• Saturday September 18,2021

Fattori Abiotici

Ti spieghiamo quali fattori abiotici, sia fisici che chimici, si trovano in un ecosistema. Differenza con biotici, esempi.

I suoli fanno parte delle componenti abiotiche di un ecosistema.
  1. Quali sono i fattori abiotici?

I fattori abiotici sono tutti quegli elementi di natura fisica o chimica che intervengono nella caratterizzazione di un particolare biotopo o ecosistema . Si distinguono dai fattori biologici in quanto non hanno nulla a che fare con la vita o gli esseri viventi, ma con fattori inanimati e ambientali, come il clima o la natura dei suoli.

Il termine abiotico, infatti, è usato in biologia ed ecologia per designare tutto ciò che non fa parte o è il prodotto della vita organica così come la conosciamo . Questi elementi presenti nell'ambiente sono anche chiamati fattori inerti, come geologici o geografici.

Un dato ecosistema consiste nella somma di questi due tipi di fattori: biotico (contemplato nella biocenosi ) e abiotico (contemplato nel biotopo ). Entrambi i tipi di fattori, tuttavia, possono essere differenziati per scopi di studio, ma hanno relazioni dense e varie nella realtà: i fattori abiotici influenzano la biotica e modellano il corso della loro evoluzione (a attraverso processi di adattamento, ad esempio o selezione naturale) e, a loro volta, i fattori biologici alterano la natura del primo.

Ad esempio: il livello di salinità delle acque marine può influenzare le creature che la abitano, permettendo a quelle capaci di adattarsi di proliferare e quelle che non si estinguono o migrano verso altre regioni. Allo stesso modo, la proliferazione di alcuni tipi di microrganismi può aumentare o diminuire la concentrazione di determinate sostanze nell'acqua, modificando la loro costituzione chimica.

Ti può servire: i cambiamenti climatici.

  1. Fattori abiotici fisici

La luce solare è la principale fonte naturale di energia sul pianeta.

I fattori abiotici di natura fisica sono quelli legati alle forze che agiscono sugli ecosistemi sulla Terra, ad esempio:

  • La luce del sole. La principale fonte naturale di energia sul pianeta è la luce solare, una forma di emissione elettromagnetica delle onde luminose (visibile), dell'infrarosso e dell'ultravioletto (UV), che influenza la temperatura di grandi corpi d'acqua, aria e terra, che Riscaldano e si dilatano durante il giorno, si raffreddano e si contraggono di notte.
  • Temperatura. I livelli di temperatura di qualsiasi mezzo, sia esso acquatico, gassoso o terrestre, influenzano il possibile sviluppo della vita e il tipo di relazioni di un biotopo. Ad esempio, nelle regioni artiche ghiacciate, la vita è più scarsa e adattata al freddo, poiché l'acqua congela e forma grandi pezzi di ghiaccio o di permafrost (suolo ghiacciato) per gran parte dell'anno.
  • Pressione atmosferica Anche la pressione esercitata dalla massa di gas nell'atmosfera sui diversi elementi di un ecosistema è un fattore determinante. Ad esempio, la pressione esercitata dall'acqua sulle creature che popolano le nicchie marine è immensa, molto più grande di ciò che esiste in superficie.
  • Clima. La regione climatica in cui si trova un ecosistema è molto rilevante nei processi che si verificano al suo interno. Se la regione è calda e tropicale, ad esempio, ci sarà un ampio margine di pioggia, quindi molta umidità e una grande crescita delle piante. D'altra parte, nelle regioni desertiche c'è una carenza di vita vegetale, nonostante il caldo travolgente.
  • Il sollievo Un altro importante fattore fisico è il rilievo della regione, poiché l'altezza influisce sia sulla temperatura che sulla pressione atmosferica (a un'altezza più elevata, meno pressione e temperatura più bassa).
  1. Fattori chimici abiotici

I fattori chimici abiotici, d'altra parte, hanno a che fare con la costituzione della materia e le diverse reazioni che si verificano con essa all'interno di un dato ecosistema, come:

