• Thursday September 16,2021

Epistemologa

Ti spieghiamo cos'è l'epistemologia, la branca della filosofia che studia la conoscenza. Qual è la sua funzione, la storia e le diverse correnti.

L'epistemologia studia i principi, i fondamenti e i metodi della conoscenza.
  1. Che cos'è l'epistemologia?

L'epistemologia è la branca della filosofia che studia la teoria della conoscenza, usando sia l'oggetto che la materia che accederanno alla conoscenza, così come i limiti della conoscenza stessa. Il termine deriva dalla parola greca, che significa conoscenza.

L'epistemologia è spesso confusa a volte con la metodologia, la filosofia della scienza e più recentemente con la gnoseologia, poiché tutte queste scienze hanno in comune che studiano il processo di costruzione della conoscenza. Tuttavia, l'epistemologia presenta differenze che la rendono unica, essendo uno strumento indispensabile per l'analisi della scienza e delle sue forme di sviluppo in generale.

La funzione dell'epistemologia è quella di cristallizzare, cioè chiarire quali sono le circostanze in cui si può conoscere e quali sono i suoi limiti, cioè determinare l'ambito e la validità della conoscenza . A tal fine, utilizza come mezzo per determinare la validità o l'invalidità della conoscenza degli argomenti. Possono essere dimostrativi, intuitivi, usando risorse di autorità, tra gli altri.

La parola epistemologia è composta da "episteme", un termine che deriva dal greco e si riferisce alla conoscenza o alla scienza. Precedentemente, i pensatori classici usavano il termine "episteme" per differenziarlo da "tekne", quest'ultimo riferendosi alla nozione di tecnica, alla conoscenza strumentale. Si distingueva anche dalla "doxa" o conoscenza generale e spesso associata alle persone.

D'altra parte, il termine epistemologia ha il suffisso " logos ", che si riferisce allo studio di una materia o cosa . In questo modo possiamo concludere che l'epistemologia è lo studio della conoscenza. Approfondiremo di seguito questa domanda.

L'epistemologia come scienza mira a studiare le circostanze oggettive, storiche e sociali della produzione di diversi tipi di conoscenza considerati scientifici, quali sono i criteri utilizzati per considerare qualcosa come uno scienziato, e lavora con concetti come verità, giustificazione, ipotesi, conferma, ecc. In breve, è lo studio di come e in quali condizioni viene prodotta la conoscenza scientifica . È considerato uno dei rami della filosofia.

Vedi anche: Paradigma.

  1. Correnti o dottrine epistemologiche

Il dogmatismo afferma che la conoscenza può essere acquisita poiché è la realtà stessa.

Esistono diverse scuole o corsi che trattano l'argomento della conoscenza. Alcuni di essi sono:

  • Critica. sviluppato da Kant, che afferma che la conoscenza può essere raggiunta, ma per questo richiede un'analisi approfondita.
  • Il dogmatismo. afferma invece che la conoscenza può essere acquisita poiché è la realtà stessa.
  • Lo scetticismo. d'altra parte, è una corrente totalmente antagonista, che nega la possibilità di conoscere la verità a causa di fattori esterni all'argomento della conoscenza che non gli consentono di accedere alla realtà.

Altre correnti focalizzano la loro attenzione su come accedere alla conoscenza:

  • L'empirismo. che afferma che l'unico modo per accedere alla conoscenza è attraverso l'esperienza.
  • Razionalismo. che, d'altra parte, rivela che l'unico mezzo per raggiungere la vera conoscenza è attraverso l'uso della ragione e della logica.
  1. Gnoseologia e metodologia

Questa distinzione è importante, poiché è a questo punto che ruotano alcuni dibattiti attuali.

La gnoseologia è lo studio della conoscenza in generale (ad esempio, conoscenza matematica o alcune conoscenze non scientifiche), e molti autori stanno lottando per cancellare le distinzioni tra questa scienza ed epistemologia, cercando una loro unificazione. Ad esempio, la parola epistemologia è tradotta in inglese come " gnoseologia ", ma nei paesi di lingua spagnola questa distinzione viene mantenuta.

Per quanto riguarda la filosofia della scienza, è considerata più ampia dell'epistemologia poiché tendono ad approfondire le domande più profonde o in alcuni casi più metafisici, come se lo sapessimo attraverso i sensi, ecc. L'epistemologia parte da una base già stabilita e non cerca di indagare su questi temi.

La metodologia si occupa strettamente dei processi necessari per raggiungere una certa conoscenza, pur non cercando di indagare sulle condizioni che l'hanno effettuata o sulle condizioni di legittimazione. Può essere considerato come uno dei rami più associati alla tecnica.

Segui in: Metodologia.

  1. Storia dell'epistemologia

Galileo Galilei fu uno dei principali autori nel campo dell'epistemologia.

Questo ramo della filosofia ha le sue origini nell'antica Grecia . In quel momento le conoscenze potevano essere classificate in base al modo in cui erano state raggiunte in doxa o episteme . I primi si riferiscono a conoscenze che non sono state sottoposte a riflessioni, ma sono acquisite in modo ordinario. La conoscenza epistemica, d'altra parte, è stata raggiunta attraverso una rigorosa riflessione.

