• Tuesday May 24,2022

HTML

Spieghiamo cos'è l'HTML, a cosa serve e la sua storia. Inoltre, come funziona questa lingua e quali sono i tag HTML.

La prima versione del codice HTML è apparsa nel 1991.
  1. Cos'è l'html?

HTML sta per HyperText Markup Lenguage, che significa HyperText Markup Language. Questo è il nome del linguaggio di programmazione utilizzato nell'elaborazione delle pagine Web e che funge da standard di riferimento per codificarle e strutturarle, attraverso un codice con lo stesso nome (html).

Il W3C o World Wide Web Consortium, organizzazione dedicata alla standardizzazione dei parametri della rete, utilizza html come linguaggio web più importante e al quale pr Tutti i browser e i browser sono stati adattati . È quindi fondamentale per lo sviluppo e l'espansione della rete.

Questo codice funziona in base alla differenziazione e alla posizione dei diversi elementi che compongono la pagina Web. Pertanto, il codice è leggero e puramente testuale, ma contiene gli URL delle immagini, audio, video e altri contenuti che verranno recuperati dal browser per assemblare la pagina, così come le indicazioni per la rappresentazione grafica ed estetica del testo ivi contenuto.

L'HTML ha attraversato diverse versioni e modifiche, spostandosi verso un modello operativo più efficiente e veloce, che costringe diverse società di software per browser ad applicare patch consecutive ai loro prodotti per aggiornarle con ogni nuova versione. n.

Vedi anche: HTTP.

  1. Cronologia HTML

La prima versione di questo codice è apparsa nel 1991 ed è stata scritta da Tim Berners-Lee (TBL), essendo poco più di un progetto iniziale di 18 elementi, 13 dei quali Sono ancora conservati. È stato considerato poco più che una variante dello Standard General Marking Language (SGML) in uso e costituito da un linguaggio di etichette, ma nel 1993 le sue virtù e il suo potere nella standardizzazione sono stati riconosciuti In una delle lingue della rete.

Quindi il lavoro è stato avviato in HTML +, una versione più sviluppata, e nel 1995 è stata ottenuta la terza versione dello standard: HTML 3.0, i cui aggiornamenti successivi (3.1 e 3.2) erano di Grande successo nei primi famosi browser Netscape e Mosaic . Nel 1997 apparirà HTML 4.0, come raccomandazione del W3C, e infine nel 2006 la versione più recente, HTML 5.0.

  1. Come funziona HTML?

Il linguaggio html funziona sulla base di marcatori scritti (che compaiono tra virgolette :), da cui vengono crittografati l'aspetto e l'ordine interno di una pagina Web, nonché gli script o le routine che operano al loro interno. Questo codice sorgente funge da DNA della pagina Web, indicando al browser dove ottenere le risorse per la sua rappresentazione e in quale ordine, sequenza e modo per stabilirle. E seguendo il codice alla lettera, il browser ci dà l'esperienza della navigazione Web.

Per questo, html funziona in base a una serie di componenti, come:

  • Elementi. I mattoni di base del linguaggio html servono a rappresentare il contenuto e i suoi attributi, oltre a contrassegnare i parametri del linguaggio stesso, come il punto di partenza della catena di comando e il punto di chiusura, o esigenze particolari.
  • Attributi. Specifiche relative a valore, colore, posizione, ecc. degli elementi incorporati nel codice. Di solito consistono in una serie di istruzioni logiche o numeriche.
  1. Che cos'è un tag HTML?

Un tag html ha un valore specifico nel set.

I tag HTML sono chiamati istruzioni con cui è composto il codice, ovvero le voci racchiuse tra virgolette angolari e che hanno un valore specifico nel set, che verrà quindi letto dal programma del browser e tradotto in una pagina Web. Queste etichette devono aprirsi e chiudersi quando non sono più necessarie, nell'ordine corretto e nella sequenza corretta in modo che non si verifichino errori.

