• Tuesday September 21,2021

Fattori di produzione

Spieghiamo quali sono i fattori di produzione, a cosa servono e quali sono le principali caratteristiche di ciascuno.

I fattori di produzione soddisfano le esigenze di beni e servizi.
  1. Quali sono i fattori di produzione?

In economia, è noto come fattori di produzione di input e risorse, sia umane che di altro tipo, dalla cui disponibilità e corretta gestione dipende la generazione di ricchezza in qualsiasi sistema economico. Vale a dire, le `` voci '' di qualsiasi processo produttivo si chiamano così, senza le quali non si può ottenere un risultato: la soddisfazione dei bisogni di beni e servizi dell'essere umano

Resta inteso come fattori di produzione in particolare quegli input la cui abbondanza non è assoluta, come alcune risorse naturali (aria atmosferica, per esempio). E in generale, quattro fattori principali sono sempre considerati in ogni processo di produzione: terra, lavoro, capitale e organizzazione / conoscenza.

Come si comprenderà, questi fattori dipendono, in linea di principio, dalla produzione e quindi anche dalle entrate e dalle spese di qualsiasi impresa umana. Tuttavia, è possibile che questi quattro fattori differiscano nel loro significato puntuale quando il mondo cambia e anche i nostri processi industriali e di consumo. Quindi, per esempio, il fattore "terra" era vitale in una considerazione agricola del mondo e rappresentava esattamente questo: possesso della terra per la semina; qualcosa che ha dovuto essere rassegnato dopo l'avvento della società industriale.

Può servirti: mezzi di produzione.

  1. La terra

Il fattore terra comprende tutte le risorse presenti nella crosta terrestre.

L'attuale comprensione della necessità della terra è data in un senso più ampio della semplice proprietà della terra . Quest'ultimo è particolarmente valido per la produzione agricola, ma nel caso di modelli di produzione industriale o postindustriale si riferisce piuttosto alle risorse presenti nella crosta terrestre e che possono essere di origine minerale, organica, biologica, ecc. .

Cioè, dal petrolio, diversi minerali, legno proveniente da foreste o frutti coltivati ​​in un campo sono considerati parte del fattore terreno e di solito sono considerati il ​​fattore elementare di base, l'input di materiale primario, da cui viene dato Il processo di cambiamento che è produzione.

Questo, ovviamente, dipenderà dall'attività economica a cui ci riferiamo . Ad esempio, una società di software non richiederà alcun tipo di terra, oltre allo spazio fisico in cui ha sede i suoi uffici. Invece, una società immobiliare considererà la terra come suo unico e principale input.

In particolare, le risorse non rinnovabili (come i combustibili fossili) hanno un mercato molto aggressivo nella concorrenza e i paesi che dispongono di tali risorse in abbondanza tendono ad essere favoriti nelle loro ragioni di scambio. Il pagamento al fattore terra è quello che deve essere pagato per l'uso delle risorse naturali.

  1. lavoro

I lavoratori sono ricompensati per lo sforzo di lavoro con uno stipendio.

Il lavoro si riferisce ai vari sforzi che un individuo affronta per portare un prodotto o un servizio sul mercato dei consumatori, che possono benissimo verificarsi in molti modi. È il lavoro di produzione stesso in cui, ad esempio, un agricoltore coltiva determinati frutti; ma anche la raccolta e la conduzione di questi frutti nel luogo in cui vengono trasformati e da lì all'industria che li converte in cibo. Lo stesso vale per il responsabile della distribuzione di questi alimenti e della loro vendita a potenziali acquirenti. Anche i servizi funzionano, in modo che un'azienda in questo settore offra ai suoi clienti essenzialmente un tipo di lavoro specializzato.

Nel sistema capitalista, i lavoratori sono ricompensati per questo sforzo lavorativo con uno stipendio, calcolato in base alle ore di lavoro svolte e al livello di professionalizzazione o specializzazione che tale lavoro rappresenta. I lavoratori altamente qualificati sono conosciuti come capitale umano e la loro generazione in un paese o una società è ciò che motiva l'esistenza di un sistema educativo, in particolare quello orientato alla conoscenza pratica.

  • Espandi: forza lavoro.
  1. capitale

Il capitale comprende quelle risorse materiali essenziali per la produzione.

Il capitale è generalmente inteso come denaro, ovvero risorse monetarie e finanziarie che consentono l'avvio di un processo produttivo, fornendo gli input di base o servendo per il pagamento. dei suoi lavoratori.

