• Thursday September 16,2021

Generazioni di computer

Spieghiamo cos'è una generazione di informatica, quali sono le generazioni finora e le caratteristiche di ognuna.

I computer delle prime generazioni erano molto più grandi di quelli attuali.
  1. Generazioni di computer

Nella storia dell'informatica, si parla di generazioni per riferirsi alle varie fasi della storia della loro evoluzione tecnologica, man mano che sono diventate più complesse, più complesse. potente e, curiosamente, più piccolo. Sono state identificate cinque generazioni di computer, anche se la sesta generazione potrebbe svilupparsi proprio all'inizio del 21 ° secolo.

Successivamente dettagliamo le caratteristiche di ciascuno.

Ti può servire: informatica

  1. Prima generazione di computer

ENIAC è stato uno dei primi computer della storia.

Questa è la generazione iniziale, che si estende dal 1940 al 1952 . Inizia con l'invenzione delle prime macchine automatiche di calcolo che possiamo iniziare a chiamare correttamente il computer. Si basavano sull'elettronica di valvole e tubi a vuoto .

Molti di questi computer sono stati programmati con una serie di semplici istruzioni che dovrebbero essere fornite al sistema come schede perforate di carta o cartone.

Uno dei modelli più famosi di questa generazione fu l'ENIAC del 1946, che pesava diverse tonnellate e consumava pochi Kwatt con ogni semplice operazione fino a cinquemila somme al secondo. Un altro modello importante fu l'Univac I del 1951, il primo progettato per scopi commerciali.

  1. Seconda generazione di computer

Inizia nel 1956 e si estende fino al 1964 . Il passaggio dalla prima alla seconda generazione è stato rappresentato dalla sostituzione delle valvole del vuoto con transistor, rendendole molto più piccole e riducendo anche il loro consumo elettrico. Queste furono le prime macchine che avevano un linguaggio specifico per programmarle, come il famoso FORTRAN.

Uno dei modelli più noti di questa generazione era il mainframe IBM 1401 . Era una macchina ingombrante e costosa che leggeva ancora le schede perforate, ma ebbe un tale successo che furono vendute 12.000 unità, un successo sul mercato per il momento (1959).

D'altra parte, è stato messo in evidenza il System / 360, anch'esso di IBM, di cui 14.000 unità sono state vendute nel 1968, appartenenti a un'intera gamma di modelli di successo per uso individuale.

  1. Terza generazione di computer

I circuiti integrati hanno permesso una generazione di computer più piccoli.

Dal 1965 al 1971 si estende questa terza generazione, che fu determinata dall'invenzione dei circuiti integrati . Questa tecnologia rivoluzionaria ha permesso di aumentare la capacità di elaborazione delle macchine, riducendo al contempo i costi di produzione.

Questi circuiti sono stampati su cuscinetti in silicone, aggiungendo piccoli transistor e usando la tecnologia dei semiconduttori. Fu il primo passo verso la miniaturizzazione dei computer, oltre ad essere utilizzato nella fabbricazione di radio, televisori e altri dispositivi simili.

Alcuni dei modelli più popolari di questa generazione sono stati il ​​PDP-8 e PDP-11, che sono stati esemplari nella loro gestione dell'elettricità, la loro capacità di elaborazione multipla e la loro affidabilità e flessibilità. Con questa generazione di computer, il numero di pi (π) è stato calcolato con 500 mila decimali.

  1. Quarta generazione di computer

La generazione di personal computer è nata grazie al microprocessore.

La quarta generazione è stata prodotta tra il 1972 e il 1980 . L'integrazione dei componenti elettronici ha presto permesso l' invenzione del microprocessore, un circuito integrato che riunisce tutti gli elementi fondamentali della macchina e che è stato rinominato chip.

Grazie all'incorporazione di chip, i computer potrebbero diversificare le loro funzioni logico-aritmetiche e sostituire, ad esempio, la memoria ad anello di silicio con memoria di chip, facendo un altro passo importante verso il microcomputer.

Ecco come sono nati personal computer o PC, un concetto che esiste ancora oggi. Il primo microprocessore di questa generazione fu l'Intel 4004, prodotto nel 1971, inizialmente per un calcolatore elettronico. I computer popolari di questa generazione erano molti, classificati tra PC (IBM) e clones (di altre società).

  1. Quinta generazione di computer

I computer di oggi sono così portatili che si trovano anche sui telefoni.

