• Wednesday October 27,2021

Specie invasive

Ti spieghiamo cos'è una specie invasiva, quali sono le specie più invasive al mondo, da dove provengono e quali problemi causano ...

Le specie invasive si riproducono facilmente e danneggiano le specie autoctone.
  1. Che cos'è una specie invasiva?

La specie invasiva (pianta o animale) è quella introdotta, intenzionalmente o casualmente, in un ecosistema diverso dalla sua origine . Diventa una piaga perché non ha meccanismi naturali per sopravvivere nel nuovo ecosistema e per i possibili predatori che possono estinguerlo.

Di conseguenza, la specie invasiva sviluppa una grande capacità di adattamento e colonizzazione di nuovi luoghi e genera una progenie fertile. Allo stato attuale, il flusso di trasporto nel mondo di oggetti, animali, piante e esseri umani, dà origine a specie invasive che raramente si svilupperebbero naturalmente.

Le specie invasive possono causare piccoli problemi o gravi catastrofi, ad esempio spostando le specie autoctone, modificando l'aspetto di un'area o diffondendo nuove malattie.

Può servirti: specie.

  1. Le specie più invasive al mondo

Uccelli invasivi come lo storno pinto influenzano le colture.

Tra le dieci specie più invasive al mondo, verdure e animali, spiccano le seguenti:

  • Giacinto d'acqua ( Eichhornia crassipes ). È una specie autoctona del bacino amazzonico del Brasile, in Sud America. È stato introdotto in Africa, Asia, Nord America, Australia e Nuova Zelanda come pianta decorativa, come mangime per animali e come parte del commercio dell'acquario. Si mosse anche perché i suoi semi aderivano allo scafo delle navi. È diventata una delle peggiori erbacce perché provoca l'ostruzione dei fiumi, ostacola la vita animale nell'acqua e impedisce alla luce solare e all'ossigeno di raggiungere altre piante.
  • Il kudzu ( pueraria montana var lobata ). È originario dell'Asia orientale e di alcune isole dell'Oceano Pacifico. Fu introdotto in Nord America e in Europa, per frutteti e come cibo. È una vite aggressiva che cresce molto velocemente e può soffocare altre piante e persino uccidere alberi maturi. È molto difficile estrarlo permanentemente da terra.
  • La carpa asiatica È un pesce originario della Russia e della Cina, che è stato introdotto in Nord America ed Europa come cibo, per il commercio come animale domestico e per la caccia sportiva. È un problema perché si riproduce rapidamente e perché, a causa del suo grande appetito, mangia il cibo di altre specie autoctone e le uova di altre specie di pesci.
  • La zebra cozza ( dreissena polymorpha ). È originario del Mar Caspio, Aral, Azov e Mar Nero. È stato introdotto in Russia, Europa e Nord America, a seguito dell'acqua di zavorra (l'acqua che le navi contengono e che le aiuta a mantenere l'equilibrio durante la navigazione) e aderendo alle pareti esterne delle navi. È un problema perché si nutre di plancton (fonte di cibo per pesci nativi) e perché si riproduce rapidamente.
  • Il rospo della canna ( rhinella marina ). È originario dell'America centrale ed è stato introdotto in diversi paesi con clima caldo in tutto il mondo, ad esempio in Australia, per controllare i parassiti delle colture. È un problema perché ha un meccanismo di difesa molto forte (una sostanza tossica emana attraverso il sudore), che colpisce piante e animali.
  • Storno europeo o pinto ( sturnus vulgaris ). È originario dell'Europa, dell'Asia e del Nord Africa. È stato introdotto in Nord America, Sudafrica, Australia e Nuova Zelanda per controllare i parassiti e commercializzare come animale domestico. È raggruppato in grandi stormi di uccelli che si nutrono di frutta e cereali, causando gravi danni alle fattorie. Inoltre, è aggressivo e allontana altre specie di uccelli nativi.
  • Il coniglio europeo ( oryctolagus cuniculus ). È originario dell'Europa meridionale e del Nord Africa. È stato introdotto in tutti i continenti (tranne in Asia e Antartide) al mercato come cibo. La sovrappopolazione della specie è stata generata a causa della sua alta velocità di riproduzione. Inoltre, mangia così tanto che ha spostato molte specie vegetali e compete per il cibo e per il rifugio con animali nativi.
  • Lo scarabeo dalle lunghe corna ( anoplophora glabripennis ). È originario della Cina, del Giappone e della Corea. È stato introdotto in Nord America e in Europa a seguito di trasferimenti (via mare) di tronchi e imballaggi in legno. Si riproduce rapidamente e si nutre della corteccia, il che rende difficile per i nutrienti dell'albero raggiungere le loro ramificazioni. Inoltre, crea grandi tunnel nel legno che indeboliscono l'albero.
  • La piccola mangusta indiana ( herpestes auropunctatus ). È originario dell'Asia meridionale e fu introdotto nel resto dell'Asia, dell'America centrale e del Sud America per controllare i parassiti di ratti e serpenti. È un predatore aggressivo e ha causato l'estinzione di diverse specie (come la petrel della Giamaica, la tartaruga embricata, la colomba rosa, il coniglio Amami e altri uccelli, rettili e mammiferi) . Inoltre, trasmette rabbia agli umani.
  • Le stelle marine del Nord Pacifico (asterias amurensis). È originario della Cina, del Giappone e della Corea. È stato introdotto in Australia a causa dell'acqua di zavorra e aderendo a barche e pescherecci. È un problema perché si nutre di quasi tutto ciò che trova e si riproduce molto rapidamente. Ha causato il pericolo di estinzione del pesce macchiato.