  • pH. Il pH è una proprietà chimica del mezzo, come acqua o suolo, e indica il suo livello di acidità o alcalinità, cioè la quantità di ioni idrogeno disciolti in essi. Un mezzo molto acido o molto alcalino è corrosivo e contrario alla vita organica.
  • Chimica del suolo . La quantità e il tipo di elementi chimici che predominano in un tipo di terreno sono decisivi quando si spiegano attributi come fertilità, assorbimento d'acqua, ecc.
  • Chimica dell'aria . La vita e la maggior parte dei processi biotici hanno a che fare con lo scambio di gas: la respirazione animale prende ossigeno e produce CO2, mentre la fotosintesi è esattamente l'opposto . Pertanto, le caratteristiche dell'aria possono facilitare o prevenire lo sviluppo di un ecosistema o sottoporlo a condizioni impegnative.
  • Chimica dell'acqua . Elementi come la salinità, la concentrazione di nutrienti o ossigeno, eventuali contaminanti, ecc. determinano la qualità dell'acqua per ospitare la vita e quindi il tipo di ecosistema che vi si svolge.

Articoli Interessanti

Len

Len

Ti diciamo tutto sul leone, dove vive e come si riproduce. Inoltre, come si nutre e le sue caratteristiche. Il leone è un felino che vive in Africa e in India. Il leone Il leone (nome scientifico Panthera leo ) è un grande felino carnivoro . È originario dell'Africa sub-sahariana e di alcune regioni dell'India, dove è il più grande predatore della catena del traffico. È u

Educazione fisica

Educazione fisica

Ti spieghiamo cos'è l'educazione fisica, la sua storia e a cosa serve questa disciplina. Inoltre, la sua importanza e la differenza con lo sport. L'educazione fisica contribuisce alla cura e alla salute del corpo umano. Cos'è l'educazione fisica? Quando parliamo di educazione fisica, ci riferiamo a una disciplina pedagogica che comprende il corpo umano da varie prospettive fisiche, aspirando a un'educazione integrale rispetto al corpo umano che contribuisce al cura e salute , ma anche allenamento sportivo e contro la vita sedentaria.

litio

litio

Ti spieghiamo cos'è il litio e da dove proviene questo elemento chimico. Scoperta, usi e presenza nel corpo umano. Il litio, nella sua forma pura, è un metallo morbido, bianco argenteo ed estremamente leggero. Che cos'è il litio? Il litio (Li) è un elemento chimico alcalino, metallico, diamagnetico, ma estremamente reattivo , con rapida ossidazione nell'aria o in acqua Nella sua forma pura è un metallo morbido, bianco argenteo ed estremamente leggero, che non è in uno stato libero in natura. È un

evoluzione

evoluzione

Ti spieghiamo cos'è l'evoluzione e quali teorie sull'evoluzione delle specie secondo Darwin e la religione, tra gli altri. Il processo evolutivo iniziò nel mare primitivo dove fu generata la prima vita. Che cos'è l'evoluzione? Il concetto di evoluzione si riferisce al cambiamento di condizione che dà origine a una nuova forma di un certo oggetto di studio o di analisi. È

Birds of Prey

Birds of Prey

Spieghiamo quali sono i rapaci, la loro classificazione, le caratteristiche e l'alimentazione. Inoltre, il suo rapporto con l'uomo e gli esempi. I rapaci, come il falco sacro, cacciano animali. Cosa sono i rapaci? Gli uccelli predatori, chiamati anche uccelli rapaci o uccelli rapaci, sono uccelli predatori , cioè cacciano e si nutrono di altri animali.

Cultura greca

Cultura greca

Spieghiamo tutto sulla cultura greca. I suoi più grandi contributi, storia e posizione geografica. Inoltre, il suo rapporto con la cultura romana. L'influenza della cultura greca nel mondo occidentale prevale fino ad oggi. Cultura greca La cultura della Grecia antica, conosciuta anche come Grecia antica o Grecia classica, è la cosiddetta culla della civiltà occidentale: era una delle culture di maggiore influenza e importanza nei tempi antichi. E