• Sunday January 16,2022

cartone animato

Spieghiamo cos'è un cartone animato, le sue caratteristiche e gli elementi che lo compongono. Inoltre, come elaborare uno e diversi esempi.

Il fumetto è composto da una serie di disegni che, letti in ordine, creano una storia.
  1. Che cos'è un cartone animato?

La storia storica è una forma di espressione artistica e un mezzo di comunicazione costituito da una serie di disegni, dotati di testo o meno accompagnatori, che leggono in sequenza compongono una storia o una serie di essi. Tendono ad essere incorniciati in vignette, che sono scatole adattate nella forma e nello stile al contenuto narrativo o umoristico di la storia

La storia è una forma di espressione abbastanza diffusa nella storia dell'umanità, che risale a forme pittoriche di rappresentazione narrativa come quella presente nei geroglifici egiziani, ma acquisisce il suo vero potere attraverso l'umorismo politico, prevalente nelle società occidentali fin dai tempi dell'Impero romano.

I cartoni dell'umorismo politico rappresentavano i potenti o i sovrani in situazioni brutte o audaci, quindi erano spesso anonimi e praticamente illegali . Tuttavia, l'invenzione della macchina da stampa e della litografia ne consentirebbe la massificazione insieme ai giornali.

Nonostante il fatto che molti di loro gli abbiano assegnato un posto piuttosto secondario per anni, il fumetto è riuscito a sopravvivere ai tempi e diventare la Nona Arte oggi .

Ci sono stati grandi e rinomati coltivatori di questo genere, sia in Europa che nelle Americhe, tra i quali spiccano Will Eisner e Art Spiegelman, los Argentinos Oesterheld, Franquin, Trillo, Breccia e Altuna, o illustratori contemporanei come lo Jason scandinavo, il Milo italiano Namara o Guido repax, tra molti altri.

Vedi anche: Pittura.

  1. Caratteristiche di un cartone animato

I fumetti possono essere accompagnati da testi e altri segni tipici del linguaggio comico.

Il fumetto è composto da una sequenza di vignette o immagini che possono o meno essere accompagnate da testo, nonché da icone e altri segni tipici del linguaggio dei fumetti, come linee di movimento o bolle di discorso. Tutto ciò costituisce una storia e ti dà diversi livelli di significato.

Il fumetto può essere trasmesso su carta o in formato digitale (i cosiddetti Webcomics ), ed è spesso il lavoro di collaborazioni tra scrittori, fumettisti, coloristi e designer, la cui collaborazione ricorda quella dei professionisti del cinema.

  1. Elementi di un cartone animato

Una storia include e articola i seguenti elementi:

  • Vignettatura. Le caselle in cui si svolge l'azione (e l'illustrazione) della storia e che servono a separarla dal resto del contenuto della pagina. Tra una vignetta e l'altra si considera che sia trascorso un intervallo di tempo, che può essere lungo (anni) o molto breve (secondi) secondo la comodità dell'autore.
  • Illustrazioni. I disegni che trasmettono al lettore cosa succede. Questi possono essere di diversa natura, dai disegni semplici e animati alle illustrazioni pseudo-fotografiche e all'enorme realismo.
  • Palloncini di testo Non appaiono sempre nei fumetti, ma servono a comprendere i dialoghi dei personaggi e chiarire chi dice cosa. Sono anche conosciuti come fumetti o snack.
  • Icone e segni propri . I fumetti usano la propria simbologia che costituisce il loro linguaggio per rappresentare il movimento, le emozioni, ecc. Questi tipi di segni sono convenzionali (devi imparare cosa significano) ma costituiscono un linguaggio abbastanza universale. C'è un pendio giapponese (erede del manga) e un altro occidentale e più tradizionale.
  1. Come viene realizzato un cartone animato?

Ci vuole molta pratica per fare i cartoni con competenza.