Continua con:

  • Specie esotiche.
  • Specie endemiche.

Articoli Interessanti

polietilene

polietilene

Spieghiamo cos'è il polietilene, le principali proprietà che ha e i diversi usi di questo famoso polimero. Il polietilene è uno dei materiali plastici più economici. Che cos'è il polietilene? È noto come `` polietilene '' (PE) o `` polimetilene '' nel più semplice dei polimeri dal punto di vista chimico, costituito da un'unità lineare e ripetitiva di atomi carbonio e idrogeno. È uno

microrganismo

microrganismo

Spieghiamo cos'è un microrganismo, le sue caratteristiche e classificazione. Inoltre, microrganismi benefici e dannosi. I microrganismi esistono in numerose varietà, di diverse forme e dimensioni. Che cos'è un microrganismo? I microrganismi sono quegli organismi che, a causa delle loro piccole dimensioni, sono impercettibili alla vista . C

gravità

gravità

Ti spieghiamo cos'è la gravità e come misurare questo fenomeno della natura. Inoltre, le sue unità di misura e alcuni esempi. La Legge della gravitazione universale fu formulata da Isaac Newton nel 1687. Cos'è la gravità? La gravità, o forza di gravità, è un fenomeno della natura per cui i corpi che hanno massa si attraggono reciprocamente in modo reciproco , con maggiore intensità mentre Sono corpi voluminosi. È una d

discorso

discorso

Spieghiamo cos'è un discorso e le discipline che studiano il discorso. Inoltre, i quattro tipi di discorso e le loro funzioni. Un discorso è il modo in cui un mittente crea un messaggio. Che cos'è il discorso? Il concetto di discorso è molto ampio e può riferirsi a diverse questioni. In generale, la parola è ciò che diciamo, cioè il termine è associato alla trasmissione di un messaggio attraverso le parole . Questo

foresta

foresta

Spieghiamo cos'è una foresta, quali sono i tipi di foreste che esistono e i loro diversi climi. Inoltre, come è la flora e la fauna che possiede. La costante azione dell'uomo sulle foreste produce deforestazione. Che cos'è una foresta? Una foresta è un ecosistema con un'importante popolazione di alberi e arbusti . Le

identità

identità

Spieghiamo quale identità è secondo le diverse discipline. Inoltre, come le persone formano la loro identità. Identità sessuale Le crisi della vita promuovono cambiamenti nell'identità. Cos'è l'identità? L'identità è un concetto complesso che include vari spigoli, che sono assemblati dinamicamente per dare origine a ciò che siamo ciascuno come persone e coloro che condividiamo in gruppi. L'id