Alcuni esempi di tag sono:

  • , comando che avvia la stringa di istruzioni che è il codice html e si chiude con alla fine del documento di programmazione.
  • , che definisce l'intestazione del documento html, che è collegata al titolo della finestra del browser e contiene elementi secondari come (titolo), (per collegare fogli di stile o modelli estetici), (per fare riferimento alle informazioni sulla paternità del codice) ecc.
  • , che si riferisce alle immagini ed è generalmente accompagnato dal percorso in cui si trova.
  • , per inserire collegamenti ipertestuali sia interni che esterni, utilizzando l'attributo href e l'URL in cui porterà il collegamento ipertestuale.
  • , per inserire divisioni all'interno della pagina web.
  1. HTML5

HTML5 è la versione più recente di questo linguaggio di programmazione, pubblicata nell'ottobre 2014 dal consorzio W3C . Questa modernizzazione del linguaggio ha sostituito i tag obsoleti con le versioni attuali e capitalizza le nuove tecnologie e le esigenze del web come moduli, visualizzatori, set di dati di grandi dimensioni, ecc.

Articoli Interessanti

collage

collage

Ti spieghiamo cos'è il collage e come è nata questa tecnica artistica. Inoltre, i tipi di collage esistenti ed esempi di essi. Nelle arti plastiche, per un collage, vengono spesso utilizzate fotografie e giornali, tra gli altri. Qual è il collage? Si chiama `` collage '' (dal raccoglitore francese, che traduce eg pegar ) a una tecnica artistica che consiste nella costruzione di opere plastica attraverso l'agglomerato o la combinazione di pezzi o tagli di diversa origine, dando loro un tono unificato. I

pensiero

pensiero

Ti spieghiamo qual è il pensiero dell'essere umano e quali tipi di pensiero esistono. Scienze che studiano il pensiero. Tutti i tipi di lavoro, artistico o scientifico, sono formati da un pensiero. Che cos'è il pensiero? Il pensiero è l'operazione intellettuale del carattere individuale che viene prodotta dai processi della ragione . I

Inquinamento dell'aria

Inquinamento dell'aria

Ti spieghiamo cos'è l'inquinamento atmosferico e perché si verifica. Conseguenze negative e possibili soluzioni. L'attività industriale produce gas che, inutilmente, vengono rilasciati nell'atmosfera. Cos'è l'inquinamento atmosferico? L' inquinamento atmosferico si riferisce alla presenza, nei diversi strati d'aria che compongono l'atmosfera terrestre, di sostanze e forme di energia al di fuori della sua costituzione naturale e che Possono rappresentare una fonte di rischi, danni e disagi per la vita come la conosciamo. Pr

Comunicazione interpersonale

Comunicazione interpersonale

Ti spieghiamo cos'è la comunicazione interpersonale e i codici che la influenzano. Inoltre, gli elementi che comprende. La comunicazione interpersonale serve a regolare o organizzare la convivenza. Cos'è la comunicazione interpersonale? La comunicazione interpersonale si chiama scambio di informazioni che di solito avviene tra persone che condividono uno spazio fisico , cioè che vivono insieme e quindi hanno bisogno di inviare e ricevere messaggi per regolare o organizzare la coesistenza. Q

Nutricin

Nutricin

Ti spieghiamo cos'è la nutrizione e cosa implica un'alimentazione sana. Inoltre, i tipi di nutrizione e le malattie più comuni. Una buona alimentazione può evitare o alleviare molte malattie comuni. Cos'è la nutrizione? La nutrizione si riferisce all'azione di sfruttare i nutrienti ottenuti dal cibo . È

avverbio

avverbio

Spieghiamo cos'è un avverbio e i tipi esistenti. Inoltre, i loro gradi di confronto e varie frasi con avverbi. Gli `` avverbi '' di solito fanno parte del predicato. Che cos'è un avverbio? Si chiama avverbio (dal latino ad- + verbum , cioè insieme al verbo ) un tipo di parola che ha funzionato Sintetico n (cioè all'interno della frase) è modificare o integrare un verbo, un aggettivo, un altro avverbio o persino, in determinate occasioni, un'intera frase. Il