I passaggi per realizzare una storia sono, in linea di principio, semplici, ma metodici. Come tutto nella vita, farlo con maestria richiederà pratica, ma possiamo ordinarli in tre grandi momenti:

  • Concettualizzazione. Il primo passo, come sempre, è sedersi e pensare a ciò che vogliamo dire e come. Che tipo di storia vogliamo raccontare? Che tipo di disegni vogliamo dirle? Cosa e come saranno i protagonisti, gli antagonisti e quale sarà la sceneggiatura da seguire? Tutto dovrebbe essere abbozzato e praticato fino a quando ogni personaggio non sarà padroneggiato.
  • Creazione. Una volta che sappiamo cosa fare, possiamo iniziare etichettando il foglio, ovvero organizzando i punti elenco sul foglio in base allo stile della nostra narrativa. Uno più convenzionale richiederà vignetta dopo vignetta in un rapporto di due o tre per pagina, mentre una più all'avanguardia può interrompere il flusso narrativo o utilizzare l'intera pagina. Fatto ciò, dobbiamo aggiungere in ogni vignetta l'illustrazione che vogliamo: dire cosa succede.
  • Revisione Una volta raccontata la storia, dobbiamo aggiungere i dettagli minimi: i segni che chiariscono la situazione, il testo nei panini, il testo di supporto, ecc. È tempo di rivedere che l'azione è logica e che non è necessario alcun chiarimento per seguire il filo narrativo. Quindi possiamo aggiungere trame e altri aspetti più decorativi.
  1. Esempi di cartoni animati

Alcuni fumetti e famosi romanzi grafici sono:

  • Garfield, fumetto creato da Jim Davis.
  • MAUS, famoso romanzo grafico in due volumi di Art Spiegelman.
  • Frank, cartone animato disegnato da Jim Woodring.
  • El eternauta, creato da HG Oesterheld e Francisco Solano López.
  • X-men, serie a fumetti creata da Stan Lee e Jack Kirir.
  • Akira, manga creato e disegnato dal giapponese Katuhiro Otomo.

Articoli Interessanti

intuizione

intuizione

Spieghiamo cos'è l'intuizione e come sapere cosa non è intuizione. Inoltre, la sua definizione secondo la scienza e diversi significati. L'intuizione non ha bisogno di ragionamenti logici. Che cos'è l'intuizione? Il sentimento è la capacità di capire le cose all'istante , è anche usato come sinonimo di sentimento, cioè per avere la sensazione che qualcosa accadrà o sarà In un certo modo. Ad esem

sport

sport

Spieghiamo cos'è lo sport e quali sono i suoi benefici. Breve rassegna storica. I giochi olimpici e la professionalizzazione di questo sport. L'origine degli sport classici risale a ca. all'anno 4000 a. C. Che cos'è lo sport? Lo sport è un'attività fisica svolta da una o un gruppo di persone seguendo una serie di regole e all'interno di uno spazio fisico specifico. Lo

Fonti d'informazione

Fonti d'informazione

Vi spieghiamo quali sono le fonti di informazione in un'indagine e come sono classificate. Inoltre, come identificare fonti affidabili. Allo stato attuale, le fonti di informazione possono essere fisiche o digitali. Quali sono le fonti di informazione? In un'indagine, parliamo di fonti di informazioni o fonti documentarie per fare riferimento all'origine di determinate informazioni, ovvero il supporto in cui troviamo informazioni e per le quali possiamo fare riferimento a terze parti che, a sua volta, lo recuperano da soli

Modalità di produzione asiatica

Modalità di produzione asiatica

Vi spieghiamo quale sia la modalità di produzione asiatica secondo il marxismo e il dibattito sollevato su questo concetto. Nella modalità di produzione asiatica il controllo dell'acqua è fondamentale per l'economia. Qual è la modalità di produzione asiatica? Il modo di produzione asiatico, secondo i postulati del marxismo, è un tentativo di applicare il concetto di modi di produzione con cui Karl Marx ha studiato e analizzato la storia economica dall'ovest, alle società non occidentali che hanno avuto sviluppi rivoluzionari diversi. È un

Boom dell'America Latina

Boom dell'America Latina

Spieghiamo quale sia il boom latinoamericano in letteratura, le sue caratteristiche e i temi ricorrenti. Inoltre, gli autori più importanti. Autori come Miguel Asturias hanno cambiato i paradigmi della letteratura latinoamericana. Qual è stato il boom latinoamericano? Il termine Boom latinoamericano significa fenomeno letterario ed editoriale che ebbe luogo tra gli anni '60 e '70 , quando le opere letterarie di un gruppo di giovani scrittori latinoamericani furono ampiamente distribuite e apprezzato in Europa e in gran parte del mondo.

ptica

ptica

Ti spieghiamo cos'è l'ottica, la sua storia, l'impatto su altre scienze e come differiscono l'ottica fisica, geometrica e moderna. L'ottica studia le proprietà della luce e come possono essere utilizzate. Cos'è l'ottica? L'ottica è una branca della fisica dedicata allo studio della luce visibile : le sue proprietà e il suo comportamento. Ana