Tuttavia, il denaro non è direttamente coinvolto nella produzione di un bene o di un servizio, quindi il capitale è generalmente inteso come acquisizione delle risorse materiali essenziali per la produzione. . Ad esempio, un trattore è necessario per la produzione agricola, nonché scrivanie e computer per la produzione di una società di software.

Allo stesso modo, si parla di capitale umano per riferirsi alla quantità e alla qualità dei lavoratori di un'organizzazione, nonché al denaro che investe nella sua istruzione e miglioramento professionale, per godere di una mano di lavoro più adatto e più prezioso.

Questi tipi di risorse sono noti come investimenti e vengono dedotti dal reddito prodotto dall'azienda per distinguere tra il capitale necessario per il proseguimento del processo o anche per la sua espansione, degli utili generati Per il processo di produzione.

  • Espandi: Capitale.
  1. L'organizzazione / conoscenza

Quest'ultimo fattore si riferisce alla metodologia di produzione utilizzata, ovvero al modo in cui gli altri fattori sono coordinati e orchestrati a favore di una produzione sostenuta e redditizia. È inutile avere capitale e terra se non si dispone delle conoscenze specifiche da seminare o se è seminata in modo tale che gli input siano sprecati e la redditività sia minima.

Parliamo quindi del know-how (il know how) del processo di produzione, e in quanto si riferisce sia alla conoscenza di base della produzione, sia ai metodi di gestione utilizzati e allo schema Amministrativo dell'organizzazione. Molti autori preferiscono chiamare questo fattore imprenditorialità o imprenditorialità.


Articoli Interessanti

Rete WAN

Rete WAN

Spieghiamo cos'è una rete WAN e i tipi esistenti. Inoltre, diversi esempi e altri tipi di reti di computer. Le reti WAN incorporano diverse reti più piccole in una. Che cos'è una rete WAN? Nell'informatica, si chiama WAN (acronimo inglese: Wide Area Network , ovvero Wide Area Network) alle connessioni del computer di più grande , vale a dire, la più grande e la più veloce, coprendo una grande porzione geografica del pianeta, quando non il mondo intero. Le r

emergenza

emergenza

Spieghiamo cos'è un'emergenza e quali tipi di emergenza esistono. Inoltre, cos'è un sistema di emergenza. In caso di incendi boschivi, viene generalmente dichiarato lo stato di emergenza. Che cos'è un'emergenza? Un'emergenza è un'attenzione urgente e totalmente imprevista , a causa di un incidente o di un evento imprevisto, e dipende dall'ambito in cui viene utilizzata, questa parola può avere significati diversi. Il

Figure retoriche

Figure retoriche

Vi spieghiamo quali sono le figure retoriche e a cosa servono questi usi del linguaggio. Inoltre, i tipi esistenti e alcuni esempi. Le figure retoriche ordinano le parole per migliorare la loro bellezza interiore. Quali sono le figure retoriche? È noto come figure retoriche - figure letterarie - alcuni usi del linguaggio verbale che si allontanano dall'efficace forma comunicativa, cioè dal modo in cui comunichiamo un'idea concreta, e perseguiamo m È espressivo, elaborato, artistico, divertente o potente per trasmettere la stessa idea. N

osmosi

osmosi

Spieghiamo cos'è l'osmosi e i tipi esistenti. Inoltre, perché è importante, cos'è la diffusione biologica ed esempi di osmosi. L'osmosi fu scoperta nel 1877 dal tedesco Wilhelm Pfeffer. Che cos'è l'osmosi? L'osmosi o l'osmosi è un fenomeno fisico di scambio di materia attraverso una membrana semipermeabile , da un mezzo meno denso a uno di densità superiore, senza incorrere in dispendio di energia a. È un

OAS

OAS

Spieghiamo cos'è OAS e le diverse funzioni di questa organizzazione. Inoltre, i suoi obiettivi e paesi che lo compongono. L'OAS è stato creato il 30 aprile 1948. Cos'è l'OAS? L'OAS è l'Organizzazione degli Stati americani (OAS in inglese), un'organizzazione internazionale di un tribunale panamericano e ambito d'azione regionale, creato il 30 aprile 1948, con l'idea di operare come istanza multilaterale per l'integrazione del continente. La

risparmio

risparmio

Spieghiamo cosa sono i risparmi e quali tipi di risparmi esistono. Inoltre, perché è importante e quali sono le sue differenze con l'investimento. Si riferisce alla percentuale di reddito o reddito non destinata al consumo. Cosa sta salvando? Ha salvato la pratica di separare una parte del reddito mensile di una famiglia, un'organizzazione o un individuo , al fine di accumularlo nel tempo e quindi allocarlo ad altri.