Tuttavia, il concetto di epistemologia così come lo conosciamo fu iniziato a essere discusso durante il Rinascimento . Alcuni degli autori più importanti in questo campo furono Descartes, Galileo Galilei, Kant, Newton, tra gli altri. Questa rinascita dell'epistemologia era dovuta all'emergere di conoscenze scientifiche e alla necessità di convalidare tali conoscenze. Per questo, analizza i metodi, le procedure e le basi utilizzate nel campo della scienza.

Mentre parlare dell'epistemologia prima del diciannovesimo secolo ad un certo punto può essere anacronistico, troviamo alcuni autori che hanno fortemente influenzato questa disciplina. È il caso di René Descartes con il Discorso del metodo, o degli stessi John Locke e Immanuel Kant. I filosofi di questa statura sono stati in grado di incorporare nel loro grande quadro teorico nozioni su come viene prodotta la conoscenza scientifica, sebbene l'epistemologia non esistesse ancora come tale.

Indubbiamente la scuola epistemologica che ha avuto la maggiore influenza a livello teorico e ha rivoluzionato la disciplina, nonostante le critiche schiaccianti che riceverà da uno dei suoi discepoli, erano i neopositivisti logici. Raggruppati nel famoso Circolo di Vienna, un gruppo di intellettuali che hanno studiato le forme logiche di pensiero e la costruzione della conoscenza scientifica, hanno visto in Bertrand Russell e Ludwig Wittgenstein il loro Massima ispirazione. Fu la prima grande scuola di epistemologia del ventesimo secolo, che si occupò dello studio delle forme logiche delle dichiarazioni e stabilì criteri basati sulla logica.

Sarà Karl Popper a discutere le basi su cui è stata sollevata l'epistemologia dei neopositivisti logici, quando critica il criterio di induzione, inteso come il processo attraverso il quale una singolare dichiarazione di Nel mezzo di molte verifiche, viene raggiunta una conoscenza più generale. Popper postula che questo non è solo impossibile, ma che ha gravi conseguenze e lo sostituirà con il metodo logico-deduttivo, comprendendo che nessuna teoria è verificata, ma che È confermato fino a quando le nuove conoscenze non lo mettono in discussione.

Articoli Interessanti

vita

vita

Spieghiamo cos'è la vita, definita in diverse discipline come la biologia, la fisica e la filosofia. Inoltre, concetto di vita umana. La vita è la capacità di nascere, respirare, sviluppare, procreare, evolvere e morire. Che cos'è la vita? Il concetto di vita è difficile da definire, poiché a seconda della disciplina in cui ci troviamo, si otterranno risposte diverse, che possono anche essere antagoniste l'una con l'altra . La v

Sud America

Sud America

Spieghiamo cos'è il Sud America, i paesi che compongono questa regione e le sue capitali. Inoltre, la sua economia e i climi che presenta. L'area del Sud America è di 18, 2 milioni di chilometri quadrati. Cos'è il Sud America? Quando parliamo di Sud America, Sud America o Sud America, la regione di questo continente deve essere citata la linea dell'equatore verso il basso e che costituisce un singolo blocco subcontinentale diverso dal Nord America, dall'America centrale e dalle Isole dei Caraibi. L

Riproduzione cellulare

Riproduzione cellulare

Spieghiamo cos'è la riproduzione cellulare, la meiosi, la mitosi e le sue fasi. Inoltre, la sua importanza per la diversità della vita. La riproduzione cellulare consente l'esistenza di organismi pluricellulari. Cos'è la riproduzione cellulare? È noto come riproduzione cellulare o divisione cellulare nella fase del ciclo cellulare in cui ciascuna cellula si divide per formare due diverse cellule figlie . Qu

Comunismo di guerra

Comunismo di guerra

Spieghiamo quale fosse il comunismo di guerra, quali fossero gli obiettivi di questo sistema e le conseguenze che esso produsse. Per molti, il comunismo di guerra fu un tentativo di sopravvivere alla guerra civile. Cos'era il comunismo di guerra? Il sistema politico ed economico con cui fu amministrata la Russia sovietica (prima dell'esistenza dell'URSS) tra giugno 1918 e marzo 1921, fu chiamato comunismo di guerra il quadro della guerra civile russa

morale

morale

Spieghiamo qual è la morale e le principali caratteristiche di questo insieme di valori. Inoltre, i tipi di morale esistenti. La moralità è definita come l'insieme di norme che derivano dalla società stessa. Cos'è la moralità? La morale consiste in una serie di norme, regole, valori, idee e credenze ; sulla base della quale un essere umano che vive nella società manifesta il suo comportamento. In te

vocazione

vocazione

Vi spieghiamo cos'è una vocazione e gli aspetti con cui è composto questo termine. Inoltre, alcune delle sue caratteristiche. Una vocazione dipende dagli interessi, dalle attitudini e dai gusti di una persona. Che cos'è la vocazione? L'``invocazione '' è il desiderio e l'inclinazione delle persone verso una determinata professione , carriera o azione. Il