• Tuesday September 21,2021

favola

Vi spieghiamo qual è la favola e quali sono le parti di questa creazione letteraria. Come sono classificati, esempi e qual è la morale.

Una bula non è un sottogenere della letteratura narrativa con uno scopo pedagogico.
  1. Che cos'è una favola?

A

È un sottogenere della letteratura narrativa, la cui missione è fondamentalmente pedagogica: illustrare attraverso situazioni immaginarie i costumi, i vizi o le virtù di una specifica regione umana o, addirittura, dell'intera l'umanità. Questo viene realizzato con intenzioni formative in etica, tradizione o moralità, quindi il destinatario abituale di una favola sono i bambini.

Questo insegnamento è di solito riassunto, alla fine della storia, in una morale o in un insegnamento. Non confondere il con il sermone, la parabola o gli apologeti (che sono anche generi didattici) o la storia o la poesia (che come forme d'arte mancano sempre di una morale).

Il è un genere estremamente antico: tavolette di argilla dell'era mesopotamica sono state trovate con storie di animali astuti, ingrati o arroganti. Inoltre, furono coltivati ​​abbondantemente durante l'era classica dal greco Esopo, autore di molte delle favole che ancora leggiamo, e da Fedro, e in seguito dai romani Horacio e Flavio Alviano.

Nel Medioevo, la `` finzione '' della mano di autori anonimi, `` e '' abbondava della traduzione dell'arabo o di altre lingue. Nel Rinascimento, riapparve, per mano di autori come Jean de La Fontaine.

Vedi anche: Narratore onnisciente.

  1. Parti di una favola

All'inizio della favola vengono presentati i personaggi e vengono stabiliti i punti iniziali.

La favola è composta da tre parti:

  • Inizia In cui vengono presentati i personaggi e vengono stabiliti i punti iniziali della storia, come la loro posizione geografica o temporale, ecc. Di solito è breve e al punto.
  • Complicazione. È lo sviluppo della trama che porta a una situazione di problemi morali o etici, derivati ​​dalle caratteristiche o dalle azioni iniziali del personaggio.
  • Epilogo. Felice o no, è la parte finale della storia in cui si verificano le conseguenze e l'insegnamento morale o finale che dà al lettore questa storia.
  1. Tipi di favole

La favola mitologica raccoglie il contenuto religioso o mistico di una tradizione culturale.

Le favole possono essere classificate in:

  • Agonico. Si basano sul confronto di due comportamenti o opinioni tra due protagonisti o il protagonista e l'antagonista, per ricompensare l'uno e punire l'altro.
  • Mitologico. Quelli che raccolgono il contenuto religioso o mistico di una tradizione culturale, come i loro dei o storie di base.
  • Di animali . Quelli i cui protagonisti sono esseri del regno animale, dotati di tratti umani come la parola o l'intelligenza.
  1. Esempio di favola

Favola: l'asino e il cavallo

Un mercante viaggiava sempre in compagnia di un asino e un cavallo: l'asino trasportava il carico pesante e il cavallo invece non portava nulla. In uno di quei viaggi, il povero asino sentiva che le sue forze non erano abbastanza per raggiungere la città più vicina. Quasi per svenire, disse al cavallo:

-Questo carico è così pesante che non sarò in grado di sopportarlo per un altro minuto. Se mi apprezzi in qualche modo, cavallo, metti un paio di questi fagotti sulla schiena.

"Mi dispiace, culo", rispose il cavallo, "ma non sono nato per trasportare carichi così pesanti, ma per galoppare libero e bello sulle strade."

Detto questo, è continuato come se niente. Poco dopo, totalmente esausto, l'asino è crollato ed è morto di tanta fatica. Dopo aver realizzato cosa è successo, il mercante ha afferrato tutto ciò che l'asino trasportava e lo ha messo sulla schiena del cavallo, vicino alla pelle dello sfortunato asino. Non appena sentì il pesante fardello sulla schiena, il cavallo si disse:

- Sono stato sciocco! Per non alleviare un po 'la sofferenza dell'asino, ora sono costretto a portare tutto ciò che indossava e persino la sua stessa pelle!

