• Thursday October 1,2020

Gestione della qualità

Spieghiamo cos'è la gestione della qualità e cos'è un sistema di gestione della qualità. Principi, gestione della qualità totale e norma ISO 9001.

La gestione della qualità varia in base agli standard di ciascun settore aziendale.
  1. Cos'è la gestione della qualità?

La gestione della qualità è una serie di processi sistematici che consentono a qualsiasi organizzazione di pianificare, eseguire e controllare le diverse attività che svolge. Ciò garantisce stabilità e coerenza nelle prestazioni per soddisfare le aspettative dei clienti.

La gestione della qualità varia in base al settore di attività per il quale stabilisce il proprio standard, ovvero modelli di riferimento per misurare o valutare il livello di prestazione dell'organizzazione.

Vedi anche: Gestione dei rischi.

  1. Sistema di gestione della qualità (SGC)

La pianificazione strategica è l'insieme di attività che ti consentono di raggiungere i tuoi obiettivi.

Il sistema di gestione della qualità di un'organizzazione è determinato da tutti gli elementi che lo compongono al fine di garantire prestazioni costanti e stabili ed evitare cambiamenti imprevisti . Il sistema consente inoltre di apportare miglioramenti incorporando nuovi processi di qualità, se necessario.

Alcuni esempi di elementi che compongono il sistema di gestione della qualità sono:

  • La struttura dell'istituzione. È la distribuzione del personale in base alle loro funzioni e ai loro compiti, e si chiama organigramma.
  • La pianificazione di strategie. È l'insieme di attività che consente di raggiungere gli obiettivi e gli obiettivi dell'organizzazione.
  • Risorse. Sono tutto ciò di cui l'organizzazione ha bisogno per funzionare, ad esempio personale, infrastrutture, denaro e attrezzature.
  • Le procedure Sono i dettagli, passo dopo passo, su come eseguire ogni attività o attività. A seconda della complessità della struttura, le procedure possono essere stabilite per iscritto.
  1. Principi di gestione della qualità

I principi di gestione della qualità hanno lo scopo di orientare e guidare l'organizzazione per raggiungere con successo i suoi obiettivi. Vi sono otto principi o problemi da considerare:

  • Il cliente Comprendere le loro esigenze e soddisfare le loro aspettative è la chiave per soddisfare le esigenze dei consumatori e mantenere la loro lealtà.
  • Leadership. Il clima interno dell'organizzazione dipende dalla strategia di gestione o comando stabilita. Il leader principale può delegare compiti ad altri manager designati, a seconda del tipo di struttura.
  • Partecipazione del personale La motivazione dei membri dell'organizzazione genera un maggiore impegno, una migliore esecuzione dei loro compiti e riduce l'incertezza in tempi di crisi.
  • L'approccio basato sul processo. Guidare ogni area dell'organizzazione fa parte dello sviluppo complessivo dell'istituzione per raggiungere gli obiettivi in ​​modo efficiente.
  • L'approccio del sistema alla gestione. Attuare o mettere in pratica le procedure stabilite dall'organizzazione genera interazione tra ciascun elemento del sistema di gestione della qualità.
  • Il miglioramento continuo. La valutazione del sistema di gestione della qualità (secondo gli standard appropriati per ciascun articolo) è utile per ottenere miglioramenti nelle procedure.
  • L'approccio basato sui fatti al processo decisionale. L'analisi dei dati qualitativi e quantitativi serve a misurare le prestazioni dell'organizzazione.
  • Il rapporto con i fornitori. È importante mantenere un rapporto benefico e reciproco tra l'organizzazione e i fornitori come alleanze, sconti, piani di pagamento, ecc.
  1. Gestione della qualità totale

Nella cultura giapponese, il miglioramento continuo si chiama Kaizen.

La gestione della qualità totale è una strategia nata in Giappone negli anni '50, guidata dalle pratiche di controllo della qualità di William Edwards Deming, chiamate anche circoli Deming. (spirale di miglioramento continuo).

La gestione della qualità totale mira a creare consapevolezza di qualità in tutti i processi organizzativi, non solo seguendo le procedure. Contempla l'organizzazione a livello globale, insieme alle persone che vi lavorano.

Il concetto di `` qualità totale '' si riferisce a un miglioramento continuo con l'obiettivo di raggiungere una qualità ottimale in tutte le aree dell'istituzione: dal Filosofia, cultura, strategia e stile dell'organizzazione, tutte le persone studiano, praticano, partecipano e incoraggiano il miglioramento continuo.

Nella cultura giapponese, il miglioramento continuo è chiamato Kaizen (kai significa "cambiare" e Zen significa "buono"). La gestione della qualità totale implementa il metodo Kaizen per generare miglioramenti:

  • In piccole azioni.
  • Senza richiedere grandi investimenti.
  • Con la partecipazione di tutti i membri dell'organizzazione.
  • Agire e attuare rapidamente le risposte.

