• Saturday September 18,2021

omeostasi

Spieghiamo cos'è l'omeostasi e alcuni esempi di questo equilibrio. Inoltre, i tipi di omeostasi e perché è importante.

L'omeostasi viene eseguita dai processi di feedback e controllo.
  1. Che cos'è l'omeostasi?

L'omeostasi è l'equilibrio che si verifica in un ambiente interno . Conosciuto anche come omeostasia, consiste nella tendenza di qualsiasi sistema, compresi gli esseri viventi, ad adattarsi ai cambiamenti e mantenere un ambiente interno stabile e costante.

Questo equilibrio è prodotto da risposte adattive intese a preservare la salute . L'omeostasi viene eseguita dai processi di feedback e controllo. Quando si genera uno squilibrio all'interno dell'organismo, questi due processi consentono di recuperare l'equilibrio perduto.

L'omeostasi è caratterizzata dalla sua continuità, per la quale necessita dei processi di registrazione e regolazione di vari parametri. Inoltre, la sua efficienza varia nel tempo negli esseri viventi .

Negli organismi, l'omeostasi dipende sia dall'ambiente esterno (il legame tra l'essere vivente e l'ambiente in cui si trova) sia dall'ambiente interno (generazione ed eliminazione di determinate sostanze o rifiuti ).

Vedi anche: resistenza aerobica.

  1. Esempi di omeostasi

Nel sudore viene registrata la secrezione di sostanze liquide sulla pelle.

I processi di omeostasi sono osservati in varie situazioni, come:

  • La traspirazione. In questo processo viene registrata la secrezione di sostanze liquide sulla pelle. L'evaporazione di queste sostanze aiuta a raffreddare il corpo e ridurre l'aumento della temperatura interna.
  • Respirazione. Poiché la respirazione è un'attività involontaria, il sistema nervoso deve intervenire per mantenere il suo equilibrio. Ciò garantisce i livelli di ossigeno necessari all'organismo per sopravvivere.
  • Scappa dal sole Prima di un'esposizione solare estrema che può essere registrata, ad esempio, in un deserto, gli animali a sangue freddo si rifugiano in spazi freschi. Questa risposta aiuta a ridurre la temperatura corporea.
  • Regolazione della pressione sanguigna. In questo caso, l'equilibrio è prodotto da un segnale che il cuore invia al cervello dopo aver rilevato un cambiamento nella pressione sanguigna. Se la pressione è molto bassa, il cuore dovrebbe accelerarla mentre se è molto alta, dovrebbe diminuirla.
  • Accelerazione della respirazione Questo processo mira ad aumentare la quantità di aria respirata. Questo si attiva, ad esempio, quando una persona fa attività fisica o sport, il che riduce i livelli di ossigeno nel sangue. Può anche essere avviato quando il corpo è immerso in un ambiente con bassa concentrazione di ossigeno. Durante questo processo di bilanciamento, non solo la respirazione accelera, ma aumenta anche la velocità del battito cardiaco e aumenta la pressione sanguigna. Tutto ciò migliora l'irrigazione del sangue ossigenato.
  • Mantenimento dei livelli di glucosio. In questo caso, il processo di equilibrio mira a mantenere livelli adeguati di glucosio in modo che l'essere umano rimanga sano. Dati livelli molto alti di glucosio, il pancreas rilascia insulina mentre se tali livelli sono troppo bassi, il fegato trasforma il glicogeno nel glucosio.
  • Livelli d'acqua Negli esseri viventi, l'acqua rappresenta una percentuale importante della sua composizione, quindi mantenere il suo equilibrio è vitale. Il suo equilibrio viene mantenuto per evitare che l'acqua in eccesso esploda le cellule o, a causa della mancanza di acqua, quelle stesse cellule riducano le loro dimensioni.
  • Regolazione del pH del sangue. L'omeostasi si verifica, in questo caso, dallo smaltimento di acidi che mettono in pericolo il livello adeguato di acidità nel sangue. I rifiuti sono generati attraverso il controllo biochimico e diversi sistemi di sorveglianza.
  • Tremor. Questo processo di omeostasi si verifica quando il corpo registra una diminuzione della temperatura ambiente, che viene contrastata da un tremore nei muscoli.
  • Sistema urinario Questo sistema è responsabile dell'eliminazione, attraverso l'urina, delle tossine nel sangue che colpiscono l'omeostasi.
  • Attivazione del sistema linfatico. Il sistema linfatico si attiva quando un virus o batteri entrano nel corpo. In queste circostanze, il sistema linfatico contrattacca quei virus o batteri per garantire la salute del corpo.
  • Esposizione al sole. Questo processo di omeostasi è registrato nei rettili, che non hanno la capacità di regolare autonomamente la loro temperatura interna. A causa di questa incapacità, gli animali a sangue freddo sono esposti al sole e ciò li aiuta a energizzare il loro metabolismo e ad aumentare la loro temperatura corporea.
  • Controllo del calcio In questo processo di equilibrio, i paratiroidi rilasciano ormoni per aumentare i livelli di calcio e per ridurli fissano il calcio nelle ossa.
  1. Tipi di omeostasi

Evitamento cerca di ridurre l'impatto delle trasformazioni ambientali sull'organismo.

