• Tuesday September 21,2021

Figure geometriche

Ti spieghiamo quali sono le figure geometriche e i modi in cui possono essere classificate. Inoltre, alcuni esempi di queste figure.

La geometria è la materia che studia le figure geometriche.
  1. Cos'è una figura geometrica?

Una figura geometrica è la rappresentazione visiva e funzionale di un insieme di punti non vuoto e chiuso in un piano geometrico. Cioè, figure che delimitano le superfici piane attraverso una serie di linee (lati) che uniscono i loro punti in un modo specifico. A seconda dell'ordine e del numero di queste righe parleremo di una figura o di un'altra.

Le figure geometriche sono opera della geometria, un ramo della matematica che studia i piani di rappresentazione e le relazioni tra le forme che possiamo immaginare in esse. Questi sono, quindi, oggetti astratti, secondo i quali vengono determinati la nostra prospettiva e il nostro modo di comprendere spazialmente l'universo intorno a noi.

Le figure geometriche possono essere classificate in base alla loro forma e al numero di lati, ma anche in base al numero di dimensioni rappresentate, parlando così come segue:

  • Figure dimensionali (0 dimensioni) . Fondamentalmente si riferisce al punto.
  • Figure lineari (1 dimensione) . Queste sono le linee e le curve, cioè le linee con un certo orientamento e percorso determinato.
  • Figure piatte (2 dimensioni) . Poligoni, piani e superfici, che mancano di profondità ma hanno una lunghezza e una larghezza misurabili.
  • Figure volumetriche (3 dimensioni) . Le figure tridimensionali aggiungono profondità e prospettiva alla materia e possono essere considerate come corpi geometrici, come poliedri e solidi in rivoluzione.
  • Figure N-dimensionali (dimensioni N) . Queste sono astrazioni teoriche dotate di una quantità di dimensioni apprezzabili.

Dobbiamo notare che per definire le figure geometriche , vengono spesso utilizzate astrazioni come il punto, la linea e il piano, che sono a loro volta considerate figure geometriche.

Vedi anche: diagramma di flusso.

  1. Esempi di figure geometriche

I quadrati hanno necessariamente quattro lati uguali.

Alcuni esempi di figure geometriche sono:

  • Triangoli. Figure piatte caratterizzate dall'avere tre lati, cioè tre linee a contatto che formano tre vertici. A seconda del tipo di angolo che costruiscono, possono essere triangoli equilateri (tre lati uguali), isoscele (due uguali e uno diverso) o squame (tutti disuguali).
  • Quadrati . Queste figure piatte sono sempre identiche in proporzione ma non in dimensioni, con quattro lati necessariamente della stessa lunghezza. I suoi quattro angoli saranno quindi ad angolo retto (90 °).
  • Rhombus s . Simile al quadrato, hanno quattro lati identici a contatto, ma nessuno costituisce gli angoli retti, ma acuto e due ottusi.
  • Circonferenze. È una curva piatta e chiusa su se stessa, in cui qualsiasi punto scelto della linea è alla stessa identica distanza dal centro (o asse). Potrebbe essere chiamato un cerchio perfetto.
  • Ellissi. Curve chiuse simili alla circonferenza, ma con due assi o centri anziché uno, generando uno sferoide appiattito o allungato, a seconda che giri rispettivamente attorno al suo asse minore o maggiore.
  • Piramidi. Corpi geometrici tridimensionali formati da una base quadrangolare e quattro triangoli isosceli che fungono da lati.

Articoli Interessanti

Intelligenza interpersonale

Intelligenza interpersonale

Vi spieghiamo cos'è l'intelligenza interpersonale secondo la teoria delle intelligenze multiple, le loro caratteristiche ed esempi. L'intelligenza interpersonale facilita le relazioni con gli altri. Cos'è l'intelligenza interpersonale? Secondo il modello di intelligenza multipla proposto da Howard Gardner nel 1983, l'intelligenza personale è quella che consente alle persone di gestire con successo le proprie relazioni con gli altri . I

pseudoscienza

pseudoscienza

Spieghiamo cosa sono le pseudoscienze e quali sono le loro caratteristiche. Inoltre, tipi ed esempi di pseudoscienze. L'astrologia è una delle pseudoscienze più popolari. Che cos'è una pseudoscienza? La pseudoscienza o pseudoscienza è chiamata a tutte le forme di affermazione, convinzione o pratica che sembrano essere scientifiche senza essere , cioè senza seguire le fasi oggettive di verifica stabilite nell'Io. tut

risparmio

risparmio

Spieghiamo cosa sono i risparmi e quali tipi di risparmi esistono. Inoltre, perché è importante e quali sono le sue differenze con l'investimento. Si riferisce alla percentuale di reddito o reddito non destinata al consumo. Cosa sta salvando? Ha salvato la pratica di separare una parte del reddito mensile di una famiglia, un'organizzazione o un individuo , al fine di accumularlo nel tempo e quindi allocarlo ad altri.

Teotihuacan Culture

Teotihuacan Culture

Spieghiamo tutto sulla cultura Teotihuacan. Posizione, economia, religione e altre caratteristiche. Inoltre, i suoi principali contributi. La cultura di Teotihuacan è nota solo per i resti della sua imponente città. Qual era la cultura Teotihuacan? Si parla della cultura di Teotihuacan o della cultura di Teotihuac, per riferirsi ai coloni sconosciuti originari dell'antica città di Teotihuac , una delle più grandi città della Mesoamerica preispanica. Que

Gestione educativa

Gestione educativa

Spieghiamo cos'è la gestione dell'istruzione e quali sono i suoi obiettivi. Inoltre, le aree che comprende e le funzioni di ciascuno. La gestione educativa offre strategie per migliorare le istituzioni educative. Cos'è la gestione educativa? La gestione dell'istruzione è una disciplina che mira a rafforzare le prestazioni delle scuole e degli istituti di istruzione in un determinato paese attraverso l'applicazione di tecniche, strumenti e conoscenze. È

sonetto

sonetto

Vi spieghiamo cos'è un sonetto e un elenco di vari sonetti europei. Inoltre, alcuni esempi di questa composizione poetica. Il sonetto era estremamente frequente nell'Europa del XIII, XIV e XV secolo. Che cos'è un sonetto? È noto come un sonnetto, una composizione poetica molto frequente nell'Europa dei secoli XIII, XIV e XV , che comprende 14 versi artistici principali (di solito endemici), organizzato in quattro stanze fisse: due quartetti (4 versi ciascuno) e due terzi (tre versi ciascuno). I