E la morale di questa storia è che chi non aiuta il vicino a credere di essere superiore o migliore di se stesso, finirà per ferire se stesso e prima o poi prenderà il suo posto.

  1. Moraleja

La morale è l'insegnamento che lascia una favola.

La morale è la lezione o l'insegnamento della vita che si ottiene dopo aver letto una storia o storie di alcuni bambini. Questa è una lezione di solito di natura morale o etica, cioè che invita determinati comportamenti e modalità di ragionamento e che giudica o scredita gli altri, considerati negativi.

Articoli Interessanti

Rete WAN

Rete WAN

Spieghiamo cos'è una rete WAN e i tipi esistenti. Inoltre, diversi esempi e altri tipi di reti di computer. Le reti WAN incorporano diverse reti più piccole in una. Che cos'è una rete WAN? Nell'informatica, si chiama WAN (acronimo inglese: Wide Area Network , ovvero Wide Area Network) alle connessioni del computer di più grande , vale a dire, la più grande e la più veloce, coprendo una grande porzione geografica del pianeta, quando non il mondo intero. Le r

emergenza

emergenza

Spieghiamo cos'è un'emergenza e quali tipi di emergenza esistono. Inoltre, cos'è un sistema di emergenza. In caso di incendi boschivi, viene generalmente dichiarato lo stato di emergenza. Che cos'è un'emergenza? Un'emergenza è un'attenzione urgente e totalmente imprevista , a causa di un incidente o di un evento imprevisto, e dipende dall'ambito in cui viene utilizzata, questa parola può avere significati diversi. Il

Figure retoriche

Figure retoriche

Vi spieghiamo quali sono le figure retoriche e a cosa servono questi usi del linguaggio. Inoltre, i tipi esistenti e alcuni esempi. Le figure retoriche ordinano le parole per migliorare la loro bellezza interiore. Quali sono le figure retoriche? È noto come figure retoriche - figure letterarie - alcuni usi del linguaggio verbale che si allontanano dall'efficace forma comunicativa, cioè dal modo in cui comunichiamo un'idea concreta, e perseguiamo m È espressivo, elaborato, artistico, divertente o potente per trasmettere la stessa idea. N

osmosi

osmosi

Spieghiamo cos'è l'osmosi e i tipi esistenti. Inoltre, perché è importante, cos'è la diffusione biologica ed esempi di osmosi. L'osmosi fu scoperta nel 1877 dal tedesco Wilhelm Pfeffer. Che cos'è l'osmosi? L'osmosi o l'osmosi è un fenomeno fisico di scambio di materia attraverso una membrana semipermeabile , da un mezzo meno denso a uno di densità superiore, senza incorrere in dispendio di energia a. È un

OAS

OAS

Spieghiamo cos'è OAS e le diverse funzioni di questa organizzazione. Inoltre, i suoi obiettivi e paesi che lo compongono. L'OAS è stato creato il 30 aprile 1948. Cos'è l'OAS? L'OAS è l'Organizzazione degli Stati americani (OAS in inglese), un'organizzazione internazionale di un tribunale panamericano e ambito d'azione regionale, creato il 30 aprile 1948, con l'idea di operare come istanza multilaterale per l'integrazione del continente. La

risparmio

risparmio

Spieghiamo cosa sono i risparmi e quali tipi di risparmi esistono. Inoltre, perché è importante e quali sono le sue differenze con l'investimento. Si riferisce alla percentuale di reddito o reddito non destinata al consumo. Cosa sta salvando? Ha salvato la pratica di separare una parte del reddito mensile di una famiglia, un'organizzazione o un individuo , al fine di accumularlo nel tempo e quindi allocarlo ad altri.