Di fronte alle interazioni che l'organismo mantiene con l'ambiente in cui si trova, è possibile identificare tre tipi di risposte:

  • Regolamento. Di fronte a un cambiamento nell'ambiente, il corpo innesca azioni compensative per mantenere l'ambiente interno abbastanza costante.
  • Evitacin. Questo processo di equilibrio cerca di ridurre l'impatto delle trasformazioni ambientali nell'organismo attraverso meccanismi di fuga comportamentale per evitare cambiamenti temporanei ambientali o ambientali.
  • Conformità. Durante questo processo di equilibrio, l'organismo cambia insieme ai cambiamenti che si verificano nell'ambiente.
  1. Importanza dell'omeostasi

Grazie all'omeostasi, la ricerca dell'equilibrio è che gli organismi non entrano nell'entropia, cioè nel caos.

Se i processi omeostatici per qualche motivo falliscono, si verificano malattie o morte dell'organismo. Se l'organismo non riesce a mantenere i suoi parametri biologici entro i limiti della normalità, si verifica una malattia che può portare alla morte dell'organismo in questione.


Articoli Interessanti

Len

Len

Ti diciamo tutto sul leone, dove vive e come si riproduce. Inoltre, come si nutre e le sue caratteristiche. Il leone è un felino che vive in Africa e in India. Il leone Il leone (nome scientifico Panthera leo ) è un grande felino carnivoro . È originario dell'Africa sub-sahariana e di alcune regioni dell'India, dove è il più grande predatore della catena del traffico. È u

Educazione fisica

Educazione fisica

Ti spieghiamo cos'è l'educazione fisica, la sua storia e a cosa serve questa disciplina. Inoltre, la sua importanza e la differenza con lo sport. L'educazione fisica contribuisce alla cura e alla salute del corpo umano. Cos'è l'educazione fisica? Quando parliamo di educazione fisica, ci riferiamo a una disciplina pedagogica che comprende il corpo umano da varie prospettive fisiche, aspirando a un'educazione integrale rispetto al corpo umano che contribuisce al cura e salute , ma anche allenamento sportivo e contro la vita sedentaria.

litio

litio

Ti spieghiamo cos'è il litio e da dove proviene questo elemento chimico. Scoperta, usi e presenza nel corpo umano. Il litio, nella sua forma pura, è un metallo morbido, bianco argenteo ed estremamente leggero. Che cos'è il litio? Il litio (Li) è un elemento chimico alcalino, metallico, diamagnetico, ma estremamente reattivo , con rapida ossidazione nell'aria o in acqua Nella sua forma pura è un metallo morbido, bianco argenteo ed estremamente leggero, che non è in uno stato libero in natura. È un

evoluzione

evoluzione

Ti spieghiamo cos'è l'evoluzione e quali teorie sull'evoluzione delle specie secondo Darwin e la religione, tra gli altri. Il processo evolutivo iniziò nel mare primitivo dove fu generata la prima vita. Che cos'è l'evoluzione? Il concetto di evoluzione si riferisce al cambiamento di condizione che dà origine a una nuova forma di un certo oggetto di studio o di analisi. È

Birds of Prey

Birds of Prey

Spieghiamo quali sono i rapaci, la loro classificazione, le caratteristiche e l'alimentazione. Inoltre, il suo rapporto con l'uomo e gli esempi. I rapaci, come il falco sacro, cacciano animali. Cosa sono i rapaci? Gli uccelli predatori, chiamati anche uccelli rapaci o uccelli rapaci, sono uccelli predatori , cioè cacciano e si nutrono di altri animali.

Cultura greca

Cultura greca

Spieghiamo tutto sulla cultura greca. I suoi più grandi contributi, storia e posizione geografica. Inoltre, il suo rapporto con la cultura romana. L'influenza della cultura greca nel mondo occidentale prevale fino ad oggi. Cultura greca La cultura della Grecia antica, conosciuta anche come Grecia antica o Grecia classica, è la cosiddetta culla della civiltà occidentale: era una delle culture di maggiore influenza e importanza nei tempi antichi. E