• Thursday September 16,2021

esistenzialismo

Ti spieghiamo cos'è l'esistenzialismo e quali sono le sue caratteristiche principali. Inoltre, l'origine di questa famosa corrente filosofica.

Il più grande esponente dell'esistenzialismo fu Jean Paul Sartre.
  1. Che cos'è l'Esistenzialismo?

L'esistenzialismo è una delle principali correnti filosofiche che hanno segnato il secolo scorso . Con validità ma con molti detrattori (principalmente dalle correnti strutturaliste), l'esistenzialismo è stata una delle teorie che sono venute per salvare il ruolo dell'individuo dall'oblio in cui era nella tradizione Filosofico del tempo.

Non esiste un accordo assoluto su cosa sia l'esistenzialismo perché, a differenza di altre correnti filosofiche, non è sistematizzato o incapsulato in un determinato periodo di tempo (poiché molti sostengono che si estende dalla metà del XIX secolo ad oggi).

In effetti, pochissimi autori si sono riconosciuti come "esistenzialisti" durante la loro vita . Di solito è stata una successiva concettualizzazione di autori che hanno ripensato il lavoro di questi autori in questa chiave filosofica.

Vedi anche: individualismo.

  1. Caratteristiche esistenziali

L'esistenzialismo si prende cura del posto dell'uomo nel mondo.

Nonostante ciò, possiamo affermare che l'esistenzialismo è una corrente filosofica moderna (cioè, risultante dalla modernità) in cui il soggetto è il centro della riflessione filosofica, inteso come libero e autocosciente che determina se stesso.

Rifiuta rigorosamente le concettualizzazioni che tendono a determinare l'individuo o qualsiasi "essenza" superiore a questa, sottolineando così l'importanza della decisione e del processo costruttivo dell'uomo attraverso le sue azioni. Argomenti come l'ansia per il mondo, la solitudine, la responsabilità, ecc.

Senza dubbio, il suo più grande esponente è Jean Paul Sartre, anche se troviamo anche autori come Martin Heidegger, Albert Camus e più indietro nel tempo, Søren Aabye Kierkegaard. Ovviamente, tutti questi autori hanno avuto il loro sviluppo teorico, ma hanno in comune la loro preoccupazione per il posto dell'uomo nel mondo moderno e le sue conseguenze.

  1. Origini dell'esistenzialismo

Alcuni autori affermano che l'esistenzialismo è esistito nel corso della storia, almeno sporadicamente e in isolamento in alcune opere di grandi autori di filosofia e persino di religione. Tuttavia, è nella modernità quando l'esistenzialismo prende forma .

La rottura con le idee religiose in Occidente, unita all'ascesa della borghesia e del capitalismo, portò l'uomo al centro della scena: non è più Dio che determina gli individui, ma è l' uomo che deve determinare se stesso . Questa è stata una rottura cruciale nella filosofia, a partire da Cartesio fino ad oggi.

Ora, è stato durante il 19 ° secolo che hanno avuto luogo autori come Friederich Nietzsche e Søren Kierkegaard. Quest'ultimo era il grande esistenzialista del ventesimo secolo, dando un'importanza primaria al concetto di auto-relazione. Kierkegaard ha capito che l'io ha una relazione continua con se stesso, è l'unica cosa che rimane costante, sottolineando l'importanza di conoscersi, anche prima di ciò che ci circonda. Protestante in natura, il suo lavoro è afflitto da questioni legate alla fede ed è noto per essere uno dei principali "esistenzialisti religiosi".

Possiamo anche notare influenze esistenzialiste nelle opere di Fiódor Dostoyevsky o nell'opera in discussione del filosofo tedesco Arthur Schopenhauer, ma in misura minore rispetto ai due autori sopra citati.

  1. L'esistenzialismo nel ventesimo secolo

Martin Heidegger assume una posizione molto più pessimistica sull'uomo.

Martin Heidegger sviluppa la sua teoria all'inizio del ventesimo secolo, mettendo in guardia sui pericoli esistenti nella società moderna e sulla necessità di comprendere di essere diversi da quello che avevamo finora. Partendo dal concetto di "dasein" o essere nel mondo, assume una posizione molto più pessimistica sull'uomo. Questo autore ha capito l'uomo come "ecto", come gettato nel mondo, destinato a un terribile dolore nel mondo.

