• Saturday September 18,2021

fobia

Ti spieghiamo cos'è una fobia e alcuni esempi di questa paura irrazionale. Inoltre, quali sono le fobie croniche e il loro trattamento.

Le fobie non sono una paura razionale né rappresentano davvero un pericolo.
  1. Che cos'è la fobia?

La fobia è una paura così intensa che la persona sente che, se fossero esposti a ciò che temono, potrebbero morire . Si chiama anche odio fobia o antipatia che viene percepita da una persona.

Questo termine deriva dal greco Phobos, che significa panico, ed è associato alla paura. Phobos nella mitologia greca era il figlio di Ades e la dea Afrodite, ed era la rappresentazione stessa della paura.

Le fobie non sono una paura razionale né rappresentano davvero un pericolo . Queste minacce immaginarie possono essere viste in animali, situazioni, cose, luoghi e altri. Secondo le statistiche, una persona su 20 soffre di fobia. D'altra parte, potrebbe essere che le fobie siano genetiche, cioè se qualcuno nella tua famiglia ne soffre, potrebbe essere trasmesso, anche se potrebbe anche accadere che il bambino O semplicemente temere ciò che i genitori.

Questi disturbi emotivi hanno la loro ragione nel profondo della coscienza, derivano da un'esperienza che può essere descritta come traumatica e sono mostrati attraverso lo stress e l'ansia quando arriva quel momento Può anche succedere che questa persona mostri un'eccessiva sudorazione o presenti problemi per controllare i muscoli degli arti.

Ciò accade perché la reazione naturale di un essere umano è quella di fuggire quando si sente minacciato, ma questa situazione lo blocca mentalmente in modo da impedirglielo.

Ad esempio, qualcuno con fobia del ragno ( aracnofobia ) non è sempre stressato, ma solo di fronte a un animale di questo tipo. Le persone sono consapevoli delle loro paure, ma ciò non implica che possano essere controllate. Possono anche provare altre sensazioni o disagi, come vertigini, mal di testa, mal di stomaco.

Vedi anche: Ossessione.

  1. Esempi di fobie

Ci sono molte fobie che risultano curiose e divertenti a causa dell'improbabilità della situazione e altre che, d'altro canto, sono più frequenti. Con i nomi di ognuno, si conosce l'origine specifica di quella paura. Vediamo alcuni:

  • Ailurophobic è colui che teme i gatti.
  • L'acrofobia è la paura delle altezze.
  • L'androfobia è la paura degli uomini (questo tipo è uno dei meno conosciuti).
  • L'astrofobia è la paura irrazionale delle tempeste.
  • La citofobia è la paura di un animale domestico che la maggior parte di noi ama: i cani.
  • La Nichtophobia è una paura che tutti noi abbiamo quando siamo piccoli, è il panico del buio.
  • l'agorafobia è la paura di uscire di casa, in luoghi pubblici.
  • L'aporofobia è un panico irrazionale per le persone in situazioni di strada o estrema povertà.
  • paraskavedekatriafobia (sì, molto difficile da leggere) è la fobia che una persona prova verso venerdì 13.

Il Manuale di diagnosi dei disturbi mentali (DSM-IV) definisce le fobie come " paura accusata e persistente che è eccessiva o irrazionale, innescata dalla presenza o anticipazione di un oggetto o situazione specifici ", quest'ultima frase si riferisce a Una persona può sentire la fobia anche se non è in presenza di ciò che lo spaventa tanto . Ad esempio, una persona che ha una fobia del volo potrebbe iniziare a manifestare sintomi da un giorno prima di prendere il volo.

  1. Fobie croniche

Una soluzione non permanente alle fobie è quella di evitare di affrontarle.

Le fobie potrebbero diventare croniche se non trattate in tempo e / o correttamente . Una soluzione non permanente alle fobie è quella di evitare di affrontare queste situazioni, ma queste, essendo momentanee, ostacoleranno solo la nostra vita sociale e influenzeranno coloro che ci circondano, quindi è necessario che quelle paure si affrontino alla ricerca della causa, la radice della stessi. Ciò sarà possibile con sessioni di terapia con uno psicologo o uno psichiatra, a seconda della gravità della questione.