Inoltre, la filosofia Kaizen evita sprechi, sprechi o inefficienze che possono insorgere nel sistema di produzione, come:

  • Produzione in eccesso (produce su richiesta).
  • Difetti (rinforza il controllo di qualità pre-vendita).
  • Inventari (organizza, in dettaglio, ciascuna risorsa dell'organizzazione).
  • Trasporto (ottimizza il viaggio ed effettua diversi ordini nella stessa spedizione).
  • Ritardi (rispetta rigorosamente i processi interni al fine di evitare errori o ritardi nella produzione).
  • Processi non necessari (se non vi sono obiettivi o motivi chiari, non vi sono investimenti in essi).
  1. ISO 9001 standard di qualità

Lo standard di qualità ISO 9001 è il più utilizzato al mondo.

Lo standard di qualità ISO 9001 è una linea guida internazionale che tiene conto delle attività di un'istituzione senza fare distinzioni dalla sua categoria perché si concentra sulla soddisfazione del cliente e sulla capacità di fornire prodotti e servizi che soddisfano i requisiti stabiliti.

È la norma più utilizzata al mondo e viene regolarmente aggiornata perché contempla i cambiamenti nelle pratiche delle organizzazioni e nelle tecnologie applicate, che richiedono una revisione sistematica di la norma

L'ISO è l'Organizzazione internazionale per la standardizzazione (dell'Organizzazione internazionale per la standardizzazione inglese), indipendente e non governativa, emersa nel 1946 con il consenso di venticinque paesi Questo è e oggi ha centosessantaquattro nazioni. L'obiettivo dell'organizzazione è standardizzare, attraverso standard stabiliti, aspetti come la sicurezza, la salute e l'ambiente, nel sistema produttivo mondiale.

  1. Gestione della qualità della salute

La gestione della qualità nella salute è regolata dalla norma ISO 13485 per i produttori di apparecchiature mediche e i relativi fornitori di servizi. Si basa sulla norma ISO 9001, a causa dei requisiti di soddisfazione del cliente e del miglioramento continuo, ma contiene modifiche più appropriate per il settore sanitario. Le organizzazioni possono essere certificate che:

  • Producono prodotti sanitari
  • Distribuiscono prodotti sanitari
  • Fornire servizi di assistenza tecnica per dispositivi medici
  • Fornire servizi di elettromedicina e ingegneria clinica negli ospedali
  • Centri di sterilizzazione negli ospedali

Articoli Interessanti

semantica

semantica

Ti spieghiamo qual è la semantica e i componenti con cui assegna i significati. Inoltre, cos'è una famiglia semantica ed esempi. La semantica studia il significato delle parole. Qual è la semantica? Si chiama un ramo semantico della linguistica dedicato allo studio del significato, il cui nome deriva dal termine greco ` ` mant ik s ("Significato significativo") e insieme a fonetica, grammatica e morfosintassi, costituisce uno dei principali approcci allo studio organizzato del linguaggio verbale. L

industria

industria

Spieghiamo cos'è l'industria, la sua storia, importanza, classificazione e altre caratteristiche. Inoltre, esempi di industrie. L'industria tende all'automazione e alla produzione in serie. Qual è l'industria? L'industria è l'insieme di attività umane in grado di trasformare la materia prima in prodotti trasformati o semilavorati , attraverso la realizzazione di un lavoro utilizzando strumenti o macchinari, risorse umane e consumo di energia a. L&

Salute sul lavoro

Salute sul lavoro

Spieghiamo cos'è la salute sul lavoro e quali sono i suoi obiettivi. Quali funzioni specifiche ha e quali sono le sue cause. Il SO genera e promuove che il lavoro sia sano e sicuro. Cos'è la salute sul lavoro? La salute sul lavoro, secondo l'Organizzazione mondiale della sanità (OMS), è definita come un'attività multidisciplinare che controlla e attua misure di prevenzione per prendersi cura della salute di tutti lavoratori . Ciò

sport

sport

Spieghiamo cos'è lo sport e quali sono i suoi benefici. Breve rassegna storica. I giochi olimpici e la professionalizzazione di questo sport. L'origine degli sport classici risale a ca. all'anno 4000 a. C. Che cos'è lo sport? Lo sport è un'attività fisica svolta da una o un gruppo di persone seguendo una serie di regole e all'interno di uno spazio fisico specifico. Lo

maturità

maturità

Spieghiamo quale sia la maturità secondo la Royal Spanish Academy e a quale età viene raggiunta. Inoltre, quali sono le caratteristiche dell'immaturità. La maturità si riferisce a uno stato di sviluppo psicosociale della persona. Che cos'è la maturità? La maturità umana, biologicamente parlando, è uno stato che si raggiunge quando lo sviluppo fisico e sessuale è completo . Questo

Pari diritti

Pari diritti

Vi spieghiamo quali sono gli stessi diritti, il loro rapporto con diversi modelli politici e la loro importanza nella democrazia. La parità dei diritti implica l'applicazione della legge senza discriminazioni. Che cos'è la parità di diritti? Parità di diritti, è l'uguaglianza davanti alla legge di tutti gli esseri umani, senza discriminarli in base a condizioni come il loro sesso, il loro orientamento sessuale, la loro origine, la loro religione o la loro razza. In