Tuttavia, è la storia che esercita un'inevitabile inversione della filosofia. L'esistenzialismo assume un'importanza fondamentale dopo gli eventi verificatisi nelle guerre mondiali. Dopo aver terminato l'ideale illuminista del progresso indefinito e una società senza guerre, l'uomo fu quasi ridotto al minimo.

Dall'uso di questo da parte dei grandi leader dittatoriali, le grandi masse si spostarono nelle guerre alla ricerca di un sentimento nazionalista, tutto ciò portò al "male radicale", in termini di Hannah Arendt

Data questa situazione Qual era il ruolo del soggetto? Qual era la sua responsabilità nei confronti del mondo, nei confronti di quello che è successo? Come si trova di fronte alla «banalità dal male », a quell'individuo privato di ogni sentimento di responsabilità, privato della sua capacità di seguire, chi segue solo gli ordini?

  1. Sartre: il più grande esponente

Detto questo, appare Jean Paul Sartre, considerato il più grande esponente dell'esistenzialismo fino ad oggi. Riassumendo in poche parole il pensiero di Sartre non è semplice, poiché è fortemente influenzato dalla particolare situazione storica e allo stesso tempo erede di una lunga tradizione storica.

Come tutta la filosofia moderna, rifiuta l'esistenza di qualsiasi dio o essere supremo . Oltre a ciò, nega una natura umana propria e fa persino un passo più audace per la filosofia in generale: non solo non c'è essenza senza esistenza, ma l'esistenza precede qualsiasi essenza. .

La dottrina di Sartre si oppone al pessimismo, comprendendo l'azione come una delle soluzioni all'angoscia esistenziale derivata dalla solitudine contro il mondo.

Articoli Interessanti

Internet

Internet

Spieghiamo cos'è Internet e quali sono i diversi tipi di connessione Internet. La sua storia, i suoi servizi e i diversi browser. Internet è iniziato come un progetto militare degli Stati Uniti. Cos'è Internet? Internet è una rete di computer interconnessi in tutto il mondo per condividere informazioni. È

Onde di marea

Onde di marea

Spieghiamo quali sono le onde di marea e quali sono le loro cause e conseguenze. Inoltre, sono diversi dagli tsunami? Immagini scioccanti dello tsunami in Giappone nel 2011. Che cos'è uno tsunami? È noto come tsunami (dalla latina mare , mare e motus , movimento) o talvolta anche come tsunami (dallo tsu giapponese, porto o baia e nami , onda) a una palude L'oceano meno complesso in cui vengono prodotte onde di grande energia e grandi dimensioni , che muovono quantità di acqua ben al di sopra delle normali onde del vento e che possono entrare a centinaia di metri a terra, spazzando tutto

comete

comete

Spieghiamo quali sono le comete, la loro classificazione, i loro componenti e altre caratteristiche. Inoltre, la cometa di Halley. Le comete sono oggetti astronomici che si muovono in orbite attorno al Sole. Cosa sono le comete? In astronomia, è noto come comete di alcuni tipi di oggetti astronomici mobili , membri del Sistema Solare, che viaggiano attraverso diverse traiettorie e durata attorno al Sole.

Microsoft

Microsoft

Spieghiamo cos'è Microsoft e quali sono i prodotti offerti da questa azienda. Inoltre, come funziona Microsoft su Internet. Microsoft possiede il pacchetto Office, che include Word, Excel, PowerPoint e altri. Che cos'è Microsoft? Microsoft è una multinazionale americana fondata nel 1975 da Bill Gates e Paul Allen di fama mondiale. S

linea del tempo

linea del tempo

Spieghiamo cos'è una linea temporale e per cosa può essere utilizzata. Inoltre, i diversi passaggi per realizzarne uno. Una sequenza temporale consente di organizzare visivamente le informazioni di un argomento. Che cos'è una sequenza temporale? Comolnea tempo è noto (o timeline in inglese) ad una disposizione sequenziale di eventi in un soggetto, in modo che l'ordine cronologico può essere visto Logica di questi eventi. Det

Arti dello spettacolo

Arti dello spettacolo

Vi spieghiamo quali sono le arti dello spettacolo e la storia di queste rappresentazioni artistiche. I tipi esistenti e i loro elementi. Le rappresentazioni scientifiche possono o meno coinvolgere il pubblico nel loro sviluppo. Quali sono le arti dello spettacolo? È conosciuta come `` Scenic Arts '' per tutti coloro che sono destinati a una rappresentazione scientifica , cioè a una messa in scena, a una messa in scena.