tra l'interno e e consentendo anche un equilibrio fisico-chimico tra ambiente e citoplasma cellulare. La

Decantacin

Decantacin

Ti spieghiamo qual è la decantazione e i modi in cui può essere eseguita. Inoltre, alcuni esempi e metodi di separazione. Nella decantazione, la separazione si verifica inizialmente inizialmente a causa dell'azione della gravità terrestre. Qual è la decantazione? È noto come una `` decantazione '' una procedura fisica che serve a separare una miscela composta da una solida o solida. Liq