• Saturday September 18,2021

olistica

Ti spieghiamo cos'è olistico e come nasce questo metodo di studio. Inoltre, come si sviluppa lo sviluppo olistico nell'istruzione.

L'olistico considera ogni sistema come un tutto.
  1. Cos'è l'alcol?

Studiare i sistemi che compongono il mondo può essere realizzato in diversi modi. La posizione metodologica ed epistemologica chiamata quella olistica presuppone che il modo per farlo dovrebbe essere prendere il tutto come oggetto di studio di un sistema e non solo da delle sue parti modellanti.

La parola olismo deriva da una parola greca ( yos ) che significa tutto, tutto, interamente . Secondo questo metodo di studio dovrebbe essere portato a sistemi fisici, biologici, economici, mentali, linguistici, sociali, ecc., Come totalità e analizzare il tutto insieme alle caratteristiche del sistema e non solo riferirsi alle parti.

L'olistico considera ogni sistema come un tutto in cui le sue parti sono integrate. Lo studio di ogni parte di un intero non può spiegare come il sistema funzioni a livello globale. Un sistema è molto più della semplice somma delle parti, ecco perché questo metodo di studio considera importante il sinergismo delle parti e non la loro individualità.

Al contrario della filosofia olistica (o della filosofia olistica) c'è il riduzionismo , che sostiene che un sistema può essere spiegato e studiato dalle parti che lo compongono. Dal punto di vista delle scienze sociali, l'individualismo metodologico che privilegia l'interpretazione soggettiva (di ogni individuo) dei fatti sociali si contrappone anche a quello olistico, mentre quello olistico L'etica enfatizza il comportamento dell'individuo in base alla matrice sociale in cui vive.

Vedi anche: Fisiologia.

  1. Come nasce l'olistico?

Dall'inizio della storia umana, l' uomo antico sapeva della relazione che manteneva tutto ciò che lo circondava . Conosceva il legame tra l'intera natura, l'uomo stesso e la comunità.

Aristotele fu colui che riassunse il principio generale della filosofia olistica quando scriveva sulla metafisica (che va oltre la fisica). Ha riassunto che il tutto è maggiore della somma delle sue parti . Nel tempo ha prevalso lo studio frammentario delle cose.

L'olismo è stato concepito nel 1926 da Jean Christian Smuts, per il quale l' olismo è la tendenza in natura e attraverso l'evoluzione creativa, a costruire sistemi (insiemi) che per molti aspetti sono superiori e più complessi della somma delle loro parti . Questo neologismo spiega le parti di un sistema dal tutto.

Il biologo dell'inizio del XX secolo, Ludwing Von Bertalanffy, definisce ciò che un sistema è, nella sua teoria generale dei sistemi , come l'insieme di elementi che si collegano in modo ordinato, contribuiscono a un oggetto particolare. Tutto ciò che ci circonda è in qualche modo collegato con gli altri oggetti .

  1. L'olistico nell'educazione

Il pensiero forma una rete illimitata di combinazioni che formano un sistema.

Il cambiamento nel modo di vedere il mondo, ha avuto la sua influenza sull'istruzione formale nelle scuole, che aveva una visione frammentaria della trasmissione dei contenuti ai suoi studenti. Il modo di pensare al mondo come una totalità ha causato il modo in cui l'educazione è considerata modificata. Impariamo tutti da ogni cosa in ogni momento è uno dei nuovi postulati di questo modo di vedere il mondo. Questo è generato dalle relazioni di conoscenza che intratteniamo durante la nostra vita.

La conoscenza precedente è connessa con la nuova conoscenza che genera un sistema. La conoscenza che acquisiamo non è lineare o una catena di dati . La verità è che il pensiero forma una complessa rete di combinazioni illimitate che formano un sistema. D'altra parte, l'olistico considera l'esperienza di ogni studente e non cerca un accumulo di conoscenza senza connessione con il proprio mondo dello studente, al contrario, cerca di integrare vita, conoscenza e conoscenza di sé.

L'apprendimento è un'attività di gruppo e di solidarietà tra studenti e insegnanti. Tutti i membri di una classe imparano gli uni dagli altri . Lo studente non è un semplice spettatore ma anche un attore nel suo stesso apprendimento. L'istruzione è essenziale per il progresso della società e dell'umanità. L'istruzione dovrebbe essere considerata nel suo insieme e non come una semplice somma di parti, in cui lo studente riceve passivamente una conoscenza isolata. La conoscenza costituisce un tutto.

Allo stesso modo, l'educazione del mondo di ogni studente non può essere isolata, lasciando da parte la materia e le sue esperienze poiché ognuno ha il suo diverso modo di apprendere. Lo scopo dell'educazione dovrebbe essere che lo studente raggiunga quella rete di conoscenze basata su ciò che già conosce.

Articoli Interessanti

Geologa

Geologa

Ti spieghiamo cos'è la geologia, i suoi diversi rami e come viene studiata. Inoltre, il suo rapporto con la biologia e la geografia. La geologia studia vari aspetti della storia e del presente del nostro pianeta. Che cos'è la geologia? La geologia è la scienza naturale dedicata allo studio del pianeta Terra . I

commento

commento

Spieghiamo cos'è un commento e i tipi di commenti esistenti. Inoltre, come è un commento letterario e un esempio. Chi fa un commento è noto come commentatore. Cos'è un commento? Un commento è una valutazione fatta oralmente o per iscritto di alcuni oggetti analizzati , che emette un giudizio di valutazione , che non è la stessa di un'opinione. Ad e

parassitismo

parassitismo

Spieghiamo cos'è il parassitismo e alcuni esempi di parassitismo. Inoltre, i tipi esistenti e cos'è il parassitismo sociale. Il parassitismo può verificarsi in tutte le fasi della vita di un organismo. Cos'è il parassitismo? Il parassitismo è una relazione biologica tra due organismi di specie diverse , uno chiamato host (che riceve o ospita) e un altro chiamato parassita (che dipende dall'ospite per ottenere alcuni A beneficio). Que

Comunicazione assertiva

Comunicazione assertiva

Vi spieghiamo cos'è la comunicazione assertiva e quali sono le sue caratteristiche principali. Inoltre, la sua classificazione, tecniche ed esempi. La comunicazione assertiva sfrutta i fattori tipici del processo comunicativo. Che cos'è la comunicazione assertiva? Chiamiamo comunicazione assertiva alle forme di comunicazione progettate o intese a trasmettere un messaggio in modo molto più efficace , sfruttando i fattori del processo comunicativo e altri che, pur essendo esterni ad esso accompagnarlo e influenzarne l'efficacia. R

MembranaPlasmtica

MembranaPlasmtica

Ti spieghiamo cos'è la membrana plasmatica e come è la sua struttura. Inoltre, le principali funzioni di questo strato di lipidi. La membrana plasmatica non è visibile al microscopio ottico. Qual è la membrana? Si chiama membrana di membrana, membrana, membrana cellulare, sistema al plasma , membrana citoplasmatica , doppio strato di `` Pidi che recuperano e delimitano le celle '' , fungendo da confine tra l'interno e e consentendo anche un equilibrio fisico-chimico tra ambiente e citoplasma cellulare. La

Decantacin

Decantacin

Ti spieghiamo qual è la decantazione e i modi in cui può essere eseguita. Inoltre, alcuni esempi e metodi di separazione. Nella decantazione, la separazione si verifica inizialmente inizialmente a causa dell'azione della gravità terrestre. Qual è la decantazione? È noto come una `` decantazione '' una procedura fisica che serve a separare una miscela composta da una solida o solida. Liq