  1. Trattamento per fobie

Chiaramente questo dipenderà dalla valutazione di un medico professionista, non dalle persone nel nostro ambiente o dalla nostra opinione sull'argomento. L'obiettivo principale del trattamento che riceverai è, oltre a scoprire la fonte del problema, aiutarti a superarlo in modo da non ricadere in quel comportamento. Inizierà con la componente di fobia meno temuta fino a raggiungere la causa più grande. Un'opzione è anche quella di affrontare situazioni di vita reale che ti spaventano. Aiuta anche l'assunzione di alcuni farmaci come ansiolitici o antidepressivi.

Le fobie possono causare attacchi di panico, ecco perché le terapie sono accompagnate da farmaci per quelli. Aiuterà anche il paziente fobico a esercitarsi regolarmente, a schiarirsi le idee e ad impegnarsi in qualcosa di sano, a dormire le ore indicate (8 ore al giorno), a praticare tecniche di rilassamento da mettere in pratica in tale situazione (lo yoga è un'attività che aiuterà), devi ridurre le tazze di caffè al giorno o, se possibile, evitarlo completamente, così come altre sostanze stimolanti che ci accelerano.

Tutti i tipi di fobie hanno alla fine del termine questa parola, come agorafobia, ma la parola fotofobia si riferisce in particolare a un problema agli occhi in cui la luce provoca infiammazione e / o dilatazione della pupilla.

Articoli Interessanti

Geologa

Geologa

Ti spieghiamo cos'è la geologia, i suoi diversi rami e come viene studiata. Inoltre, il suo rapporto con la biologia e la geografia. La geologia studia vari aspetti della storia e del presente del nostro pianeta. Che cos'è la geologia? La geologia è la scienza naturale dedicata allo studio del pianeta Terra . I

commento

commento

Spieghiamo cos'è un commento e i tipi di commenti esistenti. Inoltre, come è un commento letterario e un esempio. Chi fa un commento è noto come commentatore. Cos'è un commento? Un commento è una valutazione fatta oralmente o per iscritto di alcuni oggetti analizzati , che emette un giudizio di valutazione , che non è la stessa di un'opinione. Ad e

parassitismo

parassitismo

Spieghiamo cos'è il parassitismo e alcuni esempi di parassitismo. Inoltre, i tipi esistenti e cos'è il parassitismo sociale. Il parassitismo può verificarsi in tutte le fasi della vita di un organismo. Cos'è il parassitismo? Il parassitismo è una relazione biologica tra due organismi di specie diverse , uno chiamato host (che riceve o ospita) e un altro chiamato parassita (che dipende dall'ospite per ottenere alcuni A beneficio). Que

Comunicazione assertiva

Comunicazione assertiva

Vi spieghiamo cos'è la comunicazione assertiva e quali sono le sue caratteristiche principali. Inoltre, la sua classificazione, tecniche ed esempi. La comunicazione assertiva sfrutta i fattori tipici del processo comunicativo. Che cos'è la comunicazione assertiva? Chiamiamo comunicazione assertiva alle forme di comunicazione progettate o intese a trasmettere un messaggio in modo molto più efficace , sfruttando i fattori del processo comunicativo e altri che, pur essendo esterni ad esso accompagnarlo e influenzarne l'efficacia. R

MembranaPlasmtica

MembranaPlasmtica

Ti spieghiamo cos'è la membrana plasmatica e come è la sua struttura. Inoltre, le principali funzioni di questo strato di lipidi. La membrana plasmatica non è visibile al microscopio ottico. Qual è la membrana? Si chiama membrana di membrana, membrana, membrana cellulare, sistema al plasma , membrana citoplasmatica , doppio strato di `` Pidi che recuperano e delimitano le celle '' , fungendo da confine tra l'interno e e consentendo anche un equilibrio fisico-chimico tra ambiente e citoplasma cellulare. La

Decantacin

Decantacin

Ti spieghiamo qual è la decantazione e i modi in cui può essere eseguita. Inoltre, alcuni esempi e metodi di separazione. Nella decantazione, la separazione si verifica inizialmente inizialmente a causa dell'azione della gravità terrestre. Qual è la decantazione? È noto come una `` decantazione '' una procedura fisica che serve a separare una miscela composta da una solida o solida. Liq