Questa generazione è la più recente, è iniziata nel 1983 ed è ancora in vigore oggi. Il calcolo era molto diversificato, divenne portatile, leggero e confortevole . Grazie a Internet, ha esteso i suoi confini di utilizzo a limiti mai sospettati prima.

I computer portatili o portatili sono comparsi, rivoluzionando il mercato e imponendo l'idea che il computer non debba più essere riparato in una stanza, ma piuttosto è un accessorio più delle nostre valigette.

C'è stato anche un tentativo giapponese di costruire un FGCS ( sistemi informatici di quinta generazione, sistemi informatici di quinta generazione ) che sarebbe stato un nuovo design di computer fortemente basato sull'intelligenza artificiale. Tuttavia, dopo undici anni di sviluppo, il progetto non ha fornito i risultati previsti.

In ogni caso, mai prima d'ora la velocità di elaborazione, la versatilità e il comfort sono confluiti nel mondo dei computer fino a questa generazione recente.

  1. Sesta generazione di computer

La ricerca tecnologica non si ferma e i computer contemporanei sono progettati per impiegare circuiti di apprendimento neurale, "cervelli" artificiali. In altre parole, mira a creare i primi smart computer della storia .

Ciò sarebbe possibile utilizzando la tecnologia dei superconduttori, per risparmiare enormemente sull'elettricità e sul calore, realizzando sistemi altamente efficienti ed estremamente potenti, 30 volte più di quello che attualmente utilizziamo metalli comuni.

È una tecnologia ancora in sviluppo ma che ha il potenziale per dare alla luce una sesta generazione di computer.

Continua con: Hardware e software


Articoli Interessanti

vita

vita

Spieghiamo cos'è la vita, definita in diverse discipline come la biologia, la fisica e la filosofia. Inoltre, concetto di vita umana. La vita è la capacità di nascere, respirare, sviluppare, procreare, evolvere e morire. Che cos'è la vita? Il concetto di vita è difficile da definire, poiché a seconda della disciplina in cui ci troviamo, si otterranno risposte diverse, che possono anche essere antagoniste l'una con l'altra . La v

Sud America

Sud America

Spieghiamo cos'è il Sud America, i paesi che compongono questa regione e le sue capitali. Inoltre, la sua economia e i climi che presenta. L'area del Sud America è di 18, 2 milioni di chilometri quadrati. Cos'è il Sud America? Quando parliamo di Sud America, Sud America o Sud America, la regione di questo continente deve essere citata la linea dell'equatore verso il basso e che costituisce un singolo blocco subcontinentale diverso dal Nord America, dall'America centrale e dalle Isole dei Caraibi. L

Riproduzione cellulare

Riproduzione cellulare

Spieghiamo cos'è la riproduzione cellulare, la meiosi, la mitosi e le sue fasi. Inoltre, la sua importanza per la diversità della vita. La riproduzione cellulare consente l'esistenza di organismi pluricellulari. Cos'è la riproduzione cellulare? È noto come riproduzione cellulare o divisione cellulare nella fase del ciclo cellulare in cui ciascuna cellula si divide per formare due diverse cellule figlie . Qu

Comunismo di guerra

Comunismo di guerra

Spieghiamo quale fosse il comunismo di guerra, quali fossero gli obiettivi di questo sistema e le conseguenze che esso produsse. Per molti, il comunismo di guerra fu un tentativo di sopravvivere alla guerra civile. Cos'era il comunismo di guerra? Il sistema politico ed economico con cui fu amministrata la Russia sovietica (prima dell'esistenza dell'URSS) tra giugno 1918 e marzo 1921, fu chiamato comunismo di guerra il quadro della guerra civile russa

morale

morale

Spieghiamo qual è la morale e le principali caratteristiche di questo insieme di valori. Inoltre, i tipi di morale esistenti. La moralità è definita come l'insieme di norme che derivano dalla società stessa. Cos'è la moralità? La morale consiste in una serie di norme, regole, valori, idee e credenze ; sulla base della quale un essere umano che vive nella società manifesta il suo comportamento. In te

vocazione

vocazione

Vi spieghiamo cos'è una vocazione e gli aspetti con cui è composto questo termine. Inoltre, alcune delle sue caratteristiche. Una vocazione dipende dagli interessi, dalle attitudini e dai gusti di una persona. Che cos'è la vocazione? L'``invocazione '' è il desiderio e l'inclinazione delle persone verso una determinata professione , carriera o azione. Il